Visualizzazione post con etichetta CRONACA. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta CRONACA. Mostra tutti i post

Napoli, paura per l'esplosione di una bomba carta


NAPOLI - Paura tra i residenti per l'esplosione di una bomba carta davanti a uno stabile nel quartiere di San Giovanni a Teduccio, a Napoli. I vigili del fuoco hanno avviato le verifiche, dando il via libera all'agibilità dello stabile. Non ci sono feriti.

Esplode abitazione: muore anziana nel Leccese

LECCE - Dramma ad Aradeo, nel Leccese, dove una donna di 82 anni è deceduta in seguito all'esplosione dovuta ad una probabile fuga di gas da una bombola che aveva in casa. La deflagrazione ha causato il crollo di alcune pareti e l'anziana, che viveva da sola, è stata trovata morta sotto le macerie. Ad intervenire sul luogo dello scoppio, oltre ai vigili del fuoco, anche i sanitari del 118 ed i carabinieri. In corso accertamenti per stabilire la causa della tragedia.

Minorenne travolto e ucciso nel Senese: interrogato camionista

SIENA - La scorsa notte si è svolto un interrogatorio dell'uomo che sarebbe stato alla guida del camion bianco che venerdì sera ha investito e ucciso il diciassettenne morto a poche decine di metri dalla sua abitazione a Sovicille. L'autista del mezzo si è dileguato senza fermarsi a prestare soccorso al ragazzo. Secondo quanto appreso l'uomo, italiano ma non residente nel Senese, sarebbe stato individuato dai carabinieri.

Bergamo, albero cade sui cavi di una seggiovia

BERGAMO - Alcuni sciatori in alta Val Seriana sono rimasti bloccati a causa di una caduta di un albero. Si temono le conseguenze del gelo per gli sciatori che si trovano sui seggiolini della seggiovia ferma.

Bologna, no a riconoscimento della madre genetica: coppia in tribunale



BOLOGNA - Una coppia di donne ha fatto ricorso contro il Comune di Riccione che respinto la richiesta di riconoscimento della madre genetica per due gemelli nati nel 2013 a Rimini, grazie a fecondazione eterologa eseguita in un centro di Barcellona. Una delle due ha donato gli ovuli che, dopo essere fecondati in vitro, sono stati impiantati nell'utero dell'altra. 

Ma all'anagrafe sono stati registrati solo con il cognome di una, quella che li ha partoriti, mentre l'altra, che ha fornito il patrimonio genetico, al momento non figura. Così c'è stata la richiesta al Comune di riconoscimento di filiazione fuori matrimonio.

Pochi giorni fa è arrivato il no: "Abbiamo solo applicato la legge e la legge non prevede due madri", spiega il sindaco Renata Tosi. Di diverso avviso le due donne, assistite dall'avvocato Katia Buldrini, che ha depositato ricorso al Tribunale di Rimini, facendo notare che il mancato riconoscimento dell'altra madre andrebbe a discapito dell'interesse dei minori.

Capodanno, a Roma divieto di botti e fuochi artificio

(ANSA)
ROMA - Il sindaco di Roma Virginia Raggi ha firmato l'ordinanza che vieta l'utilizzo di petardi, botti e artifici pirotecnici in occasione dei festeggiamenti di Capodanno. Il provvedimento sarà in vigore dalle 00.01 del 31 dicembre 2018 alle 24.00 dell'1 gennaio 2019, su tutto il territorio di Roma Capitale. Sono escluse dal divieto bengala, fontane, bacchette scintillanti, trottole e girandole luminose.

Foggia, doppio colpo dei rapinatori: derubato circolo e appartamento


di PIERO CHIMENTI - Il circolo di burraco, che ha sede al piano terra di una villa, è stato preso di mira da rapinatori che col volto coperto ed armati di pistola hanno portato via agli anziani presenti orologi e portafogli. La banda di malviventi italiani si è spinta anche al primo piano dove risiede una coppia di anziani a cui, dopo averli immobilizzato, hanno portato via i preziosi. Sul caso indaga la polizia, che ha raccolto le testimonianze delle vittime.

Lucera, rifiuti tombati: Forestali sequestrano terreno e denunciano tre persone

LUCERA (FG) - A seguito di una particolare attività di controllo e monitoraggio ambientale, militari dell’Arma appartenenti al Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale e Forestale in forza al Gruppo Carabinieri Forestale di Foggia hanno individuato un terreno in agro di Lucera dove era in atto una particolare attività di gestione illecita di rifiuti che avrebbe portato al tombamento degli stessi. Infatti, in un terreno agricolo in agro di Lucera, alle porte di Foggia, erano stati scaricati all’interno di un impluvio naturale diversi camion di sacchi in plastica utilizzati per contenere terreno per il vivaismo.

I rifiuti, poi, erano stati spianati con un piccolo escavatore e prossimi ad essere tombati. Il tempestivo intervento dei Carabinieri Forestale ha permesso di individuare, quasi in flagranza di reato i responsabili. Sono state deferite all’Autorità Giudiziaria tre persone, responsabili a vario titolo dell’attività di gestione illecita di rifiuti in violazione al D.lgs 152/06, procedendo al sequestro del sito e dell’escavatore utilizzato per spianare i rifiuti. Sono in corso altri accertamenti per individuare ulteriori responsabilità.

Asti: sequestrate 300mila uova


ASTI - I carabinieri dei Nas hanno sequestrato 300mila uova in un deposito di Asti perché non in regola con l'etichetta che ne attesta origine, provenienza, qualità e quantità. L'operazione ha portato a 21 perquisizioni in tre centri di imballaggio e 18 punti vendita nelle province di Asti, Alessandria e Torino. Il valore delle uova sequestrate è di circa 100mila euro. I reati contestati sono di frode in commercio e vendita di prodotti con segni mendaci.

Barletta, costringe lʼex compagna a prostituirsi: arrestato 54enne


BARLETTA - E' finito in manette un 54enne accusato di stalking e sfruttamento della prostituzione nei confronti della sua ex compagna. E' successo a Canosa di Puglia e pare che la donna da mesi subisse le violenze da parte dell'uomo che, approfittando del suo stato di invalidità, le sottraeva completamente la pensione per giocare alle slot machine.

Quando il denaro non bastava, minacciava la donna con un coltello, costringendola a prostituirsi.

Abusa di figlie minori compagna, in manette imprenditore barese. Tateo (Lega): "Marcisca in galera"

BARI - Ancora una triste storia di violenze sui minori da Bari. Abusa per anni delle due figlie minori della sua compagna. E' il motivo per cui la polizia ha tratto in arresto un imprenditore 50enne barese con l'accusa violenza sessuale e corruzione di minorenne continuata e aggravata.

Secondo quanto accertato dagli investigatori, l'uomo abusava della ragazzina più piccola di notte, mentre era nella sua stanza a dormire. Anche la figlia più grande ha raccontato degli abusi subiti dall'uomo.

TATEO (LEGA): "ESSERE IMMONDO, MARCISCA IN GALERA" - “Ciò che è accaduto a Bari è un fatto orripilante e disgustoso. Quel che è peggio è che, oltre a trattarsi di violenza sessuale su minore, quest'orco ha molestato le figlie della propria compagna. Auspico per questo essere abominevole una pena esemplare, deve marcire in galera. Approfittarsi di una ragazzina è già di per sé un atto vomitevole, ma violentare per anni le figlie della propria compagna, ragazzine che vivono con te e che si fidano di te poiché la loro mamma si fida di te, vuol dire che veramente essere seriamente disturbato.”
Lo dichiara Anna Rita Tateo, deputata pugliese della Lega e cittadina di Bari.

Truffava anziani: smascherato finto avvocato


SAN BENEDETTO DEL TRONTO - Un 57enne è stato arrestato dai carabinieri di San Benedetto del Tronto. L'uomo si era spacciato per un avvocato di una compagnia assicurativa ed era riuscito a farsi consegnare da un 90enne 3.900 euro in contanti. I carabinieri hanno arrestato il falso avvocato che adesso si trova in carcere.

Catania, uccide la ex moglie in strada e poi tenta il suicidio


CATANIA - A Catania un 57enne ha ucciso la moglie a colpi di pistola a Giarre. L'omicidio è avvenuto in strada, vicino all'abitazione della donna. La 60enne era separata da anni dal marito, che poi avrebbe tentato il suicidio con la stessa arma. L'uomo è stato soccorso e trasferito in elicottero in gravi condizioni in un

Milano, rogo in struttura per anziani: 1 ferito grave

MILANO - Attimi di paura a Milano per un incendio divampato, nella tarda serata di ieri, all'istituto Palazzolo, una struttura medica per anziani lungodegenti. Gravemente ferito un paziente, mentre tutto il reparto è stato evacuato. Le persone coinvolte sono state in tutto 18, trasportate una in codice rosso, una in giallo e 15 in verde. Il ferito più grave è ricoverato all'ospedale di Niguarda.

Secondo le prime ricostruzioni il principio d'incendio sarebbe avvenuto all'interno di una stanza, dove si trovava l'uomo che ha subito le ustioni più gravi. Il personale del'ospedale, aiutato dai vigili del fuoco, ha provveduto a liberare il reparto e a portare i pazienti in un un reparto vicino della stessa struttura. L'uomo ricoverato, secondo quanto riferito dai carabinieri, che conducono gli accertamenti, verserebbe in condizioni gravi ma stabili.

Hotel Rigopiano: 7 indagati per depistaggio



Un nuovo capitolo si apre sulla tragedia dell'Hotel Rigopiano. La Procura ha notificato 7 avvisi di garanzia per il reato di frode in processo penale e depistaggio a carico del personale della Prefettura di Pescara, compreso l'ex prefetto. Le accuse che vengono mosse sono quelle di aver occultato il brogliaccio delle segnalazioni del 18 gennaio 2017 per nascondere la chiamata di soccorso fatta alle 11:38 dal cameriere Gabriele D'Angelo.

Tra gli indagati l'ex prefetto Francesco Provolo e i due viceprefetti distaccati Salvatore Angieri e Sergio Mazzia. Con loro i dirigenti Ida De Cesaris, Giancarlo Verzella, Giulia Pontrandolfo e Daniela Acquaviva. Salvatore Angieri oggi è il vicario del prefetto di Macerata, mentre Mazzia è il vicario del prefetto di Crotone.


Lecce, ritrovata l’auto rubata ad anziano disabile la vigilia di Natale

LECCE - È stata ritrovata a Campi Salentina in via Napoli intorno alle 13 circa l’autovettura che era stata rubata sotto casa ad un anziano di Novoli la scorsa Vigilia di Natale, ed il cui furto era stato oggetto di un appello da parte dello “Sportello dei Diritti”. Appello che era stato raccolto dai media, non solo locali, e che aveva scatenato un tam tam sui social che probabilmente è stato utile per il reperimento del veicolo.

Lo stesso, infatti, era stato visto circolare a Campi Salentina nelle prime ore della mattinata odierna da parte di un vigilante fuori servizio che ne aveva segnalato la presenza alla locale aliquota radiomobile dei carabinieri, non prima di averne identificata la targa che avevamo indicato nel nostro comunicato. Dopo la segnalazione e il pattugliamento della zona, la vettura è stata trovata in sosta dagli stessi carabinieri che a bordo hanno reperito tutti i documenti, tranne il pass dei disabili che era normalmente lasciato dall’anziano proprietario in bella vista sul cruscotto.

Si tratta, quindi, di una buona notizia, rileva Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, che ha ricevuto i ringraziamenti dei familiari e dello stesso proprietario che sono rivolti anche a tutta la cittadinanza che ha voluto dimostrare grande solidarietà e vicinanza umana personalmente e sui social subito dopo la pubblicazione dell’appello. Insomma, dopo una Vigilia di Natale triste, per l’anziano e la sua famiglia si prospetta un Fine Anno meno amaro ed un inizio del Nuovo di speranza.

Gdf sequestra 40mila 'botti' pericolosi


FOGGIA - Sono 40mila i fuochi d'artificio, del peso complessivo di una tonnellata, sequestrati dai militari della Guardia di finanza di San Severo che hanno denunciato due persone per il reato di commercio abusivo di materiale esplosivo. In particolare, in un box alla periferia della città, dove numerosi ambulanti si rifornivano dei cosiddetti 'botti di fine anno', i militari della Gdf hanno sequestrato circa 28mila fuochi pirotecnici custoditi in violazione delle normative di sicurezza e detenuti senza autorizzazione.

Inoltre è stato individuato un esercizio commerciale nel centro abitato che deteneva illegalmente circa 11mila giochi pirotecnici di cui 1.600 appartenenti alla categoria 'F4', ovvero con un rischio potenziale elevato e pertanto destinati esclusivamente a persone con conoscenze specialistiche. Dagli accertamenti è infatti emerso che i 'botti' sequestrati contenevano 220 chili di polvere pirica.

Manovra, commissione Camera vota mandato al relatore

ROMA - La commissione Bilancio della Camera ha approvato, con i voti della maggioranza M5s-Lega, il mandato al relatore sulla Manovra, convocata nell'Aula di Montecitorio. Pd e Forza Italia hanno votato contro.

Marattin, parlando di aumento di pressione fiscale, ha fatto riferimento alle stime fornite dal presidente dell'Ufficio parlamentare di bilancio, Giuseppe Pisauro, che rispondendo alle domande in commissione Bilancio della Camera, aveva spiegato che "la pressione fiscale salirà nel 2019 al 42,4% del Pil dal 42% del 2018". "Negli anni successivi, se non considerate le clausole che valgono un punto e due, un punto e 5 in più, si arriva al 42,8% nel 2020 e al 42,5% nel 2021, ma sono numeri che vanno un po' verificati. Il messaggio sostanziale è che c'è un leggero aumento che poi rimane stabile".

Missione in Iraq: cambio al vertice della Task Force Praesidium

Il 26 dicembre scorso, presso la base di Mosul Dam, si è svolta la cerimonia di avvicendamento del Comandante della Task Force Praesidium.

I fanti del 82° Reggimento fanteria “Torino”, dopo circa 6 mesi di attività operativa, lasciano la responsabilità della protezione della diga di Mosul ai paracadutisti del 187° Reggimento Paracadutisti “Folgore”. Al Tenente Colonnello Luca Carbonetti è subentrato nel comando della Task Force “Praesidium” il Tenente Colonnello Vincenzo Leone, Comandante del Battaglione del 187° Reggimento.

Alla cerimonia, presieduta dal Generale di Brigata Nicola Terzano, Comandante del Contingente Nazionale e Direttore dell’addestramento della Coalizione in Iraq, ha partecipato l’Ambasciatore d’Italia in Iraq, Sua Eccellenza Bruno Antonio Pasquino e tutte le principali autorità civili e militari della provincia di Ninewa.

Dinnanzi alle autorità, uno schieramento della missione in Iraq costituito dai fanti del 82° e dai paracadutisti del 187°. Tra i due reparti dell’Esercito Italiano si sono schierati in armi un plotone americano, recentemente posto alle dipendenze del Comandante della Task Force “Praesidium”, le forze antiterrorismo irachene ed una rappresentanza della Polizia irachena con cui i fanti del “Torino” hanno cooperato fianco a fianco nella gestione del sistema difensivo integrato dell’area della diga, infrastruttura critica e sito di interesse strategico per l’Iraq.

L’Ambasciatore nel suo intervento ha ringraziato le donne e gli uomini della Task Force “Praesidium”, le forze americane della Coalizione e i membri delle forze di sicurezza locali per il delicato compito svolto in Iraq, in supporto alla ditta italiana TREVI ed al corpo degli ingegneri dell’Esercito americano.



Il Generale Terzano dopo aver ringraziato tutti gli ospiti per la loro presenza, rivolgendosi ai reparti schierati ha indirizzato il suo primo pensiero ai soldati iracheni e della Coalizione Caduti nella lotta contro il cosiddetto stato islamico cosicché l’Iraq possa tornare ad essere una nazione dove vivere in pace e in prosperità. “Io mi sento di ringraziare tutti questi fratelli in armi” – ha detto il generale italiano. Agli uomini ed alle donne dell’82° Reggimento fanteria “TORINO” il Comandante del Contingente nazionale ha espresso la sua gratitudine per la professionalità profusa nello svolgimento del servizio a favore dell’Italia. Inoltre, l’alto ufficiale si è dichiarato convinto che i Paracadutisti del 187° Reggimento Folgore saranno in grado di compiere il loro dovere nel solco dele grandi tradizioni dell’Esercito Italiano. “Ognuno di voi rappresenta la speranza di uomini, donne, bambini e famiglie di una nazione che desidera vivere in sicurezza, pace e prosperità” – ha concluso il Generale Terzano.

La Task Force “Praesidium”, nell’ambito dell’Operazione “Inherent Resolve - Prima Parthica”, è l’unità delle Forze Armate italiane preposta alla protezione della diga di Mosul in coordinamento con le forze di sicurezza locali. Oltre ad assicurare la difesa della diga, la Task Force “Praesidium” garantisce la sicurezza del personale militare e civile americano e delle maestranze della ditta TREVI impegnate nei lavori di risanamento dell’infrastruttura.

Gli uomini e le donne in uniforme della missione in Iraq, hanno saputo conquistare grazie al loro operato, la fiducia ed il rispetto nelle istituzioni civili e militari irachene e hanno svolto, dal 2016 ad oggi, una funzione essenziale per la stabilizzazione dell’Iraq, a conferma della professionalità delle Forze Armate italiane, una risorsa a disposizione del Paese, pronte ad operare sempre con rapidità ed efficienza in ogni contesto, tanto all’estero quanto in Patria.

Firenze: camion si schianta davanti agli Uffizi


FIRENZE - La scorsa notte un camion è finito contro una colonna del Corridoio Vasariano all'altezza di Ponte Vecchio danneggiandola seriamente. Il mezzo è stato individuato dalla Polizia municipale grazie alle immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza della zona. 

Secondo la dinamica ricostruita dalla Municipale il camion, dopo aver scaricato merce in via Por Santa Maria, ha proseguito il suo tragitto arrivando in piazza del Pesce. A questo punto ha fatto inversione di marcia e durante questa manovra avrebbe urtato la colonna prima di allontanarsi verso piazza Signoria.

Gdp Tv

150° Unità d'Italia AGRICOLTURA AGROALIMENTARE AMBIENTE Animali Annunci Approfondimento Arredamento Arte Attualità Auto e motori Avviso Pubblico Aziende Bari Bari 2014 Bari 2019 Bat Bifest 2011 Bifest 2014 Bifest 2015 Bifest 2016 Bifest 2017 Bifest 2018 Brasile2014 Bricolage Brindisi Calcio Casinò Chiesa cinema Columbus Day COMMENTO Comunicati Stampa Concerti Concorsi Corsi CROCIERE CRONACA CRONACA LOCALE CULTURA DOVE SEI? Cultura e Spettacoli Design Diari da Kinshasa Dimmi come scrivi Discoteche Donna del Giorno Economia Elezioni 2011 Enogastronomia Estate Esteri Eventi Expo 2015 Festival del cinema di Roma 2010 Festival del cinema di Roma 2011 Festival del cinema di Roma 2012 Festival del cinema di Roma 2013 Festival del cinema di Roma 2014 Festival del cinema di Roma 2015 Festival del cinema di Roma 2016 Festival di Venezia '13 Festival di Venezia '14 Festival di Venezia '15 Festival di Venezia '16 Fiera del Levante Filastrocca film Flash Foggia Foto Frodi Fumetti Gallery Gastronomia Gdp Junior Ghost Hunters Puglia Giochi Giubileo Gossip Grafico Hot IL MIO AVVOCATO Il Principe Azzurro Inchiesta Intervista Intrattenimento Islam isola dei famosi 5 L'Angolo della Poesia LA CURIOSITA' LA RECENSIONE Latitudeslife LAVORO Lecce Lettera al direttore Libri Link LIVE Lotterie Matera METEO milano Miss Italia MODA Mostre Motociclismo musica Necrologi NOTIZIE DAL MONDO novità musicali Oroscopo Paranormale Perle di storia pugliese photogallery PLAY: MUSICAEDINTORNI Politica Politica locale Potenza PRIMO PIANO Protezione civile Psicologia Pubblica Amministrazione Puglia Punto e a Capo Regionali 2015 Reportage ricerca Ricette Rio 2016 Roma Russia 2018 Salute e benessere Sanità Sanremo 2015 Sanremo 2016 Sanremo 2017 Sanremo 2018 Scheda Scienza e tecnologie Scuola Sentenze europee Sessualità Silent Key Spazio Spazio Emergenti Speciale Speciale 21 dicembre Speciale amministrative 2012 Speciale Amministrative 2014 Speciale Euro 2012 Speciale Fiera Speciale Politiche '13 Spetteguless Sport Storia Taranto Tennis Territorio TICKER Top Tra scienza e fede Trasporti Turismo Tv UE Università e formazione Us version Vacanze Viabilità Viaggi Video Videogiochi Vignetta Vino diVino Voli Web Zootecnia