Trenitalia: Frecce AV, alla Dussmann i nuovi servizi di pulizia

BARI. Sarà la filiale italiana del Gruppo tedesco Dussmann a curare, per i prossimi tre anni, la pulizia e l’igiene delle Frecce AV di Treni...

BARI. Sarà la filiale italiana del Gruppo tedesco Dussmann a curare, per i prossimi tre anni, la pulizia e l’igiene delle Frecce AV di Trenitalia, Frecciarossa e Frecciargento. Obiettivo: raggiungere il top, a livello europeo, anche per quanto riguarda cura e decoro degli ambienti di viaggio.

L’azienda tedesca, presente da oltre 40 anni in Italia, ha vinto la gara europea indetta da Trenitalia e si è aggiudicata per tre anni, rinnovabili per altri tre, un servizio del valore annuo di circa 33 milioni di euro.

A caratterizzare il contratto sono l’introduzione di best practices e di tecnologie innovative di assoluta avanguardia in tutta Europa, una ridefinizione del servizio di pulizie a bordo, come elemento qualificante verso il cliente, certificazione di qualità di tutte le fasi operative, una costante attenzione al gradimento della clientela. Tutti elementi destinati, negli obiettivi di Trenitalia e Dussmann, a consolidare e a migliorare gli ottimi livelli di soddisfazione già raggiunti dalle Frecce AV di Trenitalia, che registrano oggi un gradimento superiore al 96% per il Frecciarossa e al 94% per il Frecciargento.

Le attività di pulizia prevedono l’uso di una gamma di prodotti ecologici, a marchio ecolabel, applicati agli ambienti di viaggio e l’adozione di sofisticati macchinari a vapore per gli interni carrozza e a schiuma per i servizi igienici. I tessuti saranno trattati con particolari schiumogeni a bassa penetrazione e tecniche di ultima generazione consentiranno la disinfezione a caldo delle carrozze. Gli interventi si svolgeranno nei cantieri principali di Milano, Roma, Napoli, Torino, Venezia, Lecce e Reggio Calabria e interesseranno tutte le 140 corse giornaliere delle Frecce AV: 82 quelle dei Frecciarossa e 58  dei Frecciargento. L’intera flotta AV di Trenitalia conta oltre 90 elettrotreni tra ETR500, ETR600, ETR610 ed ETR485 ed è destinata ad ampliarsi di altri 50 treni con il prossimo arrivo dell’avveniristico Frecciarossa 1000.

“Sono certo che l’esperienza internazionale e la grande professionalità già ampiamente dimostrata dalla Dussmann – ha commentato Vincenzo Soprano, amministratore delegato di Trenitalia – assicureranno alle nostre Frecce AV un servizio di altissima qualità che costituirà un ulteriore plus per scegliere i nostri servizi.”
“Del resto – ha proseguito Soprano – l’operato della Dussmann, che già gestisce altri servizi di pulizia per Trenitalia, ha avuto fino ad oggi riscontri assolutamente positivi, riscontrando il favore dei nostri clienti.”


Soddisfazione per la firma del contratto l’ha espressa anche Pietro Auletta, presidente e amministratore delegato di Dussmann Service: “Il Gruppo Dussmann conta circa 56.500 dipendenti in 21 nazioni. Qui in Italia eroghiamo servizi di pulizia e sanificazione, ristorazione, facility management per i trasporti, la sanità, le scuole, le forze armate e l'industria. Trenitalia è per noi un cliente di prim’ordine, l’attenzione per i suoi clienti sarà massima”.

Auletta ha tenuto a sottolineare come la Dussmann disponga in Italia di “una presenza capillare sul territorio nazionale e di  una struttura organizzativa solida e flessibile, coinvolta in un processo di continua ricerca e innovazione mirata al miglioramento della qualità nei servizi. Nel 2012 Dussmann Service – ha ricordato Auletta - ha conseguito in Italia un fatturato di 310 milioni di euro”.
Reazioni: 

Articoli correlati

Trasporti 9139887424113852104

Posta un commento

emo-but-icon

Gdp sui social

Acquista il disco su iTunes

Speciale Comunali

Hot video

Sportube.tv

Annunci

Viaggi

item