Visualizzazione post con etichetta Bat. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Bat. Mostra tutti i post

domenica, agosto 20, 2017

Trani, 'Fuori Museo': dopo il successo di Renga arriva Fiorella Mannoia

di FRANCESCO BRESCIA – Oltre duemila fan hanno pacificamente invaso piazza Duomo a Trani, sabato 29 agosto, per il concerto del cantante bresciano Francesco Renga con il suo “Scriverò il tuo nome Tour”. L’appuntamento rientra nella rassegna artistica “Fuori Museo” ideata e organizzata dalla Fondazione Seca. Questa data è stata organizzata in collaborazione con la Zenga Entertainment.

Renga ha ripercorso, nel corso delle due ore e mezza di concerto, la sua carriera artistica con brani come “Angelo”, “Meravigliosa la luna”, “Vivendo adesso”, “La tua bellezza”, fino alle più recenti “Scriverò il tuo nome”, “Nuova luce”, “Il bene”, “Perfetto”, “I nostri giorni”.

Prossimo appuntamento della rassegna sarà martedì 29 agosto con un altro nome di rilevante peso nella musica nazionale: Fiorella Mannoia con il suo “Combattente – il Tour”. Ore 21 sempre in piazza Duomo a Trani.

Successivamente sarà la volta di Dodi Battaglia il 3 settembre e Raphael Gualazzi il 10 settembre.

Info Polo museale Trani – Fondazione S.E.C.A.

Biglietti
Polo museale Trani – piazza Duomo 8/9 tel. 0883 582470
www.bookingshow.it
www.ticketone.it
Rivendite autorizzate

giovedì, agosto 17, 2017

Trani, la rassegna 'Fuori Museo' parte coi ritmi e i testi di Brunori Sas


di FRANCESCO BRESCIA - Grande partecipazione giovanile e non solo per il primo appuntamento della rassegna “Fuori Museo” ideata e organizzata dalla Fondazione Seca. Piazza Duomo a Trani ha indossato le sonorità coinvolgenti e i testi profondi di Dario Brunori, noto al pubblico come Brunori Sas, con una tappa del suo “A casa tutto bene tour”.

Il cantautore calabrese ha regalato due ore accattivanti, entusiasmanti e partecipatissime di buona musica, quella musica di cui il panorama musicale, artistico, cantautorale ha bisogno.

“La verità” e “Lamezia Milano”, i brani più noti del cantante cosentino, hanno mandato in visibilio i supporter, ma tutta la discografia di Brunori Sas sa, dal suo esordio, rapire animi, attenzioni e sensibilità degli attenti ascoltatori di musica italiana.

La storia di Dario comincia nel 2009 con il Premio Ciampi come miglior disco d’esordio, il KeepOn come miglior Personaggio Live della stagione, la targa Tenco, come miglior esordiente. Eccellenti anche i suoi compagni di viaggio: Simona Mazzarro (percussioni e coro), Dario Della Rossa (piano e tastiera), Mirko Onofrio (sax e fiati), Massimo Palermo (batteria). Tutto da ascoltare, per alcuni, forse pochi, da scoprire, quest’artista dalla sensibilità spiccata, dall’attenzione socio-antropologica acuta, che scruta le vite, la sua, quella di chi lo circonda, per scrivere e produrre specchi dentro i quali riflettersi e porsi domande, ballando, ma riflettendo.

Ad aprire il concerto di Brunori Sas sono stati Luca Giura, in arte Molla, compositore interprete e musicista poli – strumentista, accompagnato dall’inseparabile Nico Giannotti alla chitarra ed Elisabetta Pasquale, in arte Orelle, cantautrice dalle sonorità jazz – rock.

Ancora una volta la Fondazione Seca di Trani ha saputo inserire nella sua programmazione culturale un artista di spessore, mai banale, e del quale si sentirà parlare sempre di più.

Prossimo appuntamento della rassegna, per il quale si registra già il tutto esaurito, sabato 19 agosto, sempre in piazza Duomo a Trani ore 21:30, con il concerto del cantante bresciano Francesco Renga con il suo “Scriverò il tuo nome tour”.

mercoledì, agosto 16, 2017

Tragedia stradale di Trani, pm dispone autopsia

TRANI - Il pm di Trani Conticelli ha disposto l'autopsia sui resti carbonizzati delle tre vittime dell'incidente stradale avvenuto la notte fra il 14 e il 15 agosto scorso sulla statale 16 bis, all'altezza di Trani Boccadoro. L'incarico per l'autopsia verrà conferito domani dal pm al medico legale.

Subito dopo sarà possibile celebrare le esequie delle due donne e dell'uomo, che risiedevano tutti a Bisceglie. Le vittime sono Angela Maddalena, di 54 anni, la cittadina ucraina Svitlana Kovalova e Antonio Montrone, di 57 anni. Il sindaco Spina ha annunciato che in concomitanza dei funerali dei giovani ci sarà il lutto cittadino.
   
Resta piantonato in ospedale invece il responsabile dell'incidente, invece, un 22enne di origini albanesi ma nato in Italia, arrestato per omicidio stradale plurimo e risultato ubriaco al momento dell'incidente, resta piantonato in ospedale per le ferite riportate nell'impatto con l'auto in cui viaggiavano le tre vittime.

martedì, agosto 15, 2017

Puglia, ubriaco travolge auto e uccide 3 persone

BARI - Era ubriaco alla guida l'uomo che ha tamponato un'auto e ha ucciso tre persone in Puglia. Il conducente, 22enne albanese, della Fiat Stilo ha tamponato una Toyota Aygo sulla quale viaggiavano tre persone, tutte morte carbonizzate nel rogo della loro vettura. L'arrestato è accusato di omicidio stradale ed è ricoverato in ospedale per le ferite riportate nell'impatto.

Dramma nella vigilia del Ferragosto sulle strade pugliesi. Due donne e un uomo hanno perso la vita la scorsa notte in un incidente stradale avvenuto sulla statale 16 bis, tra le uscite di Trani e Boccadoro.

La tragedia si è consumata ad una quarantina di chilometri a nord di Bari. Per cause ancora da accertare, un'auto ha tamponato una vettura che la precedeva, uno dei due veicoli è finito fuori strada ed ha preso fuoco. Ad intervenire sul posto i vigili del fuoco di Barletta e le forze dell'ordine.

venerdì, agosto 11, 2017

Sgominata banda nel barese, 70 rapine messe a segno in supermercati e farmacie


BARI - In corso stamane l'esecuzione di una serie di ordinanze di custodia cautelare nei confronti di presunti componenti d' un'associazione a delinquere finalizzata alla realizzazione di numerose rapine in farmacie, tabaccherie, supermercati e distributori di benzina.

Secondo le indagini condotte dalla sezione Contrasto al crimine diffuso della Squadra Mobile della Questura di Bari, sarebbero ben 69 le rapine messe assegno da parte degli arrestati dal 2015 al 2016. Le manette sono scattate nel territorio barese, nella provincia Bat e a Castel Volturno.

Il sindaco di Bari Antonio Decaro ha commentato così le operazioni in corso: “Gli arresti di questa mattina condotti dalla Squadra mobile della Questura di Bari su presunti colpevoli di furti e rapine a danno di svariate attività della nostra città, dimostrano ancora una volta la presenza e l’operatività delle Forze dell’ordine e della Magistratura che ha permesso di azzerare una banda di rapinatori che ha terrorizzato il nostro territorio. Questi arresti hanno una rilevanza ancora più forte sui cittadini in quanto i furti e le rapine sono reati che aumentano di molto la percezione di insicurezza della nostra città, oltre che a danneggiare il tessuto economico e produttivo di piccole attività commerciali che già affrontano sacrifici quotidiani per continuare a lavorare. La presenza dello Stato, nei confronti di chi lavora ogni giorno onestamente deve essere ancora più forte e le operazioni di questa mattina sono un segnale importante”.

Brunori Sas, l'Indie Pop e le nostre storie. Sabato 12 agosto live a Trani


di REDAZIONE - Indie pop. È questa la definizione della combinazione di note adottata da Brunori Sas, calabrese d’origine, classe 1977, primo ad esibirsi sul palco di Fuori Museo – Eventi d’estate 2017 della Fondazione S.E.C.A. con il suo A casa tutto bene Tour.

E mentre la data si avvicina, mancano solo due giorni, le radio mandano i suoi pezzi, le interviste dalle domande più disparate, come, ad esempio quel Sas che segue il cognome. Un omaggio all’azienda di famiglia, la Brunori Sas, appunto.

Spazia tra storie di vita quotidiana, amori, ricordi, rivoluzioni. Tra cinismo ed ironia, passato e futuro, passeggiando per il presente. Non sono solo canzonette ma, orecchiabili, parlano, le sue canzoni, di ognuno. Perché, basta ascoltarle, è impossibile non identificarsi in testi come quello de “Le quattro volte”, ad esempio.

È questo il collante tra l’artista e l’uditore: l’identificazione. Lo spontaneo ritrovarsi protagonista dei suoi testi che fa sorridere, a volte amaro. Una cosa è certa, lasciano un segno, provocano reazioni da cui scaturiscono riflessioni, come ne “La verità”.

La storia di Dario Brunori, in arte Brunori Sas, comincia nel 2009 e cresce, sempre verso la vetta, tra consensi e riconoscimenti. Il cantautore italiano si aggiudica il Premio Ciampi nel 2009, appunto, come miglior disco d’esordio, il KeepOn come miglior Personaggio Live della stagione, la targa Tenco, come miglior esordiente.

Un cammino musicale fatto di successi e di compagni di viaggio: Simona Mazzarro (percussioni e coro), Dario Della Rossa (piano e tastiera), Mirko Onofrio (sax e fiati), Massimo Palermo (batteria).

Tutto da ascoltare, per alcuni, forse pochi, da scoprire, quest’artista dalla sensibilità spiccata, dall’attenzione socio-antropologica acuta, che scruta le vite, la sua, quella di chi lo circonda, per scrivere e produrre specchi dentro i quali riflettersi e porsi domande, ballando, ma riflettendo.

Ad aprire il concerto di Brunori Sas saranno Luca Giura, in arte Molla, compositore interprete e musicista poli – strumentista, accompagnato dall’inseparabile Nico Giannotti alla chitarra ed Orelle, cantautrice dalle sonorità jazz – rock.

L’appuntamento è dunque tra due giorni, con la profondità della musica leggera, che sa entrare con delicatezza e gentilezza, che sa accomodarsi e restare, senza disturbare.

mercoledì, agosto 09, 2017

Inaugurazione nuova Sp Andria-Trani. Nunziante: "Occorre investire in sicurezza"


"Questa è un’opera fondamentale perché parliamo di sicurezza. E’ una strada molto importante di collegamento tra Andria e Trani, una strada che purtroppo ha raccontato negli ultimi trent’anni storie di dolore per le molte, moltissime giovani vite spezzate. Oggi finalmente proviamo a cambiare registro mettendo in sicurezza uno dei tratti di strada più pericolosi”.

Così il vicepresidente della Giunta regionale, nonché assessore ai Trasporti, Antonio Nunziante, intervenendo questa mattina, alla cerimonia di riapertura di un tratto della strada provinciale 1, che collega i capoluoghi di Andria e Trani, dopo i lavori di raddoppio e di adeguamento agli standard di sicurezza. Con il vicepresidente Nunziante, i sindaci delle due città, Nicola Giorgino, primo cittadino di Andria e presidente della provincia, e di Trani, Amedeo Bottaro.

“Questa è stata un’opera molto complessa, anche per quanto riguarda i finanziamenti – ha aggiunto Nunziante – e qui vorrei ringraziare l’assessore Giannini che mi ha preceduto e che è riuscito a salvaguardare le risorse necessarie per questa opera e che altrimenti avrebbero preso altre direzioni. Il vostro impegno – ha continuato il vicepresidente - è stato molto supportato dalla volontà del presidente Emiliano che su questo tema, sul tema della sicurezza, come sapete, è estremamente sensibile. Questa è un’opera che salva vite umane”.

“Con la nuova delega ai Trasporti che mi hanno dato – ha concluso Nunziante - stiamo programmando, insieme ai sindaci e alla Provincia, di mettere al centro dell'attenzione la sicurezza della viabilità che ci porta anche allo sviluppo del territorio, ma soprattutto ci protegge la vita delle persone”.

martedì, agosto 08, 2017

Regione Puglia: 1 mln di euro per raccolta rifiuti nei Comuni


BARI - Stanziato 1 milione di euro in favore dei Comuni pugliesi per aiutarli nella raccolta straordinaria di rifiuti che si accumulano ai bordi delle strade, soprattutto su quelle percorse e attraversate dai turisti.

"È un'ordinanza che raccogliendo le lamentele di molti cittadini e turisti - ha affermato Emiliano - dà una risposta finanziaria importante ai comuni che si dolevano di non avere soldi a sufficienza per tenere pulito il territorio". "La Giunta inoltre ha stanziato 30 milioni di euro - ha aggiunto il governatore - sempre per i Comuni, per la strutturazione di centri comunali di raccolta".

Agguato in pieno giorno a Bisceglie: morto 57 enne


BAT - Morto in pieno giorno un 57 enne, ucciso in un agguato da due motociclisti con alcuni colpi di mitraglietta esplosi per le strade di Bisceglie. La vittima, già nota alle forze dell'ordine, era a bordo di una Toyota Aygo, in compagnia di sua moglie. La sparatoria si è rivelata mortale per l'uomo, mentre la donna è rimasta ferita alle gambe ed è ora ricoverata all'ospedale di Andria.
Circa quindici i colpi sparati sul luogo dell'agguato, in via Ruvo. Intanto sono già partite le indagini a cura dei Carabinieri di Trani e della Sezione Investigazioni Scientifiche di Bari.

(ph credit: Ansa)

Brunori Sas aprirà la rassegna “Fuori Museo” a Trani il 12 agosto


di FRANCESCO BRESCIA – Dario Brunori, meglio noto artisticamente come Brunori Sas, cantautore cosentino, aprirà la rassegna musicale “Fuori Museo” a Trani sabato 12 agosto con il suo A casa tutto bene tour.
La serie di appuntamenti artistici è stata ideata e organizzata dalla Fondazione Seca di Trani, sempre attenta alla sensibilizzazione alle arti e all’intrattenimento culturale di cittadini, visitatori e turisti.
L’artista calabrese si esibirà con il suo live estivo, uno show rinnovato e ampliato nel repertorio e nell’allestimento.
Il concerto sarà l’occasione per riascoltare sia i brani storici del cantautore, sia i brani tratti da “A casa tutto bene”, quarto album di inediti di Brunori Sas, uscito lo scorso 20 gennaio per Picicca dischi, che ha debuttato sul podio della classifica Fimi dei dischi più venduti e che ha anche occupato i primi posti delle classifiche digitali e di streaming.

Dopo Brunori Sas, sabato 19 agosto sarà la volta di un altro nome di spessore della musica italiana: con il suo “Scriverò il tuo nome tour” il cantante bresciano Francesco Renga.
Il 29 agosto la tenace, grintosa e profonda, la meravigliosa voce d’Italia: Fiorella Mannoia farà tappa a Trani con il suo straordinario “Combattente tour”.
Domenica 3 settembre giunge nella perla dell’Adriatico Dodi Battaglia con il suo tour.
Chiuderà la rassegna il 10 settembre Raphael Gualazzi che in Piazza Duomo proporrà il suo Love Life Peace Tour.

Tutti gli appuntamenti si terranno di fronte alla sede della Fondazione Seca (Polo Museale), all’ombra della Cattedrale romanica tra le più incantevoli della Terra di Puglia.

Per info e biglietti: Polo Museale Trani – Fondazione S.E.C.A., piazza Duomo 8/9 (Tel. 0883 582470), www.bookingshow.it, www.ticketone.it, rivendite autorizzate.

martedì, agosto 01, 2017

Bisceglie, una città a suon di jazz

BISCEGLIE - Partirà dal mare il Bisceglie Jazz Festival sabato 5 agosto. La Fondazione S.E.C.A. di Trani ha puntato sulla vicina Bisceglie per la Rassegna Fuori Museo per la prima edizione dell’iniziativa, raccogliendo l'entusiasmo del sindaco Francesco Spina e dell'amministrazione biscegliese che sostiene e patrocina l’evento.

L’overture vedrà protagonista l’orgoglio pugliese Mirko Signorile, appena acclamato dai fasti di Umbria jazz, che in una performance irripetibile per luogo e atmosfera in grado di creare darà inizio alla rassegna fitta di grandi nomi della scena musicale internazionale.

Quasi come in un film Signorile si esibirà in mezzo al mare sull’Isolotto La Cassa in quel rapporto simbiotico con il pianoforte che solo lui interpreta a quel modo, proponendoci alcuni brani del suo ultimo lavoro “Open your sky”. Uno scenario da sogno nel bel mezzo del Porto Turistico Bisceglie Approdi con le note che si dipaneranno per tutta l’area portuale. Una performance gratuita che coglierà tutti i sensi con giochi di luce e uno maxi schermo che permetterà a tutto il pubblico di vedere l’esibizione di Signorile a partire dalle ore 20,30.

Ci introdurrà ogni sera in questo mondo sconfinato e affascinante del jazz il musicologo Alceste Ayroldi con la sua competenza e professionalità in materia di jazz. A lui, come novello cicerone, il compito di presentare le tre serate del Festival partendo dal quel luogo incantato e di pregnanza storica, attracco di imbarcazioni con tanto di bitte, immerso in pieno porto, e continuando per tutte le location del festival.

Un artista straordinario Mirko Signorile, dai natali baresi. Classe ‘74, è da anni attivo sulla scena jazz nazionale sia come leader di progetti a suo nome che come accompagnatore. Nel corso degli anni si è esibito con Dave Liebman, Greg Osby, Coung Vu, Enrico Rava, Paolo Fresu, David Binney, Gianluca Petrella, Fabrizio Bosso, Gaetano Partipilo, Roberto Ottaviano, Davide Viterbo, Eugenio Finardi, Giuliano Sangiorgi, Paola Turci, Reneè Aubry, Bebo Ferra, Ralph Alessi.

La sua attività abbraccia anche altre arti come il cinema, il teatro e la danza contemporanea. La grande libertà espressiva della sua musica, la sua capacità di infrangere i confini tra spazi musicali contemporanei, sonorità originali che sanno amplificare la carica emotiva di ogni singola nota, gli permettono di spaziare e di cercare interconnessioni con le altre forme artistiche, specialmente con il cinema, per il quale elabora diverse composizioni.

Ha al suo attivo nove album: In full life (Soul Note, 2003), The Magic Circle (Soul Note, 2005) e Clessidra (Emarcy/Universal, 2009) che ha riscosso un grande consenso di pubblico e di critica (miglior album per “Argo Jazz”) portando il conferimento del prestigioso Italian Jazz Awards 2010 nella sezione “Best Jazz Act”.). Nel 2009 e nel 2012 ha registrato con la cantante Giovanna Carone Betàm Soul e Far Libe, due produzioni discografiche (Digressione Music), dedicate alla musica yiddish. Il 2012 è anche l’anno di From the hell (Auditorium Parco della Musica) nato dalla collaborazione con il “Puglia Jazz Factory” (Partipilo, Casarano, Bardoscia e Accardi) e dell’uscita di Magnolia (Auand “piano series”). L’album, votato come uno dei migliori dell’anno da Jazzit e positivamente recensito dalla critica, trova un’entusiasmante accoglienza del pubblico soprattutto in occasione dell’uscita del video clip ufficiale “Come burattini”. Nel 2014, sempre in duo con Giovanna Carone, registra Mirazh (Digressione Music) progetto discografico di 13 composizioni originali ispirato a “Le Città Invisibili di Italo Calvino”.

Intensa è la sua attività concertistica che lo ha portato ad esibirsi nel mondo (Giappone, Usa, Francia, Belgio, Germania, Spagna, Israele, Russia, Ucraina, Croazia, Canada etc) e in tour europei come rappresentante del jazz italiano per “Suono italiano”.

Nella primavera del 2015 esce Soundtrack Cinema, per l’etichetta Auand “piano series”, il suo primo disco “in piano solo” di composizioni originali e libere interpretazioni di colonne sonore.

Nel 2016 escono due nuovi album: “Banab”a con il deejay Marco Messina (un progetto acustico-elettronico) e “Open Your Sky” il nuovo album del Mirko Signorile Quartet. Inoltre viene pubblicata la prima raccolta di composizioni per pianoforte Piano Paradiso.

Aspettiamo sabato 5 agosto per essere rapiti dalle note di questo grande artista nella prima giornata del Bisceglie Jazz Festival che proseguirà con Carolina Bubbico trio (ore 21,00), altro concerto gratuito in Largo Porta di mare, e con l’asso della tromba, Fabrizio Bosso & Spiritual trio feat. Walter Ricci (ore 22,30) al Torrione Sant’Angelo.

Mirko Signorile official web site.  www.mirkosignorile.com

Fb https://www.facebook.com/pages/Mirko-Signorile/220293810546?fref=ts

Info: Abbonamenti e biglietti Bisceglie Jazz Festival:  Fondazione S.E.C.A. Trani 0883582470. Bar San Giuseppe Via Giovanni Bovio 189 Bisceglie BT cell: 389.6950500 || Anche su www.bookingshow.it

"Depuratore Barletta, con il potenziamento ridotti al minimo il rischio inquinamento e i cattivi odori"

BARI - Il potenziamento della capacità di depurazione dell’impianto di Barletta, da 93mila a 130mila abitanti equivalenti, ci consente di affrontare le situazioni di maggiore affluenza, soprattutto in estate. Ma è importante anche aver messo in sicurezza la condotta sottomarina, lunga un miglio e mezzo, che impedisce le dispersioni di reflui in prossimità della costa ed elimina i problemi per i bagnanti. Infine, sono stati eliminati i cattivi odori grazie all’installazione di una camera di abbattimento, evitando fastidi alla popolazione”. Lo ha dichiarato il consigliere regionale Pd, Ruggiero Mennea, oggi intervenendo all'inaugurazione dei nuovi impianti installati da Aqp per potenziare il depuratore di Barletta. Per farlo è stato necessario un investimento di 2,8 milioni di euro in esecuzione del Piano di tutela delle acque, finanziati con delibera Cipe.

“Ora ci sono tutte le premesse - ha proseguito Mennea - per chiudere il ciclo dell’acqua anche a Barletta. Le acque reflue così depurate, grazie a un ulteriore finanziamento già programmato, potranno trasformarsi in fertilizzanti per l’agricoltura e acque per irrigazione sempre a fini agricoli.

“Tuttavia – ha avvertito il consigliere regionale – una volta eliminato il rischio inquinamento legato al depuratore, non possiamo comunque ritenerci soddisfatti, perché se vogliamo dare ai cittadini e ai turisti un mare pulito e balneabile dobbiamo eliminare tutte le altre fonti di inquinamento. Mi riferisco, in particolare, all’Ofanto e al Ciappetta Camaggio e a tutti i canali di scarico a mare presenti lungo le litoranee, che necessitano di una bonifica e di un monitoraggio continuo. In questo senso, il cammino - ha concluso - è ancora lungo, ma sono certo che riusciremo anche in questo ambito traguardo”.

Depuratore Barletta, inaugurate opere potenziamento


BARLETTA - Questa mattina Michele Emiliano, Presidente della Regione Puglia e Nicola De Sanctis, Presidente di Acquedotto Pugliese, hanno inaugurato i lavori per il potenziamento del depuratore di Barletta. All’evento hanno presenziato l’Assessore regionale all’Ambiente, Filippo Caracciolo, l’Assessore regionale ai Lavori Pubblici, Annamaria Curcuruto, il sindaco di Barletta, Pasquale Cascella, il presidente della Bat nonché responsabile dell’Autorità Idrica Pugliese, Nicola Giorgino, il direttore generale di Arpa Puglia, Vito Bruno, e il commissario dei Consorzi di bonifica, Ninni Borzillo.

Grazie a interventi strutturali e di ammodernamento impiantistico, operati nella filiera di processo della depurazione, la Società di via Cognetti consentirà al territorio servito di beneficiare di un significativo, duplice vantaggio. Da una parte, l’incremento delle potenzialità di trattamento dell’attuale depuratore, in coerenza con le prospettive di sviluppo dell’abitato, dall’altra, non meno significativo, un cospicuo effetto di riduzione degli impatti ambientali.

Da un punto di vista più strettamente tecnico, i lavori hanno prodotto il risultato di aumentare in modo sostanziale la potenzialità dell’impianto, portandola da 92.305 Abitanti Equivalenti (termine tecnico che definisce le quantità di sostanze organiche biodegradabili) agli attuali 129.356 AE, con un livello di trattamento dei reflui in linea con quanto previsto dal Decreto Legislativo 152/06.

Il progetto ha previsto interventi di potenziamento sia nella linea delle acque sia in quella dei fanghi: nuovo digestore anaerobico per il trattamento e la stabilizzazione biologica dei fanghi, demolizione e ricostruzione della centrale termica per il riscaldamento dei fanghi, revamping della stazione di accumulo biogas (gasometro) prodotto dalla digestione anaerobica dei fanghi, nuovo comparto di grigliatura, raddoppio della stazione di produzione aria per il comparto biologico.

Pianificato dalla Regione Puglia, l’intervento pari 2,5 mln di euro, rientra tra quelli previsti dal CIPE, nell’ambito del “Fondo per lo sviluppo e la coesione” (FSC), in particolare, interventi nel Settore Depurativo.

Oltre ai lavori di potenziamento del depuratore, sono stati eseguiti interventi di manutenzione straordinaria della condotta sottomarina per lo scarico dei reflui e del relativo impianto di spinta, per un importo pari a 600.000 euro.

Da sottolineare, infine, che per l’impianto di depurazione di Barletta sono previste nuove ed ulteriori opere, finalizzate al riuso in agricoltura delle acque reflue urbane. Prevista pure una sperimentazione per il riutilizzo dei fanghi provenienti dalla depurazione, dopo aver subito il trattamento di digestione anaerobica e disidratazione, saranno sottoposti ad un ulteriore trattamento per la formazione di fertilizzante correttivo, estremamente utile per il miglioramento dei suoli agricoli.

“L’impianto di Barletta, il cui potenziamento è frutto della sinergia con Regione, AIP e Amministrazione Comunale, rappresenta un esempio virtuoso di gestione della risorsa idrica –ha detto il presidente di AQP, Nicola De Sanctis- grazie alla sperimentazione e agli interventi programmati, che consentiranno l’utilizzo in agricoltura dei reflui e dei fanghi rivenienti dalla depurazione. Un’ulteriore conferma della centralità del tema della depurazione per l’Acquedotto Pugliese, impegnato in un grande piano di investimenti per oltre 500 milioni, di cui 204 in esecuzione”.

Trani, Piazza Duomo pronta a ospitare cinque grandi nomi della canzone italiana

di FRANCESCO BRESCIA - La rassegna musicale, artistica, culturale targata Fondazione Seca, Fuori Museo – eventi d’estate 2017 sta per partire.  Cinque grandi concerti all’insegna della grande musica d’autore.

Si comincia sabato 12 agosto con  Brunori Sas e il suo A casa tutto bene tour. L’artista si esibirà per il pubblico più giovane, con i suoi brani per un appuntamento imperdibile con il suo live estivo che vedrà uno show rinnovato e ampliato nel repertorio e nell’allestimento.

Il concerto sarà l’occasione per riascoltare sia i brani storici del cantautore, sia i brani tratti da “A casa tutto bene”, il quarto album di inediti di Brunori Sas, uscito lo scorso 20 gennaio per Picicca dischi, che ha debuttato sul podio della classifica Fimi dei dischi più venduti e che ha anche occupato i primi posti delle classifiche digitali e di streaming.

Il sabato successivo, 19 agosto, salirà sul palco di Fuori Museo il cantante bresciano Francesco Renga con il suo emozionante Scriverò il tuo nome tour.

Il 29 agosto la straordinaria e amatissima Fiorella Mannoia farà tappa a Trani con il suo coinvolgente Combattente il tour.

Il 3 settembre Dodi Battaglia a Trani per il suo tour: una emozionante carrellata di brani che hanno segnato trent’anni della nostra musica.

Chiuderà la rassegna il 10 settembre Raphael Gualazzi che in piazza Duomo proporrà il suo Love Life Peace Tour

Tutti gli appuntamenti si terranno di fronte alla sede della Fondazione, in piazza Duomo, appunto, all’ombra della Cattedrale romanica regina di Puglia.

La missione della Fondazione Seca è quella di diffondere bellezza a profusione e di farlo attraverso tutte le sfumature dell’arte. Proprio per questo, a coloro che acquisteranno i biglietti per i concerti, sarà dedicato uno sconto speciale. Si passerà da fuori a dentro il museo: acquistando uno o più biglietti dei concerti in programma, sarà possibile, entro la settimana successiva al concerto, visitare il Polo Museale al costo ridotto di € 2,00.

Per info e biglietti:
- Polo Museale Trani – Fondazione Seca, piazza Duomo 8/9 (Tel. 0883 582470)
- www.bookingshow.it
- www.ticketone.it
- Rivendite autorizzate

domenica, luglio 30, 2017

Lega Pro: Serie C, Bisceglie, acquistato il centrocampista Lugo

di FRANCESCO LOIACONO - Il Bisceglie ha acquistato il centrocampista paraguaiano del 1992 Richard Martinez Lugo, svincolato dal Grosseto. In passato ha giocato nel Bari in B. Ingaggiato il centrocampista montenegrino Idriz Toskic del 1995 dall’FC DECIC TUZI, serie A del Montenegro. In una amichevole in famiglia il Bisceglie A ha vinto 2-0 contro il Bisceglie B. I gol sono stati realizzati nel primo tempo da Migliavacca con un tiro in diagonale e da Jovanovic di testa.

Nicola Losacco è il tecnico in seconda. Nella prima giornata della Coppa Italia di serie C il 6 agosto il Bisceglie giocherà ad Andria. In un’altra amichevole i nerazzurri pugliesi hanno battuto 3-0 il Cjarlins Muzane. Le reti sono state nel primo tempo di Giron con un sinistro da venti metri e di Gabrielloni di testa, e nella ripresa di Partipilo con un destro da posizione favorevole. Acquistato l’esterno Salvatore D’Ancora del 1995 dalla Cavese, il quale è già stato nel Bisceglie in serie D nel 2014/15. Nei prossimi giorni il Bisceglie giocherà un’altra amichevole a Sappada contro il Venezia neo promosso in B. E’ iniziata la campagna abbonamenti. Si punta ad arrivare almeno a 2500 tessere per avere un sostegno notevole nelle partite in casa allo stadio “Ventura” dal 27 agosto in poi.

I calendari del prossimo campionato di serie C saranno comunicati il 10 agosto a Pescara. Nei giorni scorsi c’è stato il gemellaggio tra Bisceglie e Sutrio, la città in provincia di Udine dove i nerazzurri stanno effettuando il ritiro precampionato che terminerà il 4 agosto. Tutto sta procedendo abbastanza bene. I calciatori si stanno allenando con grande intensità e determinazione. Soddisfatto l’allenatore Nunzio Zavettieri. Il Bisceglie ha grandi possibilità di riuscire a raggiungere l’obiettivo stabilito, cioè una tranquilla salvezza da centrare con notevole umiltà e tenacia.

venerdì, luglio 28, 2017

Bisceglie, inizio sprint a Splash Sea


BISCEGLIE - Spagna, Ungheria, Belgio, Olanda, Turchia, Polonia, Grecia, Portogallo, Russia, Ucraina, Armenia ed Estonia. Sono i paesi di provenienza dei 25 ragazzi della SummerUniversity arrivati nel pomeriggio del 27 luglio a Bisceglie dopo aver visitato, nei giorni precedenti, Milano, Bologna, Venezia e Roma. L’ultima tappa del loro grand tour in Italia è cominciata all’insegna del divertimento e dell’adrenalina tra i percorsi di Splash Sea, il primo parco acquatico del meridione realizzato direttamente in mare.

Nei prossimi giorni, fino al 31 luglio, i ragazzi stranieri avranno la possibilità di visitare i monumenti più rappresentativi della città, come il Dolmen della Chianca e la chiesa di Santa Margherita, oltre ovviamente al centro storico. Assaggeranno i migliori prodotti locali, come il sospiro, l’olio, l’uva, andando nei luoghi in cui si producono queste eccellenze. L’obiettivo della SummerUniversity, uno dei progetti di mobilità giovanile più grandi d’Europa organizzato da AEGEE, è infatti coniugare turismo e cultura, favorire la conoscenza, la riscoperta e la valorizzazione delle qualità culturali, paesaggistiche, artigianali e agroalimentari dei territori visitati. E così oltre alla grandi città italiane, per il terzo anno consecutivo, giovani stranieri conosceranno e porteranno con loro le peculiarità e il ricordo di Bisceglie.

L’inizio della permanenza a Bisceglie è stato subito sprint, folgorante, tra le rampe, i tunnel, le catapulte, l’iceberg e i tanti giochi di Splash Sea, parco acquatico galleggiante che rappresenta la novità dell’estate 2017 per Bisceglie e la Puglia. I 25 giovani ospiti, ammaliati dalla bellezza del mare e della costa biscegliesi, si sono scatenati nel parco acquatico, un tuffo (non solo metaforico) nell’allegria e nella spensieratezza per un’ora indimenticabile.

“Siamo felici di ospitare tanti ragazzi e siamo orgogliosi di favorire, ancora una volta, lo cambio culturale e la promozione del nostro territorio”, ha sottolineato Giovanni Caprioli, consigliere. “Dopo il 2015 e 2016, insieme al sindaco Spina e con il patrocinio di Comune di Bisceglie, Enit e Pugliapromozione, abbiamo fortemente voluto riportare la SummerUniversity a Bisceglie, consci che rappresenti una vetrina importantissima per la nostra città”.

“Regalare allegria e divertimento è il nostro obiettivo”, ha aggiunto Dino Papagni, amministratore di Splash Sea. “Se poi questo serva a dare un’ulteriore spinta alla crescita turistica della città e della provincia, non può che renderci ancora più soddisfatti. Ospitare giovani di tutta Europa che racconteranno la loro esperienza è certamente un ottimo modo per fare promozione del territorio”.
L’iniziativa inoltre sarà oggetto di un progetto di storytelling a cura di AIG Hostelling International.

Bisceglie, al via i festeggiamenti in onore dei SS. Martiri

BISCEGLIE - Una coincidenza irripetibile quest’anno: 1900 anni dal martirio dei Santi (117-2017) e 850 anni dal ritrovamento delle reliquie (1167-2017).

Una devozione sempre fervente quella della comunità biscegliese che nei secoli non si è mai sopita. La città dei tre Santi patroni celebrerà al meglio questa ricorrenza con funzioni eucaristiche, rievocazioni storiche e anche un annullo filatelico delle Poste italiane.Converranno da ogni parte d’Italia esimi rappresentanti e personalità del mondo ecclesiastico per rendere omaggio ai patroni principali dell’Arcidiocesi.

Con il patrocinio del Comune di Bisceglie, in collaborazione con l’Arcidiocesi di Trani-Barletta-Bisceglie e Nazareth, la Commissione diocesana feste patronali, Il Comitato per il Giubileo dei Santi martiri e il Centro Studi Biscegliese, è stato elaborato il programma molto fitto e di alto profilo,data l’importanza storica, culturale e liturgica che assume certamente un carattere diocesano territorialmente più ampio.

Orari delle sante messe in concattedrale

Sabato 5 agosto 2017
ore 19:00, in Concattedrale, Celebrazione Eucaristica presieduta da S. E. Mons. Felice Di Molfetta, Vescovo emerito di Cerignola-Ascoli Satriano.

ore 20,30 Intronizzazione del quadro dei Santi Martiri presso il Teatro Garibaldi

Domenica 6 agosto 2017
SS. Messe ore7:00-8:00-9:00-11:00-18:00-20:00 

ore 11:00, in Concattedrale, Solenne Pontificale presieduto da S.E. Mons. Nunzio Galantino,Segretario della Conferenza Episcopale Italiana.

ore 18:00, Solenne Celebrazione Eucaristica presieduta Mons. Giuseppe Pavone Pro Vicario Generale dell'Arcidiocesi di Trani-Barletta-Bisceglie

ore 19:30 Processione dei Busti Argentei dei Santi Martiri presieduta da Mons. Giuseppe Pavone Pro Vicario Generale dell'Arcidiocesi di Trani-Barletta-Bisceglie

Lunedì 7 agosto 2017
SS. Messe ore 8:00-9,30 – 11:00-19.00

Il 7 agosto (non più il 30 luglio) la città di Bisceglie e i fedeli potranno assistere ad una interessante rievocazione storica in occasione dell’850° anniversario della traslazione delle reliquie dei Santi nella Cripta della Concattedrale. Il Pellegrinaggio alla chiesetta del Casale di Sagina, luogo in cui sono state rinvenute le reliquie dei tre Santi Martiri. I fedeli potranno raggiungere il luogo con opportuni bus navetta. Partendo di qui dalle ore 16,00 si comincerà la processione rievocativa su un carro trainato da buoi bianchi che proseguirà percorrendo via la Merlina, la provinciale Corato-Bisceglie, via San Silvestro, via Garibaldi, il ponte di via Piave sino a Piazza Margherita di Savoia.Qui verrà celebrata una solenne eucarestia con Mons. Giovanni D’Ercole(vescovo di Ascoli Piceno) e volto noto per essere autore e conduttore della trasmissione televisiva “Sulle vie di Damasco” su RAI 2. Il corteo giungerà infine in Cattedrale percorrendo via Cardinal Dell’Olio. Una comunità intera seguirà le celebrazioni e tutta la città sarà interessata da questo straordinario accadimento. Ore 19:00, in Concattedrale, Solenne Concelebrazione Eucaristica presieduta da S.E. Card. Francesco Montenegro, Arcivescovo Metropolita di Agrigento. Presidente della Caritas Italiana.

Martedì 8 agosto 2017
ore 19:00, in Concattedrale, Celebrazione Eucaristica

ore 22:00 Ritiro del Quadro dei Santi Martiri dal Teatro Garibaldi


CONCERTI BANDISTICI

Gran Concerto Bandistico "BIAGIO ABBATE"
Dirige il M O Giovanni Pellegrini
Concerto Bandistico Città di Bitonto
Associazione Musicale Culturale "Davide Delle Cese"
Orchestra d'ottoni "11 Cenacolo" diretta dal M O Salvatore Barile
Premiata Bassa Musica "L'Armonia" Molfettese 5-6

LUMINARIE

Premiata Ditta Arturo Artlux Blasi Partenopoli - Avellino 

PIROTECNICI 

La Pirofantasia Modugnese di Raffaele Pellicani - Modugno Pirotecnica San Severo di Giacomo del Vicario 

ADDOBBI  

F.lli Abbondanza - Bitonto a devozione della Famiglia Carlo Cassanelli 

ADDOBBI FLOREALI

Vivai La Notte - Bisceglie e L'Antica Fioreria - Bisceglie

Giovedì 3 agosto 2017
Si svolgerà IL PALIO DELLA "QUERCIA" organizzato dall'associazione "Schàra". Si tratta di una competizione a squadre composte da giocatori residenti in un determinato territorio parrocchiale. La gara prevede varie tappe con prove di abilità e corsa.

Alle ore 19.00 le squadre dovranno effettuare il riconoscimento in Via Marconi.

ore 19.30 da Via Marconi sfilerà la parata di presentazione con squadre e supporter per l'intero perimetro di Piazza Vittorio Emanuele II.

ore 20.00 inizio del palio, la gara a staffetta parte nei pressi del "Bar Oriente" e interessa solo il perimetro della villa. Seguiranno le altre gare secondo un calendario prefissato.

A fine gara, dopo le premiazioni, i capitani delle squadre in segno di unità porteranno il Quadro dei Santi Patroni sull'isolotto del porto per un tragitto che attraverserà il centro storico.

Sabato 5 agosto 2017
ore 20,00 Mirko Signorile presso l'isolotto "La Cassa" piano solo in "Open your Sky" ore 20,30 Traslazione del quadro delle Sacre immagini presso il Teatro Garibaldi.

Apertura dei festeggiamenti al suono della sirena e delle campane di tutte le chiese con grandiosa "Diana" a devozione di Edil Di Leo Costruzioni e Figli e traslazione del quadro delle Sacre Immagini dei SS. Martiri dalla Concattedrale sul trono appositamente eretto presso il Teatro Garibaldi percorrendo il seguente itinerario: Via Cardinal Dell'Olio - Via Frisari - Rampa Schinosa - Piazza Vittorio Emanuele II lato ex Bis Bar - Via Marconi. Seguirà la deposizione di una corona al Monumento ai Caduti e Alza Bandiera accompagnata dal Concerto Bandistico "Città di Bisceglie".

ore 20,30 Carolina Bubbico Trio presso piazzetta "Largo Porta di Mare" piano, voice and loop station

ore 21,00 Piazza Vittorio Emanuele IISerata in MusicaQuintetto musicale Polimnia

ore 22,30 Fabrizio Bosso & Spiritual Trio feat. Walter Ricci presso Torrione Sant'Angelo

Domenica 6 agosto 2017
ore 9,00 Lancio di bombe carta a devozione di Vincenzo Dell'olio e giro della Città del Complesso Bandistico Città di Bisceglie. Annullo filatelico dedicato ai Santi Martiri di Bisceglie a cura delle Poste Italiane.

ore 10,00Matinè musicale in Piazza Vittorio Emanuele II lato ex Bar Orchidea. Esibizione del Gran Concerto Bandistico Città di Bisceglie diretto dal Maestro Giovanni Pellegrino.

ore 11,00in Concattedrale, Solenne Pontificale presieduto da S.E. Mons. Nunzio Galantino, Segretario della Conferenza Episcopale Italiana con l'intervento del Capitolo Cattedrale, delle Autorità Civili, Militari e della Commissione Feste Patronali e dei rappresentanti degli emigrati.

ore 18,00 Messa Solenne nella Concattedrale celebrata da Mons. Giuseppe Pavone Pro Vicario Generale dell'Arcidiocesi di Trani-Barletta-Bisceglie.

ore 19,30 Solenne processione dei busti argentei e delle reliquie dei SS. Martiri Protettori Mauro Vescovo, Sergio e Pantaleone, presieduta da Mons. Giuseppe Pavone Pro Vicario Generale dell'Arcidiocesi di Trani-Barletta-Bisceglie con la partecipazione del Capitolo Cattedrale, delle Autorità Civili e Militari, della Commissione Feste Patronali, dei rappresentanti degli emigrati e dei rappresentanti dell'Associazione Regionale Pugliesi a Milano attraverso le vie: Cardinal Dell'Olio, Via Frisari, Via Trento, Via Cristoforo Colombo, Piazza Castello, Via D. Alighieri, Via Imbriani, Piazza Margherita, Via Marconi, Piazza Vittorio Emanuele II, Via Marconi, Via G. Frisari, Via Cardinal Dell'Olio e ritorno delle Sacre immagini nella Concattedrale con accompagnamento del concerto bandistico "Città di Bitonto".

ore 20,00 Scelto programma musicale in orchestra del Gran Concerto Bandistico Città di Bisceglie diretto dal Maestro Giovanni Pellegrino.

ore 20,30 Mario Rosini Trio presso Puerto Azul

ore 22,00 IsraelVarela Group "Frida en Silencio" in Anfiteatro Mediterraneo

ore 24,00 Spettacolare fuoco pirotecnico sul molo di ponente offerto a cura della La Pirofantasia Modugnese di Raffaele Pellicani - Modugno.
Lunedì 7 agosto 2017

ore 9,00 Lancio di Bombe Carta offerte da Nicotel Bisceglie e giro della Città del Concerto Bandistico "Città di Bisceglie".

ore 10,00Matinè musicale in Piazza Vittorio Emanuele II lato Bar Orchidea del Gran Concerto Bandistico Città di Bisceglie diretto dal Maestro Giovanni Pellegrino.

ore 12,00 Lancio di Bombe Carta a devozione di Edilizia Sasso.

ore 19,00 Giro della Città del Complesso Bandistico "Città di Bisceglie"

ore 20,00 Scelto programma musicale del Gran Concerto Bandistico "Città di Bisceglie" in Piazza Vittorio Emanuele II diretto dal Maestro Giovanni Pellegrino.

ore 20,30 Guido di Leone Pocket Orchestra & Francesca Leone presso "Puerto Azul”

ore 21,45 Nico Morelli piano solo presso Anfiteatro Mediterraneo.

ore 22,30 Stanley Jordan Trio presso Anfiteatro Mediterraneo.

ore 24,00 Spettacolare fuoco pirotecnico a cura della Pirotecnica San Severo di Giacomo del Vicario.

Martedì 8 agosto 2017
ore 20,30 Concerto dell'orchestra di ottoni "11 Cenacolo" diretta dal MO Salvatore Barile

ore 21,30 Rassegna dialettale "Bisceglie nel cuore" a cura de "La Canigghie"

ore 22,00 Ritiro del quadro delle sacre immagini dei Santi Martiri Protettori nella Concattedrale.

giovedì, luglio 27, 2017

Ance: Annabella De Gennaro eletta presidente Giovani imprenditori edili Bari e Bat

BARI - È Annabella De Gennaro il nuovo presidente dei Giovani imprenditori edili dell’ANCE Bari e BAT per il triennio 2017 - 2020, eletta all’unanimità dal Consiglio direttivo del Gruppo.

Laureata in economia aziendale, con specializzazione manageriale in business administration e appalti pubblici, Annabella De Gennaro è amministratore unico dell’impresa barese Primos srl, attiva nei settori dell’edilizia pubblica e privata.

«Nel triennio che ci attende – dichiara De Gennaro – il nostro Gruppo dovrà essere non solo una fucina di idee innovative, ma anche la continuazione di un progetto associativo che mira alla competitività, alla crescita ed alla formazione. La valorizzazione del capitale umano dovrà essere al centro della nostra attività, sia aziendale che associativa. A noi Gruppo giovani tocca, ora più che mai, dare il nostro contributo all’Associazione senior, tenendo ben presente che lo sviluppo del nostro settore è, e sarà sempre, trainante per l’economia del territorio».

«Valore aggiunto viene dall’elezione di Annabella De Gennaro, professionista ed imprenditrice di grande spessore – dichiara Beppe Fragasso, Presidente ANCE Bari e BAT -. Saluto con grande ammirazione il Gruppo giovani che ha saputo trovare in una donna il suo nuovo presidente».

Annabella De Gennaro sarà affiancata, nel corso del mandato, dai consiglieri Pamela Battezzati, Giacomo Fusillo, Mario Garibaldi, Roberta Licci, Orfeo Mazzitelli e Roberto Rossi.

Barletta, "Traffico in tilt e code incredibili per lo stop al sottovia"

BARLETTA - "Traffico in tilt, automobilisti impazziti, code incredibili, incidenti, disagi e chi più ne ha più ne metta. Evidentemente a Barletta i nostri amministratori hanno deciso di farci provare l'ebbrezza della città metropolitana intasata. All'ormai intramontabile problematica dell'anacronostico passaggio a livello, infatti, se ne è aggiunta una ulteriore. Da giorni il Sottovia Callano risulta chiuso al traffico per lavori. Ma quali lavori? Nessuno sul "cantiere", giorni che trascorrono e cittadini ed utenti stradali costretti ad utilizzare la ss16 per spostarsi nelle e tra le zone cittadine. Senza pensare ai danni creati alle aziende insistenti in quella zona industriale. L'amministrazione ci dica senza giri di parole quando riapriranno il sottovia e soprattutto che lavori si stanno o meglio starebbero facendo": così Tonio Di Cuonzo coordinatore cittadino Forza Italia Giovani.

A rincarare la dose ci ha pensato il Commissario Cittadino di Forza Italia, Giovanni Ceto: "Quello che ci chiediamo, soprattutto è se questa amministrazione sia in grado di dare risposte alla cittadinanza. Domanda retorica, infatti, a vedere lo spettacolo vergognoso, l'ennesimo, andato in scena nell'ultimo consiglio comunale del 17 luglio, non si direbbe. La città da anni è in attesa di necessari interventi strutturali per migliorare la viabilità e la vivibilità, ma tutto è fermo, arenato dalla burocrazia e dell'inerzia di una politica occupata a fare altro più che pensare e risolvere i problemi di una Barletta sempre più maltrattata".

mercoledì, luglio 26, 2017

Trani, morte improvvisa per l'arcivescovo Giovan Battista Pichierri

TRANI - È morto improvvisamente questa mattina l’arcivescovo di Trani-Barletta-Bisceglie, Giovan Battista Pichierri. Il presule è stato ritrovato privo di vita nella sua abitazione a Trani, colto probabilmente da un malore.

“L’arcivescovo – riferisce il portavoce della diocesi, Riccardo Losappio parlando all'agenzia Sir – è stato trovato riverso a terra, nella sua casa, questa mattina presto. Vani i tentativi dei soccorritori per cercare di rianimarlo”.

Pichierri era nato a Sava nel 1943.

IL CORDOGLIO DEL CONSIGLIERE ZINNI - Una nota di cordoglio del Consigliere Regionale Sabino Zinni, capogruppo della lista Emiliano Sindaco di Puglia, per la scomparsa dell'arcivescovo di Trani-Barletta-Bisceglie Giovan Battista Pichierri.

 “‘Vieni, servo buono e fedele: prendi parte alla gioia del tuo Signore”(Mt 25,21)': le parole dell’evangelista Matteo esprimono molto meglio di quanto possa fare ognuno di noi, di me per primo, i sentimenti e le emozioni che ci assalgono alla notizia della improvvisa e prematura salita al Cielo di mons. Giovan Battista Pichierri, amato pastore dell’arcidiocesi di Trani-Barletta-Bisceglie. Ho avuto modo di apprezzare in più occasioni l’amabilità e la benevolenza di Sua Eccellenza e non mi è facile intuire il senso di smarrimento che in questo momento pervade i suo fedeli. Nondimeno, sono certo che quanto da mons. Pichierri seminato in lunghi anni di fecondo ministero non potrà che assicurare frutti copiosi alla sua Chiesa locale. Servendomi delle parole di un altro vescovo di Puglia, il compianto don Tonino Bello, aggiungo che la bontà di mons. Pichierri risplendeva nel suo “volto rivolto” ai suoi fedeli, con un immancabile sorriso, con capacità di ascolto occhi negli occhi. La delicatezza dell’animo, la finezza del suo spirito, il tratto caritatevole di ogni suo gesto e di ogni sua parola saranno a lungo ricordati come caratteristiche costanti del suo essere. Con le parole di Sant’Agostino, non possiamo che pregare: “Signore, non ti chiediamo perché ce lo hai tolto, ma ti ringraziamo per avercelo donato. I nostri occhi pieni di lacrime sono fissi nei tuoi, pieni di luce ”.