Visualizzazione post con etichetta Estate. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Estate. Mostra tutti i post

venerdì, agosto 05, 2016

Salento sempre più vip: in vacanza anche Le Donatella


LECCE - Ormai sempre più vip sono attratti dall'irresistibile costa salentina. Questa volta, ad essere rapita dalla bellezza delle spiagge pugliesi, è Giulia delle Donatella. Mentre sua sorella trascorre l'estate paparazzata col fidanzato, Fabrizio Corona, lei si gusta i sapori tipici del mare salentino.
Divenute note tra il pubblico dopo aver vinto l'Isola dei Famosi nel 2015, oggi Le Donatella conquistano migliaia di like nel mondo dei social.
E social è pure la vacanza della bionda Giulia, che posta splendidi scatti immortalati fra Gallipoli e Ugento.

Una foto pubblicata da LeDonatella (@ledonatellaofficial) in data:

Una foto pubblicata da LeDonatella (@ledonatellaofficial) in data:
Una foto pubblicata da LeDonatella (@ledonatellaofficial) in data:
Condividi:

giovedì, agosto 04, 2016

Partito a Bari il servizio straordinario di pulizia del lungomare e del centro cittadino


di Redazione - L’assessore all’Ambiente Pietro Petruzzelli rende noto che è partito il 1° agosto, e proseguirà fino al prossimo 18 settembre, il programma straordinario estivo di pulizia  serale di alcuni tratti del lungomare e delle strade centrali della città al fine di consentire una migliore vivibilità degli spazi, frequentati durante il periodo estivo da un maggior numero di turisti e cittadini. Il servizio prevede lo spazzamento stradale e, in particolare, lo svuotamento di cestoni e cestoni dalle ore 18 alle 21, attraverso l’impiego di otto unità lavorative impegnate dal lunedì alla domenica.
Di seguito le aree interessate dal servizio straordinario:
·        lungomare Araldo Di Crollalanza, lungomare Nazario Sauro (da corso Cavour alla spiaggia di Pane e Pomodoro, inclusi i giardini e il molo San Nicola)
·        lungomare Imperatore Augusto (dal teatro Margherita al piazzale Cristoforo Colombo), piazza Mercantile, piazza Ferrarese
·        corso Vittorio Emanuele (da piazza Libertà a corso Cavour)
·        da corso Cavour a via Argiro
·        da piazza Moro a piazza Umberto.
“Abbiamo stabilito d’intesa con Amiu di rafforzare il servizio in alcune zone della città, in particolare nelle ore serali - dichiara Pietro Petruzzelli - per garantire pulizia e decoro vista l’affluenza massiccia di persone che si riversa d’estate sul lungomare e nel centro cittadino. Ovviamente questo potrebbe non bastare senza la necessaria collaborazione dei cittadini, per questo mi auguro che se ne prendano cura e collaborino affinché le strade, le piazze e i luoghi pubblici maggiormente frequentati si presentino in buone condizioni, anche perché sono il nostro biglietto da visita per tutti i turisti che arrivano in città”.    
È in corso, intanto, la rimodulazione del servizio estivo “Bari Pulita”, effettuato nel resto della città attraverso dieci macchine spazzatrici dotate di idrante igienizzante con nebulizzatore. Il servizio, in funzione notte e giorno per sei giorni su sette, prevede la pulizia e l’igienizzazione di marciapiedi e strade, inclusi gli spazi esterni ai cassonetti dei rifiuti. Le aree interessate dal potenziamento del servizio sono, in particolare, quelle che si affacciano sul mare (Palese, Santo Spirito, Bari vecchia, San Cataldo, Madonnella, Torre a Mare, San Giorgio, Murat). 
Condividi:

Lindsay Lohan: la storia d'amore finisce a botte


Di nuovo al centro dei gossip l'attrice Lindsay Lohan, che solo fino a qualche giorno fa si ritrovava a smentire una gravidanza e affrontare i problemi di salute di sua madre. Questa volta, arrivano alcuni scatti pubblicati da "Chi" e dai contenuti piuttosto chiari. Nelle immagini pubblicate dalla rivista, si vede una furiosa lite fra l'attrice e Egor Tarabasov, suo ormai ex-fidanzato. Le foto risalgono a luglio, quando i due erano insieme, in vacanza sull'isola di Mykonos.

A scatenare la furibonda lite ci sarebbero stati degli sms trovati dall'attrice sul cellulare del giovane compagno. A seguito dei messaggi compromettenti e di un presunto tradimento, la trentenne ha così rotto col 22 enne multimilionario russo. Ad arricchire le motivazioni, anche una presunta aggressione nel suo appartamento di Mosca.
Condividi:

Bari: sequestro sulla spiaggia di Torre Quetta


BARI - Posta sotto sequestro un'area di 365 mq della spiaggia libera di Torre Quetta, data in concessione dal Comune di Bari alla cooperativa Splendor srl. Secondo le indagini portate a termine dalla Capitaneria di Porto, i concessionari dei servizi per i bagnanti avrebbero installato abusivamente i basamenti degli ombrelloni. Mentre, alcuni habitué  del litorale avrebbero accordato abbonamenti per assicurarsi la costante disponibilità dello stesso ombrellone. Inoltre è stata pure riscontrata la presenza di una friggitoria in difformità rispetto a quanto previsto dalla concessione.
Condividi:

mercoledì, agosto 03, 2016

Torna a Margherita di Savoia il SummerWine 2016


di Redazione - BARI. Il vino, il mare. La festa! Torna SummerWine e lo fa all’insegna della convivialità, del bere bene e consapevole e del divertimento con una formula e location tutte nuove e da scoprire. Un wine party, una grande festa “da spiaggia” casual e sbarazzina, con banchi di assaggio, dj set, american bar e food point.
La seconda edizione del grande appuntamento estivo, ideato e realizzato dalla Delegazione Puglia dell’Associazione Nazionale Le Donne del Vino, si terrà il 5 agosto 2016 a Margherita di Savoia.
Dopo il grande successo di pubblico e critica dello scorso anno - la location dell’edizione targata 2015 fu a Locorotondo - le Donne del Vino tornano con un format tutto rinnovato. Nato come evento itinerante, SummerWine dalla Valle d’Itria trasloca ora nella BAT, un territorio dalle mille risorse enogastronomiche, agroalimentari e turistiche che richiama ogni anno, soprattutto in estate, un grande flusso di visitatori da tutta Italia e dall’estero.
L’evento, con il patrocinio del Comune di Margherita di Savoia e della Regione Puglia, in collaborazione con Ais Puglia, Arpuh, RP Consulting, PugliaMonAmour.it si terrà nella splendida location del Copacabana Suite, una moderna struttura balneare con ampi spazi e una lunga promenade in riva al mare.
“Siamo una squadra al femminile di professioniste del vino che crede nelle sinergie e nelle grandi potenzialità del fare insieme - ha dichiarato Marianna Cardone, delegata delle Donne del Vino pugliesi - Una delegazione che sta crescendo in numero di associate e che ci consente di rappresentare così tutta la Puglia del Vino, da nord a sud. Produttrici, sommelier, ristoratrici, enologhe, giornaliste, enotecarie, un gruppo di donne che lavorano nel mondo del vino con passione. Siamo impegnate sempre di più nel diversificare le attività di comunicazione e SummerWine vuole esserne il mezzo principale per raggiungere il maggior numero possibile di appassionati del vino. Questa seconda edizione è rivolta soprattutto ad un pubblico più giovane, per cercare in un certo senso di educarlo al bere bene e consapevole. Ecco perché la scelta della spiaggia per la nostra festa del vino, in un lido così esclusivo come il Copacabana Suite. E Margherita di Savoia, anche qui scelta non casuale, perché non solo una zona a forte attrazione turistica ma soprattutto un'area, quella della BAT, ad alta vocazione vitivinicola. La promozione del territorio e delle nostre innumerevoli bellezze sempre al centro delle iniziative della delegazione pugliese delle Donne del Vino”.
Madrina d'eccezione dell'edizione 2016 di SummerWine la presidente nazionale dell'Associazione Le Donne del Vino, Donatella Cinelli Colombini, che sarà ospite della delegazione pugliese per testimoniare la sua vicinanza alle Donne che investono nella comunicazione del vino, nel territorio e nel diffondere la cultura del bere responsabilmente.
Tante le novità di SummerWine 2016.
Oltre ai banchi di assaggio che apriranno alle 19.30, a SummerWine 2016 ci sarà anche un American Bar (dalle 23.00), dove il vino delle aziende associate presenti sarà utilizzato per produrre mixology. Un’etichetta per ogni azienda, un drink differente pensato dal bartending formato da professionisti della Bar Project Academy che studieranno cocktail creativi equilibrando sapori e colori.
Il servizio dei vini in degustazione sarà curato dai sommelier AIS Puglia della delegazione BAT-Svevia.
Le Cantine delle Donne del Vino di Puglia aderenti a SummerWine 2016 sono: Agricola Spinelli, Antica Masseria Jorche, Apollonio Casa Vinicola, Cantine Di Marco, Cantine Imperatore, Cantina La Marchesa, Cantine Paolo Leo, Cantine Soloperto, Cantina Terribile, Cardone Vini, Castello Monaci, Claudio Quarta Vignaiolo, Garofano Vigneti e Cantine, Mottura Vini del Salento, Produttori Vini Manduria, Rivera, Tenute Rubino, Varvaglione Vigne & Vini, Vallone, Vetrere, Vignaflora.
I ragazzi dell’associazione ARPUH onlus (Associazione per la Realizzazione del Potenziale Umano delle Persone con Disabilità) di Locorotondo saranno lieti di raccontarvi la loro storia e nella loro enoteca venderanno alcune etichette presenti in degustazione e prodotti artigianali da loro realizzati.
A fare da colonna sonora alle degustazioni di vino e cocktail la musica dal vivo con due dj molto noti al pubblico della notte, Francesco Maria Crudele in arte dj Papaceccio, che si esibisce da molti anni nei migliori locali e nei più importanti eventi pugliesi, e Nico Rinaldi, dj barese, produttore e imprenditore nel settore degli spettacoli dal vivo.
Ma se si parla di vino non può certamente mancare l’offerta gastronomica con prodotti tipici locali pugliesi grazie a sei food point, gestiti dal Copacabana Suite - che proporrà frittura di calamari e gamberi, bufaline e formaggio e orecchiette di grano arso con pomodori e cacioricotta - e dall’Associazione Dire Fare Gustare di Mara Battista e Marina Saponari, socia Donne del Vino, con panini della tradizione (Panino con la parmigiana, Panino con frittata di zucchine ricotta e menta, Panino d'Autore con capocollo Santoro e carciofini in olio De Carlo). Mentre la Donna del Vino e ristoratrice Antonella Scatigna preparerà una crema di fave di Carpino, guazzetto di cozze e, friselline. La famosa Passionata, dolce della Pasticceria Casoli di Troia (Foggia) sarà il gustosissimo dessert di SummerWine 2016.
I partner che hanno creduto fin da subito sponsorizzando con entusiasmo questa seconda edizione di SummerWine sono: Amorim Cork Italia spa, Grafica Meridionale, Italimpianti Inox e Agrisud Farmacia Agricola del Dr. Sebastio srl.

Costo ingresso € 15 con 5 ticket degustazione vino.
Condividi:

martedì, agosto 02, 2016

Sovraffollamento a Gallipoli: fino a 10 turisti in 50 mq


LECCE - Scoperti 10 giovani turisti in un appartamento di 50 mq affidato per le vacanze. Questi e altri simili episodi si sono verificati oggi a Gallipoli, durante controllo condotti dalla Guardia di Finanza fra Baia Verde e Lido San Giovanni. Ben 48 gli appartamenti controllati e 20 le violazioni accertate, relative al divieto comunale di sovraffollamento. Gli ospiti, soprattutto giovani, disposti a pagare fino a 1000/1500 euro a settimana per un soggiorno, ammassandosi in 10, nonostante il limite di tre persone ad appartamento previsto dall'ordinanza comunale.
Condividi:

Il festival pugliese voluto dal popolo del web va in scena dal 26 al 28 agosto a Cellamare (BA)


di Redazione - Da venerdì 26 a domenica 28 agosto andrà in scena, nel Campo Sportivo di Cellamare (BA), il CELLAMARE MUSIC FESTIVAL (Ex Coachellamare), il festival pugliese voluto dal popolo del web, nato per scherzo su Facebook e diventato reale grazie alla più grande campagna di crowdfunding mai realizzata in Italia per un evento del genere.

Dopo aver chiuso con successo la campagna di raccolta fondi su Musicraiser, raccogliendo ben 27mila euro, il CELLAMARE MUSIC FESTIVAL passa, da essere un evento social, a diventare uno dei più grandi festival mai realizzati in Puglia grazie ad un cartellone composto da ben 100 band e artisti indipendenti pugliesi che si alterneranno a ciclo continuo su due palchi attigui ( i cui nomi, che saranno svelati solo il giorno dell'inaugurazione, sono un tributo alla "storia" di Cellamare) per una 3 giorni di musica, arte e cultura a tutto tondo. Il festival è organizzato con il sostegno del Comune di Cellamare, Città Metropolitana di Bari, in partnership organizzativa con Doc Servizi e la sponsorizzazione diPeroni, Divella e Ecsa srl, Fly Sweetly Cafè, Ifao.it e R&B - Comunicazione e Produzione che già durante la campagna di raccolta fondi hanno dato il proprio contributo.

Tra i nomi più noti, oltre al martinese Renzo Rubino (già sul podio del Festival di Sanremo nel 2013 per la categoria "nuove proposte" e nel 2014 nella categoria "Big") e al tarantino Diodato (classificatosi al secondo posto al Festival di Sanremo 2014 nella categoria "nuove proposte"), artisti che hanno fatto la storia del panorama musicale indipendente pugliese come i Nidi d'Arac (che torneranno insieme sul palco in occasione del festival), U' Papun, Camillorè e quelli più interessanti della scena odierna come Moustache Prawn, Una, Fabryka, La Municipàl, Molla, Leland Did It. Clicca qui per scoprire l'elenco completo degli artisti.
Condividi:

Blitz dello sceicco in Puglia. Salento vs Costa Smeralda?


di FRANCESCO GRECO - Il “blitz” di poche ore di uno sceicco arabo in Salento scatena immediata una ridda di ipotesi. La massima segretezza in cui tutto è avvenuto non lascia trasparire i dettagli. Di certo c'è che verso le 4 del pomeriggio di giovedì scorso, mentre sul Capo di Leuca premeva una cappa di afa e la gente era addormentata nel riposo della controra, in zona “Matine” ad Alessano (Lecce), alla periferia nord-ovest (dove insistono le vecchie cave del carparo), si è sentito un grande rumore. “Abbiamo visto posarsi un elicottero, era di colore rosso”, dicono gli abitanti della zona svegliati di soprassalto.

Due carabinieri della locale stazione erano ad attenderlo per garantire la sicurezza, e subito, richiamati dalla curiosità, sono arrivati i ragazzini del paese con motorini e biciclette. Si è saputo in seguito che poco prima, un aereo privato era atterrato all'aeroporto militare di Galatina, era scesa un'alta personalità araba, forse un principe saudita e si era imbarcata sull'elicottero raggiungendo in pochi minuti il sud Salento. Sulla spianata brulla e assolata delle “Matine” era ad attenderlo un'auto mandata dai Sangiovanni, un'antica e nobile famiglia di Alessano, banchieri storici della Puglia. L'incontro è durato un paio d'ore. Intorno alle 18 e 30 l'auto ha riportato l'arabo al suo elicottero rosso e da qui ha raggiunto Galatina.

Top secret sui motivi del “blitz”. Si può procedere solo per ipotesi. Gli arabi sono interessati al Salento turistico e mirerebbero al replay di quello realizzato sulla Costa Smeralda, in Sardegna, negli anni Ottanta, dove decenni fa, con grossi investimenti e i Sangiovanni hanno dato loro le informazioni necessarie?

Un giornale francese, “Le Quotidien du Tourism”, in un'inchiesta pubblicata qualche anno fa, appurò che il Salento in quanto a ricettività alberghiera è sottodimensionato rispetto alle reali potenzialità. Nel senso che ha solo un'esigua percentuale degli alberghi che potrebbe costruire e riempire. Gli arabi sono forse interessati a investire nel settore sulla costa jonico-salentina? Nel frattempo il Salento è diventato trendy, vorrebbero prender casa anche l'attore Richard Gere e, ultima, la rockstar Madonna.
C'è poi da aggiungere che ad Alessano risiede ormai da anni un famoso birrario belga, Becks, che ha acquistato e restaurato Palazzo Sangiovanni, prezioso esempio architettonico, nel centro antico del paese che diede i natali a don Tonino Bello, nel rione ebraico detto “La Giudecca” (vicino alla banca storica della zona). Il birrario è un melomane, ogni tanto organizza dei party esclusivi che richiamano la “crema” della provincia e dove cantano grandi artisti che vengono anche dall'estero. Inoltre possiede due etichette discografiche con cui incidono artisti di fama mondiale.

Altra ipotesi: forse gli arabi sono interessati alla costruzione di una moschea? L'idea girò nella scorsa primavera (LINK), ma sfumò perché un sondaggio di un free-press, “Il Gallo”, appurò che il 75% dei salentini era contrario. Ad Alessano c'è la Fondazione intitolata a don Tonino Bello, vescovo di Molfetta, Ruvo di Puglia, Terlizzi e Giovinazzo e c'è da poco il tempio dei Testimoni di Geova (zona “Matine”), quindi saremmo di fronte a un esempio di sincretismo religioso.

Comunque, se c'è qualcosa in pentola, si capirà quando le idee e i progetti diventeranno atti ufficiali, come si dice: carta canta.
Condividi:

sabato, luglio 30, 2016

Piano operativo emergenza caldo in Puglia. Ecco i dati


di Redazione - L’assessorato al Welfare rende noti i dati relativi all’andamento dei servizi e degli interventi effettuati nei mesi di giugno e luglio, volti a garantire una maggiore tutela per le persone in condizioni di fragilità e solitudine e a fronteggiare l’emergenza caldo, le problematiche e i disagi provocati dalle eccessive temperature.

Nell’ambito di Serenitanziani, il programma predisposto per prevenire gli effetti delle ondate di calore in particolare sugli anziani, dal 1 al 28 luglio sono state 60 le telefonate al Telefono amico, il numero verde gratuito 800 063 538 che consente di ricevere ascolto e supporto nei momenti di bisogno, contro le 46 dello stesso periodo dello scorso anno.
Sono stati invece 569 gli anziani ultra75enni soli e non autosufficienti, individuati in quanto a forte rischio e segnalati dai servizi sociali territoriali, dai Municipi e dal P.I.S., inseriti nel programma di monitoraggio (telefonico e domiciliare) “Sorveglianza attiva”, a fronte dei 430 dello stesso periodo del 2015.

Allo sportello di consulenza psicologica per gli over 65, attivo con cadenza quindicinale presso i centri per anziani di via Garruba e via Dante, si sono rivolti in 12 (a luglio del 2015 erano stati 4).
Non si registrano invece interventi per la prevenzione delle ondate di calore, in quanto nel mese di luglio non se ne sono verificate, come certificato dal bollettino online del Ministero della salute, a differenza dei 200 interventi registrati a luglio dello scorso anno.
Dal 1 al 28 luglio anche il Pony della solidarietà, che consente agli anziani ultra75enni vivono particolari situazioni socio-economiche e in precarie condizioni di salute di ricevere a domicilio beni di prima necessità, non ha registrato alcuna richiesta, mentre nello scorso periodo del 2015 erano state 17.

In totale il numero di accessi alle attività previste nell’ambito di Serenitanziani segna 650 a fronte dei 600 dello scorso anno. Si ricorda che i servizi erogati nell’ambito del programma saranno assicurati fino al 31 agosto dalla cooperativa sociale Gea e successivamente sostituiti dalla normale rete di monitoraggio e consulenza strutturata dal Welfare, senza alcuna interruzione.

Sempre con riferimento al mese di luglio - dal 1 al 27 - presso il servizio comunale del centro diurno Area 51 gestito dalla cooperativa sociale C.A.P.S., che offre servizi e supporto alle persone senza fissa dimora, sono stati complessivamente 2212 i pasti richiesti e distribuiti a pranzo e cena, a fronte dei 3025 dello stesso mese del 2015. Scendono anche i numeri relativi all’utilizzo dei servizi igienici (docce, lavanderia, ecc.) da parte di quanti frequentano la struttura, che si fermano a 1160 contro i 1690 dello scorso anno.
Cresce, al contrario, il numero dei colloqui di orientamento e assistenza effettuati presso lo sportello del centro - 236, a fronte dei 143 di luglio 2015 - come pure quello delle persone che si sono rivolte allo sportello di segretariato sociale i - 138 a fronte dei 52 di luglio 2015 - per ricevere informazioni e orientamento tra i diversi servizi della città.

Proseguono a pieno ritmo in questa estate 2016 anche gli interventi del P.I.S. - Pronto Intervento Sociale, che 24 ore su 24 raccoglie e intercetta le situazioni di bisogno più urgenti su tutto il territorio cittadino attraverso il numero verde 800 093 470. Come noto, il servizio è svolto in rete interistituzionale tra Servizio sociale dei Municipi, Polizia Municipale, Polfer, Questura, Prefettura, ASL, Servizi sociali, Associazioni di volontariato, Parrocchie, Centri di Ascolto per le Famiglie, Centri diurni per minori e terzo settore, centro Antiviolenza Comunale, Sportelli socio culturali e di orientamento sanitario per migranti, ed è rivolto in particolare ad adulti italiani e migranti in condizione di difficoltà e fragilità, anziani in stato di abbandono, donne vittime di violenza e minori in situazione di immediato intervento sociale.
Dal 1 giugno al 28 luglio 2016 sono complessivamente 229 le persone intercettate dagli operatori del PIS a fronte delle 183 dello stesso periodo del 2015, con 54 interventi in loco e 47 interventi in reperibilità.

Le problematiche più significative riscontrate riguardano: difficoltà economica (194), assenza di fissa dimora (128), condizione di migranti (94), patologie sanitarie (39), sfratto esecutivo (38), terza età (30), degrado abitativo (28), condizione di minori stranieri non accompagnati (24), patologie psichiatriche (23) e dipendenze (22).
Nello stesso periodo, a seguito degli interventi del P.I.S., 16 persone, tra uomini e donne italiani e stranieri, sono stati inseriti nel centro di accoglienza notturna Andromeda, mentre 21 hanno trovato posto alloggio in emergenza sociale nella Chill house.

Nel mese di giugno e luglio, inoltre, sono stati diversi i momenti formativi e informativi realizzati in maniera itinerante per la città, legati ai consigli utili di prevenzione alle ondate di calore. “Siamo molto soddisfatti di come la macchina pubblico-privata stia funzionando per rispondere alle necessità e ai bisogni in questo periodo - commenta l’assessora al Welfare Francesca Bottalico - specialmente per i soggetti più fragili come gli anziani soli, le persone con disagio socio-sanitario, i migranti, ma anche in relazione agli episodi tragici di queste settimane, come l’incidente ferroviario a seguito del quale siamo riusciti ad attivare raccolte straordinarie di frutta, acqua, beni di prima necessità, raccolti e distribuiti in pochissime ore. Particolarmente significativi sono i dati emersi dalle attività della rete cittadina, che documentano un aumento di richieste legate più al bisogno di ascolto, di servizi, di sostegno sociale che al bisogno materiale di beni di prima necessità, come i pasti, anche a domicilio, che ad oggi risultano adeguati, e in alcuni casi superiori e alle richieste effettivamente registrate. Tutte le attività previste dal programma Serenitanziani proseguiranno comunque fino alla fine di agosto, che da sempre è il mese in cui chi è solo o in condizioni di disagio vive le maggiori difficoltà”.

Il piano comunale a contrasto degli effetti legati all’emergenza caldo è realizzato dall’assessorato comunale al Welfare in collaborazione con la rete interistituzionale cittadina composta da: Prefettura di Bari, Protezione civile Regione Puglia, direzione generale e sanitaria ASL BA, direzione distrettuale ASL BA Ambito di Bari, ASL Bari - Area Immigrati e SFD, servizi socio-educativi dei Municipi Bari, medici di Medicina generale e Pediatri di libera scelta, Caritas Diocesana, Comunità di S. Egidio, servizio sanitario 118, Croce Rossa Italiana, cooperative sociali CAPS, GEA e C.R.I.S.I., associazioni Amici del Sermig, Penelope, Incontra, Gens Nova, Equanima onlus e Amici del cuore, ufficio Piano sociale di Zona, Centri di ascolto Famiglie e Centri aperti polivalenti di Bari, Polizia Municipale, Polfer, R.F.I. e dalle associazioni di volontariato locali partecipanti.
Condividi:

venerdì, luglio 29, 2016

"Bari social summer": appuntamento a Bari vecchia


di Redazione - Nell’ambito di “Bari social summer”, il programma di eventi e attività gratuite promosso dall’assessorato al Welfare per consentire a quanti restano in città di godere di momenti di festa e socializzazione durante la stagione estiva, si terrà oggi, venerdì 29 luglio, in piazza Cattedrale, dalle ore 17.30 alle 20.30, “Piazze in gioco”.

A cura degli operatori del Centro aperto per famiglie / Centro polivalente per minori Murat-San Nicola, in programma laboratori intergenerazionali, animazione e manipolazione per i più piccoli, ludoteca aperta, giochi della tradizione e tanto altro ancora.
Condividi:

giovedì, luglio 28, 2016

Estate sicura, Piemontese: attivi i presidi acquatici dei Vigili del Fuoco lungo le spiagge libere del Gargano


di Redazione - Più sicuri in mare e più vigilanza contro gli incendi nelle cinque settimane centrali dell’estate 2016. Sono operativi i presidi acquatici dei Vigili del Fuoco lungo le coste del Gargano, attivati in forza di una convenzione sottoscritta tra Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile del Ministero dell'Interno, rappresentato dalla Prefettura di Foggia, e Sezione Demanio della Regione Puglia.

“Le spiagge libere che ricadono nei Comuni di Vieste, Peschici, Vico del Gargano, Ischitella e Rodi Garganico - spiega l’assessore regionale Raffaele Piemontese – godranno di questo rafforzamento dei servizi di pattugliamento della costa, vigilanza e soccorso alle persone, soccorso ai natanti in difficoltà e avvistamento degli incendi, che, ove si rendesse necessario in caso di specifiche emergenze, si estenderanno anche alla costa del Comune di Isole Tremiti”.

La convenzione, sottoscritta alla presenza del Comandante provinciale dei Vigili del Fuoco di Foggia, Carlo Federico, attiva personale e mezzi per nove ore al giorno fino al 20 agosto, in raccordo con i presidi sanitari di primo soccorso sanitario in mare.
Condividi:

Anna Tatangelo in bikini: fan in delirio


Un corpo tutte curve per la cantante Anna Tatangelo, che sui social fa impazzire tutti i fan. La compagna di Gigi D'Alessio ha postato su Instagram una foto che la ritrae in tutta la sua tonicità. Il risultato è frutto di tanto allenamento in palestra e di una corretta alimentazione, come si può vedere curiosando fra le sue foto.

Una foto pubblicata da Anna Tatangelo (@annatatangeloofficial) in data:

In bikini, sdraiata sotto il sole, la sexy Anna ha ammaliato i suoi follower, che hanno immediatamente riempito lo scatto di like e commenti di apprezzamento.

Una foto pubblicata da Anna Tatangelo (@annatatangeloofficial) in data:
Condividi:

martedì, giugno 07, 2016

Vacanze hot per Bobo Vieri, in compagnia della sexy Jazzma Kendrick


L'estate inizia a gonfie vele per il re dei #bomber, Cristian Vieri. Bobo si gode queste calde giornate di giugno sulla splendida isola di Mykonos, in Grecia. La vacanza, però, è arricchita dalla dolce compagnia della sua nuova fidanzata, la modella Jazzma Kendrick. I due tengono costantemente aggiornati i fan riguardo i loro giorni in Grecia, postando video e foto in spiaggia che riscuotono particolare successo sui social. Merito di Vieri? O delle seducenti curve della sua nuova metà?



Una foto pubblicata da Jazzma Kendrick (@i_heart_jazzma) in data:

Una foto pubblicata da Christian Vieri (@christianvieriofficial) in data:
Condividi:

giovedì, giugno 02, 2016

Ponte del 2 giugno: 7 mln di italiani in viaggio


Si stima che saranno poco più di 7 milioni gli italiani che useranno il ponte del 2 giugno per godersi qualche giorno fuori casa in vista delle vacanze estive. Il 92% di loro resterà in Italia, mentre la restante parte si sposterà all'estero. Nel mirino dei vacanzieri ci sono le località di mare, seguite da città d'arte e località di montagna. In merito alla spesa media pro-capite, si calcola un ammontare pari a 290 euro, con un giro d'affari di 2.1 miliardi.
Condividi:

mercoledì, giugno 01, 2016

A San Foca (Le) la spiaggia per affetti da SLA e disabilità neuromotorie


Apre la stagione estiva nel leccese, dove a San Foca sorge un accesso al mare appositamente studiato per le persone con SLA e per i disabili neuromotori. Il progetto è stato battezzato IO POSSO «La Terrazza Tutti al mare!» e sarà sostenuto al 50% dall’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica per i prossimi 3 anni.

In particolare, l’accesso attrezzato si trova sulla spiaggia libera di San Foca (Marina di Melendugno, Lecce)e la struttura dispone di:
  • 9 postazioni attrezzate, di cui 3 per ospiti affetti da SLA e 6 per ospiti con disabilità neuromotorie meno gravi
  • 1 box infermieristico dotato del materiale protesico di cui l’utente usufruisce a domicilio e dei dispositivi utilizzabili in casi di emergenza
  • 2 bagni con doccia
  • 1 postazione con 3 docce esterne, dotate degli ausili per la facilitazione di tutte le operazioni
  • 1 spazio dedicato alla raccolta differenziata dei rifiuti


Condividi:

lunedì, maggio 30, 2016

Estate 2016: app e gadget da non perdere


L'estate è alle porte, ecco dunque 5 irrinunciabili gadget e applicazioni per il vostro smartphone.

Una chat per prenotare il volo - Partiamo con Skyscanner, il motore di ricerca che - stringendo una partnership con Facebook - ora permette di porre domande su destinazioni e voli, ricevendo risposte in tempo reale su Messenger, con tanto di link dove prenotare il viaggio selezionato.

Allenarsi in ufficio per la prova costume - In vista della spiaggia, bisogna mettersi in forma. Per questo esiste Cubii. Un attrezzo pieghevole che, posto sotto la scrivania del proprio ufficio, permette di perdere calorie senza abbandonare il luogo di lavoro.


Il pallone smart - Giunti al mare è il momento delle partite di calcetto. Con Adidas MiCoach Smart Ball sarà possibile migliorare i propri tiri, grazie ai sensori integrati nel pallone. Ad ogni calcio, il dispositivo registrerà potenza, traiettorie e rotazione, inviando tutti i dati al vostro smartphone.


Musica anche al mare - Ogni vacanza che si rispetti è accompagnata da buona musica e la soluzione arriva da SunnyLife. Un piccolo gadget che unisce la tecnologia mp3 ai vecchi radioloni. Il risultato è un simpatico dispositivo capace di resistere sia all'acqua che alla sabbia, l'ideale per portare la musica al mare.

Un'app per tracciare itinerari - Infine, con Livetrekker sarà possibile avere una memoria digitale e interattiva, che registrerà tutti gli spostamenti delle nostre vacanze, con una semplice linea rossa sulle strade e sugli itinerari percorsi.


Condividi:

martedì, maggio 24, 2016

Lido extralusso ad Otranto, Briatore cerca personale


Flavio Briatore approda ad Otranto, dove nell'estate del 2017 sarà inaugurato il Twiga beach Club, una holding di locali extralusso nel Salento. Dopo il successo riscosso in Versilia, a Dubai e a Montecarlo, Briatore prova con la Puglia. Intanto, in attesa dela grande apertura, da giugno partiranno le selezioni del personale della nuova struttura, che sarà stabilimento balneare, cocktail bar, locale notturno, ristorante giapponese e italiano.

La scelta di Briatore è ricaduta su Otranto perchè si era alla ricerca di una location capace di coniugare turismo elitario e bellezze naturali. Inoltre, particolarmente positiva è stata la risposta dell'amministrazione Cariddi, a cui è andato il ringraziamento del Twiga Club.
Condividi:

venerdì, agosto 14, 2015

“Il caldo si combatte a tavola”, intervista a Simona Dongiovanni


di Francesco Greco - Un'estate così afosa non si vedeva da decenni. Si cerca requie al mare, con i ventilatori e i condizionatori. Gli esperti consigliano di restare in casa nelle ore di massima afa, bere molto e non mangiare cibi pesanti. Basta così? Niente affatto.

Simona Dongiovanni è dietista-nutrizionista, consulente dell'Accademia Italiana della Cucina Mediterranea, vive fra Roma (collabora all'Università di Tor Vergata) e il Salento (ha lo studio a Salve, nel Leccese) e in questa intervista ci spiega che la canicola si combatte a tavola, scegliendo con accortezza cibi e bevande.

Con la giusta alimentazione si può affrontare meglio il grande caldo?
Certamente si; un’alimentazione ben equilibrata in termini nutritivi, sana e soprattutto varia, è fondamentale non solo in estate, ma avere una corretta educazione alimentare e scegliere con maggiore consapevolezza gli alimenti, non solo significa prevenire, ma contribuisce al raggiungimento di un migliore benessere sia fisico che mentale.

Il grande caldo di questi giorni certamente non ha fatto bene al nostro organismo, che si è un po' “stressato” perché l’adattamento a climi torridi è un processo particolare che il corpo si trova ad affrontare. Molte persone si sentono stanche, non riescono a dormire, infatti la sudorazione è maggiore per cui è necessario reintegrare i liquidi ma anche i sali minerali che si perdono; per questo diventa fondamentale privilegiare il consumo di frutta e verdura di stagione, alimenti ricchi di vitamine e minerali, antiossidanti, fibra alimentare e acqua. Potassio e magnesio sono sicuramente i minerali di cui non dobbiamo farci mancare la giusta dose, perché contribuiscono a un migliore benessere fisico e mentale.

Idratare bene il nostro corpo, inoltre, è necessario non solo perché le cellule sono costituite da acqua, ma anche perché essa svolge importanti funzioni, come il trasporto del bolo alimentare, allontana le sostanze di rifiuto, idrata la nostra pelle rendendola più tonica ed elastica. In questo modo, oltre a reintegrare i liquidi che si perdono con la sudorazione, si riesce anche a contrastare la ritenzione idrica, un fenomeno noto tra le donne, che oltre al danno estetico, a lungo andare può portare a problemi che tendono a cronicizzarsi. Bere almeno 1 litro e ½ di acqua al giorno, salvo particolari controindicazioni patologiche è consigliato.

Idratare bene il nostro organismo è sufficiente?
Accanto a questo è ovviamente fondamentale avere una alimentazione equilibrata, in cui si apportano tutti i nutrienti di cui il nostro organismo ha bisogno. Scegliamo piatti leggeri e freschi, occhio ai condimenti e soprattutto al sale, meglio imparare a utilizzare le spezie naturali: apporteremo senza dubbio qualità e sapore sulle nostre tavole. La fonte primaria di energia deriva principalmente dai carboidrati: consiglio il consumo, quelli complessi meglio se integrali perché più ricchi di fibra e minerali; attenzione agli zuccheri semplici: meglio consumarli sempre con buon senso.

Inoltre assicurare un buon apporto di proteine per le nostre cellule e tessuti, preferire le proteine “salutari”, in particolare pesce fresco, privilegiando quello azzurro, carne bianca, uova e con moderazione gli altri tipi di proteine quali latte e derivati, carne rossa; in alternativa alle proteine di origine animale possiamo optare per quelle di origine vegetale, e i legumi sono un’ottima alternativa.

Grassi si o no? Scegliere grassi “buoni” come l’olio extravergine di oliva e privilegiare il consumo di acidi grassi polinsaturi, omega 3, che troviamo principalmente nel pesce e in forma diversa anche nella frutta secca. Non trascuriamo poi il consumo adeguato di vitamine e minerali provenienti da frutta e verdura che apportano un mix di nutrienti preziosissimi. La stagionalità fa la differenza ricordatevelo: in questo modo si avrà un quantitativo di nutrienti maggiore, ma i cibi di stagione sono anche più buoni e soddisfano i nostri sensi, per esempio, al tatto, l’olfatto e il gusto sono sicuramente più appetitosi!

Parlare di stagionalità oggi va tanto di moda, ma se riusciamo anche ad assicurarci la provenienza del prodotto riusciremo a portare sulle nostre tavole prodotti più genuini e sicuri. La porzione di frutta e verdura giornaliera consigliata è tra le 3-5 porzioni. Possiamo consumare la frutta fresca, macedonie di frutta e perché no centrifugati/frullati di frutta e verdura, ma l’estratto di frutta e/o verdura è sicuramente migliore perché la spremitura è più lenta e si assicura un prodotto finale migliore.

Possiamo concederci un gelato ogni tanto?Non esiste un no assoluto! Quindi concedersi un peccato di gola va bene, l’importante è che tutto sia sempre consumato con buon senso. Il gelato è considerato un vero e proprio alimento, è bene quindi conoscerne le qualità nutrizionali; esso non sostituisce un pasto completo, consiglio di consumarlo durante lo spuntino. Il gelato alla crema (qualsiasi gusto) è costituito sia da proteine ad alto valore biologico provenienti dal latte e dalle uova, sia da carboidrati o glucidi e apportano circa 300-350 Kcal, mentre il gelato alla frutta contiene proteine di origine vegetale provenienti dalla frutta, carboidrati e apportano circa la metà delle calorie rispetto a un gelato alla crema: circa 150 Kcal.

Sia il gelato alla crema che alla frutta apportano una buona quantità di acqua. Attenzione a non esagerare poi con cialde, biscotti e biscottini: una coppa di gelato alla crema con panna e cialde apporta una consistente quantità di calorie. Il sorbetto alla frutta va molto bene e se riusciamo a realizzarli in casa è sempre meglio!

Per chi segue un regime dietetico controllato o chi ha alterazioni metaboliche specifiche, per esempio il diabete, è sempre bene che si attenga a ciò che è stato consigliato dallo specialista. Al posto del gelato si può anche optare per esempio per i centrifugati o frullati di frutta, frutta fresca di stagione, macedonie, anche con un po’ di yogurt magro bianco.

Quindi la scelta è molto varia, non optiamo invece per soluzioni sbrigative e poco salutari come le merendine o altri prodotti confezionati; scegliamo di dare alimenti sani anche ai più piccoli.

Negli happy hour in riva al mare come comportarsi?
Davanti a uno spettacolare tramonto molto spesso capita di fermarci per il cosiddetto “happy hour” o aperitivo. Consumare alcolici con intelligenza è una regola di sana civiltà prima di tutto per se stessi e per gli altri, nonché tutelare la propria salute.
I superalcolici in genere sono bevande che apportano molte calorie e che hanno una gradazione alcolica molto più elevata, dannosi per la salute. L’abuso di alcol può portare a danni seri all’organismo, quindi consumarlo con moderazione è consigliato.

Il vino è una bevanda che apporta non solo calorie, ma sostanze antiossidanti importanti, quali il resveratrolo che si trova soprattutto nel vino rosso, salvo particolari patologie in cui il consumo di vino è controindicato, si possono consumare 1-2 bicchieri al giorno sempre accanto a un’alimentazione equilibrata.

Con questa consapevolezza possiamo andare a fare un gustoso aperitivo dove offrono un buffet: solitamente sono maggiormente ricchi di carboidrati, pasta o riso, pizza. Consumare tutto con buon senso è il mio consiglio ed è sicuramente meglio optare per la verdura qualora ci sia questa possibilità. Preferire queste alternative, consumare tutto con buon senso è sicuramente il consiglio che posso dare, bere con intelligenza, poi, fa di tutti noi dei bravi cittadini.
Condividi:

domenica, agosto 09, 2015

Ferragosto: è boom di turisti sulle spiagge


di Redazione - Agosto 'super affollato' sulle spiagge italiane. Gli amanti del mare e del sole si godono l'ultimo mese dell'estate e affollano le spiagge di tutt'Italia, con un incremento del turismo notevole rispetto gli anni precedenti.

Nel mese di aprile e giugno sono 8.199 gli alberghi, bar e ristoranti in più registrati. Una cifra che vale il 2% del totale e che mette in evidenza anche una situazione positiva per il Meridione.

Il settore che traina la ripresa è quello della ristorazione (+3%). Corrono l'Umbria, la Lombardia e la Sicilia. E in questo caso è il centro-nord an andare più forte, anche se per dinamismo imprenditoriale si distingue la Puglia, dove il numero delle imprese del settore è cresciuto quasi del 10%. Una conferma dell'attrattiva che la regione può esercitare.

Un segno positivo arriva anche dalle presenze previste per Ferragosto. Quello che da sempre è il barometro della stagione estiva quest'anno dovrebbe portare al pienone sulle spiagge e nelle località di villeggiatura in generale, con una crescita che rimane alta anche grazie a una contrazione dei prezzi o quantomeno a un mancato aumento rispetto allo scorso anno.

La crescita rispetto allo scorso anno, segnala il Cna Balneatori, che riunisce operatori di cinquanta località marine italiane, è nell'ordine del 25% su dodici mesi fa. Si potrebbe "addirittura superare la performance del 2012, la migliore degli ultimi anni", scrive il responsabile nazionale Cristiano Tomei. A metà agosto, sulle spiagge sarà il solito pienone.
Condividi:

Traffico, domenica da bollino rosso


Iniziata un'altra intensa domenica per la circolazione sulle strade italiane, con traffico abbastanza elevato già dalle prime ore del mattino sui principali collegamenti tra nord e sud. Non sembrano ancora esserci disagi sulle autostrade, anche se le grandi partenze aumenteranno nel corso della giornata e il trafficò diminuirà solo nel tardo pomeriggio.

Particolarmente importanti i flussi su Jonio, Adriatico e Tirreno, soprattutto ai valichi con Francia, Croazia e Slovenia.
Condividi: