Visualizzazione post con etichetta METEO. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta METEO. Mostra tutti i post

sabato, gennaio 14, 2017

La volpe congelata, foto simbolo dell'ondata di gelo


Questo scatto sta riscuotendo milioni di visualizzazioni in tutto il mondo e rappresenta, senza alcun dubbio, l'immagine simbolo dell'incredibile morsa di gelo che sta interessando l'intera Europa. Nella foto si vede chiaramente una volpe, letteralmente congelata, all'interno di un blocco di ghiaccio, sulle rive del Danubio. Molto probabilmente, l'animale è caduto ed annegato nel fiume, per poi restare intrappolato in questa scultura di ghiaccio.

L'autore dello scatto, Franz Stehle, ha riferito di aver visto anche altri animali rimasti congelati nelle acque del fiume, fra cui cervi e cinghiali.

venerdì, gennaio 06, 2017

Neve, fenomeno Toritto: arrivano le "Olimpiadi Invernali"


di PIERPAOLO DE NATALE - Grande sorpresa questa mattina per migliaia di pugliesi, che si sono risvegliati con un panorama decisamente fuori dall'ordinario per il tacco d'Italia. Come era stato annunciato dalle previsioni meteorologiche, la colonnina di mercurio ha toccato lo zero in molte città pugliesi, scendendo al negativo nei territori della Murgia barese.
I social sono stati immediatamente invasi da foto e video che ritraggono lo spettacolo naturale, ma è nell'entroterra che la neve sta diventando davvero virale. Infatti, a riscuotere particolare successo è Toritto, dove i fiocchi hanno invaso ogni angolo del Comune barese. Ecco dunque che, fra gioia e stupore, su Facebook è stato persino programmato l'evento dal titolo "Olimpiadi invernali di Toritto 2017", una goliardia tutta pugliese.

L'idea ha subito ottenuto centinaia di adesioni virtuali e vanta pure due mascotte d'eccezione, con birra e panzerotto (per sottolineare le origini baresi dell'imperdibile competizione sportiva). L'ilarità degli organizzatori non incontra limiti: già stilata la lista ideale di tutte le gare, ovviamente da disputare presso lo Stadio Comunale di Toritto. Inoltre, un caldo benvenuto a base di focaccia, sgagliozze e crudo di mare per tutti i partecipanti!


mercoledì, gennaio 04, 2017

Befana con la neve: gelo in arrivo sul Barese

Maltempo e freddo in arrivo sul Barese: la Befana arriverà sotto la neve


BARI - Preparatevi ad un'intensa ondata di freddo, perchè a partire da giovedì ci sarà un violento calo delle temperature. Se l'inizio del nuovo anno è stato prevalentemente sereno e poco nuvoloso, non varrà lo stesso per l'Epifania. È prevista, infatti, un'ondata di gelo proveniente dall'est Europa che avvolgerà le regioni adriatiche, con neve anche a bassa quota.

In particolare, i termometri baresi potranno segnare zero gradi e scendere ulteriormente nel fine settimana.

Per il bel tempo toccherà attendere la domenica, quando le temperature torneranno alle medie stagionali, con cieli prevalentemente sereni su tutta la Puglia.

giovedì, dicembre 29, 2016

Meteo, la neve pronta ad abbattersi sulla Puglia

DI PIERO CHIMENTI - Il maltempo caratterizzerà le ultime ore dell'anno. Si registrerà il calo delle temperature e fenomeni di neve anche nelle zone collinari. Nelle prossime 24-36 ore, forti burrasche nelle zone costiere, soprattutto nella zona settentrionale della regione.

sabato, agosto 06, 2016

Meteo, weekend da bollino rosso: arriva il ciclone Circe

Fine settimana tra nuvole, piogge e sole. Il ciclone Circe è arrivato in italia: secondo le previsioni di www.ilmeteo.it oggi fenomeni temporaleschi si avranno su Alpi, Prealpi, Lombardia, Triveneto ed Emilia Romagna, per arrivare in Umbria, Marche e Abruzzo. Lungo le coste di Emilia Romagna e Veneto, in serata e nella nottata, potrebbero verificarsi anche dei nubifragi. Qualche temporale occasionale riguarderà anche la Toscana.

Sabato, il ciclone Circe seminerà temporali e temperature più fresche su Marche, Abruzzo, Molise, Lazio centro-meridionale e poi su Puglia, Campania, Basilicata e Calabria. Il tempo migliora decisamente al Nord con ultimi temporali in Romagna. Domenica potrà esserci ancora con qualche temporale al Sud, in Abruzzo e Molise, altrove il sole tornerà a splendere. Calo anche delle temperature di circa 3-5 gradi su gran parte delle regioni.

mercoledì, agosto 03, 2016

Meteo: arriva il ciclone Circe

Il 5 e il 7 agosto arriverà il ciclone CIRCE che dal Nordeuropa punterà il mare Mediterraneo e quindi l'Italia. Da venerdì 5 agosto l'estate italiana subirà un duro colpo in quanto una depressione dal Nord Europa, il ciclone Circe, riuscirà a fare incursione verso l'Italia. Inizierebbe così una fase di maltempo caratterizzata dalla formazione di diffusi temporali al Nord e al Centro, temporali che potrebbero risultare molto forti, con grandine e possibili piccoli tornado. Non si escludono nemmeno improvvisi nubifragi al Nord. Temporali diffusi anche al Centro e in cammino verso il Sud Italia tra sabato e domenica. A seguire tempo instabile al Centro-Sud, mentre al Nord migliorerà già nel corso di sabato 6. FOTO(IL METEO.IT).

domenica, luglio 31, 2016

Meteo: forti rovesci al Centro Nord

ROMA - La perturbazione, che in queste ore sta interessando le zone alpine, nel suo progredire verso sud, determinerà, dalle prossime ore, un peggioramento delle condizioni anche su Emilia-Romagna e centrali , in particolare sulle aree interne della Toscana. La Protezione Civile d'intesa con le Regioni coinvolte ha emesso un nuovo avviso di condizioni meteorologiche avverse, che integra ed estende quello diramato ieri. L'avviso prevede dalle serata di oggi precipitazioni sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale, accompagnate da locali grandinate e forti raffiche di vento, sull'Emilia-Romagna in estensione alla Toscana. È stata valutata per domani allerta gialla per rischio idrogeologico localizzato sul Veneto, sul Friuli Venezia Giulia, sull'arco alpino della Lombardia, sulle pianure dell'Emilia-Romagna, sull'Umbria, sulle Marche, su gran parte della Toscana e sulla Calabria centro-meridionale, mentre sul nodo idraulico di Milano è prevista allerta gialla per rischio idraulico diffuso. (ANSA).

venerdì, giugno 03, 2016

Pioggia a Trani: semafori in tilt, disagi al traffico


TRANI - Sono bastati pochi minuti di pioggia intensa sulla città di Trani e i semafori sono andati subito in tilt. Parte della segnaletica luminosa di via Corato, infatti, ha iniziato ad illuminarsi di entrambi i colori, verde e rosso, con intervalli di giallo a intermittenza. Inutile dire che l'imprevisto ha provocato qualche problema al traffico.

(photo credit: laRepubblica-Bari)


giovedì, maggio 19, 2016

Torna il maltempo in Puglia

BARI - Nelle successive 24 ore la Regione Puglia è in allerta maltempo. Infatti si segnala un avviso di precipitazioni persistenti a carattere di rovescio o temporale sul settore meridionali, accompagnati da rovesci e di forte intensità, attività elettrica, raffiche di vento e locali grandinate. Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso quindi un avviso di condizioni meteorologiche avverse.

L'avviso prevede dalla tarda serata odierna, giovedì 19 maggio, precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sulla Campania. Dal mattino di domani, venerdì 20 maggio, si prevedono poi precipitazioni diffuse e persistenti, a prevalente carattere di rovescio o temporale, sulla Puglia, con particolare riferimento al settore più meridionale.

Tali fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento.

giovedì, marzo 24, 2016

Meteo, Puglia: in arrivo piogge di sabbia del Sahara


di PIERPAOLO DE NATALE - Vi basterà alzare gli occhi al cielo per constatare l'immensa mole delle nuvole pronte a scaricare acqua sulla nostra regione. Grosse nubi di sabbia - dopo aver sorvolato Sicilia e Calabria - ora incombono sulla Puglia, colorando l'atmosfera di un sottile velo ocra. Le piogge, che presto inizieranno a bagnare la regione, sono state portate da un imponete ciclone che ha generato violente correnti nel deserto del Sahara.

Soprattutto nel leccese, è già possibile scorgere un sottilissimo strato di polvere giallastra che ricopre le auto, edifici e strade, mentre tutto intorno si vive un'atmosfera simile ai deserti di Marte.

martedì, gennaio 19, 2016

Allerta neve: graduale miglioramento in Puglia


BARI - Lento miglioramento in Puglia dopo l'ondata di gelo e neve che nelle giornate del 17 e 18 gennaio hanno congelato le strade, anche a bassa quota. Ancora critiche le situazioni meteorologiche in Valle d'Itria e sulla Murgia, dove le scuole di alcuni Comuni continuano a restare chiuse per ordinanze sindacali.

La Polizia stradale non riporta problemi relativi alla circolazione, anche se permane il ghiaccio formatosi, soprattutto a seguito delle temperature che si tengono ancora molto basse. Intanto resta valida l'allerta per rischio idrogeologico diramata dalla Protezione Civile, che però - in 'codice giallo' - segnala una diminuzione delle avversità atmosferiche.

domenica, gennaio 17, 2016

Allerta neve: Decaro parla ai Baresi


BARI - Da questa mattina sono bruscamente calate le temperature in tutta la Puglia, portando i termometri a sfiorare lo 0 in numerose località, anche non dell'entroterra. I fiocchi di neve e il gelo hanno iniziato ad arrecare i primi disagi alla circolazione stradale, ma ecco che arriva un messaggio del primo cittadino di Bari, per rassicurare gli abitanti.

"Buongiorno! Oggi anche nei nostri paesi è arrivata la neve, ma la situazione è sotto controllo. Saranno più interessati i paesi dell'entroterra che il lato costiero. Al momento non abbiamo precipitazioni significative, nè segnalazioni importanti se non l'invito alla prudenza e a NON utilizzare le auto per grandi spostamenti se non strettamente necessario". Queste le parole del sindaco Decaro, che aggiunge: "Nel pomeriggio riprenderanno le attività di 'salatura' delle strade di competenza metropolitana che attraversano zone di livello superiore ai 300 metri. Gli spazzaneve sono comunque pronti ad intervenire in caso di accumulo di neve sulle strade. Godetevi la domenica in casa e buona giornata a tutti!".

sabato, gennaio 16, 2016

Primi accenni di neve in Puglia


FOGGIA - Primi fiocchi di neve in Puglia, dove il Gargano si è leggermente imbiancato durante la scorsa notte. In particolare, una spolverata di neve ha interessato Monte San'Angelo, Faeto e Rocchetta Sant'Antonio, dove però il ghiaccio si è sciolto alle prime luci dell'alba. Intanto le temperature calano bruscamente un po' ovunque - come annunciato dalle previsioni meteo - e si attende questa sera, quando probabilmente stazioneranno intorno allo zero, offrendoci nevicate più importanti.

sabato, gennaio 02, 2016

Finalmente neve sulle Dolomiti


BOLZANO - Dopo settanta giorni di totale siccità, ecco arrivare il primo accenno di neve sulle vette dell'Alto Adige. Una spolverata di atmosfera invernale, nulla più di 5 cm di neve, ma sufficienti ad attrarre le prime ondate di turisti. Già intenso, infatti, il traffico sull'autostrada del Brennero, in val Gardena, val Pustera e val Badia.

venerdì, dicembre 25, 2015

Meteo: ecco le previsioni per la fine dell’anno

di Redazione - Un Natale sereno e soleggiato che sta prendendo gran parte della penisola. Temperature massime in lieve aumento nelle zone più soleggiate del Nord e in generale ancora ben sopra le medie, soprattutto in montagna con lo zero termico oltre i 3000 metri. Previsti 8 gradi per Novara, Piacenza, Trento, 9 gradi per Bergamo, Brescia, Milano, Torino, Verona, 10 gradi per Cuneo, Bologna, Bolzano, Rimini, Udine, Venezia, 11 gradi per Treviso, Ancona, Campobasso, Perugia, 11 gradi per Aosta, 12 gradi per Trieste, Rieti, Potenza, 13 gradi per L’Aquila, 14 gradi per Firenze, Catanzaro, Crotone, 15 gradi per Genova, Imperia, Firenze, Pisa, Roma, Viterbo, Bari, 16 gradi per Pescara, Brindisi, Lamezia e Lecce. A Santo Stefano invece, clima mite e tempo ancora stabile in tutto il Paese e complessivamente abbastanza soleggiato. Saranno presenti nebbie fitte e dense di notte e al mattino su tutta la Pianura Padana, coste dell’alto Adriatico, valli e pianure di Toscana, Umbria e Lazio. Clima particolarmente mite anche in montagna. Per gli amanti dello sci, piste ideali per una bella sciata in famiglia. Per chiudere il 2015, il tempo si conferma ancora stabile con clima decisamente mite e gradevole. In particolare domenica 27 la giornata sarà soleggiata in gran parte del Paese; faranno eccezione le pianure del Nord, ancora una volta soggette alle nebbie, la Sicilia e il sud della Sardegna interessate da qualche annuvolamento poche piogge al Centro Nord.

giovedì, settembre 17, 2015

Conto alla rovescia per il caldo africano sulla Puglia

BARI - Prosegue senza sosta l'ondata di caldo intenso che almeno fino a venerdì 18 settembre interesserà la Puglia. L’anticiclone africano ha portato infatti un’ondata di caldo eccezionale, con le temperature decisamente estive che raggiungeranno picchi di 38° in Puglia e rimarranno 10° sopra la media in diverse regioni italiane.

Francesco Nucera, meteorologo di 3bmeteo.com, scrive che il caldo si farà sentire meno al nord, ma con maggiore intensità al centro e al sud Italia: “Il caldo, ad eccezione della Romagna si farà sentire di meno al Nord, lambito da code di perturbazioni con qualche fenomeno soprattutto sulle Alpi. Nel week-end la fiammata africana si attenuerà per l’arrivo di aria più fresca dal Nord Atlantico; le temperature rientreranno così nelle medie tipiche del periodo”.

martedì, agosto 18, 2015

Meteo: temporali in arrivo, ma sole nel weekend


Un nuovo ciclone atlantico sta raggiungendo la penisola, portando con sè due giorni di instabilità caratterizzati da rovesci sparsi tra nord e centro Italia.
"Da giovedì la perturbazione si sarà già allontanata verso oriente, richiamando venti da Nord che porteranno ancora delle piogge lungo le coste adriatiche e localmente su quelle tirreniche di Sicilia e Calabria. Da venerdì tornerà protagonista sul nostro Paese l'alta pressione che ci regalerà ancora tanto sole e temperature molto piacevoli su tutta Italia, almeno per un'altra settimana" - riporta Antonio Sanò, direttore di iLMeteo.it.

domenica, agosto 16, 2015

Maltempo, Puglia in ginocchio: temporali e bruschi cali delle temperature

di Redazione - Black-out tra Bari e Brindisi nella giornata di oggi. Dei forti temporali hanno investito la zona adriatica tra le province di Bari e Brindisi provocando un black-out in alcune aree dei comuni di Ostuni e della sua zona costiera (Rosamarina e Villanova), San Vito dei Normanni, Fasano, Alberobello, Monopoli e Putignano. Sono stati il forte vento e i fulmini - secondo l'Enel - a causare lo spezzamento delle linee elettriche. I tecnici Enel - è detto in una nota della società elettrica - sono prontamente intervenuti e sono già riusciti a riparare diverse linee danneggiate. I lavori di ripristino proseguono e in alcune zone, come quella di Ostuni, sono stati rallentati a causa di furti di conduttori in rame avvenuti negli scorsi giorni. Ferragosto segnato da pioggia e grandine, nel Brindisino dove si sono verificati forti temporali, concentrati in particolare sulla fascia costiera. Nella zona nord della provincia, a Fasano e Ostuni, alcune strade e alcuni immobili al piano terra, tra cui qualche villetta al mare, si sono allagati. E' stato quindi necessario l'intervento dei vigili del fuoco, ma non sono stati segnalati danni gravi alle persone. Il Dipartimento della Protezione civile e la Regione Puglia hanno diffuso un'allerta meteo perché si prevedono precipitazioni a carattere di rovescio e temporali accompagnati da forti raffiche di vento e locali grandinate.

sabato, agosto 15, 2015

Temporali e raffiche di vento nel brindisino, allerta meteo anche domani


BRINDISI - Ferragosto bagnato quello per tanti Pugliesi che hanno scelto di trascorrere il 15 agosto in spiaggia, pranzando sulla riva del mare nel brindisino. Un violento temporale, segnato da brevi grandinate, si è abbattuto nelle prime ore del pomeriggio sul tratto di costa compreso fra Ostuni e Fasano, provocando l'immediata fuga dei bagnanti che hanno cercato riparo nell'entroterra.

Le avverse condizioni meteorologiche hanno provocato danni ad immobili siti al piano terra, mentre disagi e allagamenti hanno tormentato i campeggiatori che stanno trascorrendo le vacanze estive in tenda, camper o roulotte nei campeggi a ridosso della costa. Al momento la situazione è più stabile, ma non cessa l'allerta meteo, in quanto resta alta la possibilità del ritorno di temporali, grandinate e raffiche di vento.

venerdì, agosto 14, 2015

Meteo Ferragosto: caldo al Sud e rovesci al Nord


Temporali e piogge segneranno l'inizio della fine dell'estate e da Ferragosto determineranno un importante abbassamento delle temperature, che registreranno fino ad otto gradi in meno. Il maltempo arriverà prima su Alpi e Pianura Padana, poi si sposterà lungo la penisola raggiungendo in giornata Calabria e Sicilia orientale.
"Brutte notizie invece per il weekend di Ferragosto, quando verremo raggiunti da una perturbazione atlantica - spiega Edoardo Ferrara di 3bmeteo.com ad Ansa - . La giornata peggiore sarà in realtà domenica, quando il Centronord e gradualmente anche il Sud sarà battuto da rovesci e temporali anche di forte intensità, accompagnati da un calo delle temperature fino a 6-8 gradi, se non superiore, su Alpi e Nordovest. Saranno possibili locali nubifragi, grandinate e improvvise raffiche di vento; sulle Isole Maggiori soffierà il Ponente o il Maestrale".

L'ultima settimana di agosto potrebbe assistere al ritorno dell'anticiclone africano, in particolare al Centrosud.