Visualizzazione post con etichetta Rio 2016. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Rio 2016. Mostra tutti i post

domenica, settembre 25, 2016

Rio 2016, richiamo senza precedenti delle medaglie vinte che si spellano

RIO DE JANEIRO - Salire sul podio delle Olimpiadi mettendosi al collo una medaglia è una di quelle cose che davvero nella vita non hanno prezzo. Ma le medaglie di Rio 2016 dei Giochi Olimpici e Paralimpici stanno per essere richiamate dal Comitato Organizzatore di Rio 2016. Il motivo? Molte di esse in bronzo, argento ed oro, presentano problemi nella vernice che si sta spellando e si rimuove con estrema facilità.

Secondo quanto riportato dal quotidiano il "O Globo", il comitato Olimpico e paralimpico invierà gli oggetti alla zecca, sia degli atleti brasiliani che stranieri, in cambio di quelle nuove.

In particolare quelle del campione paralimpico Daniel Dias, che ha vinto nove medaglie si sono quasi tutte spellate. Un richiamo senza precedenti per Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, che ormai rimarrà negli annali della storia delle Olimpiadi.

sabato, agosto 27, 2016

Rio 2016, il Cus Bari festeggia Domenico Montrone

BARI - Lunedì 29 agosto alle ore 20.30 il CUS Bari incontra e premia Domenico Montrone medaglia di bronzo nel canottaggio alle Olimpiadi di RIO 2016 con l'equipaggio azzurro del quattro senza, composto oltre a lui da Giuseppe Vicino, Matteo Lodo e Matteo Castaldo.

Sarà una grande  festa in famiglia,  per il 30enne finanziere barese,  che ha iniziato e proseguito la sua attività di canottiere fino ai vent’anni , proprio nel CUS Bari.

Saranno presenti il  Presidente CUS Bari Giuseppe Seccia, il Rettore dell'Università degli Studi "Aldo Moro" di Bari Antonio Uricchio, il Rettore del Politecnico Eugenio Di Sciascio, il Presidente del CONI Puglia Elio Sannicandro, l’Assessore allo Sport del Comune di Bari Pietro Petruzzelli, il Sindaco di Bari Antonio Decaro, il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano e il Comandante Regionale Puglia della Guardia di Finanza Generale  di   Divisione Vito Augelli.

Nel corso della cerimonia, alla quale parteciperà l’intero consiglio del CUS Bari, sarà mostrato un breve video sulla vita sportiva di Domenico Montrone e gli saranno consegnati dei  riconoscimenti dalle istituzioni presenti.

lunedì, agosto 22, 2016

Italia d'argento è l'orgoglio di Malagò

(LaPresse)
di NICOLA ZUCCARO — Dal Paese dei Santi, dei poeti e dei navigatori al Paese dei tiratori, nuotatori e lottatori, il passo è stato breve, considerata l'antica e storica vocazione degli italiani di conquistare la terra straniera. Così è stato anche nelle Olimpiadi di Rio De Janeiro, al termine delle quali l'Italia, eguagliando il bottino delle 28 medaglie di Londra 2012, chiude con 8 ori e altrettanti bronzi, ai quali si aggiungono 12 medaglie d'argento.

Una cifra che poteva essere superiore se, in particolare, gli sport di squadra quali pallavolo maschile, Pallanuoto (Settebello e Setterosa) avessero fatto meglio, vincendo qualche oro in più. Le rispettive finali, pur non rispondendo a questa richiesta numerica, hanno ugualmente consegnato, anche senza gli ori conquistati nelle altre discipline all'Italia sportiva e al mondo, una potenza olimpica capace alla pari del G8 di rimanere nella top ten dei 5 cerchi, come confermato da Giovanni Malagò.

E al di là dei meri dati, si dovrebbe ripartire dagli stessi per sentirsi orgogliosamente italiani, non solo sui campi di gara, ma in tutti gli altri contesti in cui l'Italia dall'argento olimpico è chiamata a competere.

domenica, agosto 21, 2016

S'infrange il sogno dell'Italvolley: 3-0 Brasile

(ANSA)
di PIERO CHIMENTI — Per l'Italia di pallavolo il gradino più alto del podio è "stregato". Dopo le olimpiadi del 2004, è ancora il Brasile a condannare all'argento gli azzurri. L'Italia parte bene, portandosi avanti per quasi metà del primo set. Sul 12-9, gli uomini di Blengini vanno però in "black out", subendo il ritorno "prepotente" dei padroni di casa, che si portano in vantaggio fino al 12-16. L'Italia cerca di ripartire, riavvicinandosi ai padroni di casa fino al 21-23, che poi chiudono i discorsi col definitivo 22-25.

Nel secondo set il copione non cambia. Gli azzurri che partono bene, per poi subire il ritorno "carioca". Zaytsev tiene in partita i suoi, andando punto su punto sul 22-22. La guerra di nervi, prosegue fino al definitivo 28-26.

Il terzo set è quello decisivo. Il Maracanazihno è una bolgia, che spinge i propri idoli all'impresa. Italia e Brasile sono sempre attaccate col risultato, fino al 17-17, dato dall'errore di Giannelli. Gli azzurri non mollano, ma vedono sempre più sfuggire loro la medaglia più importante. Fino al 26-24, che chiude i giochi per il definitivo 3-0.

Lotta, Chamizo è bronzo

RIO DE JANEIRO - L'azzurro nato a Cuba Frank Chamizo ha vinto la medaglia di bronzo nella lotta libera, categoria 65 kg. Ha battuto nella finale per il terzo posto lo statunitense Frank Molinaro.

"Sono contento lo stesso, perché il bronzo è una grandissima medaglia, sono però deluso di me stesso e non mi va di parlare": stringato e con il volto di uno che non ha vinto la medaglia olimpica sperata, Frak Chamizo commenta con la Rai il terzo posto appena conquistato nella finale del terzo posto della lotta libera nella categoria 65 kg.

sabato, agosto 20, 2016

Triplete per Bolt, oro anche nella staffetta 4x100

E' triplete per Usain Bolt ai Giochi di Rio che guida alla vittoria la staffetta giamaicana 4x100 in 37''27 davanti al Giappone (37''60) e agli Usa (37''62). Per Bolt è la terza tripletta consecutiva alle Olimpiadi dopo quelle di Pechino e Londra, la nona medaglia d'oro ai Giochi.

Come nell'atletica solo Paavo Nurmi e Carl Lewis. Usain divora per l'ultima volta una pista olimpica e con Powell, Blake e Ashmeade chiude da vincitore la sua carriera ai Giochi.

Il Setterosa si ferma in finale: Usa-Italia 12-5

di PIERO CHIMENTI — Brusco "risveglio" per le ragazze di Conti, che devono dire addio all'oro olimpico. Le americane si portano subito in vantaggio con un tiro centrale di Courtney Mattewson. Le azzurre cercano reagire, trovando il pareggio con Federica Radicchi. Il pareggio però dura poco: le americane trovano il vantaggio, che non perderanno più nel corso dell'incontro.

La rete è di Neushul, che definisce un'azione volante. Il divario con il dream team statunitense aumenta col passare delle frazioni di gioco, passando dal 9-4 al 12-5 finale, dimostrando una netta superiorità a cui il Setterosa si deve arrendere. Il ct Conti deve dire addio anche a Tania Di Mario, che si ritira dall'attività agonistica a 37 anni, con l'ennesima medaglia, dopo l'oro di Atene 2004.

Il Settebello si tinge di bronzo

di PIERO CHIMENTI. RIO DE JANEIRO - Gli uomini del ct Campagna conquistano il bronzo, dopo un match combattuto contro il Montenegro. Gallo prima, Presciutti poi, portano in doppio vantaggio gli azzurri, subito raggiunti dalla doppietta di Janovic. È un testa a testa, con le due Nazionali, che si rispondono punto su punto.

Alla fine del terzo quarto, Gallo porta l'Italia sul +2, con i montenegrini che tra i pali e Tempesti, vedono mortificati le loro conclusioni. Nell'ultimo tempo è Christian Presciutti a portare per la prima volta gli azzurri a +3. 

Nonostante il rigore sbagliato da Ivovic, che s'infrange contro il palo, i montenegrini non mollano, riportandosi sotto col -1. 

A 35" dalla sirena è Aicardi a suggellare la vittoria. Il tiro da 6 metri si spegne alle spalle di Radic, dando inizio ai festeggiamenti.

Ginnastica ritmica, l'Italia vola in finale

RIO DE JANEIRO - Nella seconda rotazione (nastri) le "farfalle" Centofanti, Lodi, Manuelli, Pagnini e Patriarca ottengono un lusinghiero 17,833 (terzo punteggio assoluto) che, col 17,516 delle 3 chiavette e 2 cerchi, qualificano le azzurre alle 2 rotazioni finali, in programma a partire dalle 16.00 (ora italiana) di domenica 21 agosto 2016.

venerdì, agosto 19, 2016

Volley, grande cuore azzurro vale la finale

di PIERO CHIMENTI. RIO DE JANEIRO - L'Italia di Blengini è alla ricerca dell'impresa olimpica che vale l'oro. Gli azzurri soffrono la solidità americana che si portano 8-15. Da qui l'orgoglio azzurro prende piede, accompagnato dal tifo del pubblico brasiliano con Giannelli e Zaytsev che danno inizio alla rimonta, per il definitivo sorpasso che vale il set. 

Il secondo set dopo l'iniziale vantaggio, l'Italia lentamente si fa rimontare dagli Usa, dal 21-21 fino al 26-28. Il terzo set gli azzurri subiscono il colpo. Gli americani passeggiano, chiudendo il set a 9-25. Non è finita, gli uomini di Blengini, riprendono a martellare colpo su colpo, pareggiando il numero dei set 2-2. 

L'ultimo set dopo un iniziale equilibrio, l'Italia prende il largo andando a conquistare la finale che manca da 12 anni.

"Partita da infarto, ma che bellezza l'Italia del volley! Orgoglio tricolore e si va in finale. Viva la pallavolo. E adesso sotto con le ragazze della pallanuoto. Forza azzurri! E viva le Olimpiadi", Lo scrive su facebook il presidente del Consiglio, Matteo Renzi.

"Mamma mia che cosa ha fatto @ItaliaTeam_it di Volley! Stre-pi-to-si! #orgoliotricolore Che sofferenza, ma si va in finale. Su tutti lo #Zar", ha anche scritto Renzi su Twitter

K2, Manfredi Rizza in finale per l'oro

di REDAZIONE - Il medagliere italiano di Rio 2016, con particolare riferimento all'oro, potrebbe essere arricchito per la partecipazione di Manfredi Rizza alla finale del K2 200metri, in programma alle 14.14 (ora italiana) di sabato 20 agosto 2016. Il canoista azzurro ha ottenuto l'accesso alla zona medaglie, chiudendo la sua batteria al secondo posto e avanzando verso la finale, dopo aver chiuso la semifinale al terzo posto.

Beach volley, Nicolai e Lupo battuti in finale. E' 24ma medaglia azzurra

RIO DE JANEIRO - Daniele Lupo e Paolo Nicolai, nella finalissima del beach volley ai Giochi di Rio, lottano punto a punto, ma devono inchinarsi alla coppia brasiliana Alison/Bruno Schmidt: 2-0 (21-19 21-17) il punteggio per i verdeoro, trascinati dalla torcida di Copacabana 'bagnata' da un vero e proprio diluvio che si è abbattuto su Rio de Janeiro. E' la 24ma medaglia azzurra in queste Olimpiadi.

giovedì, agosto 18, 2016

Volley, Italia soffre nel primo set e domina 3-0 l'Iran

di PIERO CHIMENTI — Il team di Blensini soffre, ma poi pian piano vince contro l'Iran. Finisce con un netto 3-0 la vittoria contro l'Iran. Il primo quarto è caratterizzato da un testa a testa, conclusosi col 31-29 per gli azzurri.

Il secondo e terzo set sono di controllo del match con i parziali 25-19 e 25-17. Adesso l'Italia dovrà vedersela contro gli Usa, per sognare un traguardo mai raggiunto nel volley azzurro: l'oro olimpico.

Il Settebello crolla in semifinale: Italia-Serbia 8-10

di PIERO CHIMENTI — Si è infranto il sogno olimpico per gli azzurri, scesi in acqua timorosi, in balia dei serbi. Per cercare di dare la scossa ai suoi ragazzi, sostituisce il portiere Tempesti per Del Lungo. Una reazione arriva alla fine del secondo quarto con realizzazione del primo gol. Il resto dell'incontro è solo gestione dei serbi, che frenano il tardivo ritorno degli italiani. Adesso agli azzurri attende la finalina contro il Montenegro, in programma sabato 20 agosto alle 18 italiane.

mercoledì, agosto 17, 2016

Rio 2016, il Setterosa vola in finale

RIO DE JANEIRO - Il Setterosa vola in finale nel torneo olimpico di pallanuoto femminile ai Giochi di Rio, regalando all'Italia la medaglia numero 25. Le azzurre hanno sconfitto la Russia 12-9 e ora per l'oro affronteranno la vincente tra Usa e Ungheria.

"Avevamo di fronte la Russia che non è arrivata qui per caso - spiega il tecnico delle azzurre -, ha buttato fuori la Spagna e questo la dice lunga. Le ragazze però sono state bravissime: sotto 2-0, hanno saputo gestire il momento, le abbiamo prima raggiunte e poi superate e negli ultimi due tempi preferito una difesa accorta ad un attacco spregiudicato", dichiara il tecnico Conti che dice "grazie a tutti quanti ci hanno sostenuto, anche da casa. E' un incitamento che abbiamo sentito e un bacio ai bambini del Policlinico Gemelli che ci guardano sempre".

Phelps, Paltrinieri folle, batterà record

RIO DE JANEIRO - "Greg Paltrinieri? La sua nuotata è incredibile. E' un nuotatore folle, solo per essere stato così vicino al record del mondo. E' un record difficilissimo da battere, mi sono divertito a guardarlo inseguire quel record, prima o poi lo batterà". Così il più grande di tutti i tempi, Michael Phelps, sul neo campione olimpico dei 1500. Lo Squalo di Baltimora a Rio ha chiuso la sua carriera inimitabile arrivando a 23 ori olimpici.

Rio 2016, beach volley: la favola degli azzurri continua, in finale contro il Brasile

RIO DE JANIERO - La coppia del beach volley Paolo Nicolai-Daniele Lupo è in finale per l'oro, dopo aver battuto i russi Semenov-Krasilnikov 2-1 (15-21, 21-16, 15-13) in semifinale. Il match che assegnera' oro e argento e' contro la coppia brasiliana Allison-Bruno Schmidt.

"Un sogno, ora Brasile arriviamo" - "Prima avrei firmato per una medaglia, ma adesso giochiamo la finale contro il Brasile in casa loro. Sono i più forti al mondo, ma gli dico che per batterci dovranno giocare alla grande. In questi anni abbiamo imparato a vincere e ce la giocheremo".

martedì, agosto 16, 2016

Rio 2016, Settebello vola in semifinale

RIO DE JANEIRO - Il Settebello, sconfiggendo ai quarti la Grecia con un netto 9-5 (2-0, 2-2, 2-1, 3-2), vola nelle semifinali del torneo olimpico di pallanuoto maschile ai Giochi di Rio. L'Italia affronterà la Serbia, mentre la Croazia, oro a Londra 2012, affronterà il Montenegro. Sono le stesse quattro squadre arrivate in semifinale alle Olimpiadi di Londra 2012.

"Una partita perfetta": non trova altre parole il ct del Settebello, Sandro Campagna, nel commentare la splendida vittoria dell'Italia di pallanuoto maschile contro la Grecia che spalanca le porte della semifinale contro la Serbia. "Oggi ognuno ha dato il meglio - le parole del ct alla Rai - si è rispecchiato nella squadra e non in se stesso. Abbiamo sempre cercato la soluzione studiata. Adesso siamo in semifinale dove si azzera tutto, basti vedere la Serbia che dopo un girone così così oggi ha fatto partitona. Sarà una partita straordinaria, incontriamo i campioni del mondo e d'Europa che ha vinto tutto e di più, ma sono convinto che ce la giocheremo".

Setterosa vede le medaglie dopo 12 anni: Italia-Cina 12-7

di PIERO CHIMENTI — La squadra del ct Conti batte la Cina per 12-7 (1-1, 3-1, 4-2, 4-3) ed accede alle semifinali dove troverà la Russia. Partita bloccata nel primo quarto, che si chiude sull'1-1. Dal secondo quarto, le azzurre pian piano prendono sempre più in mano il match, gestendo la generosità cinese, tenendo a distanza le avversarie.

Nel terzo quarto i siluri di Bianconi, Garibotti e Di Mario, affondano le avversarie, che non si danno per vinte, cercando di rimanere in scia alle azzurre. L'ultima fase di partita è solo gestione del match, con Italia e Cina che si rispondono colpo su colpo. Fondamentali le parate di Gorlero, che mortifica i tentativi di rimonta cinese.

lunedì, agosto 15, 2016

Rio 2016, ciclismo su pista: Elia Viviani è d’oro

RIO DE JANEIRO - Ancora una medaglia per l'Italia ai Giochi di Rio 2016. L'azzurro Elia Viviani, 27 anni, nato a Isola della Scala, ha vinto la medaglia d'oro alle Olimpiadi di Rio nell’Omnium di ciclismo su pista. Secondo il britannico Cavendish, terzo il danese Hansen.

Con l'oro di Viviani, il medagliere azzurro si fa ancora più ricco e sale a 8 ori, 9 argenti e 6 bronzi.

NUOTO 10 KM, ARGENTO PER BRUNI - Va sul podio il nuovo di fondo alle Olimpiadi di Rio. Rachele Bruni ha conquistato la medaglia d'argento nella 10 km donne. L'atleta azzurra, terza dopo un testa a testa con la francese Aurelie Miller, ha conquistato l'argento dopo la squalifica della transalpina. Medaglia d'oro all'olandese Sharon Van Rouwendaal.