Visualizzazione post con etichetta CRONACA. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta CRONACA. Mostra tutti i post

Pasqua fatale per 27enne

di PIERO CHIMENTI - Quello che doveva essere un pranzo sereno in famiglia si è trasformato in tragedia per un 27enne di Monopoli. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il giovane era a casa dallo zio insieme ai familiari per festeggiare la Pasqua, quando un boccone di carne andato di traverso non gli ha lasciato scampo, ostruendogli le vie respiratorie e provocandogli la morte, che neanche la tracheotomia effettuata sul posto dal 118 è riuscito ad evitarla.

29enne si uccide dopo incidente stradale

di PIERO CHIMENTI - Il corpo di un 29enne è stato trovato sul selciato dell'ospedale Santissima Annunziata di Taranto, dopo che il giovane si era lanciato dal reparto di Neurochirurgia, dove era ricoverato dopo un incidente stradale avvenuto nella notte precedente. A dare l'allarme è stata la mamma del giovane che aveva trovato il suo letto vuoto. Sul caso indaga la polizia che ha disposto l'autopsia sul corpo della vittima.

Torino, colpisce agenti a sprangate: arrestato


ROMA - Nuove scene di violenze contro le forze dell'ordine. "A Torino un uomo, verosimilmente straniero, ha aggredito due poliziotti colpendoli con una sbarra di ferro mentre urlava 'Allah Akbar'. Portato in questura, ha gridato insulti contro il presidente Mattarella e il sottoscritto". Così il ministro dell'Interno Matteo Salvini, che poi prosegue: "Uno dei poliziotti è stato ferito alla testa, l'altro alla mano. A loro vanno il nostro grazie e il nostro augurio di pronta guarigione: sto seguendo personalmente la vicenda. Nessuna tolleranza per balordi e violenti che attaccano le forze dell'ordine", conclude il ministro. La tragedia è stata sfiorata in via Cuneo, all'altezza di alcuni capannoni di Esselunga.

Cassazione: Vendola fu diffamato da Sgarbi


BARI - La Cassazione fuga ogni dubbio, rendendola definitiva, sulla sentenza con cui la Corte di Appello di Bari, nel 2018, aveva condannato il critico d'arte Vittorio Sgarbi a risarcire l'ex presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, per averlo diffamato nel corso di una trasmissione tv.

Sono stati infatti riconosciuti dalla suprema Corte i toni e i contenuti diffamatori usati durante il programma 'Ora ci tocca anche Sgarbi', andato in onda nel 2011, in cui era stata associata la politica 'green' della Regione Puglia a episodi di illegalità. 

Nella trasmissione, il giornalista Vulpio trattò il tema delle energie rinnovabili facendo riferimento a presunti interessi mafiosi. Parole a cui Sgarbi, che giorni prima aveva parlato di una "Puglia massacrata da una forma di criminalità istituzionale che l'ha sfigurata con pale eoliche", aveva annuito.

Ingoia coca alla vista degli agenti, è grave


CERIGNOLA (FG) - Sfocia nel dramma una perquisizione degli agenti della polizia di Cerignola. Un uomo, un 26enne accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, ha ingoiato alcuni involucri contenenti droga, probabilmente cocaina, e si è sentito male. Per questo il giovane è ora ricoverato in rianimazione nell'ospedale Tatarella dove si trova ai domiciliari e versa in prognosi riservata. 

Gli agenti a casa dell'uomo, hanno trovato circa 40 grammi di hashish, un bilancino di precisione, sostanze da taglio, 630 euro, due proiettili e materiale utile al confezionamento delle dosi. Secondo la ricostruzione della polizia, alla vista degli agenti il 26enne ha ingerito volontariamente degli involucri contenenti presumibilmente cocaina. Dagli esami diagnostici è emersa la presenza nel suo stomaco di un'immagine ovale di circa 20 millimetri per sei.

Nuova sede Consiglio Puglia: Corte Conti indaga su forniture


BARI - La Corte dei Conti, che già indaga sui costi per la realizzazione della nuova sede del Consiglio regionale pugliese, avrebbe aperto un nuovo fascicolo sulle forniture, per verificare un possibile danno erariale. 

Secondo quanto riferisce La Repubblica edizione Bari, i giudici contabili si stanno concentrando sulle guarnizioni per le finestre, dopo che una parte della nuova sede, lo scorso gennaio, si è allagata in seguito alle copiose piogge. La Corte dei Conti aveva già indagato sulla nuova sede del Consiglio regionale in seguito ad un esposto del M5S sui costi considerati troppo esosi per le plafoniere.

Milano, apre uovo di Pasqua e il padre le rompe il naso

MILANO - Una lite per un uovo di Pasqua. E' successo a Milano ai danni di una 20enne che ha deciso di aprire in anticipo l'uovo di Pasqua. Al padre, però, il gesto non è piaciuto e così ha aggredito la figlia rompendole il naso.

L'uomo, un 53enne italiano, ha prima rimproverato e poi aggredito fisicamente la figlia, costringendola alle cure dei sanitari. Il genitore, che è stato arrestato dalla polizia, era già stato segnalato per un altro litigio risalente al 2017.

Bimbo morto dopo il parto in casa: tragedia a Bari


BARI - Una donna di 43 anni ha partorito in casa, all'alba, ma il piccolo non ce l'ha fatta e, all'arrivo dei sanitari del 118 è stato trovato senza vita. Sulla vicenda indaga la Polizia, per accertare se si tratti di parto prematuro o infanticidio.

La donna vive in un appartamento con una coppia che la ha in cura. È schizofrenica e soffre di problemi di obesità e pare che il compagno fosse all'oscuro della gravidanza. A dare l'allarme è stata proprio la coppia di conviventi, preoccupata dalle urla della 43 enne, chiusa in bagno.

In attesa dell'autopsia, un medico legale ha già ispezionato il corpo del piccolo.

Bambina muore per allergia al dentifricio: conteneva proteina a base di latte


di REDAZIONE - Una bambina di 11 anni è morta subito dopo essersi lavata i denti. La mamma: "L'ha uccisa il dentifricio. Le ha tolto l’ossigeno". La piccola, infatti, è morta per la reazione allergica che le ha provocato un dentifricio a base di latte. La mamma della piccola Denise Saldate, Monique Altamirano, intervistata dai quotidiani della città West Covina in California, ha raccontato che sua figlia si stava lavando i denti nel bagno di casa con la sorella quindicenne, quando questa è uscita dal bagno piangendo e dicendo che Denise non riusciva più a respirare.

La mamma ha raccontato che quando è entrata nel bagno ha visto la piccola con le labbra blu: ha subito telefonato per i soccorsi. I sanitari intervenuti hanno praticato all’11enne delle compressioni toraciche per farla respirare, ma purtroppo la bambina è morta soffocata.

I genitori della bambina, evidenzia Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, non avevano letto con attenzione l'etichetta del dentifricio nel quale si riportava come ingrediente una proteina derivata dal latte, alimento al quale la bambina era fortemente allergica.

29 enne scomparsa: corpo ritrovato sull'argine del fiume

credit: Ansa

VERONA - Ritrovato a Legnano il corpo di Natasha Chokobok, l'ucraina 29 enne scomparsa lo scorso 9 aprile a Porto di Legnago.
La vittima, madre di una bimba di 6 anni, è stata ritrovata riversa sulla riva dell'Adige.

Inquinata e deturpata l'oasi dei fenicotteri


TARANTO - Gravi illeciti ambientali in una pregiata area di rilievo paesaggistico e naturalistico di Taranto. Per questo motivo la Guardia di Finanza ha sequestrato 26 mila metri quadrati dove sono soliti stazionare numerosi fenicotteri, nella quale hanno avuto luogo deturpamenti, disboscamenti ed inquinamento tramite scarico incontrollato di rifiuti, anche pericolosi.

All'esito dell'indagine, durata alcuni mesi, sono dunque state denunciate due persone.

Nel corso dell'intera operazione la Guardia Costiera ha chiesto l'intervento di tecnici della Società E-distribuzione, grazie ai quali è stato possibile accertare la presenza di cavi elettrici abusivi che fornivano allacciamenti illeciti alle strutture commerciali del luogo, facendo scoprire un furto di energia elettrica pari a centinaia di migliaia di euro.

Ammoniaca dal silos: squadre speciali in azione a Modugno


BARI - Paura nel pomeriggio di mercoledì 17 aprile, quando un silos dello stabilimento della Olearia Pugliese, di Modugno, ha provocato un importante sversamento di ammoniaca. A determinare l'incidente sarebbe stata la struttura delle stesse pareti di stoccaggio, probabilmente danneggiate.

Immediato l'intervento dei Carabinieri, accorsi sul posto per accertare le cause dell'evento, ma indispensabile si è rivelato l'intervento delle forze speciali. Gli inquirenti sono ora al lavoro per individuare eventuali responsabilità per la fuoriuscita di sostanze tossiche.

Schiaffi e spintoni ai bimbi: maestro in carcere


MILANO - 2 anni ed 8 mesi di reclusione: questa la condanna disposta dal gup milanese, Anna Calabi, nei confronti del maestro di 64 anni al quale erano stati imputati una serie di maltrattamenti, fra cui schiaffi e spintoni. Le vittime erano i suoi alunni, di età compresa tra i 2 ed i 5 anni, tutti frequentanti una scuola materna di Pero, in provincia di Milano.

L'insegnante, dimesso, era agli arresti domiciliari dallo scorso novembre.

Pisa: genitori facevano prostituire figlia 13enne in cambio di ricariche e regali

PISA - Offrivano la figlia 13 enne in cambio di regali e ricariche telefoniche. Questa la sconvolgente scoperta fatta grazie all'inchiesta condotta dal pm della Dda di Firenze, Eligio Paolini. I genitori della ragazzina e due uomini sono ora accusati di violenza sessuale su minore infraquattordicenne. 
I fatti, accaduti in provincia di Pisa, risalgono al 2013, ma la vicenda sarebbe emersa solo due anni dopo, grazie alla telefonata anonima di uno dei due adulti che avrebbe abusato della minore.

Mafia: 2 arresti per omicidio sul Gargano


FOGGIA - Eseguita un'ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip del Tribunale di Bari, nei confronti di un 49 enne ritenuto al vertice di un noto clan malavitoso del Foggiano, e di un 40 enne, ritenuto responsabile dell'omicidio aggravato compiuto nei confronti di Giuseppe Silvestri, assassinato nel marzo 2017 a Monte Sant'Angelo.

Il 49 enne è accusato di favoreggiamento, mentre il 40 enne, secondo gli inquirenti, sarebbe uno dei mandanti, nonchè autore materiale, dell'agguato.

Roma: strangola figlio di 2 anni


ROMA - Morto ieri pomeriggio a Piedimonte San Gennaro, in provincia di Frosinone, un bimbo di 2 anni, strangolato dalla madre Questo quanto si apprende dai carabinieri, subito intervenuti sul posto, insieme al 118.

La donna, 29 enne già portata in carcere al termine di un lungo interrogatorio, aveva raccontato ai sanitari che il figlio era stato investito da un'auto pirata. Tuttavia, come successivamente accertato dagli inquirenti, il piccolo sarebbe stato prima strangolato e poi soffocato, fino a provocarne la morte per asfissia.

Trasferita presso il carcere di Rebibbia, a Roma, la donna è ora accusata di omicidio.

Palermo: arrestati due lupi solitari


PALERMO - Hanno svolto addestramenti durati mesi al fine di compiere atti terroristici e di sabotaggio preparandosi all'uso di armi e allenandosi per raggiungere una preparazione fisica e militare idonea a combattere a fianco dei miliziani dell'Isis in Siria. E' una delle accuse che i pm di Palermo muovono a Giuseppe Frittitta, 25 anni, palermitano, e a Ossama Gafhir, marocchino, fermati per istigazione a commettere areati di terrorismo e autoaddestramento per compiere atti terroristici. I due si sarebbero conosciuti su internet. Il giovane marocchino avrebbe spinto Frittitta alla radicalizzazione. Il palermitano vive ora a Brescia dove fa l'autotrasportatore. Gli inquirenti hanno monitorato la sua intensa attività di propaganda sui social.

L'italiano ha anche intrattenuto per alcuni mesi rapporti, tramite il web, con una jihadista americana che vive negli Usa che gli forniva indicazioni riservate sulle zone teatro delle battaglie dell'Isis. Gli inquirenti stanno cercando di identificarla. Nei giorni scorsi, l'uomo, che si fa chiamare Yusuf, si è sposato a Brescia con una cittadina marocchina. L'inchiesta che ha portato ai fermi è stata coordinata dal procuratore di Palermo Francesco Lo Voi, dall'aggiunto Marzia Sabella e dal pm Gery Ferrara.

A tradirlo la vanità. Si faceva numerosi selfie, che poi postava sui social, con in mano un coltello che definiva "mio compare 26 centimetri", si era fatto crescere una lunga barba nera e inneggiava alla vendetta dei combattenti dell'Isis morti in battaglia. Più volte, in rete e nelle conversazioni via web, invocava l'uccisione di "tutti gli occidentali". Per mesi la Digos, coordinata dalla Procura di Palermo, ha monitorato le sue attività sui social e lo ha tenuto sotto controllo.

Secondo i pm, il palermitano e il marocchino acquisivano materiale video con istruzioni per la partecipazione ai combattimenti, studiavano tecniche di guerriglia e scaricavano notizie sulle azioni kamikaze. Sarebbe stato il giovane marocchino, appena 18enne, a spingere progressivamente Frittitta, 25 anni, a forme estreme di radicalizzazione e a istigarlo ad addestrarsi per andare a combattere nei territori occupati dall'Isis a sostegno dei miliziani jihadisti. Entrambi praticavano il soft air, la simulazione di azioni militari, per imparare l'uso delle armi e per allenarsi fisicamente. Per i magistrati sarebbero due ‘lupi solitari', "che - scrivono i pm nel provvedimento di fermo - intraprendono il jihad senza una ben precisa e chiara organizzazione ma spinti e motivati solo dal crescente odio verso i Kuffar, parola araba che indica, attraverso una grande varietà di sfumature, la persona che non crede nel Dio islamico". Due "mujaheddin virtuali" , insomma, secondo la Procura, "che promuovono una guerra culturale, anche a colpi di tweet e di notizie artatamente piegate alla propaganda radicale".

Depistaggi Cucchi: rinvio a giudizio per otto carabinieri

ROMA - Chiesto il rinvio a giudizio per otto carabinieri nell'ambito dell'inchiesta relativa ai depistaggi sul caso Stefano Cucchi.

Questa la decisione della Procura di Roma, che contesta i reati di falso, omessa denuncia, favoreggiamento e calunnia.

Lite in casa: spara e uccide il figlio


ALESSANDRIA - Spara e uccide il figlio durante una lite nell'Acquese, a Rivalta Bormida. Questo quanto accaduto in un'abitazione di via don Garbarino, dove un 68 enne ha aperto il fuoco contro suo figlio, di 39 anni. Stando alle prime informazioni raccolte, la vittima era un consumatore di droga, già conosciuto alle forze dell'ordine, e il diverbio sarebbe scoppiato a seguito di una richiesta di denaro rivolta dall'uomo a suo padre.

Napoli: crolla parete a scuola, ferita maestra in gravidanza


NAPOLI - Parete crollata in una scuola di Napoli, sita corso Umberto I a Sant'Anastasia, in provincia di Napoli, dove qualche alunno è rimasto contuso. L'episodio ha interessato una parete divisoria tra le aule di una terza ed una quarta classe situate al primo piano del plesso scolastico, la quale ha colpito un bimbo ed una maestra di sostegno impegnata con un bambino disabile. La donna, al quarto mese di gravidanza, è stata ferita alla testa ed alla spalla.

Gdp Tv

150° Unità d'Italia AGRICOLTURA AGROALIMENTARE AMBIENTE Animali Annunci Approfondimento Arredamento Arte Attualità Auto e motori Avviso Pubblico Aziende Bari Bari 2014 Bari 2019 Bat Bifest 2011 Bifest 2014 Bifest 2015 Bifest 2016 Bifest 2017 Bifest 2018 Bifest 2019 Brasile2014 Bricolage Brindisi Calcio Casinò Chiesa cinema Columbus Day COMMENTO Comunicati Stampa Concerti Concorsi Corsi CROCIERE CRONACA CRONACA LOCALE CULTURA DOVE SEI? Cultura e Spettacoli Design Diari da Kinshasa Dimmi come scrivi Discoteche Donna del Giorno Economia Elezioni 2011 Enogastronomia Esoterismo Estate Esteri Eventi Expo 2015 F1 Festival del cinema di Roma 2010 Festival del cinema di Roma 2011 Festival del cinema di Roma 2012 Festival del cinema di Roma 2013 Festival del cinema di Roma 2014 Festival del cinema di Roma 2015 Festival del cinema di Roma 2016 Festival di Venezia '13 Festival di Venezia '14 Festival di Venezia '15 Festival di Venezia '16 Fiera del Levante Filastrocca film Flash Foggia Food Experience Foto Frodi Fumetti Gallery Gastronomia Gdp Junior Ghost Hunters Puglia Giochi Giubileo Gossip Grafico Hot IL MIO AVVOCATO Il Principe Azzurro Inchiesta Intervista Intrattenimento Islam isola dei famosi 5 L'Angolo della Poesia LA CURIOSITA' LA RECENSIONE Latitudeslife LAVORO Lecce Lettera al direttore Libri Link LIVE Lotterie Matera METEO milano Miss Italia MODA Mostre Motociclismo musica Necrologi NOTIZIE DAL MONDO novità musicali Oroscopo Paranormale Perle di storia pugliese photogallery PLAY: MUSICAEDINTORNI Politica Politica locale Potenza PRIMO PIANO Protezione civile Psicologia Pubblica Amministrazione Puglia Punto e a Capo Regionali 2015 Reportage ricerca Ricette Rio 2016 Roma Russia 2018 Salute e benessere Sanità Sanremo 2015 Sanremo 2016 Sanremo 2017 Sanremo 2018 Sanremo 2019 Scheda Scienza e tecnologie Scuola Sentenze europee Sessualità Silent Key Spazio Spazio Emergenti Speciale Speciale 21 dicembre Speciale amministrative 2012 Speciale Amministrative 2014 Speciale Euro 2012 Speciale Fiera Speciale Politiche '13 Spetteguless Sport Storia Taranto Tennis Territorio TICKER Top Tra scienza e fede Trasporti Turismo Tv UE Università e formazione Us version Vacanze Viabilità Viaggi Video Videogiochi Vignetta Vino diVino Voli Web Zootecnia