• Tunisia, notte di scontri a Siliana

    (LaPresse)
    TUNISI - Ancora scontri in Tunisia. La città di Siliana, nel nord-ovest del paese, è stata teatro delle proteste di giovedì notte contro il carovita e le misure di austerità adottate dal Governo nella finanziaria del 2018. Registrati nuovi scontri con la polizia, per il quarto giorno successivo, ma senza feriti. La situazione sta tornando invece alla normalità nelle altre località, tra cui Sidi Bouzid e Kasserine.

    Dall'inizio delle proteste sono state arrestate seicento persone e un manifestante è stato ucciso in seguito a un'intossicazione da lacrimogeni.
    Condividi: 

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Le news del giorno