Visualizzazione post con etichetta MODA. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta MODA. Mostra tutti i post

giovedì, febbraio 16, 2017

A Bari lo shooting di Dolce&Gabbana. "Capoluogo tra location più segnalate nel mondo delle produzioni audiovisive"

BARI - In queste ore tra i vicoli di Bari vecchia e il molo San Nicola è in fase di realizzazione lo shooting fotografico firmato Dolce&Gabbana. Così commenta la notizia l’assessore alle Culture Silvio Maselli: “Il numero sempre più consistente, per qualità e quantità, di produzioni audiovisive che giungono a Bari e che garantiscono numerose giornate di lavorazione in città, conferma che la nostra strategia sta dando i frutti che avevamo immaginato e sperato. Vanno in questa direzione il potenziamento dell’ufficio Cinema, sotto il coordinamento della ripartizione Culture, una struttura che si occupa di fornire ogni informazione utile a risolvere i problemi logistici delle produzioni, il lavoro portato avanti d’intesa con la AFC e la scelta di costituire un ufficio Grandi eventi sotto la direzione generale del Comune per risolvere ogni problema di coordinamento tra gli uffici e facilitare il lavoro delle produzioni sul territorio cittadino. Senza dimenticare l’intenso lavoro di pubbliche relazioni con l’industria audiovisiva e in particolare con i principali location manager che oggi, sempre più frequentemente, segnalano Bari tra le piazze migliori non solo alle produzioni cinematografiche e televisive ma anche fotografiche, come dimostra l’odierno prelight di una delle maison di moda più famose del mondo, Dolce & Gabbana, con un servizio fotografico di grande prestigio e delle modelle di grandissima riconoscibilità".

"Tutto questo ci conferma che l’investimento che abbiamo scelto di fare aiuterà la città a diventare sempre più nota a livello internazionale e che la nostra strategia di rebranding di Bari e di sviluppo della sua immagine e delle sue qualità porterà nuova ricchezza e benefici a tutto il territorio”, conclude Maselli.
Condividi:

martedì, febbraio 14, 2017

Non solo musica ma anche moda pugliese sotto i riflettori di Sanremo 2017

BARI - Si chiama Sanremo Fashion Award, il primo Premio Moda che, ideato e organizzato dalla pugliese Carmen Martorana Eventi, con il patrocinio della Camera della Moda Italia e in collaborazione con FestivalNews - il quotidiano ufficiale del Festival di Sanremo fondato e diretto da Ilio Masprone -, si è svolto in occasione del 67° Festival della Canzone Italiana.

L'iniziativa, che si è tenuta durante i giorni della kermesse canora, ha visto come protagonisti principali l'eleganza e lo charme "Made in Puglia" che, sullo sfondo dei lussuosi yacht di Porto Sole, sono stati ospiti della trasmissione CiaoSanremo in onda su CANALE Italia/Sky condotta dal giornalista Ilio Masprone.

L’evento è continuato con shooting e defilè estemporanei nei luoghi più suggestivi della città dei fiori - tra cui la scalinata del Casinò di Sanremo, il più antico d’Italia - che hanno catalizzato l’attenzione di tutti i presenti che hanno applaudito e fotografato le bellezze mediterranee. Le giovani modelle e la vincitrice Top Fashion Model 2016, Ilaria Petruccelli, hanno indossato gli abiti della nuova collezione Capsule Red - dai tratti passionali e sensuali con un finale dorato - firmati da Maria Pia Eramo di Castellaneta, i capi romantici della talentuosa stilista Arianna Laterza di Acquaviva delle Fonti - entrambe le stiliste sono iscritte alla Camera della Moda Italia -, e gli abiti eleganti di alta moda del testimonial Roberto Guarducci, stilista che ha lavorato per oltre un ventennio nella maison Fendi. I servizi fotografici e video sono stati curati da Max Arcano, Vito Donadei e Antonio Conte.

A chiudere con successo la tre-giorni, è stata la partecipazione delle modelle della Carmen Martorana Eventi al programma Uno Mattina in Famiglia – Speciale Sanremo di Gianni Ippoliti in diretta dal red carpet del Teatro Ariston su Rai Uno.

Il trucco è stato curato da Marina De Iudicibus, titolare del centro Beauty di Molfetta - che fa del make-up una professione creativa e artistica -, e l'hair style da Gaetano Tomeo di Capurso che, mescolando artigianalità e arte, riesce a donare classe e personalità a ogni sua acconciatura.

A breve sarà annunciato il nome dello stilista vincitore del Premio Moda Città di Sanremo a cui sarà consegnata una Crociera Costa e l'invito a partecipare come ospite alla seconda edizione del format Moda Top Fashion Cruise 2017, ideato dalla Carmen Martorana Eventi. Inoltre, sarà nominata la modella Sanremo Top Fashion Model che potrà accedere di diritto alla finale di Top Fashion Model consentendole inserimenti in manifestazioni nazionali di moda.

«Sono orgogliosa e soddisfatta - commenta Carmen Martorana, ideatrice e organizzatrice di Sanremo Fashion Award, titolare della Carmen Martorana Eventi e Presidente della Camera della Moda Italia - di aver portato in passerella a Sanremo un evento ideato e organizzato interamente dalla mia agenzia. È stata un'importante opportunità che ha consentito di mettere in vetrina e valorizzare a livello nazionale l'eleganza, il fascino e la moda "made in Puglia" durante la gara canora più importante d'Italia. Arrivederci al prossimo anno!».

La Carmen Martorana Eventi ringrazia Profumeria Antica Crabtree Evelyn di Bari.
Condividi:

lunedì, febbraio 06, 2017

La moda 'made in Puglia' sotto i riflettori di Sanremo

SANREMO - Si chiama Sanremo Fashion Award, il primo Premio Moda che, ideato e organizzato dalla pugliese Carmen Martorana Eventi, con il patrocinio della Camera della Moda Italia e in collaborazione con FestivalNews - il quotidiano ufficiale del Festival di Sanremo fondato e diretto da Ilio Masprone -, si svolgerà in occasione del 67° Festival della Canzone Italiana.

L'iniziativa, che si terrà durante i giorni della kermesse canora, vedrà come protagonisti principali l'eleganza  e  lo  charme  "made in Puglia". Si  parte  giovedì 9  febbraio  con  gli  esperti di fotografia e video Max Arcano e Vito Donadei che coordineranno uno shooting a bordo di un fiammante yacht - che andrà in diretta durante la trasmissione CiaoSanremo in onda su CANALE Italia/Sky -, e un secondo servizio fotografico presso i posti più suggestivi della città dei fiori.

In programma anche il defilè di moda presso il Villagio della Musica (Palatenda) a Pian di Nave che vedrà coinvolte giovani modelle e la vincitrice Top Fashion Model 2016, Ilaria Petruccelli, che indosseranno gli abiti della nuova collezione Capsule Red - dai tratti passionali e sensuali con un finale dorato - di Maria Pia Eramo, i capi romantici della talentuosa stilista Arianna Laterza - entrambe le stiliste sono iscritte alla Camera della Moda Italia -, e gli eleganti abiti da sposa di Carmen Clemente Couture realizzati esclusivamente a mano.

Ospite del defilè sarà Roberto Guarducci, stilista livornese ma residente a Bari, che ha lavorato per oltre un ventennio nella maison Fendi.

Il trucco sarà curato da Marina De Iudicibus, titolare del centro Beauty di Molfetta - che fa del make-up una professione creativa e artistica -, e l'hair style da Gaetano Tomeo di Capurso (in provincia di Bari) che, mescolando artigianalità e arte, riesce a donare classe e personalità a ogni sua acconciatura.

Durante il contest, verrà nominato lo stilista vincitore del Premio Moda Città di Sanremo a cui sarà consegnata una Crociera Costa e l'invito a partecipare come ospite alla seconda edizione del format Moda Top Fashion Cruise 2017, ideato dalla Carmen Martorana Eventi. Inoltre, sarà nominata la modella Sanremo Top Fashion Model che potrà accedere di diritto alla finale di Top Fashion Model consentendole inserimenti in manifestazioni nazionali di moda.

«Sono orgogliosa - commenta Carmen Martorana, ideatrice e organizzatrice di Sanremo Fashion Award, titolare della Carmen Martorana Eventi e Presidente della Camera della Moda Italia - di portare in passerella a Sanremo un evento ideato e organizzato interamente dalla mia agenzia. È un'importante opportunità che consente di mettere in vetrina e valorizzare l'eleganza, il fascino e la moda "made in Puglia" durante la gara canora più importante d'Italia.»

La Carmen Martorana Eventi ringrazia Profumeria Antica Crabtree Evelyn di Bari.
Condividi:

domenica, gennaio 08, 2017

Demi Rose Mawby, la 21 enne inglese che fa impazzire il web


Demi Rose Mawby, è questo il nome di una modella inglese che sta letteralmente facendo impazzire il web e tutti i social grazie alle sue inconfondibili curve. La giovane Demi, classe 1995, è una ragazza originaria di Birmingham, nel Regno Unito, che ha trovato la sua fortuna fin da subito, trasferendosi negli Stati Uniti.

Grazie ai suoi scatti davvero molto hot, Demi Rose ha conquistato in breve tempo centinaia di migliaia di follower ed oggi - solo su Instagram - ne conta ben 3,6 milioni. Inutile dire che la sua smisurata popolarità è sicuramente dovuta alle sue curve da paura. Le sue foto contano like a non finire e altrettanto numerosi sono i commenti di apprezzamento rivolti tanto al suo esplosivo lato b, quanto al suo generoso décolleté. Uno degli scatti che l'ha resa fra le più celebri modelle di Instagram è questo che vedete in foto, catturato nel mese di novembre al Beauty Awards 2016.

Una foto pubblicata da Demi Rose (@demirosemawby) in data:


Una foto pubblicata da Demi Rose (@demirosemawby) in data:


Un video pubblicato da Demi Rose (@demirosemawby) in data:
Condividi:

giovedì, dicembre 15, 2016

Look Natale 2016: i consigli del vip hairstylist Lino Sorrentino


di PIERPAOLO DE NATALE - Parte il conto alla rovescia per questo fantastico Natale 2016 e fervono i preparativi di milioni di italiani. C'è chi si affretta ad acquistare i regali giusti, chi pensa al menù della vigilia, chi addobba a festa le proprie case e chi pensa a quale look scegliere per stupire ed incantare.

Anche quest'anno, per tutte le lettrici del Giornale di Puglia, giunge puntuale la rubrica del vip hairstylist Lino Sorrentino, il mago dalle mani fatate, che nella Capitale cura i look delle celebrities e realizza i sogni delle spose. Ecco dunque che, direttamente dal suo salone Artemis & Beauty, offre qualche dritta in tema di tagli, colori e acconciature. Senza dimenticare il trucco, per il quale si affida all'esperienza della make-up artist Marina Avella.

Qual é l'acconciatura perfetta per queste festivitá natalizie?
In molte hanno già fissato il loro appuntamento per un total look, capelli e make-up con scultura sopracciglia per il giorno della vigilia di Natale e della notte di fine anno. In occasione delle festività natalizie, esiste un vero e proprio scadenzario obbligato.

In primis, nella settimana che precede il Natale, ci si prepara rinnovando il taglio e il colore dei capelli. Tante scelgono i colori pastello. L'argento e il rosa sono il must have della stagione, insieme al biondo in tutte le sue sfumature, soprattutto non uniforme, che è sempre molto richiesto.
Alle donne dai capelli molto scuri consiglio delle sfumature cioccolato e mou, in grado di riscaldare le chiome scure e illuminare il viso.

Un servizio molto richiesto è il Keratin Brasilian Lissage un trattamento che lascia i capelli per quattro mesi, rendendoli lucidi e setosi. I capelli diventano gestibili anche a casa, se lavati con prodotti specifici: questo forse è il regalo più voluto dalle giovanissime, stanche di lottare con ferri e piastre.

Infine, per le acconciature, suggerisco raccolti bassi e scriminature centrali.
Sorrentino con la Marchesa Daniela Del Secco D'Aragona

Puoi suggerire anche un make up adatto all'occasione?

Per il make-up ho i preziosi consigli di Marina Avella. Quest'anno ci si ispirerà alle donne indiane. Occhi con molto kajal, ciglia rese più intense dall'inserimento di ciglia finte e, immancabile, il bindi (terzo occhio indiano), per donare al volto ulteriore lucentezza. In alternativa, si può scegliere di applicare una foglia d'oro, lasciando le labbra nude, affinché lo sguardo a predomini su tutto il resto.

Avremo quindi un look molto stile Bollywood, che sicuramente sarà capace di stupire tutti in queste serate da trascorrere con amici e famigliari. Buone feste!
Condividi:

mercoledì, ottobre 26, 2016

Lusso, Kering corre in borsa dopo risultati forti trainati da Gucci

PARIGI (Reuters) - Kering corre in borsa a Parigi dopo che ieri ha annunciato risultati trimestrali forti trainati dall'exploit della controllata Gucci.

Intorno alle 9,45 il titolo sale di quasi l'8% a 203,45 euro sull'onda di una lunga serie di nuovi e più alti target price assegnati dai broker, che confermano rating lusinghieri tra "buy" e "overweight".

Gucci ha confermato il successo del suo rilancio con un incremento del 17% delle vendite omogenee del terzo trimestre, un ritorno alla crescita a doppia cifra che non si vedeva dal 2012. Gli analisti si aspettavano un rialzo del 10%.

Il marchio italiano, che vale più del 60% del fatturato complessavo del gruppo del lusso francese, ha così compensato il calo del 10,9% delle vendite registrato da un'altra controllata italiana, Bottega Veneta.

Anche Yves Saint Laurent ha sorpreso il mercato con un balzo del 33,9% delle vendite omogenee nel trimestre anche se il brand francese ha dovuto far fronte all'avvicendamento in aprile tra gli stilisti Hedi Slimane e Anthony Vaccarello.

"Kering ha fatto una delle più grandi sorprese sui conti nella storia del settore del lusso, con Gucci e Saint Laurent significativamente sopra le attese", ha commentato l'analista di Exane BNP Paribas Luca Solca.

Sotto la guida dello stilista Alessandro Michele e dell'AD Marco Bizzarri, Gucci ha lanciato un nuovo look "geek chic", rinnovando i negozi e proponendo borse di pelle con animali e insetti disegnati che hanno avuto grande successo.

Nel complesso le vendite di Kering sono cresciute del 10,5%.
Condividi:

Moda, Fashion Red Carpet II al Nicolaus Hotel di Bari

BARI - La seconda edizione di Fashion Red Carpet si terrà il 28 ottobre alle ore 20.30 presso il rinomato The Nicolaus Hotel di Bari. L'evento è ideato, curato e organizzato dal 23enne fashion editor barese Vincenzo Maiorano con il patrocinio della Regione Puglia, del Comune di Bari, della Città Metropolitana di Bari e della Camera di Commercio di Bari.

L'obiettivo di questo evento è promuovere, valorizzare e sostenere il commercio e la moda pugliese, favorendo tutte quelle piccole-medie imprese e realtà di nicchia che rappresentano l'eccellenza locale. Un'occasione davvero rara e importante anche per le aziende poiché avranno l'opportunità di mostrare a tutti lo spirito del proprio brand, facendo emergere i dettagli, i materiali e le particolarità degli outfit.

Le aziende che contribuiranno e parteciperanno al Fashion Red Carpet II sono: Elia Fashion di Angela Tana, Burdi Creazioni di Mimmo Burdi, Raffaella Calzature di Vito Genchi e La Flores Boutique di Annamaria Franco. La scuola professionale per acconciatori Charm Hair School di Corato si occuperà dell'acconciatura e del make up delle modelle. Pietro Genchi della Flores Boutique e Paky Palella di Dori Design cureranno l'allestimento. Una seconda edizione all'insegna della creatività, dell'ingegno, del talento e della bellezza.

La seconda edizione di Fashion Red Carpet sarà condotta dal giovane esperto di moda, direttore artistico e docente di wedding planner Vincenzo Maiorano. «Che cosa mi aspetto da questa seconda edizione? Spero che Fashion Red Carpet cresca sempre di più - dichiara Maiorano - affinché diventi un evento di qualità.

L'obiettivo principale è quello di promuovere e sostenere il nostro territorio, che è ricco di risorse inutilizzate o non sfruttate in maniera appropriata. Per superare la drammatica crisi economica, che ha messo in ginocchio il settore del tessile-moda, occorre fare rete nel territorio e pensare in modo nuovo. La moda può essere la linfa vitale e imprenditoriale della regione».

Un evento di moda davvero imperdibile, aperto a tutti e gratuito.
Condividi:

lunedì, ottobre 17, 2016

Bisceglie, chiusura in grande stile per 'Sposi nel borgo antico'

BISCEGLIE - Si è chiusa tra gli applausi questa seconda edizione di Sposi nel Borgo antico a Bisceglie. La manifestazione che ha animato il week end appena trascorso ha visto migliaia di persone riversarsi tra le vie di uno dei centri storici più di pregio della Puglia, recentemente chiuso al traffico. Ideata e promossa dall’agenzia di moda Cosmopolitan Agency di Vito Di Ceglie, ByCycle Studio pubblicità e marketing di Gianluigi Dell’Orco, con la direzione artistica di Debora Massari e Maurizio Rella della Shaker agency, in collaborazione con Confcommercio Bisceglie, Bisceglie Viva e Associazione Borgo antico Bisceglie, si è avvalsa del patrocinio del comune di Bisceglie. Una edizione cresciuta dimensionalmente rispetto all’anno scorso, con delle scelte mature e consapevoli dall’indiscusso successo.

Gli organizzatori hanno dimostrato che si può! Si può fare promozione turistico-culturale e attrarre persone anche dalle città vicine con una manifestazione dedicate sì  ai nubendi ma godibile e fruibile da parte di un vasto pubblico. La scelta intelligente proprio la cornice, non gli spazi al chiuso di una fiera o di un salone per sposi, ma quella suggestiva del borgo antico che trasuda storia e i tanti spettacoli musicali, tersicorei, circensi itineranti assieme a palazzi, portoni, piazzette allestiti per l’occasione con le proposte e le eccellenze per il “giorno più bello”. La gente spinta dalla curiosità di scoprire le novità per il matrimonio è stata sollecitata a scoprire anche le bellezze storico-architettoniche di cui il borgo è pieno, così per il Castello, per Palazzo Tupputi, per il Museo dicocesano e per gli altri scorci suggestivi.
 
Che la giornata conclusiva dovesse rappresentare il culmine del successo di questa tre giorni si era già compreso dal corteo delle 13 spose che la mattina ha attraversato il centro storico. Bellissime modelle hanno fatto sognare con i loro sontuosi abiti da sposa e il loro incedere elegante, con successivo lancio bene augurale dei bouquet in Piazza Margherita di Savoia.

Nel pomeriggio, nel largo antistante Palazzo Bonomi, si è passati alla simulazione del rito civile, una coppia con tanto di celebrante, figuranti, modelli e artisti sotto la direzione artistica di Debora Massari.

Tante le collaborazioni e le partnership siglate. Importante il coinvolgimento dell’Istituto I.I.S.S. Sergio Cosmai di Bisceglie-Trani con il supporto del dirigente scolastico Donato Musci. “Sono stati selezionati 40 ragazzi frequentanti il quinquennio” - spiega Samanta Dell’Orco, figura strumentale per i rapporti col territorio Istituto Sergio Cosmai Bisceglie-Trani – “di cui 30 del secondo biennio e dell’ultimo anno hanno prestato come hostess e stewart il servizio di alternanza scuola-lavoro, previsto dal loro piano di studi; altri 10, provenienti dalle classi del biennio di tutti gli indirizzi, hanno invece aderito volontariamente mettendo a disposizione anche le loro passioni di acconciatori e truccatori per contribuire alla buona riuscita della manifestazione.  A Palazzo Tupputi poi era allestita la mostra di abiti d’epoca, da sposa e da cerimonia”, realizzati dai ragazzi dell’ultimo anno del settore moda e ispirati ai film di Luchino Visconti, che hanno incontrato il favore di un pubblico attento”.

Main sponsor di questa edizione MSC crociere e Travels Agenzia Viaggi di Bisceglie. I visitatori della tre giorni hanno avuto la possibilità di vincere una crociera MSC scattando una semplice foto, scaricando una APP dedicata per smartphone.

Ma è nelle sfilate-evento con la sapiente regia di Vito Di Ceglie che si è registrato il culmine del successo di pubblico. In tantissimi hanno seguito l’alternarsi di abiti da sogno, sia da sposa che da cerimonia, con uno sguardo attento anche alla moda bimbi e alla cerimonia per uomo. Hanno sfilato infatti le creazioni di Bollicine moda bimbo Bisceglie, Issima Le Spose Molfetta, Francesca Forni sposa Trani, Harem sposa Bisceglie e Summo Abbigliamento Uomo -Ruvo. Tra un defilè e l’altro gli intermezzi musicali degli Anima Colors e i ballerini acrobatici e di tip tap, tra cui Claudia Cavalli dei Kataklò che quest’anno ha aperto le Olimpiadi di Rio in Brasile. A dimostrazione della grande creatività della direzione artistica della Shaker agency di Debora Massari e Maurizio Rella.

Una grande attenzione al sociale in questa edizione di Sposi nel borgo antico e al tema purtroppo scottante dei femminicidi. Momenti toccanti a fine sfilata quando gli atelier hanno proposto la loro “Sposa in rosso”, una sorta di simbolo forte per dire un “NO” tenace e convinto ad ogni tipo di violenza sia fisica che psicologica nei confronti del “gentil sesso”. Non solo. Un happening ha poi arricchito oltremodo lo spettacolo. L’artista Luigia Bressan, che ha sfilato a fine serata con le sue “maschere e sculture da indossare” in cartapesta, ha dipinto sul palco un’opera-bozzetto ispirata al matrimonio che sarà devoluta per la raccolta fondi a favore della LILT. Un’altra partnership, quella con la Lega italiana per la Lotta contro i Tumori, sez. Barletta-Andria-Trani, che l’organizzazione ha voluto fortemente per sensibilizzare al tema della prevenzione di alcuni delle neoplasie che colpiscono maggiormente la donna. Un’attenzione totale all’universo femminile, non solo a quello del giorno del matrimonio, dunque.

Applausi a scena aperta a conclusione delle sfilate sia per gli atelier, i modelli, sia per gli organizzatori: Gianluigi Dell’Orco e Vito Di Ceglie, i quali, sollecitati dalla impeccabile Maria Rita Minoia di Radio Selene (media partener), che ha condotto con entusiasmo la kermesse, hanno dichiarato che è già pronta la prossima edizione di Sposi nel borgo antico. Attendiamo dunque di vedere con cosa ci stupiranno nel 2017.
Condividi:

Matrimoni: a Borgo Egnazia il summit mondiale del luxury wedding

SAVELLETRI DI FASANO - Inizia oggi a Borgo Egnazia ‘‘Engage!16’, il ‘‘best of the best’’ del business legato al luxury wedding, un appuntamento itinerante che si ripete dal 2008 e che ha scelto proprio il complesso di Savelletri di Fasano per il proprio esordio europeo, dopo aver toccato importanti sedi internazionali quali il Ritz-Carlton di Grand Cayman, il Wynn Encore Resort di Las Vegas e il Breakers Hotel di Palm Beach.

L’evento - ideato da Rebecca Grinnals e Kathryn Arce di EnEngaging Concepts, firma al top internazionale nella consulenza dell’industria del matrimonio - funge da punto d’ punto d’incontro e occasione unica punto d’incontro e occasione unica di scambio di id incontro e occasione unica di scambio di idee sulle tendenze più innovative sulle tendenze più innovative più innovative per tutti i più grandi professionisti del luxury wedding i più grandi professionisti del luxury wedding i più grandi professionisti del luxury wedding.

Provenienti da 26 paesi, 250 qualificatissimi esperti del settore hanno così già confermato la presenza dal 17 al 20 ottobre a Borgo Egnazia dal 17 al 20 ottobre a Borgo Egnazia dal 17 al 20 ottobre a Borgo Egnazia, location dove ‘‘Engage!16’’ si svilupperà in un intenso programma condotto dal who’s who del settore. ‘‘Engage!16’’ raccoglie così una partecipazione a 360° degli operatori che ruotano intorno al meglio del mondo dei matrimoni: non solo consulenti, ma anche fotografi e videomaker, manager di alberghi a 5 stelle e resort di lusso, artisti e intrattenitori, designer, professionisti della bellezza, stilisti di abiti da sposa, editori specializzati e blogger.

L’evento ha sempre anche un largo riscontro anche sul web, sui blog di settore e naturalmente una vastissima eco sui social: oltre 2,7 milioni di persone raggiunte su Twitter, decine di migliaia di followers su Pinterest e Facebook, 3.500 immagini generate in media su Instagram per ogni evento.
Condividi:

domenica, ottobre 09, 2016

Moda, MadMood Milano fa tappa a Lecce

LECCE - Dopo lo straordinario successo di Mad Mood Milano, durante la settimana della moda milanese, la Puglia porta a casa il suo bottino e domani, 10 ottobre 2016, alle ore 19, presso l’InfoPoint Salento D’Amare all’interno di Palazzo dei Celestini a Lecce, presenta le due designer pugliesi vincitrici del contest milanese e che rappresenteranno proprio la Puglia durante la manifestazione Serbia Fashion Week.

L’incontro, organizzato da Protem srl Communication e Management di Lecce, fa seguito all’evento che  alla sua prima edizione, si è tenuto, con grandissimo successo di pubblico e critica, il 23, 24 e il 25 settembre scorsi presso la location esclusiva di Palazzo Giureconsulti a Milano, e che, alla presenza di tante realtà pugliesi fra aziende del settore tessile, gastronomico, turistico, nonché autorevoli personaggi fra politici, imprenditori, accademici, ha puntato i riflettori sul connubio food/fashion attraverso proposte di design ispirate a prodotti tipici dei distretti Italiani della Dieta Mediterranea, workshop, degustazioni, sfilate, e proprio un concorso destinato a giovani designer nazionali ed internazionali.

A distanza di due settimane, Protem Comunicazione intende presentare in Puglia gli esiti della manifestazione in termini di risultati concreti per i designer e le aziende partecipanti, partnership attivate, possibilità di scambi culturali con paesi esteri. Nel corso degli eventi di Serbia Fashion Week, infatti, oltre che la presenza delle designer pugliesi, verrà riproposto l’intero modello Madmood. Attraverso questa partnership, anche in Serbia la moda potrà essere strumento innovativo e creativo per raccontare il territorio, promuoverne la tradizione e la cultura. Make Up artist della serata Estetica Antonella Veronique, Hair Stylist Fabio Pignuni.

L’occasione sarà propizia anche per la presentazione del nuovo mensile “SalentoDove”, magazine ufficiale del marchio Salento D’Amare, che ogni mese presenta itinerari turistici, proposte enogastronomiche, eventi salentini.

Nel corso dell’appuntamento del 10 ottobre presso il Salento D’Amare Point, riservato alla stampa, alle aziende partner e a tutti gli interessati, presenzieranno, tra gli altri, Paolo Perrone, Sindaco di Lecce, Antonio Maria Gabellone, Presidente Provincia di Lecce, e Loredana Capone, assessore all’industria turistica e culturale della Regione Puglia e già presente a Milano per Mad Mood.

Nel corso dell’incontro è previsto un aperitivo con degustazione di prodotti tipici a marchio Salento D’Amare.
Condividi:

martedì, settembre 20, 2016

Leuca, arrivano le miss "ambasciatrici del progresso"

S. MARIA DI LEUCA (LE) - È stato completato il programma della quarta edizione di Miss Progress International. L’Associazione Culturale In Progress, organizzatrice della manifestazione, ha potuto contare sulla  fattiva collaborazione delle autorità locali e di numerosi imprenditori che hanno apprezzato i contenuti di questo evento unico al mondo.
 
Il gruppo multietnico, che il 23 settembre raggiungerà il Messapia Hotel di Marina di Leuca, viaggerà alla scoperta dei tesori artistici e naturali della Puglia e gusterà i deliziosi piatti e i migliori prodotti della tradizione culinaria locale, perfetto esempio della dieta mediterranea.
 
Basti pensare che fornitori ufficiali dei vini saranno le prestigiose Cantine Soloperto di Manduria, azienda che accoglierà il gruppo multietnico nella sua splendida sede di Manduria dopo una ciclo-passeggiata nelle terre del Primitivo col gruppo di Astrolabio Slow Tour.
 
Dopo il trasferimento al Nicotel Pineto di Castellaneta Marina, si viaggerà alla volta di Alberobello, Martina Franca, Francavilla Fontana, Taranto e Grottaglie, con uno “sconfinamento” in Lucania alla scoperta di Matera.

Gli organizzatori, grazie a un lavoro certosino iniziato lo scorso aprile, hanno approntato una serie di appuntamenti che si concluderanno con la finale mondiale del 30 settembre trasmessa in diretta streaming in mondovisione dal Teatro Italia di Francavilla Fontana, grazie al media partner Canale 85, a partire dalle 20.30.
 
Ecco, in sintesi, la lista degli appuntamenti:
23 settembre: arrivi
24 settembre: Capo di Leuca e festa di arrivederci all’estate
25 settembre: Manduria
26 settembre: interviste con la giuria
27 settembre: Matera
28 settembre: Alberobello e Martina Franca
29 settembre: Francavilla Fontana e Taranto
30 settembre: finale mondiale
1 ottobre: Grottaglie e cena di gala alla Tenuta Montefusco
2 ottobre: partenze

Condividi:

martedì, settembre 06, 2016

Iris Apfel: a 95 anni, un'icona di stile


di LINO SORRENTINO - Iris Apfel non smette mai di stupirci e alla veneranda età di 95 anni, compiuti il 29 agosto, si conferma ancora una impareggiabile icona di stile famosa a livello internazionale e seguitissima sui social, con quasi 200 mila followers su Instagram.
Mai un capello fuori posto, taglio sempre uguale e mai fuori moda, labbra rosso scarlatto, irrinunciabili occhiali rotondi misura xl ed immancabili gioielli etnici per adornarla ed esaltare la sua originalità.

Ad ogni evento mondano le ragazzine competono fra loro per aggiudicarsi un selfie con questa guru della moda e su Facebook sono ormai divenute popolarissime le emoji con la sua immagine. Donna instancabile, Iris Apfel ha anche lanciato una linea tutta sua per Macy's, il più noto negozio di accessori e abbigliamento di New York. Per questo motivo, trovandomi nella Grande Mela, non ho potuto fare a meno di recarmi nella storica sede di Macy's, ad Herald Square, col desideri odi scoprire quale sia il segreto del successo di questa inarrestabile 95 enne.


Da hairstylist, non ho potuto fare a meno di notare alcune delle sue massime, fra le quali "Se sei pettinata bene e indossi un bel paio di scarpe te la puoi cavare in ogni situazione" e “Non vedo nulla di così sbagliato in una ruga. È un sorta di distintivo di coraggio”. Ecco quindi svelato il trucco: è la sua filosofia di vita a renderla l'impareggiabile regina dell'Upper East Side.



Condividi:

domenica, settembre 04, 2016

Miss & Mister Jonica 2016, ecco i vincitori

PALAGIANELLO - Si è conclusa con grande partecipazione di pubblico la quinta edizione del concorso nazionale di moda e bellezza "Miss & Mister Terra Jonica", gestito dalla Giuseppe Stigliano Management e da Rosa Colavito.

Nell'incantevole cornice dell'anfiteatro Madonna delle Grazie di Palagianello, il conduttore Giuseppe Stigliano ha presentato una serata ricca di spettacolo, in cui la protagonista è stata la bellezza e la moda: 20 concorrenti si sono contesi il titolo finale, perfettamente destreggiati in passerella casual, costume, abito da cerimonia, total look.

Miss di questa lunga kermesse è stata Federica Cefaliello, 14 anni, di Talsano, occhi chiari e capelli biondi, studentessa con la passione per la moda, arrivata quest'anno nell'agenda di moda e già ben predisposta; nel corso delle varie tappe si è distinta per l'ottimo portamento acquisito.

Mister è invece stato Federico Capone, 18 anni, studente e calciatore, che tanto successo ha riscosso in questo anno di concorso.
Sono loro Miss & Mister Terra Jonica 2016, che resteranno in carica per un anno intero.

Miss & Mister Agenzia Moda Giuseppe Stigliano Management sono invece Alessia Arizzi, 15 anni di Massafra, e Francesco Ferrigno, 17 anni di Taranto, anche loro molto bravi in passerella.

Arrivano alla finale nazionale di Fotomodella Italiana Serena Colamia, 14 anni di Castellaneta, Nunzia Ambrosio, 16 anni di Palagiano, Miriana Larocca, 18 anni di Castellaneta.

I candidati a Mister Italia sono invece Danilo Pinto, Antonio Salvi, Gianni Salvi, Giuseppe Di Natale.

Nel corso della serata c’è stata l’esibizione dei due cantanti Aurora Notaristefano e Sciatta e la premiazione del Premio Moda Davide Fashion, gestito da Ciro De Leonardis che ha proposto la sua nuova collezione in anteprima, disegnando anche un abito per Stigliano: il titolo è andato al sedicenne Alessandro Greco, stilista emergente di rilievo.

In giuria la stilista Maria Pia Erano, la fashion design Filomena Pucci, i ballerini Pier Giuseppe Carlucci e Annalisa Potenza, l'assessore di Palagianello Adelaide Galante, Antonio Portararo, Mariella Carbotti e Antonio Coriglione.

Per Giuseppe Stigliano sarà poi la volta un altro evento importante, qual è la finale nazionale di Mister Italia.

Il Premio Terra Jonica è andato al fotografo Fabio Galeone.
Condividi:

martedì, agosto 30, 2016

MODA. Assegnato il titolo Top Fashion Model 2016, vince una pugliese

GIOVINAZZO - Successo oltre le aspettative alla finale nazionale di Top Fashion Model 2016, il contest internazionale dedicato al fascino e alla sensualità femminile, svoltosi nella cornice della maestosa Fontana dei Tritoni nella centralissima piazza di Giovinazzo.

Tre i titoli assegnati e molti i riconoscimenti da parte della neo-costituita Camera della Moda Puglia-Basilicata-Campania-Molise per le personalità presenti.

È Ilaria Petruccelli, 15enne di Cerignola (Foggia), la vincitrice dell'edizione 2016 del fashion award diretto dalla pugliese Carmen Martorana sotto la direzione artistica dello stilista Roberto Guarducci. Occhi azzurri e sorriso raggiante, Ilaria ha colpito la giuria per la delicatezza dei tratti e l'eleganza del portamento in passerella. È stata premiata dal medico ufficiale di Miss Italia e direttore sanitario della S.S. Lazio, Ivo Pulcini, e ha vinto una borsa di studio del valore di 500 euro e una crociera offerta da Costa Crociere.

Insieme a lei hanno conquistato il titolo "Eleganza" la sua concittadina Anna Pia Masciaveo di 16 anni - nominata anche Top Hair Style per Salvo Binetti Parrucchieri -, e quello "Bellezza" Lucrezia Antonelli, 17enne di Roma. A ricevere il titolo di Top Fashion Shooting  per Art Photography è stata Oriana de Luca, 16enne di Bari, e quello di Top Face Make up Artist per Elisabetta Tansella, è stata Mariagrazia Partipilo, 20enne di Grumo Appula.

Tra i riconoscimenti assegnati ai presenti, il premio Top Fashion Model - Fontana dei Tritoni alla pugliese Mariella Milani, giornalista storica del Tg2, nominata primo socio onorario dalla Camera della Moda Puglia-Basilicata-Campania-Molise per il suo costante impegno nel promuovere la moda italiana; e una targa al medico Ivo Pulcini che, attraverso la sua onlus Un Cuore per Tutti… Tutti per un Cuore, sostiene missioni operatorie in favore di bambini cardiopatici.

L'evento, presentato da Daniela Mazzacane, giornalista del TGNorba24, è stato un vero e proprio spettacolo di stile, arte e bellezza che ha incantato il folto pubblico presente con gli abiti di: Roberto Guarducci, stilista per oltre un ventennio nella maison Fendi; Gianni Sapone con la Collezione Haute Couture 2016/17 luxury; Maria Pia Eramo che ha impreziosito i suoi lavori con tattoo, pizzi, sete e chiffon; e di Antonio Corposanto, giovane stilista pugliese emergente. Protagonisti dell'esibizione sono stati anche gli abiti da sposa dalle linee morbide Private Collection di Sposa Couture; e i gioielli firmati Gerardo Sacco - le cui creazioni vengono indossate da star mondiali del cinema come Glenn Close e Liz Taylor - e Rosa Ladisa, che sempre sperimenta nuove tecniche con materiali diversi. Durante lo show, Salvo Binetti Parrucchieri, stilista nazionale per il Club Wella by Toni Pellegrino, ha presentato un creativo defilé di acconciature.

La voce di Gabriella Aruanno, giovane cantante biscegliese venuta alla ribalta in occasione del programma televisivo Io Canto con Jerry Scotti nel 2010, l'esibizione di danza classica di Mattia Ignomiriello, talentuoso allievo della Scuola di danza del Teatro Opera di Roma, e lo show dei ballerini della scuola di danza Dance Team di Giovinazzo, hanno completato la serata.

«La moda - ha commentato Roberto Guarducci, stilista e direttore artistico di Top Fashion Model -  non porta soldi e basta. È, invece, un'immagine che noi vendiamo non solo in Italia ma soprattutto all'estero».

«Sono orgogliosa - ha dichiara Carmen Martorana, ideatrice e organizzatrice di Top Fashion Model - che anche questa edizione si è conclusa con successo. Auspico che questo award si consolidi come appuntamento annuale per contribuire a diffondere la cultura della moda e della bellezza, e diventi trampolino di lancio per giovani talenti del fashion. Al prossimo anno!».

Top Fashion Model 2016 si è concluso lunedì 29 agosto nel suggestivo porto turistico di Giovinazzo con la passerella delle giovani modelle  che hanno indossato linee di abbigliamento e accessori scelte dopo un'accurata selezione. Gli abiti sognanti per un look ricercato di Arianna Laterza, l'arte del cucito di Li Store, l'ispirazione agli ultimi trend di Twice, la linea di abbigliamento bambini del nuovo negozio Aiabù, l'esclusivo costume ufficiale Bonitalola in abbinamento agli occhiali di Ottica Eos, e i bijoux Jais fatti a mano con materiali di qualità. La serata, presentata da Maria Giovanna Labruna, volto televisivo e conduttrice di eventi dello spettacolo e della cultura, è stata allietata anche dall'esibizione della giovane cantante Annalisa Marella.

Le aperture di entrambe le giornate sono state curate dell'A.s.d. Dynamic Lab di Bari che ha conquistato i presenti con uno spettacolo di danza moderna.
Top Fashion Model 2016 è stato realizzato in collaborazione con il Comune di Giovinazzo, l'Alto Patrocinio della Camera Nazionale Giovani Fashion Designer e con il patrocinio di Camera della Moda Puglia-Basilicata-Campania-Molise, Città Metropolitana di Bari, Associazione Ristoratori Albergatori Commercianti di Giovinazzo e Accademia di Belle Arti di Bari.
Condividi:

lunedì, agosto 22, 2016

La bellezza dei capelli d'argento: l'età è un dettaglio insignificante

di LINO SORRENTINO (VIP HAIRSTYLIST) - Carmen dell'Orefice, classe 1931, è la modella più richiesta del momento e a "soli" 85 anni compare sulle copertine dei più grandi magazine di moda di tutto il globo. Scoperta dalla moglie del fotografo Herman Landschoff, Carmen non si è mai fermata. A soli 14 anni posò per Salvador Dalì e nel corso degli anni ha lavorato per i più noti fotografi del ventesimo secolo, da Cecil Beaton a Norman Parkinson, fino a Richard Avedon. Figlia di un padre italiano violinista e madre ungherese ballerina, ha vissuto a New York gli anni difficili della depressione, ma la sua forza d'animo l'ha portata a calcare le passerelle delle più importanti case di moda.

Una vita a cinque stelle costellata di successi, ma anche di grandi sconfitte, divorzi, separazioni e lutti. Finita per due volte sull'orlo della bancarotta, ha dichiarato: "È la vita...". Carmen dell'Orefice incarna l'ideale di bellezza a cui ogni donna aspira in età avanzata. I suoi capelli argentati, gli zigomi alti (quasi sicuramente merito di qualche intervento non dichiarato), lo sguardo altero e l'innata eleganza. La modella riesce ancora oggi ad incantare fotografi e stilisti. Recentemente ha sfilato per Gaultier, Galiano e Mugler, oltre che prestato il proprio volto come testimonial della Rolex.


La popolazione invecchia, dicono le statistiche con un'accezione tutta negativa, ma - a guardare le immagini e i video di Carmen dell'Orefice - pare che l'età anagrafica sia un insignificante dettaglio. Nel mio salone abbiamo sempre curato l'immagine delle nostri clienti agèe. Come? Tagli molto giovanili, riflessi argentei puri ottenuti con trattamenti sbiancanti tutti al naturale ad evitare quei riflessi giallognoli, meches chiaroscure per enfatizzare ancor più la differenza cromatica. Traiamo una grande soddisfazione dal prestare maggiore attenzione alle clienti over e c'è un altissimo riscontro da parte loro, che in passato lamentavano di sentirsi trascurate e relegate a stantie messe in pieghe "da vecchia" con colori tristi e senza personalità. 
La bellezza non ha età, come insegna la meravigliosa Carmen dell'Orefice.
Condividi:

La brindisina Sara Cassiano è Miss Puglia 2016

BARI - E' la brindisina 19enne Sara Cassiano Miss Puglia 2016. Alta 1,78, capelli castani e occhi marroni, la giovane si è aggiudicata ieri sera nel borgo antico di Cellamare l'ambito titolo di più bella di Puglia, a conclusione del tour regionale organizzato dal foggiano Mimmo Rollo.

Ad incoronarla lo stilista ginosino Angelo Inglese, noto per aver realizzato la camicia del principe William d'Inghilterra per il suo matrimonio, il sindaco di Cellamare, Michele De Santis, e miss Puglia 2015 Miriana Farella.

"Molto permalosa, testarda e sognatrice", così si definisce Sara, riferiscono in una nota gli organizzatori, che si è appena diplomata all'Istituto tecnico commerciale di Brindisi e desidererebbe iscriversi all'Università a Milano per studiare moda o alla facoltà di Scienze motorie, essendo un'appassionata di sport. Prima, però, insegue il sogno di Miss Italia a Jesolo, dove sarà impegnata con altre 10 concorrenti pugliesi per le prefinali nazionali dal 29 agosto al primo settembre prossimi.
Condividi:

martedì, agosto 09, 2016

Ragazza per il Cinema, è la 19enne brindisina Irene Napolitano la prima finalista

LENDINUSO - Alta, mora, tipica bellezza mediterranea, Irene Napolitano, 19 anni di Latiano, è lei la nuova Ragazza per il cinema 2016, la prima finalista pugliese, che volerà in Sicilia nel Grand Hotel Villa Itria Luxury & SPA, per rappresentare la Puglia nella Finale nazionale. Per il XXVIII anno consecutivo, la nuova reginetta regionale è stata incoronata nella suggestiva piazza centrale di Lendinuso.

La serata è stata arricchita dalla collaborazione con Atelier Irene grazie a Irene Micelli e con Ciccio Riccio nella persona di Mino Molfetta affiancato dalll'organizzatore Antonio Altavilla nella conduzione della serata. Importanti interventi dei Los Locos con i loro brani latinoamericani, il comico MandiMandi (Marco Milano) e le illusioni di Cripton e Renata.

A contendersi il titolo c'erano 27 bellezze salentine che hanno sfilato in costume da bagno e abiti da sposa, ma a convincere il cuore della giuria, di cui facevano parte personalità illustri, politici e imprenditori che amano la nostra Puglia e si adoperano per la loro valorizzazione, ci ha pensato lei: Irene Napolitano, la 19enne di Latiano.

Nel frattempo Irene colleziona 'piccoli' successi: si è già qualificata per le selezioni regionali di Miss Italia...
Condividi:

venerdì, luglio 29, 2016

Morta la stilista Marta Marzotto, aveva 85 anni


MILANO - Morta a 85 anni la stilista Marta Marzotto. Nata a Reggio Emilia il 24 febbraio 1931, la marzotto era da alcuni giorni ricoverata presso la clinica La Madonnina di Milano. Ad annunciare la sua scomparsa è stata Beatrice Borromeo, nipote che su Twitter ha scritto "Ciao nonita mia".
La sua una vita molto intensa, divisa fra la passione per la moda e i tanti amori. "Nella mia infedeltà ero fedelissima, sono stata un’ottima moglie". Cinque figli, un marito aristocratico - il conte Marzotto - di cui conservò il nome anche dopo il divorzio, e due grandi amori: Renato Guttuso e Lucio Magri.
Condividi:

mercoledì, luglio 20, 2016

Bari, "Il tempo di Niccolò Piccinni"

(Foto: Claudia Cassano)
BARI - Il 13 luglio scorso, Angelo Pascual De Marzo, vestito in abito d'epoca da Niccolò Piccinni con tre dame settecentesche (Simona Rutigliano, Roberta Cascione e Grazia Leone), ha passeggiato per via Sparano nella sfilata d'abiti "Il Tempo di Niccolò Piccinni", curata da Monica Cocciardo di NotEVenti, per raccogliere con l'associazione culturale "I Luoghi della Musica", in supporto del FAI delegazione di Bari, firme per garantire la riapertura della casa natale del musicista barese in vista dei finanziamenti per il recupero della storica dimora.

I cittadini hanno risposto positivamente all'iniziativa seguendo la performance e firmando sui banchetti raccogliendo 700 firme nelle sole 2 ore!
Condividi:

lunedì, luglio 11, 2016

Dolce & Gabbana incantano Napoli

Domenico Dolce e Stefano Gabbana hanno scelto Napoli per festeggiare il trentesimo anno di attività della loro maison, trasformando la città partenopea in una vera e propria passerella. La grande festa iniziata il 7 luglio – tra sfilate, eventi e cene di gala – terminerà domenica 10. Madrina dell’evento Sofia Loren – testimonial della linea make up di Dolce & Gabbana – alla quale il sindaco De Magistris ha conferito la cittadinanza onoraria di Napoli. I due stilisti hanno coinvolto l’intera città in questa grande festa. Per loro è stato un viaggio all’insegna dell’arte, della tradizione e dell’artigianato, tre ingredienti che da sempre hanno affascinato i creatori di uno tra i marchi tanto amati ed apprezzati in tutto il mondo. La serata di ieri – venerdì 8 luglio – è stata veramente emozionante e significativa per Domenico e Stefano. Nel centro storico di Napoli si è tenuta la sfilata della collezione di alta moda donna in presenza di Sophia Loren, dei giornalisti e di un caloroso pubblico composto per la maggiore da napoletani, che dalle finestre e dai vicoli adiacenti alla passerella, hanno accompagnato l’evento con grandi applausi ed entusiasmo. Ma gli eventi per la grande festa di Dolce e Gabbana non sono finiti. Ancora altri due giorni a Napoli si potrà respirare aria di moda e bellezza e di festeggiamenti. La chiusura è prevista, infatti, per domani sera, con un grande gala finale a cui parteciperanno grandi nomi dello spettacolo, ospiti dei due stilisti.
Condividi: