martedì, maggio 30, 2017

VINO DiVINO. Forchir Ribolla Gialla, il vino che berremo in riva al mare la prossima estate

di AUGUSTO MARINO SANFELICE DI BAGNOLI - Una delle icone vinicole friulane è sicuramente la Ribolla Gialla, vitigno autoctono che grazie alla sapiente mano dei vignaioli del Friuli ha saputo conquistare un posto in prima fila tra i vini bianchi più amati in Italia e nel mondo.

I vini prodotti da Ribolla Gialla presentano caratteristiche differenti dipendenti dalla zona di produzione, ma ciò che li accomuna più di tutti è la delicatezza floreale che ne fa un vino perfetto per gli aperitivi estivi in riva al mare. Ho provato l'azienda Forchir trovandola nella carta dei vini di uno dei bellissimi ristoranti presenti a bordo della famigerata Costa Diadema, è una Ribolla Gialla prodotta in assenza di solfiti, che matura sui propri lieviti per qualche mese in acciaio, un vino sorprendentemente buono da abbinare prevalentemente ad una cucina di mare... crudo.

Nome: Ribolla Gialla
Azienda Produttrice: Azienda Agricola Forchir
Vitigno: Ribolla Gialla 100%
Gradazione alcolica:12,4%
Annata : 2016
Prezzo di vendita: 29€ (al ristorante)
Valutazione:90/100

Colore: giallo paglierino con riflessi verdognoli

Naso: note erbacee accarezzano il naso richiamando alla memoria l'erba falciata è bagnata, mandorle acerbe richiamano ad un fruttato verde e mai maturo, che rimanda alla mela verde croccante. Chiude un floreale delicato che ricorda i gigli che stanno per sbocciare.

Bocca: di ottima acidità, il peso in bocca non è particolarmente eccessivo, la sapidità è straordinaria e spinge alla beva. Citrino, fresco e piacevole un vino sorprendentemente buono. La corrispondenza aromatica è pressoché totale la mela verde è l'aroma predominate anche al palato.

Abbinamento: Pesce crudo, sushi, carpacci di mare e sashimi.  

0 commenti:

Posta un commento