Visualizzazione post con etichetta Attualità. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Attualità. Mostra tutti i post

Forte terremoto ad Atene, gente per strada

(Pixabay)
ATENE - Trema Atene e tutta l'Attica. La magnitudo del sisma è stata calcolata a 5,3 gradi. Migliaia di persone si sono riversate in strada, secondo il sito in.gr. L'epicentro sarebbe a 23 km a nordovest della capitale, a soli 2 km di profondità, quindi è stato sentito con maggior forza. Sono segnalati blackout telefonici.

Al momento non ci sono notizie di feriti nè di danni. Il tremore è stato ripreso in diretta dalla televisione statale greca Ert. Piccole interruzioni della corrente elettrica, alcune persone sono rimaste intrappolate in ascensore.

Anniversario morte Borsellino, le immagini della strage di via D’Amelio

PALERMO - Sono partite le celebrazioni per il ventisettesimo anniversario della strage di via D'Amelio in cui persero la vita il giudice Paolo Borsellino e i cinque agenti di scorta della polizia di Stato Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina. Per il primo anno non ci sarà Rita Borsellino, morta lo scorso ferragosto. Le immagini sono state registrate pochi istanti dopo l'esplosione della bomba quel 19 luglio del 1992 (Courtesy Vigili del fuoco).

19 luglio 1969, Apollo 11 entra nell'orbita lunare

(NASA)
di NICOLA ZUCCARO - Dopo tre giorni di viaggio e scadenzati in 75 ore e 50 minuti, il 19 luglio 1969 arriva per Apollo 11 il momento delle prime manovre per entrare in orbita lunare. Le complesse e delicate operazioni di monitoraggio delle zone di atterraggio della Navicella spaziale che codifica questa missione spaziale eleveranno l'attesa per la lunga maratona televisiva.

Addio a Luciano De Crescenzo

NAPOLI - Si è spento all'età di 91 anni Luciano De Crescenzo, il filosofo napoletano, ingegnere dell'Ibm poi diventato noto attore e scrittore. De Crescenzo è morto a Roma, all'età di 91 anni, per le conseguenze di una polmonite. Era malato da tempo. Oltre cinquanta libri scritti, 18 milioni di copie vendute nel mondo. Le sue opere sono state tradotte in 19 lingue e diffuse in 25 paesi.

Addio ad Andrea Camilleri. Salvini: "Grande artista"

ROMA - Si è spento a 93 anni Andrea Camilleri. Lo scrittore, saggista, sceneggiatore e drammaturgo siciliano era ricoverato al Santo Spirito da alcune settimane per una insufficienza cardio-respiratoria. Il funerale sarà privato, ha fatto sapere la famiglia, per volontà dello scrittore.

Scilipoti Isgrò (FI): "Commozione per morte Camilleri" - "Ho appreso con tristezza la notizia della morte del grande romanziere ed intellettuale Andrea Camilleri. Non sempre ho condiviso il suo atteggiamento politico a volte discutibile, ma non è possibile negare la grandezza e la genialità dello scrittore che ha regalato immagini della Sicilia ed ha promosso quella terra in tutto il mondo con Salvo Montalbano. Da italiano ,e in special modo siciliano, piango la scomparsa di Andrea Camilleri": lo afferma in una nota il Senatore di Forza Italia e Presidente di Unione Cristiana Domenico Scilipoti Isgrò.

Salvini: "Divergenze politiche ma grande artista" - Il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, a margine della visita al gattile del Verano sulla scomparsa dello scrittore siciliano Andrea Camilleri: "Ci possono essere divergenze politiche, ma quando c'è di mezzo un grande artista gli si rende omaggio. Io adoro il commissario Montalbano, quei panorami e personaggi. So che politicamente me ne ha dette dietro di tutti i colori, però l'Italia ha perso qualcosa sicuramente".

Protesta braccianti in Basilica, faccia a faccia tra il vescovo e Soumahoro

BARI - Monsignor Cacucci risponde all'appello dei braccianti guidati dal sindacalista Soumahoro: “Difendiamo dignità”. (Courtesy Trmtv)

Ponte Morandi: problemi di sicurezza noti da 10 anni

ROMA - Secondo quanto riporta il Financial Times, il Ponte Morandi, che crollò a Genova il 14 agosto 2018 provocando 43 morti, aveva manifestato problemi di sicurezza nei dieci anni precedenti il disastro. Il quotidiano inglese lo apprende in un documento a cui avuto accesso del rapporto commissionato da Atlantia.

Atlantia, società che controlla Autostrade per l'Italia, aveva presentato il rapporto al cda. Secondo fonti vicine al cda, scrive il quotidiano della City, "la presentazione del rapporto era stata affrettata, senza abbastanza tempo per elaborare i risultati del documento di 87 pagine". Le fonti hanno espresso dubbi sulla decisione di non rendere pubblico il rapporto e hanno affermato che la risposta della società al disastro e' stata "disorganizzata", tanto che c'e' voluto piu' di una settimana per organizzare una riunione del board. 

Il comitato per il controllo dei rischi di Atlantia, proseguono le fonti, aveva chiesto il rapporto a settembre, un mese dopo la tragedia, per determinare se la compagnia fosse responsabile di mancanze nella manutenzione del ponte. Il documento elencava interventi in una scala da 10 a 70, per ordine di urgenza, e almeno in un caso un intervento aveva un grado di urgenza di classe 60: un problema con le travi di sostegno, identificato per la prima volta nel 2011, che aveva richiesto ulteriori test proprio nell'agosto 2018. 

Pronta la replica di Atlantia che sostiene di aver fatto tutto il possibile per reagire al disastro in maniera tempestiva e appropriata. Un 'grado 50' nella scala dei rischi, ha poi spiegato la società in una nota, non indica un problema strutturale di sicurezza ma difetti che consentono una pianificazione della manutenzione entro cinque anni. La scala, quindi, indica l'urgenza e non la gravità del problema e nessuna analisi o rapporto aveva concluso che fosse necessario un intervento urgente, conclude la nota. 

16 luglio 1969, inizia il viaggio verso la Luna

di NICOLA ZUCCARO - Mercoledì 16 luglio 1969. Sono le 15.32 (ora italiana) quando dal Kennedy Space Center di Cape Canaveral in Florida la navicella Apollo 11 viene lanciata nell'orbita lunare dal razzo Saturn V. Ha così inizio la missione che condurrà il comandante Neil Armstrong, il pilota del modulo di comando Michael Collins e il pilota del modulo lunare, Buzz Aldrin, a toccare il suolo lunare alle ore 22.17 in Italia di domenica 20 luglio 1969.

Orso in fuga: scappato da gabbia elettrificata


di PIERO CHIMENTI - Un orso identificato col nome M49, a poche ore dalla sua cattura, è riuscito a fuggire da una rete elettrificata da 7000 volt del Centro Casteller a sud del Trentino. La fuga dell'animale selvatico ha creato un vero e proprio braccio di ferro istituzionale: se da un lato il Presidente della Provincia autonoma di Trento Fugatti ha dato l'autorizzazione all'abbattimento dell'orso nel caso in cui minacci i centro abitati, dall'altro il Ministro dell'Ambiente Sergio Costa si è scagliato contro tale intervento, definendolo assurdo e paradossale, e diffidando quindi chiunque a dare alcun ordine di abbattimento.

Procure: Pg Fuzio anticipa dimissioni


ROMA - Riccardo Fuzio anticipa la sua uscita dalla magistratura: il Pg della Cassazione doveva restare sino al 20 novembre, lascerà invece tra una settimana, il 21 luglio. Lo fa dopo aver constatato che "non sussistono le condizioni interne per garantire la piena funzionalità della Procura generale" della Cassazione. La decisione è stata comunicata due giorni fa al Csm, al Ministero della Giustizia e ai colleghi della Procura generale.

Lo scorso 4 luglio Fuzio aveva comunicato al Capo dello Stato la sua decisione di andare in collocamento a riposo anticipato. Un passo indietro, apprezzato dal presidente Mattarella, dopo le polemiche seguite alla pubblicazione dell'intercettazione di un colloquio tra lui e il pm romano Luca Palamara, indagato a Perugia per corruzione.

Sì dal Consiglio di Stato, concorso presidi andrà avanti


ROMA - Potrà svolgersi regolarmente il concorso per il reclutamento di 2050 dirigenti scolastici che era stato annullato dal Tar del Lazio. A dare il via libera il Consiglio di Stato che ha accolto il ricorso del Miur.

E' stata la VI Sezione ad accogliere, con due ordinanze gemelle, l'appello cautelare del Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca, e a sospendere, in attesa del merito, la sentenza con la quale il TAR Lazio aveva annullato il concorso.

La sentenza del TAR Lazio del 2 luglio scorso aveva in particolare accolto il ricorso di alcuni candidati per incompatibilità di tre componenti delle sottocommissioni incaricate della valutazione delle prove scritte.

Carola Rackete, parla il legale: "Temiamo per la sua incolumità"


ROMA - La capitana della Sea Watch 3 Carola Rackete, salvo ritardi burocratici, dovrebbe presentare una querela già oggi alla procura di Roma cui chiede il sequestro preventivo degli account Facebook e Twitter del ministro dell'Interno, da dove sono partiti quelli che nella denuncia vengono definiti "messaggi d'odio". 

"Temiamo per l'incolumità della capitana - ammette il suo legale, l'avvocato Alessandro Gamberini in un'intervista a Radio Capital - se una persona viene indicata come un'assassina in libertà, come una delinquente, come un personaggio da mettere all'indice, poi non si sa quali sono le reazioni da parte di coloro che, seguendo queste indicazioni, possono adottare comportamenti gravi nei suoi confronti, anche aggressivi dell'incolumità fisica. Io ho questo timore. Lo scatenamento del discorso dell'odio poi non si controlla più. Chiunque istiga a delinquere in quel modo non ha il controllo poi del comportamento di coloro che vengono istigati".

Strage treni del 2016, Di Bari: "Un immenso dolore che mi spinge a pretendere risposte"

BARI - In occasione del terzo anniversario dell’incidente ferroviario sulla tratta Andria - Corato la consigliera regionale del M5S Grazia Di Bari ha pubblicato il seguente post sulla sua pagina Facebook: “Sono passati 3 anni dal tragico incidente ferroviario sulla tratta Andria-Corato. Un incidente che ha svelato quanto fosse pericoloso viaggiare su quei treni, una verità difficile da accettare e comprendere. Per anni abbiamo creduto di viaggiare sicuri, per tutti era il trenino, da piccola mia madre mi metteva sul treno e da sola andavo a Barletta dove c'era sempre qualcuno ad aspettarmi. Vi dico questo - prosegue - per farvi comprendere la fiducia che riponevamo su quella ferrovia. Ma non era così e quando l'ho scoperto è stato un colpo duro da sopportare: un dolore che mi ha spinta a pretendere risposte, a pretendere che chi doveva controllare si assumesse le proprie responsabilità per non averlo fatto. Ho cercato e cerco di dare voce agli studenti e pendolari che ancora oggi subiscono i disagi di viaggiare con corse e autobus sostitutivi insufficienti, in piedi stretti come sardine, senza sicurezza. Ho chiesto che la concessione a Ferrotramviaria fosse revocata, invece la Regione unica ad averne la competenza, l'ha addirittura rinnovata. Una beffa che si aggiunge ai danni enormi che ancora oggi subiamo. Per lungo tempo ho sentito il senso di frustrazione e solitudine, poi uno squarcio di speranza si è aperto quando anche i giudici hanno supposto che la Regione potesse essere responsabile per non aver controllato e per aver rinnovato la concessione a Ferrotramviaria. È un piccolo passo verso la giustizia per le 23 vittime e i 51 feriti di quel tragico 12 luglio 2016. C'è ancora tanto lavoro da fare, tanti ostacoli da superare, e sono tante le risposte che ancora attendiamo, ma tutto questo non mi spaventa perché ho la testa dura e tanta determinazione”, conclude Di Bari.

Violenta grandinata sull'Abruzzo: 18 feriti a Pescara

PESCARA - Una violenta grandinata si è abbattuta su Pescara e su parte della costa abruzzese, con chicchi grandi come arance. Sono ben 18, sinora, le persone finite in pronto soccorso per le ferite provocate dai chicchi di grandine. In ospedale anche una donna incinta, con ferite al volto e al capo. 

I pazienti hanno riportato contusioni e ferite, principalmente al capo, e sono tutti da suturare.

Nave Alan Kurdi salva 44 migranti in mare


Proseguono i salvataggi di migranti nel Mediterraneo. "La nave Alan Kurdi ha salvato 44 persone da una barca in legno in cooperazione con le autorità maltesi. Una nave della Marina di Malta è in rotta per trasbordare le persone e portarli a terra". Ad annunciarlo su Twitter l'ong tedesca Sea-Eye, che gestisce la Alan Kurdi. Ci sono quattro donne e tre bambini tra le 44 persone recuperate. I migranti tratti in salvo hanno sostenuto di essere in viaggio in mare da sabato e che avevano finito il carburante.

P.a., ministra Bongiorno: "finita l'epoca delle truffe"

ROMA - "Felice di una legge che prevede la drastica riduzione dei tempi delle procedure concorsuali, nuove risorse in settori strategici della P.a, aiuti alle amministrazioni in affanno e un metodo di lotta contro l'assenteismo finalmente incisivo: fino ad oggi, di fatto, la facevano franca in troppi; adesso, con le impronte digitali e la videosorveglianza, preveniamo il fenomeno. È finita l'epoca delle truffe". Queste le parole di Giulia Bongiorno, ministro della Pubblica Amministrazione, che commenta così all'ANSA l'entrata in vigore della legge Concretezza.

Balotelli denunciato per la "scommessa"

(ANSA)
NAPOLI - La Polizia Municipale di Napoli ha denunciato il calciatore Mario Balotelli per istigazione a delinquere ed esercizio di gioco d'azzardo a seguito della "scommessa" balzata sulle prime pagine degli scorsi giorni.

Lo scorso sabato, infatti, il calciatore, secondo quanto si evince da un video pubblicato in rete, avrebbe coinvolto l'amico Catello Bonocore, il quale si è gettato in mare, a Napoli, in sella al proprio scooter, in cambio di duemila euro.

Gli investigatori della Polizia Municipale, che hanno portato avanti l'attività investigativa con la Capitaneria di Porto, hanno consegnato alla Procura di Napoli i risultati delle attività investigative nelle quali si contestano anche violazioni del Testo Unico dell'Ambiente, l'abbandono di rifiuti pericolosi, il getto pericoloso di cose.

Rosa Barone rieletta presidente della Commissione d’inchiesta sulla criminalità


BARI - “Sono felice della fiducia che mi è stata nuovamente accordata dai colleghi della Commissione e siamo pronti per metterci al lavoro. Ho accettato l’incarico, anche senza il voto all’unanimità, perché ritengo fondamentale proseguire il lavoro iniziato in questi anni dalla Commissione che ha prodotto risultati importanti e riconosciuti anche dalle altre Regioni. Andiamo avanti con l’impegno e la passione di sempre nell’interesse della Puglia. Sono diversi i fenomeni che dobbiamo analizzare per fare tutto quanto in nostro potere per poterli contrastare. Penso alla piaga delle ecomafie o agli atti intimidatori nei confronti di sindaci e amministratori locali, che chiederemo di audire per testimoniare loro tutta la nostra vicinanza. Grazie alla Commissione sono stati stanziati nella legge di stabilità 2018 100mila euro per finanziare borse di studio per neolaureati pugliesi da destinare allo studio del fenomeno della corruzione, in tema di agromafie, della gestione dei rifiuti e della sanità, per le quali sono già partiti i bandi. I risultati di questi studi permetteranno di legiferare in modo consapevole per ridurre la corruzione, uno degli obiettivi che la commissione si prefigge. La continuità è fondamentale, soprattutto per proseguire in modo proficuo il lavoro avviato. Per questo auspico che ci sia la collaborazione di tutti in modo da poter lavorare in modo serio per il bene della nostra Regione”. Questa la dichiarazione rilasciata dalla consigliera del M5S, Rosa Barone, rieletta come presidente della Commissione di studio e di inchiesta sul fenomeno della criminalità organizzata in Puglia.

Aja, ambasciatore italiano: "Marò immuni dalla giustizia straniera"


OLANDA - Massimiliano Latorre e Salvatore Girone "sono funzionari dello Stato italiano", impegnati nell'esercizio delle loro funzioni "a bordo di una nave battente bandiera italiana" e "in acque internazionali", e pertanto "immuni dalla giustizia straniera". Queste le parole con cui l'ambasciatore Francesco Azzarello ha aperto l'odierna udienza sull'ormai celebre caso dei marò dinanzi al Tribunale arbitrale internazionale all'Aja, dunque spiegando le ragioni per cui l'Italia rivendichi la giurisdizione sul caso della morte dei due pescatori indiani, che nel febbraio 2012 furono scambiati per pirati.

Sanità, PcE presenta mozione su fondi per esenzioni visite soggetti a rischio tumori


BARI - “Impegnare la giunta regionale ad individuare le risorse economiche necessarie per attivare il percorso di esenzione per donne con mutazioni dei geni BRCA1 e BRCA2, mutazioni che accrescono rispettivamente il rischio di tumore al seno e alle ovaie”.
È la richiesta di una mozione urgente depositata e firmata dai consiglieri regionali de La Puglia con Emiliano, Paolo Pellegrino, Alfonso Pisicchio e Giuseppe Turco, nel solco di altre proposte simili sulla prevenzione e cura delle patologie oncologiche.
La proposta prevede fondi dedicati per diverse fasce d’età
 - dai 18 anni: visita senologica annuale più ecografia mammaria annuale;
- dai 25 anni e comunque 10 anni prima del caso più giovanile in famiglia: visita senologica semestrale più ecografia mammaria semestrale/annuale più risonanza magnetica nucleare della mammella annuale;
- dai 30 anni: visita senologica semestrale più ecografia mammaria semestrale/annuale più risonanza magnetica nucleare della mammella annuale (sino ai 55/65 anni) più mammografia annuale più visita ginecologica ed ecografia transvaginale e dosaggio CA125 semestrali.
“Si tratta di una battaglia di civiltà – sostengono i tre consiglieri – considerando che purtroppo il carcinoma al seno è il tumore più frequente nel sesso femminile (rappresenta il 28% delle neoplasie femminili), la principale causa di morte per tumore nelle donne occidentali, ed è inoltre la prima causa di morte per le donne fra i 40 ed i 50 anni. Vogliamo quindi dare un segnale per rafforzare la prevenzione per integrare i percorsi di screening già in essere, o in divenire, al fine di <<ridurre il carico prevenibile ed evitabile di morbosità, mortalità e disabilità delle malattie non trasmissibili>>, come da Indicazioni del Piano Nazionale delle Prevenzione 2014/2018 e dell’Intesa Stato-Regioni del 13 novembre 2014. Questo ha infatti confermato tra gli obiettivi prioritari la prevenzione dell’incidenza e della mortalità dei tumori, da perseguire sia attraverso il contrasto dei determinanti primari dei tumori (fumo, alimentazione non salutare, inattività fisica, consumo rischioso di alcol, agenti infettivi oncogeni), sia attraverso la diagnosi precoce mediante i programmi di screening oncologico. A ciò si è aggiunta la necessità di definire adeguati percorsi diagnostico-terapeutici per i soggetti ad alto rischio eredo-familiare, in particolare per cancro alla mammella e all’ovaio, o per il cancro al colon. Senza dimenticare che la diagnosi precoce consente di individuare il tumore in fase iniziale e quindi aumentare la sopravvivenza. In particolare per i soggetti con mutazione genetica BRCA1 e 2, la diagnosi precoce è importantissima e necessita di una attenzione particolare, sia per l’impatto psico-emotivo che implica la presenza della predetta variazione genetica nell’ambito familiare, sia per l’impatto economico di un percorso di prevenzione di più membri della famiglia”.
“E come gruppo consiliare – aggiungono Pellegrino, Pisicchio e Turco – da tempo ci stiamo battendo per garantire prevenzione e assistenza, sia ai pazienti oncologici sia ai familiari. Non a caso ricordiamo la mozione sul certificato oncologico introduttivo (per il quale manca solo l’ultimo passaggio, cioè a firma del protocollo d’intesa tra Inps Regionale e Assessorato alla Sanità) la mozione, anche questa approvata dal Consiglio Regionale sull’attivazione di agende dedicate a parenti di soggetti oncologici a rischio”.
“Anche in questo caso – concludono – ci auguriamo la massima convergenza di tutte le forze politiche su un tema così delicato e impattante per la salute dei cittadini”.

Gdp Tv

150° Unità d'Italia AGRICOLTURA AGROALIMENTARE AMBIENTE Animali Annunci Approfondimento Arredamento Arte Attualità Auto e motori Avviso Pubblico Aziende Bari Bari 2014 Bari 2019 Bat Bifest 2011 Bifest 2014 Bifest 2015 Bifest 2016 Bifest 2017 Bifest 2018 Bifest 2019 Brasile2014 Bricolage Brindisi Calcio Casinò Chiesa cinema Columbus Day COMMENTO Comunicati Stampa Concerti Concorsi Corsi CROCIERE CRONACA CRONACA LOCALE CULTURA DOVE SEI? Cultura e Spettacoli Design Diari da Kinshasa Dimmi come scrivi Discoteche Donna del Giorno Economia Elezioni 2011 Enogastronomia Esoterismo Estate Esteri Eventi Expo 2015 F1 Festival del cinema di Roma 2010 Festival del cinema di Roma 2011 Festival del cinema di Roma 2012 Festival del cinema di Roma 2013 Festival del cinema di Roma 2014 Festival del cinema di Roma 2015 Festival del cinema di Roma 2016 Festival di Venezia '13 Festival di Venezia '14 Festival di Venezia '15 Festival di Venezia '16 Fiera del Levante Filastrocca film Flash Foggia Food Experience Foto Frodi Fumetti Gallery Gastronomia Gdp Junior Ghost Hunters Puglia Giochi Giubileo Gossip Grafico Hot IL MIO AVVOCATO Il Principe Azzurro Inchiesta Intervista Intrattenimento Islam isola dei famosi 5 L'Angolo della Poesia LA CURIOSITA' LA RECENSIONE Latitudeslife LAVORO Lecce Lettera al direttore Libri Link LIVE Lotterie Matera METEO milano Miss Italia MODA Mostre Motociclismo musica Necrologi NOTIZIE DAL MONDO novità musicali Oroscopo Paranormale Perle di storia pugliese photogallery PLAY: MUSICAEDINTORNI Politica Politica locale Potenza PRIMO PIANO Protezione civile Psicologia Pubblica Amministrazione Puglia Punto e a Capo Regionali 2015 Reportage ricerca Ricette Rio 2016 Roma Russia 2018 Salute e benessere Sanità Sanremo 2015 Sanremo 2016 Sanremo 2017 Sanremo 2018 Sanremo 2019 Scheda Scienza e tecnologie Scuola Sentenze europee Sessualità Silent Key Spazio Spazio Emergenti Speciale Speciale 21 dicembre Speciale amministrative 2012 Speciale Amministrative 2014 Speciale Euro 2012 Speciale Fiera Speciale Politiche '13 Spetteguless Sport Storia Taranto Tennis Territorio TICKER Top Tra scienza e fede Trasporti Turismo Tv UE Università e formazione Us version Vacanze Viabilità Viaggi Video Videogiochi Vignetta Vino diVino Voli Web Zootecnia