Ad Section

Sicurezza, Abaterusso: "Sono con i sindaci disubbidienti"

BARI - “Esprimo tutta la mia solidarietà ai sindaci e ai cittadini che protestano contro una legge inaccettabile dal punto di vista morale, che presenta evidenti profili di incostituzionalità e che si pone in aperto contrasto con i principi di accoglienza che da sempre contraddistinguono il nostro paese”. A sostenerlo è il Presidente del Gruppo consiliare LeU/I Progressisti in Regione Puglia Ernesto Abaterusso.

“In qualità di Ministro dell’Interno – prosegue Abaterusso – Salvini farebbe bene ad ascoltare la voce dei sindaci anziché alimentare il clima di odio, offendere gratuitamente le persone e minacciare i primi cittadini di azioni legali”.

“Sostengo tutti quei sindaci che, conoscendo nel profondo le realtà delle comunità che amministrano, hanno deciso di dar vita a una disobbedienza civile. Quello che ci aspettiamo ora è che il Ministro Salvini dia quanto prima riscontro alla richiesta dei sindaci e apra subito un approfondito confronto di merito sulla legge per sottoporre il testo alle dovute modifiche. Non indugi oltre. Né minacci i sindaci. Si ricordi di quando era lui ad invitarli alla disobbedienza sulle unioni civili” conclude Abaterusso.



Iscriviti ora