venerdì, aprile 21, 2017

Bari, concerto della pianista Vacatello al Petruzzelli

di DONATO FORENZA - La musicista pianista Mariangela Vacatello, nel Teatro Petruzzelli di Bari, in un pomeriggio domenicale e dall’interessante e composito programma musicale, ha offerto all’ascolto un concerto entusiasmante. L’artista ha effettuato, con vivo dinamismo spettacolare, esecuzioni magistrali caratterizzate da personale virtuosismo musicale e padronanza tecnica. La pianista italiana, dotata di eclettico talento, ha proposto un appuntamento nuovo per gli amanti della musica, che sono stati premiati dalla notevole peculiarità e valenza artistica. La Vacatello è anche titolare di pregevoli incisioni discografiche, tra cui ricordiamo l’opera omnia pianistica di Alberto Ginastera.

Nel suo accurato programma concertistico, la Vacatello ha eseguito con virtuosismo la Sonata n. 1 op. 22 e le tre Danzas argentinas op. 2 di Ginastera; inoltre, ha eseguito le Sonate di Scarlatti (K. 30, K. 13, K. 125), e romantica musica di Chopin (Ballata n. 3 e Notturno op. 27 n.2). La pianista, con le pagine scarlattiane, ha evidenziato le sue straordinarie abilità nel rendere eccellente la musica clavicembalistica, con adeguata calibrazione del tocco e del suono e impiego oculato di tecnica digitale appropriata.
Nei tre brani di Ravel “Gaspard de la nuit” ha offerto una esecuzione raffinata che ha permeato il Teatro con lirismo e armonia.

Con le sue esecuzioni la musicista ha creato nel teatro Petruzzelli una affascinante dimensione poetica che ha entusiasmato il pubblico, nei suoi effetti sonori raffinati, sottolineati da consensi positivi e applausi notevoli. La manifestazione artistica ha riscosso vivissimo successo e si conclusa con bis mirabile.    

1 commento: