Moavero: "Dalla Francia parole inaccettabili"

ROMA - Questa mattina il ministro degli Esteri, Enzo Moavero Milanesi, ha ricevuto alla Farnesina l’incaricata d’Affari francese, Claire Anne Raulin, in assenza dell'ambasciatore, Christian Masset, che non si trova a Roma. Nell’incontro, informa la Farnesina, il ministro ha comunicato che il governo italiano considera inaccettabili le parole usate nelle dichiarazioni pubbliche rese nella giornata di ieri a Parigi, anche a livello governativo, sulla vicenda della nave Aquarius.

Moavero ha aggiunto che simili dichiarazioni stanno compromettendo le relazioni tra Italia e Francia: i toni impiegati – ha spiegato – sono ingiustificabili, tenuto conto che da molti mesi ormai il nostro Paese ha pubblicamente denunciato l’insostenibilità dell’attuale situazione di latitanza di un approccio coordinato e coeso a livello europeo circa la gestione dei flussi migratori, rispetto ai quali l’Italia non si è mai tirata indietro. Il ministro ha infine auspicato che le autorità francesi, fatte le opportune valutazioni, assumano rapidamente le iniziative idonee a sanare la situazione che si è venuta a creare.

0 commenti:

Posta un commento