Visualizzazione post con etichetta Voli. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Voli. Mostra tutti i post

lunedì, febbraio 20, 2017

Voli, Air Dolomiti: un’estate di bellezze da scoprire con il nuovo collegamento Brindisi – Monaco

BRINDISI - Per tutto il mese di agosto è possibile volare tra il Salento e la capitale della Baviera Dalle incantevoli spiagge del litorale Adriatico pugliese al cuore della Baviera: Air Dolomiti fa decollare le mete dell’estate. Per tutto il mese di agosto, infatti, la Compagnia Aerea italiana del Gruppo Lufthansa opera sulla tratta Brindisi – Monaco di Baviera, creando un ponte tra queste due città capaci di conquistare gli occhi del viaggiatore più esigente.

I voli, operati 4 volte a settimana, permettono di raggiungere la Baviera e visitare i castelli, i musei e le monumentali chiese di questo territorio per concedersi una vacanza culturale dove non mancano delizie enogastronomiche e panorami incantati in cui si fondono arte e storia.

I passeggeri in partenza dalla Germania potranno invece scoprire la Puglia raggiungendo la porta d’accesso al Salento, per trascorrere un agosto all’insegna di sole, acque cristalline e delle tradizioni di questo angolo del Belpaese. Il collegamento – attivo dal 31 luglio al 27 agosto - seguirà gli operativi sotto riportati: EN 8260 Monaco – Brindisi 18:30 – 20:15 operativo il lunedì, venerdì e domenica EN 8261 Brindisi – Monaco 20:55 – 22:45 operativo il lunedì, venerdì e domenica EN 8260 Monaco – Brindisi 10:05 – 11:50 operativo il giovedì EN 8261 Brindisi – Monaco 12:30 – 14:20 operativo il giovedì.

In poco meno di due ore, sarà quindi possibile raggiungere la destinazione prescelta per regalarsi una vacanza all’insegna del relax, alla scoperta di nuovi orizzonti. I viaggiatori possono scegliere tra le tariffe Light, Plus ed Emotion. A partire da 30 € tariffa Light one –way tasse incluse. La tariffa è soggetta a disponibilità limitata. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito di Air Dolomiti www.airdolomiti.it
Condividi:

giovedì, febbraio 16, 2017

Volotea annuncia nuovo volo Bari-Corfù, +15% passeggeri trasportati nel capoluogo

BARI - Volotea, la compagnia aerea che collega città di medie e piccole dimensioni, vola sempre più in alto e taglia un altro importante traguardo a Bari: nel 2016 sono stati infatti circa 209.000 i passeggeri che hanno scelto la low cost per i propri spostamenti da e per la Puglia, con un incremento del +15% rispetto al 2015. Ma non è tutto! Al portfolio voli Volotea da Bari si aggiunge dall’estate 2017 anche il nuovo collegamento alla volta di Corfù, portando così a 15 le destinazioni raggiungibili con il vettore dallo scalo pugliese.

“Chiudere l’anno all’insegna del successo è un’ulteriore conferma di come la nostra strategia si sposi perfettamente con le esigenze di viaggio dei nostri passeggeri – afferma Carlos Muñoz, Presidente e Fondatore di Volotea –. Dall’avvio delle nostre attività, ci siamo impegnati per ampliare il nostro network di destinazioni e, a giudicare dai risultati ottenuti, crediamo di essere riusciti a fare breccia nel cuore dei nostri passeggeri. Siamo orgogliosi di aver registrato un’importante crescita presso lo scalo di Bari dove, per il 2017, continueremo ad investire, incrementando del 15% il numero di rotte disponibili”.

“I risultati ottenuti nel 2016 – conclude Muñoz - ci fanno affrontare con rinnovato entusiasmo il nuovo anno: ci auguriamo di raggiungere presto nuovi traguardi a Bari e nel resto del nostro network. Dalla Puglia saremo in vendita nel 2017 con più di 303.000 posti e opereremo oltre 2.400 voli verso 15 destinazioni”.

“Aeroporti di Puglia  e Volotea – dichiara Marco Franchini, Direttore Generale di Aeroporti di Puglia – sono legati  da un’intesa commerciale basata su stretti rapporti di collaborazione che in questi anni, con reciproca soddisfazione, hanno portato alla crescita del network e a eccellenti risultati in termini di passeggeri. Tutto ciò è frutto di una programmazione attenta, costante in termini d’impegno, ma soprattutto condivisa, favorita dalla capacità di Aeroporti di Puglia di adattarsi a differenti modelli di business, e di sviluppare relazioni sempre più strette con vettori che riconoscono il gestore aeroportuale pugliese quale interlocutore attento e in grado di garantire eccellenti standard di servizio”.

“Siamo fiduciosi – conclude Marco Franchini - che Aeroporti di Puglia e Volotea possano consolidare ancor di più le intese commerciali favorendo così lo sviluppo del traffico aereo e con esso la crescita della nostra regione”.

Il vettore insieme al management di Aeroporti di Puglia, ha ideato un ventaglio di destinazioni ricchissimo, che prevede 5 collegamenti in Italia (Venezia, Verona, Catania, Olbia, Palermo), 2 in Spagna (Ibiza e Palma di Maiorca) e 8 in Grecia (Atene, Creta, Mykonos, Skiathos, Zante, Santorini, e le due novità del 2017 Preveza-Lefkada e Corfù). Tutte le rotte Volotea sono disponibili sul sito www.volotea.com, nelle agenzie di viaggio o chiamando il call center Volotea all’895 895 44 04.       
Condividi:

lunedì, dicembre 05, 2016

Volo in ritardo? Ecco come farti risarcire

Vi è mai capitato di essere in partenza per le ferie estive o per la settimana bianca e ti ritrovarvi, inaspettatamente, a terra a causa di un incredibile ritardo della vostra compagnia aerea? Vi è mai successo di avere un importante appuntamento di lavoro dall'altra parte dell'Italia e di arrivarvi in netto ritardo perchè il volo è partito molte tempo più tardi rispetto all'orario previsto? Sono molti i casi di passeggeri rimasti fermi in aeroporto ad aspettare (anche per un giorno intero!) che il proprio volo fosse pronto a decollare. Tuttavia, spesso, accade che molti di noi, trovandosi in circostanze simili, non fanno valere i propri diritto, non essendone a conoscenza. Quanti, infatti, sanno dell'esistenza di una serie di diritti noti proprio come "diritti dei passeggeri"?

Ad esempio, se l'aereo ha un ritardo inferiore alle due ore, sapevate di avere diritto all'assistenza a terra? Per voi, infatti, sono previsti bevande, pasti e comunicazioni durante le ore di ritardo. In alcuni casi, quando il ritardo dovesse essere più lungo del previsto, avete persino diritto al pernottamento in albergo, coi relativi trasferimenti da e verso l'aeroporto. Se, invece, il volo è in ritardo da più di cinque ore, scatta il diritto al risarcimento per ritardo dell'aereo. ovviamente, però, una volta accettato il rimborso non si può usufruire di ulteriori mezzi messi a disposizione della compagnia aerea per riparare al disagio arrecato.

Inoltre, la legge prevede un insieme di clausole risarcitorie che variano a seconda del luogo e della destinazione del volo, in relazione ai chilometri della tratta da percorrere. Quindi, per esempio, se il ritardo è consistente e riguarda un volo nell'Unione Europea, ci spetta un risarcimento pari a 250 euro fino a 1500 km di volo.

Esistono altrettante tutele anche in caso di cancellazione o negato imbarco del passeggero. Infatti, qualora il volo dovesse venire cancellato due settimane prima della partenza, si ha diritto al rimborso del biglietto oppure ad essere trasportati con altri mezzi dal luogo di partenza a quello di destinazione. I risarcimenti e le tutele non finiscono qui, perchè il passeggero trova assistenza anche in caso di voli annullati o in ritardo in circostanze straordinarie, quali ad esempio il maltempo o gli scioperi del personale di volo.

Infine, non vanno dimenticati i risarcimenti spettanti in caso di smarrimento, danneggiamento o consegna ritardata dei bagagli. In tal caso, infatti, ogni passeggero è tutelato, avendo diritto a un risarcimento che può arrivare fino ai 1.200 euro, in proporzione alla stima del danno o del pregiudizio che gli è stato arrecato.
Condividi:

mercoledì, agosto 17, 2016

Voli, Ryanair lancia il nuovo collegamento Bari - Liverpool

BARI - Ryanair rafforza la propria presenza in Puglia: con l’entrata in vigore del prossimo orario estivo (26 marzo – 29 ottobre ’17) il vettore irlandese avvierà, infatti, un nuovo volo sulla direttrice Bari – Liverpool.

Il nuovo collegamento opererà due volte a settimana e consentirà di ampliare l’offerta su un’area di grande interesse sulla quale il vettore, già dallo scorso mese di aprile, opera il bisettimanale Brindisi – Manchester che, sino a tutto luglio 2016, ha registrato circa 11.500 passeggeri, con un indice di riempimento di 164 passeggeri/volo. Si tratta, considerata la novità, di una media eccellente in linea con quella registrata sul collegamento Brindisi – Londra (29.031 passeggeri tra aprile e luglio, con una media di 165 passeggeri/volo). Con l’inizio delle attività su Liverpool salgono così a due le città della Gran Bretagna collegate da Ryanair da Bari, giacché il volo annunciato oggi si aggiunge a quello operato stabilmente su Londra Stansted che, sempre nel periodo aprile – luglio 2016, ha registrato 41.661 passeggeri, con una media di 170 passeggeri/volo.

L’annuncio del collegamento è stato accolto con particolare soddisfazione da Giuseppe Acierno, Amministratore Unico di Aeroporti di Puglia per il quale “il nuovo volo per Liverpool s’inserisce nel solco di una costante attività di sviluppo, realizzata in coordinamento con l’Amministrazione Regionale, finalizzata a creare un network di collegamenti, soprattutto internazionali, funzionale alle esigenze di crescita del nostro territorio. L’avvio delle operazioni su Liverpool, novità assoluta sul fronte delle destinazioni collegate alla Puglia, consentirà di ampliare ulteriormente l’offerta sul mercato inglese, specie in un’area, quella di Liverpool e Manchester, dal grande potenziale di crescita. Quello britannico rappresenta uno dei primi mercati fonte per il nostro sistema turistico e anno dopo anno, grazie anche alla disponibilità di funzionali collegamenti aerei, assume una rilevanza sempre maggiore per questo settore vitale dell’economia pugliese. E’ dei giorni scorsi, peraltro, l’articolo pubblicato dal Telegraph che indica la Puglia al primo posto quale destinazione ideale per una vacanza al mare, soprattutto per l’eccellente qualità del mare e delle spiagge.”

“Per queste ragioni – ha concluso Acierno - l’incremento delle frequenze e delle destinazioni su quest’area, oltre a rafforzare il processo di qualificazione dell’offerta, produrrà per la rete aeroportuale pugliese un nuovo impulso alla crescita del traffico internazionale divenuto elemento trainante del movimento passeggeri sugli scali di Bari e Brindisi.”

Condividi:

giovedì, aprile 14, 2016

Parlamento europeo, sì a registro passeggeri voli aerei

BRUXELLES - Giovedì 14 aprile il Parlamento Europeo ha approvato, dopo quattro anni di lavoro, il registro dei passeggeri aerei (PNR). In pratica le compagnie aeree saranno obbligate a comunicare alle autorità le coordinate di tutti coloro che viaggiano sui voli provenienti da paesi terzi verso l’Unione Europea e viceversa. Le capitali potranno poi decidere di estendere la misura ai voli interni. Servirà per la prevenzione, l’accertamento, l’indagine e l’azione penale nei confronti dei reati di terrorismo e quelli gravi.

Il voto del Parlamento arriva dopo oltre quattro anni di lavoro sulla revisione delle norme comunitarie. La decisione, osserva Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, è stata presa durante la plenaria con 461 voti favorevoli, 179 contrari e nove astenuti. La riforma andrà a sostituire l’attuale direttiva che risale al 1995, quando internet era ancora agli albori. Ora la direttiva dovrà essere approvata con un voto formale degli Stati membri in seno al Consiglio dell'UE.
Condividi:

venerdì, novembre 06, 2015

Ryanair: selezioni per assistenti di volo in Italia a novembre e dicembre

BARI - Fantastiche opportunità di carriera nell’aviazione disponibili in Italia. Crewlink continua la sua massiccia Campagna di Selezione Europea per coprire centinaia di posti come Assistenti di Volo sugli aeromobili Ryanair. I candidati scelti avranno l’opportunità di lavorare in diversi aeroporti in tutta Europa, Italia inclusa.

Ryanair è la compagnia aerea preferita in Europa, con più di 1.800 voli giornalieri da 76 basi, che collegano 200 destinazioni in 31 paesi, e opera con una flotta di oltre 300 Boeing 737-800. Ryanair ha ordini per ulteriori 380 nuovi aeromobili Boeing 737, che permetteranno a Ryanair di abbassare le tariffe e di accrescere il traffico dai 105 milioni di quest’anno a oltre 180 milioni di passeggeri p.a. nel 2024. Ryanair conta attualmente un organico di oltre 10.000 professionisti dell’aviazione altamente qualificati che garantiscono la migliore performance di puntualità in Europa, e vanta un record di 30 anni di sicurezza.

Per le posizioni di Assistente di Volo non è richiesta alcuna esperienza precedente nel ruolo. I candidati devono avere più di 18 anni di età per fare richiesta, e l’essere gran lavoratori, flessibili, estroversi e di personalità vivace può essere d’aiuto. Esperienza nel trattare con il pubblico e capacità di fornire un eccellente servizio clienti sono prioritari.

Crewlinkha realizzato il programma “5 Stages -Qualification to Graduation”, un programma unico volto a fornire ai candidati assistenti di volo un corso di formazione piacevole e altamente specifico della durata di 6 settimane, in modo da farli diventare membri del miglior personale di bordo d’Europa conquistando così le proprie ali per volaresugli aeromobili Ryanair.

Crewlink sta cercando ora nuovo personale di volo e terrà giornate di selezione in Italia nelle seguenti città e nelle seguenti date:

Cit
Data
Roma
10/11/2015
Napoli
12/11/2015
Bari
18/11/2015
Palermo
20/11/2015
Alghero
25/11/2015
Lamezia
25/11/2015
Venezia
01/12/2015
Bologna
03/12/2015

I candidati selezionati avranno l'opportunità di completare la propria formazione come assistenti di volo a Roma o a Milano Bergamo il 19 gennaio 2016.
Condividi:

Cresce in Europa la paura del terrorismo: stop voli verso Sharm

di Piero Chimenti - Mentre la Russia resta cauta all'ipotesi terrorismo che ha fatto precipitare l'Airbus A321, gli altri Paesi europei corrono ai ripari, sospendendo le tratte verso Sharm. L'intelligence degli Usa fanno sapere che gli attentatori potrebber aver avuto la complicità di un impiegato di volo, oltre alle falle dei sistemi di controllo dell'aeroporto egiziano. Molte compagnie stanno agendo sulla stessa linea, una di queste è Easyjet. La compagnia low cost britannica ha cancellato i voli in partenza da Milano, dando la possibilità a chi era pronto ad imbarcarsi di poter chiedere il rimborso del biglietto o cambiare destinazione gratuitamente e impegnandosi a recuperare i 180 italiani rimasti li bloccati.

La Gran Bretagna sta attuando un piano di soccorso che scatterà domani per riportare a casa i 20 mila britannici rimasti bloccati in Egitto. Irlanda, Ucraina ed Olanda appoggiano questa linea. L'Italia così come i Paesi dell'est Europa (Rep Ceca, Bielorussia, Serbia, Georgia) attende la fine dell'inchiesta per prendere una posizione, lasciando liberi i cittadini di partire verso i Paesi esotici. Il nostro Paese però corre ai ripari. L'Enac ha annunciato che effettuerà dei controlli di sicurezza aggiuntivi per i voli verso l'Egitto che solitamente vengono effettuati dall'aeroporto della città turistica.
Condividi:

venerdì, dicembre 05, 2014

Voli: Ryanair lancia la programmazione estiva '15 da Brindisi e Bari, 33 rotte in totale

BARI - Ryanair, la compagnia aerea numero 1 in Italia, ha lanciato oggi (5 dicembre) la programmazione estiva 2015 dalla Puglia, con 33 rotte in totale – 13 da Brindisi e 20 da Bari - tra cui il nuovo collegamento da Brindisi a Perugia, operativo dal 29 marzo con 2 frequenze settimanali, ogni mercoledì e domenica. Grazie a questa offerta Ryanair prevede di trasportare oltre 3 milioni di passeggeri nell’anno solare 2015, contribuendo significativamente allo sviluppo del traffico, del turismo e dell’economia in Puglia. La programmazione Ryanair dalla Puglia per l’estate 2015 conterà di 33 destinazioni in totale (13 da Brindisi e 20 da Bari), una nuova rotta da Brindisi a Perugia, 1,2 milioni di passeggeri da/per Brindisi nel 2015 e ben 1,82 milioni di passeggeri da/per Bari nel 2015. I biglietti per la prossima programmazione estiva sono già disponibili per la prenotazione su www.ryanair.com, con tariffe per la nuova rotta Brindisi-Perugia che partano da soli €19.99 per volare ad aprile e maggio. A Brindisi, Giuseppe Belladone, Sales & Marketing Executive Ryanair per l’Italia, ha dichiarato: “Siamo molto lieti di lanciare la programmazione estiva 2015 da Brindisi e Bari con un totale di 33 rotte, e in particolare di annunciare la novità assoluta del collegamento da Brindisi a Perugia, che partirà il prossimo 29 marzo con due voli andata e ritorno a settimana e che andrà a contribuire ulteriormente allo sviluppo del turismo in Puglia e in particolare nel Salento, rendendo accessibili anche ai turisti umbri il suo mare incantevole, la ricchezza architettonica e culturale dei suoi centri e la gastronomia d’eccellenza.

Oltre all’ampio ventaglio di destinazioni alle tariffe più basse d’Europa, volando con Ryanair i clienti e i visitatori da e per la Puglia possono godere anche di posti assegnati, di un secondo bagaglio a mano gratuito di piccole dimensioni, di un nuovo sito web e di una nuovissima app con carte d’imbarco mobile, a cui si aggiungono i nostri nuovi servizi Family Extra e Business Plus, facendo di Ryanair la scelta ideale per le famiglie e per chi viaggia per lavoro o per piacere. Per festeggiare il lancio programmazione estiva 2015 da Brindisi e Bari e il nuovo collegamento con Perugia, stiamo mettendo a disposizione posti su questa tratta a tariffe che partono da soli €19.99 per viaggiare ad Aprile e Maggio. Invitiamo i clienti a non lasciarsele scappare poiché sono disponibili solo entro la mezzanotte di domenica 14 Dicembre”.
Condividi: