Visualizzazione post con etichetta Brindisi. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Brindisi. Mostra tutti i post

Covid Puglia: +2.320 casi e un decesso. Tasso al 18%


BARI - Nelle ultime 24 ore in Puglia si registrano 2.320 casi di contagio da Covid-19 su 12.599 test analizzati per una incidenza del 18%. Si è inoltre registrato un decesso.

I nuovi casi sono stati individuati nelle province di Bari (699), Bat (236), Brindisi (180), Foggia (499), Lecce (449), Taranto (208). Sono residenti fuori regione altre 36 persone risultate positive in Puglia, mentre per altri 13 casi la provincia di appartenenza è in via di definizione.

Delle 22.199 persone attualmente positive 216 sono ricoverate in area non critica (ieri 207) e 10 in terapia intensiva (ieri 9).

Francavilla Fontana: firmato un protocollo d’intesa con UICI per aderire gratuitamente al Centro Regionale dell’Audiolibro


FRANCAVILLA FONTANA (BR)
- L’Amministrazione Comunale ha aderito al progetto del "Centro regionale dell’audiolibro" promosso dall’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti (UICI) in collaborazione con la Regione Puglia.

A beneficiare di questa iniziativa, formalizzata con un protocollo d’intesa sottoscritto dall’Assessore Sergio Tatarano e dal Presidente Regionale UICI Paolo Lacorte, sarà la Biblioteca Comunale che accrescerà gratuitamente la propria offerta culturale con una sezione dedicata agli audiolibri e alle audioguide.
"La sottoscrizione del protocollo – spiega l’Assessore Sergio Tatarano – è una grande opportunità per ampliare la fruizione del luogo cittadino simbolo della cultura ad una fascia di persone che finora non ha potuto godere della biblioteca: non solo persone cieche e ipovedenti ma più in generale chiunque conviva con qualunque disabilità che rende impossibile o difficile la lettura".
L’iniziativa si rivolge all’intera cittadinanza che potrà avere libero accesso ai materiali forniti dal "Centro regionale dell’audiolibro".
Si tratta di uno strumento che inciderà anche sull’inclusione scolastica perché ragazze e ragazzi con bisogni educativi speciali avranno a disposizione un ampio catalogo di opere per poter accedere senza difficoltà a testi di letteratura, storia, manualistica e guide turistiche.
Gli audiolibri sono stati registrati da lettori professionisti e da volontari che hanno messo a disposizione la propria voce gratuitamente.
I materiali saranno a disposizione dell’utenza nei prossimi giorni.

Basket, Happy Casa Brindisi: Fabio Corbani potrebbe diventare collaboratore del tecnico Frank Vitucci

(via Happy Casa fb)

FRANCESCO LOIACONO -
In A/1 di basket maschile nell’ Happy Casa Brindisi Fabio Corbani potrebbe diventare collaboratore di Frank Vitucci. Corbani avrebbe buone possibilità di entrare a far parte dello staff tecnico del coach della squadra brindisina Vitucci. Nella stagione che è terminata l’8 Maggio 2022 Corbani è stato il tecnico dell’Orzinuovi in A/2 maschile. 

La squadra della provincia di Brescia è retrocessa in Serie B. Nel 2015 ha allenato il Cantù in A/1. Presto il presidente dell’ Happy Casa Brindisi Fernando Marino e il direttore sportivo Simone Giofrè lo contatteranno per cercare di trovare l’ intesa economica per l’eventuale arrivo a Brindisi.

Covid Puglia: +1.932 casi e 5 decessi. Tasso al 19%

BARI - Nelle ultime 24 ore in Puglia si registrano 1.932 nuovi casi di contagio da Coronavirus su 10.139 test analizzati nelle ultime 24 ore, per una incidenza del 19%.

I decessi sono stati cinque.

I nuovi casi sono stati individuati nelle province di Bari (629), Bat (192), Brindisi (142), Foggia (343), Lecce (392), Taranto (204). Sono residenti fuori regione altre 18 persone risultate positive in Puglia mentre per altre 12 la provincia è in via di definizione.

Delle 21.023 persone attualmente positive 207 sono ricoverate in area non critica (ieri 216) e 9 in terapia intensiva (ieri 10). (ANSA).

Arriva a Cisternino il tour esclusivo del cantautore australiano Chet Faker



BRINDISI - A rinfrescare l'estate musicale in Puglia, arriva un artista da tenere sott'occhio. Stiamo parlando di Chet Faker che, con il suo nuovo tour, farà tappa a Cisternino (Brindisi), venerdì 24 giugno al Polifonic Festival Preview di Masseria Capece.

All’anagrafe Nick Murphy, CHET FAKER è uno dei principali protagonisti del genere elettronico che ha ottenuto, in questi anni, una notevole notorietà grazie anche ai diversi premi ricevuti agli ARIA Awards. Con l’attesissimo album Hotel Surrender, uscito il 16 luglio scorso (Detail Records/BMF) Chet Faker, ha composto 10 brani tutti interamente autoprodotti e caratterizzati dagli elementi che hanno permesso all’artista di conquistare un’ampia fanbase internazionale.

Dopo aver firmato con BMG, Murphy ha pubblicato “Low”, il primo singolo dal 2015, che si è piazzato al #70 della Triple J Hottest 100, e si è esibito a The Ellen DeGeneres Show su NBC.  Il progetto Chet Faker è nato nel 2012, con la pubblicazione dell’EP “Thinking In Textures” che ha permesso a Murphy di ottenere due AIR Awards per Breakthrough Artist of the Year e Best Independent Single/EP. Poco dopo, l’album d’esordio di Chet Faker “Built on Glass” pubblicato nel 2014 è entrato dritto al #1 delle ARIA Charts australiane e tre dei suoi brani si sono piazzati nella Top 10 della Hottest 100 su Triple J, con “Talk Is Cheap” al #1. 

L’album, scritto interamente da Nick Murphy e autoprodotto, è stato certificato platino e ha fatto ottenere all’artista ben 5 premi agli ARIA Awards: Best Male Artist, Best Independent Release, Best Cover Artist, Engineer of the Year e Producer of the Year. Nel 2016, Nick Murphy ha rivelato che avrebbe pubblicato nuovi lavori sotto il suo vero nome, da qui l’EP “Missing Link” del 2017, l’album in studio “Run Fast Sleep Naked” del 2019 e il sublime album strumentale “Music For Silence” del 2020, una raccolta di musica ambient lanciata in anteprima sull’app di meditazione Calm.

 Il tour è prodotto e distribuito da Vivo Concerti.

CALENDARIO TOUR:

Giovedì 23 Giugno 2022: Bologna @ Sequoie Music Park | Parco Delle Caserme Rosse

Venerdì 24 Giugno 2022: Cisternino (Brindisi) @ Polifonic Festival Preview | Masseria Capece

Sabato 25 Giugno 2022: Roma @ Cavea | Auditorium Parco Della Musica

Basket, Happy Casa Brindisi: interesse per Miaschi del Treviglio e Bolpin del Forlì

FRANCESCO LOIACONO - In A/1 di basket maschile l’ Happy Casa Brindisi si sta attivando sul mercato. La società pugliese è interessata a Federico Miaschi del Treviglio e Riccardo Bolpin del Forlì. Presto il direttore sportivo Simone Giofrè inizierà le trattative col Treviglio e il Forlì, due società che giocano in A/2 per trovare l’intesa economica per fare arrivare a Brindisi questi due cestisti. 

I pugliesi potrebbero contattare inoltre il Monferrato società di A/2 per avviare una trattativa per Alvise Sarto. Nella prossima stagione l’ Happy Casa Brindisi avrà come obiettivi la salvezza e la qualificazione ai play off scudetto.

A Cisternino 'Borgo DiVino in tour'

BARI - Oggi 16 giugno 2022, alle ore 11.00, la conferenza stampa di presentazione della tappa pugliese di “Borgo diVino in Tour”, evento enogastronomico itinerante nato da un’idea di Valica, società di digital marketing, e promosso dall’Associazione Borghi più belli d’Italia insieme alla Regione Puglia in qualità di partner istituzionale. Alla conferenza parteciperà l’assessore all’Agricoltura della Regione Puglia.

L’evento, che coinvolgerà oltre 30 cantine del territorio regionale, farà tappa a Cisternino, in Valle d’Itria, dall’1 al 3 luglio 2022.

La conferenza stampa di questa mattina si terrà nella Sala conferenze dell’Assessorato Agricoltura della Regione Puglia, L.re N. Sauro 45-47 – Bari.

Covid Puglia: +2.018 casi e 7 decessi. Tasso al 16,6%


BARI - Nelle ultime 24 ore in Puglia si registrano 2.018 nuovi contagi da Covid-19 su 12.089 test analizzati nelle ultime 24 ore, per una incidenza del 16,6%.

I decessi sono sette.

I nuovi casi sono stati individuati nelle province di Bari (601), Bat (222), Brindisi (162), Foggia (399), Lecce (397), Taranto (206). Sono residenti fuori regione altre 23 persone risultate positive in Puglia. 

Delle 20.061 persone attualmente positive 216 sono ricoverate in area non critica (ieri 206) e 10 in terapia intensiva (come ieri ).

Latiano: giovedì 16 giugno Angie G. ospite di Idea Radio


LATIANO (BR)
- Giovedì 16 giugno, su Idea Radio nel corso della trasmissione "Il Territorio in diretta" in onda dalle 09:00 alle 13:00, sarà ospite Angela Natalia Galeone, in arte Angie G. per presentare il suo singolo "Le cose che non mi hai mai detto". L’intervista sarà trasmessa anche in replica nella trasmissione pomeridiana "Live!" in onda dalle 15:00 alle 20:00.

Angela Natalia Galeone in arte Angie G. è una giovane di San Vito dei Normanni residente da poco tempo a Carovigno. A soli 15 anni ha inciso il suo primo inedito.
Studentessa al secondo anno del Liceo Musicale Durano di Brindisi, ha iniziato ad intraprendere a piccoli passi il mondo della musica.
L'8 aprile 2022 è uscito su tutti i digital Store il suo inedito "Le cose che non mi hai mai detto" brano scritto dal giovane autore Giuseppe Macchitella (in arte Solo) che ascoltando la sua voce, ha pensato di scriverle il brano per poi essere prodotto dall'etichetta discografica DMB MANAGEMENT di Rory Di Benedetto Autore Multiplatino di Marco Mengoni, Lorenzo Fragola e molti altri.
Sarà possibile seguire l’intervista su Idea Radio, in streaming sul sito www.idearadionelmondo.it e tramite smartphone e tablet scaricando la app Idea Radio nel Mondo sugli store Android, Ios o Windows Mobile e tramite il dispositivo Alexa.

Ostuni, violento impatto moto-auto: muore motociclista 43enne

(foto generica)

BRINDISI - Dramma sulle strade del Brindisino dove un uomo di 43 anni è deceduto in un incidente stradale avvenuto ad Ostuni sulla provinciale per Cisternino, dopo lo scontro tra la sua moto ed un'autovettura.

Ad intervenire sul posto per i rilievi gli agenti della Polizia locale e del commissariato di Ostuni.

Secondo le prime ricostruzioni i due mezzi viaggiavano in direzione di marcia opposta, in un tratto in rettilineo dalla Sp 17, quando per cause in corso di accertamento c'è stato il violento impatto. Non c'è stato scampo per il motociclista che è deceduto sul colpo.

Non sono gravi, invece, le condizioni degli occupanti dell'auto. L'incidente è avvenuto a circa cinque chilometri dal centro urbano della Città bianca.

Covid Puglia: +3.004 casi e 8 decessi. Tasso al 13%

BARI - Nelle ultime 24 ore in Puglia si registrano 3.004 nuovi contagi da Covid-19 su 14.678 test analizzati nelle ultime 24 ore, per una incidenza del 20,46%, in aumento rispetto agli ultimi giorni (ieri era del 13%).

Le persone decedute a causa del Covid-19 nelle ultime 24 ore sono state otto.

I nuovi casi sono stati individuati nelle province di Bari (985), Bat (307), Brindisi (195), Foggia (589), Lecce (571), Taranto (314). Sono residenti fuori regione altre 32 persone risultate positive in Puglia. Provincia in definizione per altri 11 casi.

Delle 20.548 persone attualmente positive 206 sono ricoverate in area non critica (ieri 237) e 10 in terapia intensiva (ieri 11).

Ostuni: BCG costruisce giochi per bambini accolti nel Villaggio Sos


OSTUNI (BR)
- Jeans, t-shirt, attrezzi di lavoro e tanto entusiasmo per partecipare all’iniziativa di volontariato che si è svolta presso il Villaggio SOS di Ostuni dove sono ospitati bambini privi di cure familiari o a rischio di perderle, perché siano così accompagnati nel loro percorso di crescita.

I protagonisti sono un gruppo di 20 professioniste e professionisti di BCG (Boston Consulting Group), Società di consulenza strategica, che hanno speso due giorni a costruire giochi e arredi in legno colorato per le aree esterne del Villaggio SOS di Ostuni a disposizione di bambini e ragazzi.

L’iniziativa è parte dell’impegno per il sociale di BCG ed è stata ideata e realizzata dal Team Local Impact dell’azienda, guidato dal partner Simone Aibino.

Un progetto sviluppato in collaborazione con Splash Projects che offre programmi di apprendimento esperienziale innovativi lasciando un'eredità duratura per le comunità e collabora con esperti di apprendimento di alcune delle istituzioni più importanti del mondo.

Assegnati i compiti, i professionisti di BCG hanno organizzato le squadre di lavoro e allestito i nuovi arredi e i nuovi giochi, fino all’immancabile foto di gruppo con i bambini del Villaggio SOS, ai quali è stata riservata la sorpresa finale: un nuovo gazebo, tante sedute colorate e un tirassegno per giocare insieme in giardino.

"Siamo estremamente felici e grati agli amici di BCG per questa iniziativa”, sottolinea Sara Alberti, membro del Consiglio Direttivo di SOS Villaggi dei Bambini e Associate Director BCG. “Sono venuti da Milano donandoci la cosa più preziosa, il loro tempo, per lavorare fisicamente a qualcosa di tangibile e duraturo che andrà ad allietare la permanenza dei bambini dei quali ci prendiamo cura. È solo grazie al sostegno delle tantissime persone e aziende che apprezzano il nostro lavoro e condividono le nostre finalità che SOS Villaggi dei Bambini può continuare ad aiutare bambini e ragazzi che nella loro crescita non possono contare, per periodi più o meno lunghi, del sostegno della loro famiglia. Occasioni come questa permettono di far toccare con mano il nostro lavoro ma, soprattutto, danno ai nostri ragazzi un ulteriore segnale che non sono soli, una speranza in più per il loro futuro. E questa è la cosa più importante".

"Le giornate trascorse ad Ostuni sono state fonte di grande gioia e soddisfazione per tutti noi. Afferma Simone Aibino, Partner di BCG e coordinatore di BCG Local Impact. Per i BCGers è fondamentale contribuire con azioni concrete a progetti che creano valore positivo per la società e siamo quindi orgogliosi di sostenere iniziative come quella organizzata da SOS Villaggi dei Bambini. Non solo perché BCG è un’azienda fortemente orientata allo sviluppo sostenibile, ma anche e soprattutto perché tutti noi crediamo nello scambio come valore e occasione di ricchezza e crescita. Quello che questo spazio di giochi potrà rappresentare per i bambini che ospiterà, ci lascia molto più ricchi sia come persone che come professionisti".

Oria: mercoledì 15 giugno l'evento "Filastrocche nel Pozzo"


ORIA (BR)
- Proseguono gli eventi nella città di Oria: mercoledì 15 giugno, a partire dalle ore 19, presso "Posto 55" in via Francavilla Fontana, si terrà l'evento "Filastrocche nel Pozzo" a cura dell'associazione culturale "Il Pozzo e l'Arancio".

Durante quest'occasione, si terrà la presentazione del libro "Nessuno bacia Biancaneve" scritto da Gianluigi Cosi, con l'accompagnamento musicale a cura di Fabio Masi.
Per quel che riguarda il libro "Nessuno bacia Biancaneve", edito da "Il Raggio Verde", si nota che i versi racchiusi nel nuovo testo sono nati durante il lockdown, frutto della passione e dell’interesse di Gianluigi Cosi per la scrittura, non solo in campo musicale. Il volume è suddiviso in due parti: le poesie e le canzoni. I componimenti sono una visione piena di speranza e di stupore, che rigetta in toto le brutture e le cose negative, nella piena convinzione che la bellezza ci salverà. La scrittura di Gianluigi Cosi è gentile e delicata. In vena naif e in modo poetico narra atmosfere basate sulla sofferenza e sulle limitazioni attraverso i ricordi, l’orgoglio e la speranza. In campo musicale, Gianluigi Cosi ha pubblicato ultimamente l’album "Quando torneranno gli abbracci". Nella sezione del libro dedicata alle canzoni, sono pubblicati otto testi.

Latiano: mercoledì 15 giugno Chiara Galiazzo ospite di Idea Radio


LATIANO (BR)
- Mercoledì 15 giugno, su Idea Radio nel corso della trasmissione "Il Territorio in diretta" in onda dalle 09:00 alle 12:00, sarà ospite Chiara Galiazzo per presentare il suo singolo "Un’Estete fa". L’intervista sarà trasmessa anche in replica nella trasmissione pomeridiana “Live!” in onda dalle 15:00 alle 20:00.

Chiara Galiazzo riparte da "Un’estate fa". L’artista ha annunciato sui social il nuovo progetto che si svilupperà dal vivo con "Un’estate fa – live 2022" e con la sua personale versione di questo celebre brano disponibile su tutte le piattaforme digitali.
Il live avrà inizio il 21 giugno con uno speciale evento a Los Angeles dove Chiara si esibirà all’Istituto Italiano di Cultura in occasione della Festa della Musica.
"Nel libro culto 'Alta fedeltà' Nick Hornby scrive 'La musica sentimentale ha un grande potere: ti riporta indietro nel momento stesso in cui ti porta avanti, così che provi, contemporaneamente, nostalgia e speranza'. Quanto è vero. Mai come negli ultimi due anni mi è capitato di ripensare al tempo in cui tutto sembrava possibile, agli anni della mia adolescenza, delle esperienze nuove, dei primi amori. Ho riascoltato la mia personale colonna sonora di quegli anni e non ho dovuto pensare troppo a quello che volevo fare: avevo voglia di far rivivere quelle canzoni a me tanto care e penso che quest’estate in cui la musica sta ripartendo sia il momento giusto. Ho scelto di reinterpretare “Un’estate fa” e di dare questo titolo al mio live estivo perché dagli anni ’70 questo brano rappresenta magnificamente la dolcezza della nostalgia con cui pensiamo alle estati della nostra vita e l’emozione con cui attendiamo quella che arriverà" racconta Chiara.
"Un’estate fa" compie quest’anno cinquant’anni. L’originale francese "Une belle histoire", scritto nel 1972 da Pierre Delanoe e Michel Fugain, ha avuto una celebre versione in italiano di Franco Califano e diverse interpretazioni, tra cui quella dello stesso Califano, di Mina e dei Delta V.
Per la sua versione Chiara, affiancata dai produttori Riccardo "Deepa" di Paola e Alessandro Galdieri, ha scelto sonorità che richiamano la dance degli anni ’90/00, periodo da cui attingerà anche la scaletta di "Un’estate fa – live 2022" dove i brani più celebri del repertorio di Chiara si alterneranno con successi italiani e internazionali di quell’epoca legati al suo vissuto personale.
Il nuovo team che affianca Chiara è composto da Mary Cavallaro e Marco Nuzzi per il management, Baobab Music & Ethics di Massimo Levantini per il live, One Shot Agency per la comunicazione digitale. Il brano è distribuito da Artist First.
Sarà possibile seguire l’intervista su Idea Radio, in streaming sul sito www.idearadionelmondo.it e tramite smartphone e tablet scaricando la app Idea Radio nel Mondo sugli store Android, Ios o Windows Mobile e tramite il dispositivo Alexa.

Bisceglie, 'scippa' un'anziana dandosi alla fuga: arrestato 36enne

BISCEGLIE (BT) - Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Tenenza di Bisceglie, al termine di serrate indagini svolte con il puntuale coordinamento della Procura della Repubblica di Trani, hanno eseguito la misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di D.R., 36enne di Bisceglie con precedenti specifici, ritenuto responsabile di furto con strappo avvenuto in quel centro cittadino il 3 febbraio 2022 ai danni di un’anziana signora.

I militari, a seguito di chiamata sulla linea di emergenza 112 NUE, erano intervenuti nella locale Via Marconi per un patito furto con strappo di una borsa subito da una donna di 86 anni. La vittima nell’immediatezza dei fatti, in un forte stato di agitazione, era riuscita a raccontare la concitata dinamica dell’evento, non ricordando comunque particolari dell’aggressore, il quale, una volta aver strappato letteralmente la borsa di dosso all’anziana donna, noncurante delle conseguenze che avrebbe potuto arrecare in considerazione dell’età particolarmente avanzata della stessa, si dava a repentina fuga nelle stradine limitrofe.

I Carabinieri, dunque, hanno iniziato una capillare disamina delle telecamere di sorveglianza presenti nella zona, che ha consentito di individuare il soggetto responsabile del grave delitto commesso poco prima, riuscendo successivamente ad identificarlo grazie al confronto di alcuni particolari fisici e dagli indumenti indossati nella circostanza e avviando contestualmente ricerche ad ampio respiro tese al rintraccio dell’autore del reato. Il malvivente, ormai braccato dai militari, decideva di presentarsi spontaneamente presso il Comando Carabinieri di Trani, ove alla presenza di personale della Tenenza di Bisceglie, dichiarava spontaneamente di essere il responsabile dello scippo commesso in danno dell’anziana vittima.

Il citato provvedimento cautelare, da eseguirsi presso una comunità terapeutica, trattandosi di soggetto tossicodipendente, è stato emesso dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Trani, che ha accolto positivamente la richiesta formulata in tal senso dal Pubblico Ministero stante l’alta pericolosità emersa dalle risultanze investigative. Al termine delle formalità di rito l’uomo è stato accompagnato presso la comunità terapeutica sita in Rutigliano, ove dovrà permanere in regime di arresti domiciliari a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Turismo: a Brindisi nasce MYCREO

BRINDISI - Brindisi è stata selezionata dal Ministro per le Politiche giovanili Fabiana Dadone tra le sette città in Italia per l’insediamento, nell’ambito del Progetto MYCREO, di un nuovo spazio dedicato al rafforzamento delle competenze, all’orientamento e allo sviluppo dell’autoimprenditorialità dei giovani under 35.

Si tratta di un progetto sperimentale rivolto ai giovani e alle aziende, che permette alle realtà pubbliche e a quelle private dei vari territori di lavorare insieme, in maniera sinergica, con uno scopo unitario: sviluppare la vocazione imprenditoriale e rafforzare le competenze per l’autoimpiego e l’autoimprenditorialità puntando al lavoro e alla formazione dei giovani per contribuire allo sviluppo e al rilancio delle comunità territoriali.

L’obiettivo di ampio respiro del progetto, è quello di superare il divario tra domanda e offerta di lavoro agendo sul disallineamento tra i profili e le competenze ricercate dalle aziende da un lato e la formazione e le esperienze dei giovani dall’altro.

Il progetto è realizzato dal Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri in collaborazione con Invitalia, l’Agenzia per lo sviluppo, e il Comune di Brindisi.

Per Brindisi, in considerazione della vocazione territoriale e delle attività avviate dall’assessorato al Turismo nell’ambito della promozione e del rinnovato rapporto della città con il mare, sono stati individuati come temi cardine del progetto il turismo, il marketing territoriale e l’economia del mare.

La scelta di Brindisi per ospitare quest’iniziativa va inoltre in piena continuità con il lavoro svolto in questi anni sulle politiche giovanili e sull’innovazione a partire da Palazzo Guerrieri, laboratorio di innovazione urbana che ad oggi, ha dato vita a diverse iniziative e startup già operative sul territorio anche sui temi del turismo e del mare.

Il progetto MYCREO prevede importanti investimenti su Brindisi e, in considerazione della rilevanza dell’iniziativa, grazie alla collaborazione con gli assessorati al Patrimonio e ai Lavori Pubblici, si è inteso destinare a MYCREO alcuni spazi del piano terra dell’ex Convento delle Scuole Pie, valorizzando un importante bene culturale della città, da sempre sottoutilizzato, in vista dell’inaugurazione prevista entro il 2022.

Importante sarà il coinvolgimento di numerosi partner ed associazioni di categoria del territorio per potenziare l’orientamento e la formazione specialistica, finalizzata ad immettere i giovani nel mondo del lavoro.

Partendo da questa iniziativa promossa dal Ministero, infatti, l’ex Convento delle Scuole Pie si appresta a diventare uno spazio permanente dedicato al turismo e al mare, a disposizione dei giovani, degli operatori e degli enti locali per proseguire il lavoro in corso per la costruzione di nuove offerte turistiche e per migliorare, insieme, la nostra destinazione.

Aeroporto di Brindisi: Emiliano all'apertura della prima torre di controllo gestita da remoto


BARI - Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha partecipato questa mattina all’inaugurazione della prima Torre di controllo gestita da remoto in Italia, alla presenza, tra gli altri, di Enrico Giovannini, ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili, Alessandro Delli Noci, assessore regionale allo Sviluppo Economico, Riccardo Rossi, sindaco della città di Brindisi, Pierluigi Di Palma, presidente di ENAC, e Antonio Maria Vasile, presidente Aeroporti di Puglia.

“Questa torre italiana è di fondamentale importanza – ha affermato Emiliano - non solo per i livelli occupazionali ma anche per mantenere sul territorio di Brindisi quelle competenze tecnologiche che in futuro potrebbero servire ad altro. Questo per noi è enormemente importante. Ho espresso la gratitudine a Enav e a tutti coloro che si sono impegnati perché Brindisi non perdesse questa occasione. Brindisi è una città che a questo aeroporto deve moltissimo, ma che ha dato moltissimo, come sempre accade nelle relazioni virtuose. Nella programmazione questa torre non era più prevista. Noi abbiamo ritenuto di aprire una discussione tecnica con Enav, che alla fine ci ha portato ad una buona conclusione.

Il capitale umano che è qui impiegato adesso troverà la maniera di vivere questo salto di qualità. E tutto ciò non è più soltanto in favore del territorio, ma dell’Italia nel suo complesso, perché questo impianto consentirà di controllare e avere le giuste ridondanze per farci viaggiare in piena sicurezza. Nella relazione virtuosa con tutte le istituzioni – ha detto Emiliano chiudendo il suo intervento - la Puglia è sempre presente, è sempre capace di dire la sua, senza però mai ostacolare la visione nazionale, questo è il punto fondamentale”.

La nuova Remote Digital Tower, grazie a sistemi sia hardware che software all’avanguardia, permette ai controllori del traffico aereo di gestire tutte le operazioni di decollo, atterraggio e movimentazione al suolo da un cosiddetto Remote Tower Module (RTM) che può essere posizionato anche a molti chilometri di distanza dall’aeroporto.

All’interno dell’RTM i controllori non solo hanno una visuale migliore rispetto a quella che avrebbero dalla torre di controllo convenzionale, ma possono disporre di una serie di tool che li supportano nella gestione del traffico aereo, aumentando la sicurezza e l’efficienza operativa dell’aeroporto. La ricostruzione esatta dei 360° del panorama visibile da una Torre di controllo tradizionale è garantita da 18 telecamere fisse che riportano le immagini su 13 monitor ad alta definizione posizionati all’interno della Torre digitale. Grazie a sistemi basati su Intelligenza Artificiale e Machine Learning, è possibile integrare le immagini delle telecamere con altri dati che consentono la detezione e la tracciabilità di oggetti e mezzi in movimento direttamente nella presentazione visiva del panorama, con livelli di precisione e accuratezza superiori a quelle dell’occhio umano.


Grazie alla remotizzazione delle torri di controllo su alcuni scali si potrà, ad esempio, estendere il servizio di controllo del traffico aereo H24, con conseguenti ricadute positive sul turismo e sul traffico cargo. La gestione simultanea di più torri di controllo remotizzate presso un unico centro operativo diventerà realtà nell’arco di pochi anni.

“È una evoluzione tecnologica importante – ha dichiarato Delli Noci - che aiuterà a far crescere sempre di più l’aeroporto del Salento, un’opportunità straordinaria per la Puglia per cui ringraziamo Enav per continuare a credere in questo aeroporto, e più in generale in Aeroporti di Puglia”.

“Ancora una volta la Puglia in prima fila sull’innovazione tecnologica – ha aggiunto Vasile - Parte oggi questa grande scommessa, proprio da Brindisi, sulle nuove torri remote digitali, un progetto realmente ambizioso che vedrà Aeroporti di Puglia al fianco di Enav. Questo è un arrivo verso il futuro che però è già oggi”.

Covid Puglia: +719 casi e 2 decessi. Tasso al 13%

BARI - Nelle ultime 24 ore in Puglia si registrano altri 719 contagi da Covid-19 su 5.523 test analizzati, per una incidenza del 13%.

I decessi sono stati due. I nuovi casi sono stati individuati nelle province di Bari (239), Bat (73), Brindisi (54), Foggia (132), Lecce (151), Taranto (65).

Sono residenti fuori regione altre 4 persone risultate positive in Puglia mentre per un caso la provincia è in via di definizione. Delle 19.318 persone attualmente positive 237 sono ricoverate in area non critica (ieri 242) e 11 in terapia intensiva (ieri 10). (

Francavilla Fontana: ripresa dei lavori del Consiglio Comunale


Martedì 14 giugno alle ore 16.00, così come approvato dalla Conferenza dei Capigruppo nel corso della precedente seduta, riprenderanno i lavori del Consiglio Comunale di Francavilla Fontana.

L’Assise cittadina discuterà i seguenti punti all’ordine del giorno non discussi nella seduta del 9 giugno:
6. Proposta di Delibera di Consiglio comunale n°50 del 25/05/2022 “Approvazione variante urbanistica al P.D.F. per realizzazione di un’area mercatale ed eventi non conforme alle previsioni dello strumento urbanistico generale ai sensi del combinato disposto di cui agli artt. 10-11-18-19 del DPR 327/2001 e art. 12 della L.R. Puglia n. 03/2005”;
7. Proposta di Delibera Consiglio comunale n°49 del 23/05/2022 “Determinazione prezzo di cessione aree PEEP E PIP. Adempimento ai sensi dell’art. 172 del D. Lgs. 267/2000”;
8. Proposta di Delibera Consiglio comunale n°17 del 24/02/2022 “Regolamento Scuola Musicale. Modifica articolo 12. Approvazione”;
9. Proposta di Delibera Consiglio comunale n°38 del 28/04/2022 “Approvazione progetto di acquisizione e di sistemazione urbanistica delle aree necessarie per l'ampliamento del cimitero comunale, 2^ variante”;
10. Proposta di Delibera Consiglio comunale n°47 del 17/05/2022 “L.R. 5/7/2019 n. 22 ‘Nuova disciplina generale in materia di attività estrattive’ art.5 - Commissioni tecniche comunali per attività estrattive - Deliberazione della Giunta regionale 18 giugno 2020, n. 936 – Approvazione regolamento”;
11. Proposta di Delibera Consiglio comunale n. 41 del 28/04/2022 “Sentenza n. 434/2022 del 19/12/2021 emessa dal Giudice di Pace di Brindisi”;
12. Proposta di Delibera Consiglio comunale n. 42 del 03/05/2022 “Riconoscimento debito fuori bilancio ex art. 194 comma 1 lett.a) del D. Lgs n. 267/2000 - Sentenza n. 515/2022 emessa dal Tribunale di Brindisi nella causa iscritta al n. 3760/2015 RG”;
13. Proposta di Delibera Consiglio comunale n. 43 del 09/05/2022 “Riconoscimento debito fuori bilancio ex art. 194 comma 1 lett.a) del D. Lgs n.267/2000 - Decreto di liquidazione di compenso CTU- Giudizio n. 2290/2014 RG”;
14. Proposta di Delibera Consiglio comunale n. 44 del 09/05/2022 “Riconoscimento debito fuori bilancio ex art.194, comma 1, lett. e, d.lgs. n. 267/2000”;
15. Proposta di Delibera Consiglio comunale n. 45 del 13/05/2022 “Riconoscimento debito fuori bilancio ex art. 194 comma 1 lett.a) – Ordinanza del 22/10/2021 emessa dalla Corte D'Appello di Lecce nella causa civile iscritta al n. 482/2019 RG".
Il Consiglio Comunale sarà trasmesso in diretta streaming sul canale youtube del Comune di Francavilla Fontana e in differita radiofonica su Radio85.

Basket, Happy Casa Brindisi: Udom richiesto dal Napoli

(via Happy Casa fb)

FRANCESCO LOIACONO
- In A/1 di basket maschile nell’ Happy Casa Brindisi Mattia Udom è stato richiesto dal Napoli. Il contratto del cestista con la squadra pugliese scadrà il 30 Giugno 2022. La società partenopea ha contattato il presidente dell’ Happy Casa Fernando Marino. Udom vorrebbe restare a Brindisi. Però dovrà trovare l’accordo economico per prolungare il vincolo con la squadra brindisina.

Il cestista è stato tra i migliori come rendimento nella fase regolare del torneo che si è conclusa Domenica 8 Maggio con la salvezza del Brindisi. Se Udom dovesse lasciare la Puglia il direttore sportivo Simone Giofrè dovrà sostituirlo con un giocatore che possa rendere molto competitiva l’ Happy Casa Brindisi.
© tutti i diritti sono riservati
made with by templateszoo