Visualizzazione post con etichetta CRONACA. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta CRONACA. Mostra tutti i post

Manuel: due ragazzi confessano


ROMA - Gli esecutori dell'agguato di Manuel Bortuzzo hanno finalmente un volto. Hanno ammesso di aver sparato per errore i due ragazzi ascoltati in in questura per il ferimento del giovane nuotatore. I due ragazzi di 24 e 25 anni si sarebbero presentati negli uffici della questura accompagnati dai loro legali. Sono entrambi di Acilia, quartiere nel quadrante sud di Roma, poco distante dal luogo del ferimento. Uno dei due avrebbe un doppio taglio di capelli, che corrisponde anche alle descrizioni dei testimoni.

Al suo risveglio, Manuel ha saputo della paralisi e ha consolato la madre: "Fatti coraggio, mamma". A raccontarlo è Paolo Barelli, presidente delle Federnuoto, al quale il ragazzo ha detto: "Ora per me comincia un altro allenamento".

"Quando ha saputo della paralisi - ha rivelato il padre di Manuel, Franco Bortuzzo, al Corriere della Saera - ma non ha pianto. Gli ho promesso - ha detto l'uomo - che tornerà a vivere come una persona normale".

Battisti: Salvini e Bonafede indagati, Procura chiede archiviazione


ROMA - Saranno archiviate per mancanza di dolo le posizioni del ministro dell'Interno Matteo Salvini e del ministro della Giustizia Alfonso Bonafede indagati per la vicenda legata a tutte le modalità dell'arrivo a Ciampino dell'ex terrorista Cesare Battisti. A chiederlo la procura di Roma al tribunale dei ministri. Salvini e Bonafede erano stati iscritti dopo un esposto che denunciava la mancata tutela della dignità della persona arrestata.

Bombe a Foggia, 16 arresti. Lezzi: "Governo determinato contro mafie"


ROMA - Al termine di una "tempestiva indagine" coordinata dalla Procura della Repubblica di Foggia, Polizia, Carabinieri e Guardia di finanza stanno effettuando - dalle prime ore della notte - una vasta operazione di polizia giudiziaria denominata 'Chorus' nei riguardi dei responsabili di attentati incendiari a danno di esercizi commerciali di Foggia, estorsioni, rapine, armi e tentato omicidio. A renderlo noto in un comunicato il Comando provinciale dei Carabinieri di Foggia sottolineando che sono stati eseguiti "numerosi arresti".

LEZZI: "GRAZIE A FORZE DELL’ORDINE, GOVERNO DETERMINATO CONTRO MAFIE" – “Ringrazio le forze dell’ordine e la Procura di Foggia per l’operazione compiuta oggi, che ha portato a numerosi arresti nei confronti di soggetti accusati degli attentati incendiari nei confronti di attività commerciali. Da tempo seguo con preoccupazione e apprensione le vicende della Capitanata e il tremendo susseguirsi di azioni violente e intimidatorie. Si tratta di uno dei territori del nostro Paese dove la criminalità è più radicata e l’intervento di oggi dimostra la ferma volontà dello Stato di intervenire e reprimere”. Lo scrive su Facebook il ministro per il Sud Barbara Lezzi.

“ Un segnale importante in tal senso viene anche dalla Commissione parlamentare Antimafia, che venerdì sarà a Foggia per incontrare le istituzioni locali e i cittadini vittime di attentati. Certamente la strada da percorrere è ancora lunga per strappare questa terra difficile a chi vuole imporre la legge del più forte – conclude Lezzi - ma abbiamo il dovere di andare avanti con la massima determinazione”.

Riscatto per auto rubate, 31 arresti ad Afragola


NAPOLI - Sgominato nel Napoletano un gruppo criminale con base nel rione Salicelle ad Afragola, che rubava auto e chiedeva un 'riscatto' ai proprietari per restituirle. Indagini dei carabinieri del comando provinciale di Napoli coordinate dalla procura di Napoli Nord hanno portato all'esecuzione di un'ordinanza di applicazione della misura cautelare nei confronti di 31 persone emessa dal gip per di associazione a delinquere finalizzata alla commissione di estorsioni, furti, ricettazione, rapina e favoreggiamento.

L'inchiesta si è avvalsa anche di intercettazioni telefoniche e ambientali e dell'acquisizione di immagini riprese da una telecamera all'uopo installata, ricostruendo il modus operandi della banda. II gruppo, con base nel rione popolare, aveva al suo vertice una persona già sottoposta agli arresti domiciliari che organizzava e coordinava le attività illecite dalla finestra della propria abitazione; attraverso una fitta rete di conoscenze, riusciva a mettere in contatto estorsori e vittime, che ricevevano indicazioni sulle modalità di pagamento e poi, una volta versati i soldi, la comunicazione del luogo di restituzione dell'auto.

Roma, promessa del nuoto ferita in agguato non potrà più camminare


ROMA - Non potrà più camminare il nuotatore 19enne Manuel Bortuzzo, ferito a Roma da colpi di pistola sabato notte: a renderlo noto il professore Alberto Delitala, direttore del Dipartimento di Neuroscienze del San Camillo di Roma. "Il nostro intervento è consistito in una decompressione del midollo", ha spiegato, "ma nonostante ciò il midollo spinale non conduce. Abbiamo fatto una valutazione bioelettrico della conducibilità midollare e c'è una lesione midollare completa. Questo purtroppo vuol dire che con le attuali conoscenze della scienza neurologica al momento consideriamo che non possa esserci una ripresa funzionale del movimento delle gambe".

Bortuzzo, originario del trevigiano,era una grande promessa del nuoto azzurro. Era stato vittima sabato notte di un agguato alle due del mattino nel quartiere Axa, a Sud di Roma. "Si era fermato a comprare delle sigarette da un distributore automatico quando due uomini da uno scooter gli scaricato addosso la pistola, probabilmente scambiandolo per un'altra persona", riporta il Corriere dello Sport, "l'episodio potrebbe essere collegato a una violenta rissa scoppiata in un pub della zona dove Manuel avrebbe voluto andare, salvo cambiare idea proprio per la situazione che si era venuta a creare".

Bari, arrestati clandestini aggressori. Lega: "Ora vanno espulsi"


BARI - Sono stati arrestati dalla forze dell'ordine i due immigrati clandestini, rei di aver aggredito una donna per derubarla del cellulare afferrandola per il collo. Plaude la Lega: “Ringrazio gli agenti della polizia che con prontezza hanno rintracciato e arrestato i due immigrati clandestini, colpevoli di aver aggredito una donna per derubarla del telefonino afferrandola per il collo", dichiara in una nota l'on.Tateo.

"Auspichiamo che, dopo l'arresto, i due criminali irregolari vengano prontamente espulsi come da norme del decreto sicurezza di Salvini. Quest'ultima aggressione è l'ennesima dimostrazione, se ancora ce ne fosse bisogno, che Bari sotto la gestione Decaro vive tempi di insicurezza, anche dovuti alla presenza di clandestini criminali che nessuno ha mai voluto rimandare a casa loro", ha aggiunto Tateo.

Maltempo: 2 pescatori dispersi nel Leccese


LECCE - Proseguono dall'alba le ricerche in mare di due pescatori dispersi da ieri sera nel Capo di Leuca, nel Salento, dopo che la loro imbarcazione si è rovesciata a causa del maltempo. E' stata la terza persona che era a bordo e che è riuscita a raggiungere a nuoto la riva a dare l'allarme. Sarebbero stati il mare mosso e il vento a contribuire a rovesciare il semicabinato sul quale si trovavano i tre uomini, in un tratto di mare in località Posto Vecchio.

I dispersi sono Fabrizio Piro, 53 anni di Gallipoli, e Damiano Tricarico, 43 anni, di Tuglie. L'uomo che è riuscito a nuotare fino alla riva è Cosimo Piro, 33 anni, figlio di Fabrizio. Ancora sotto choc, l'uomo è stato trasportato in un primo momento all'ospedale di Tricase dal quale è stato dimesso. Ad operare sul posto mezzi navali e aerei della Guardia Costiera, carabinieri e dei vigili del fuoco.

Nordafricano accoltellato: il video fa il giro del web


di PIERO CHIMENTI - Un ragazzo nord-africano è stato aggredito con numerose coltellate lungo tutto il corpo tra via Farini e in via Stelvio al centro di Milano. Tale atto di violenza è stato ripreso dai cellulari dei presenti molto spaventati dalla violenza dei colpi. La vittima, di cui non si conosce ancora l'identità, è riuscita a raggiungere con le proprie gambe l'ospedale Niguarda dove è giunto in gravi condizioni ma non è in pericolo di vita. Ancora nessuna novità sull'aggressore a cui la polizia dà la caccia.

Val d'Aosta: trovati corpi freerider


Il Soccorso alpino valdostano ha recuperato anche il corpo del quarto sciatore freerider travolto ieri da una valanga al Canale degli Spagnoli, a Courmayeur, che risultava ancora disperso. Le vittime accertate sono quindi quattro, due inglesi e due francesi, e ora si procederà alle operazioni di identificazione.

Dramma in alta quota in Val d'Aosta. I corpi senza vita di tre freerider sono stati individuati durante le operazioni di ricerca dei quattro sciatori - due britannici e due francesi - dispersi da ieri sopra Courmayeur.

I cadaveri erano sepolti sotto una valanga in Val Veny, nella zona del canale degli Spagnoli. Soccorso alpino valdostano e Soccorso alpino della guardia di finanza, con unità cinofile ed elicottero della Protezione civile, proseguono le ricerche del quarto disperso.

Le operazioni di soccorso, sospese per maltempo, sono riprese con sorvoli in elicottero e l'utilizzo del "Recco", strumento in grado di captare segnali radio e telefonia.

Caserta, migranti travolti e uccisi in bicicletta: arrestato pirata della strada


CASERTA - I carabinieri della Stazione di Teverola hanno eseguito un provvedimento di fermo di indiziato di delitto per omicidio stradale, emesso dal pm Paolo Martinelli della procura di Napoli Nord, a carico di un 42enne di Caserta. L'indagine ha raccolto concreti indizi di colpevolezza a suo carico per il duplice omicidio stradale avvenuto sulla strada statale 7bis a Teverola; alle 3 del mattino due extracomunitari regolari in Italia, un 20enne della Guinea e un 19enne del Senegal, sono stati investiti, mentre erano in bicicletta, da una Bmw X3 guidata dall'uomo. L'auto, trovata in una carrozzeria di Caserta, è stata sottoposta a sequestro e a rilievi tecnici. Il 42enne è stato rintracciato a Caserta ed è ora nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.

Bari, assalto in gioielleria: 3 arresti


BARI - Sono stati tratti in arresto dai carabinieri, su disposizione della magistratura, i tre presunti autori della rapina compiuta nella gioielleria 'Sarno Oro', del centro commerciale 'Mongolfiera' Santa Caterina di Bari, il 7 giugno 2018. Si tratta di tre pregiudicati brindisini di 25, 27 anni e 20 anni.

I banditi fecero irruzione nell'ipermercato con i passamontagna calati sul viso e indossando tute da lavoro bianche: dopo aver costretto la commessa della gioielleria a rimanere immobile ed accovacciata in un angolo del negozio, con grossi martelli spaccarono le vetrine del punto vendita impossessandosi di monili in oro ed argento. Il valore della refurtiva ammontava a circa 60mila euro.

Poi guadagnarono la fuga a bordo di un'autovettura sportiva che fu trovata qualche ora più tardi in una zona di campagna. E' stato grazie ai reperti trovati nella vettura che è stato possibile estrapolare il Dna dei presunti autori.

Estorsioni su litorale jonico-lucano: 21 arresti


POTENZA - I carabinieri del Ros hanno eseguito un blitz contro la mafia delle estorsioni sul litorale jonico-lucano. Il Gip di Potenza ha disposto 21 arresti su richiesta della Procura Distrettuale Antimafia, ed eseguiti dai carabinieri del Comando provinciale di Matera e del Ros.

Contestati a vario titolo nell'ordinanza di custodia cautelare i reati di associazione a delinquere di stampo mafioso, estorsioni, tentato omicidio, incendi ai danni di aziende operanti nel settore ortofrutticolo, rapine e spaccio di stupefacenti. Il gruppo criminale agiva lungo il litorale jonico-lucano, in particolare nei Comuni di Policoro e Scanzano Jonico.

L’operazione, nella quale sono impegnati 150 carabinieri con l'ausilio di unità cinofile e di un elicottero, si è svolta nella provincia di Matera.

44enne in fuga d'amore in Gambia


di PIERO CHIMENTI - Una 44enne, madre di 9 figli, ha deciso di lasciare tutto per volare verso il Gambia tra le braccia del suo nuovo amore. La storia arriva dalla Gran Bretagna, dove la donna, dopo aver conosciuto l'uomo su Facebook, ha iniziato a farsi tatuaggi e lampade fino a decidere di abbandonare tutto e tutti, tra cui il marito con cui aveva una relazione di 23 anni, per volare verso lo Stato africano, da cui non ha intenzione di fare ritorno per vivere la sua nuova storia.

Bologna, grave dopo parto cesareo: morto bimbo


BOLOGNA - Dramma all'Ospedale Maggiore di Bologna, dove una donna di 33 anni, alla 32/a settimana di gravidanza, versa in gravi condizioni dopo un parto cesareo in urgenza avvenuto nella notte a causa di un'infezione respiratoria e sistemica. Nulla da fare per il bimbo poiché era già morto. A comunicarlo l'Ausl bolognese in una nota. I sanitari stanno facendo il possibile per salvare la donna, attualmente ricoverata in terapia intensiva dell'ospedale bolognese. Secondo le prime ricostruzioni risulta che la donna si era già recata al Pronto Soccorso Ostetrico del Maggiore nel pomeriggio di ieri, 2 febbraio. Aperta un'inchiesta interna per capire come sia accaduto il dramma. L'Ausl esprime vicinanza e cordoglio alla famiglia.

Traini: "Sono pentito, vorrei chiedere scusa a vittime"


MACERATA - "Il lupo resta un simbolo, la caccia è finita quel giorno. Già quando sono tornato a casa dopo la sparatoria, per cercare la bandiera tricolore, mi sono sentito svuotato, esaurito. Tutto si era compiuto. Ma se sei lupo, lo rimani per sempre". Così Luca Traini, l'estremista di destra che un anno fa a Macerata prese a bersaglio alcuni uomini di colore, sparando e ferendo 6 persone. In un'intervista dal carcere all'ex direttore di Repubblica Ezio Mauro, dice di essere pentito, "e non da oggi".

Traini voleva ergersi a "vendicatore": "È stata come un'esplosione dentro di me", "per me gli spacciatori avevano ucciso Pamela, e gli spacciatori erano loro, i negri. Li chiamavo così. Oggi li chiamo neri. Poi, in questi mesi passati in carcere, ho lentamente capito che gli spacciatori sono bianchi, neri, italiani e stranieri. La pelle non conta".

"Tutta la mia ideologia politica, Dio, patria, famiglia, onore, ha pesato in quel mix esplosivo - aggiunge -. La tragedia di Pamela ha fatto da innesco".

Nuovo incidente mortale a Foggia


FOGGIA - Dramma alle porte di Foggia per uomo di 45 anni, Bruno Russolillo, morto in un incidente stradale avvenuto questa mattina all'alba in viale degli Aviatori. L'uomo era alla guida di un'utilitaria quando, per cause ancora in corso di accertamento, ha perduto il controllo del mezzo finendo contro un muretto. Non c'era già più niente da fare all'arrivo dei sanitari del 118. Sul posto sono intervenuti anche i Vigili del Fuoco. Rallentata la circolazione in quel tratto di strada per consentire agli agenti della Polizia Locale di effettuare gli accertamenti del caso.

Foggia, bar distrutto da incendio

(Repubblica.it)
FOGGIA - Torna la paura a Foggia, dove sono in corso le indagini dei carabinieri per accertare la natura di un incendio che all'alba ha distrutto il "Bar Daniela" sito in via Piave. Le fiamme sono divampate all'interno del locale ed hanno provocato anche l'esplosione di un recipiente sotto pressione.

I Vigili del Fuoco, dopo aver domato le fiamme, hanno eseguito un'ispeziona al locale, senza però rinvenire tracce utili a risalire alle sue cause. Il bar, ubicato nel quartiere Ferrovia, è stato più volte controllato dalle Forze dell'Ordine e chiuso in due circostanze, nel 2017, perché abituale ritrovo di pregiudicati giudicati pericolosi e per aver il titolare, un cittadino di origine albanese con a carico svariati precedenti per droga, assunto dei dipendenti "in nero".

Un valido aiuto alle indagini potrà giungere dalla visione delle telecamere di sicurezza della zona. Non si esclude al momento l'origine dolosa.

Accoltella a morte la ex e ferisce la sorella: in manette tunisino


BERGAMO - Nuovo femminicidio in Lombardia, dove una 25enne è stata accoltellata ed uccisa ieri sera a Curno, nel Bergamasco. A compiere l'aggressione mortale un uomo che è stato fermato dai carabinieri. L'uomo è di origine straniera, ex compagno della vittima. Non solo. Il fermato avrebbe ferito anche la sorella della vittima che era intervenuta in sua difesa.

La donna, ancora viva, è stata trasportata in ambulanza all'ospedale Papa Giovanni e le sue condizioni sarebbero gravi. Il dramma si è consumato all'interno di un garage di un complesso con 43 alloggi comunali al civico 23 di via 4 Novembre.

Bimbo ucciso a Cardito, la madre bacia la bara per l'ultimo saluto a Giuseppe

NAPOLI - Grande commozione ai funerali di Giuseppe Dorice dove ha partecipato anche la madre che, prima di essere accompagnata via dalla polizia, ha baciato la bara per un ultimo saluto al figlio (AM News)


Sea Watch: Procura di Catania apre inchiesta


CATANIA - La Procura di Catania ha aperto un'inchiesta sullo sbarco di 47 migranti della Sea Watch. Il fascicolo, a carico di ignoti, ipotizza l'associazione a delinquere finalizzata all'agevolazione dell'immigrazione clandestina. Secondo il procuratore Carmelo Zuccaro, "dalle risultanze investigative sul soccorso in mare non è emerso, pertanto, alcun rilievo penale nella condotta tenuta dai responsabili della nave della Ong.

Le indagini, affidate allo Sco della polizia di Roma, alla squadra mobile della Questura e alla guardia di finanza di Catania, sono "finalizzate ad individuare i trafficanti libici e gli scafisti che hanno condotto il gommone poi soccorso dalla Sea Watch 3 ed accertare la liceità della condotta tenuta dai responsabili" della nave della Ong.

Su quest'ultimo punto, le attenzioni degli investigatori si sono concentrate su "alcuni aspetti critici ritenuti meritevoli di approfondimento", costituiti da "un lato dalla scelta della motonave di non dirigersi verso le coste tunisine, come fatto da alcuni pescherecci che in condizioni di mare critiche si erano rifugiati presso quelle coste", dall'altro dalle dichiarazioni rese dal comandante della motonave e dal coordinatore del team sul "non funzionamento del motore e la mancanza di una persona che fosse alla guida del gommone, dichiarazioni che apparivano contraddette da quelle rese da alcuni migranti che hanno invece asserito che il motore del gommone era funzionante al momento del soccorso e che il natante era guidato da uno di loro".

Gdp Tv

150° Unità d'Italia AGRICOLTURA AGROALIMENTARE AMBIENTE Animali Annunci Approfondimento Arredamento Arte Attualità Auto e motori Avviso Pubblico Aziende Bari Bari 2014 Bari 2019 Bat Bifest 2011 Bifest 2014 Bifest 2015 Bifest 2016 Bifest 2017 Bifest 2018 Bifest 2019 Brasile2014 Brindisi Calcio Casinò Chiesa cinema Columbus Day COMMENTO Comunicati Stampa Concerti Concorsi Corsi CROCIERE CRONACA CRONACA LOCALE CULTURA DOVE SEI? Cultura e Spettacoli Design Diari da Kinshasa Dimmi come scrivi Discoteche Donna del Giorno Economia Elezioni 2011 Enogastronomia Esoterismo Estate Esteri Eventi Expo 2015 F1 Festival del cinema di Roma 2010 Festival del cinema di Roma 2011 Festival del cinema di Roma 2012 Festival del cinema di Roma 2013 Festival del cinema di Roma 2014 Festival del cinema di Roma 2015 Festival del cinema di Roma 2016 Festival di Venezia '13 Festival di Venezia '14 Festival di Venezia '15 Festival di Venezia '16 Fiera del Levante Filastrocca film Flash Foggia Food Experience Foto Frodi Fumetti Gallery Gastronomia Gdp Junior Ghost Hunters Puglia Giochi Giubileo Gossip Grafico Hot IL MIO AVVOCATO Il Principe Azzurro Immobiliare Inchiesta Intervista Intrattenimento Islam isola dei famosi 5 L'Angolo della Poesia LA CURIOSITA' LA RECENSIONE Latitudeslife LAVORO Lecce Lettera al direttore Libri Link LIVE Lotterie Matera METEO milano Miss Italia MODA Mostre Motociclismo musica Necrologi NOTIZIE DAL MONDO novità musicali Oroscopo Paranormale Perle di storia pugliese photogallery PLAY: MUSICAEDINTORNI Politica Politica locale Potenza PRIMO PIANO Protezione civile Psicologia Pubblica Amministrazione Puglia Punto e a Capo Regionali 2015 Reportage ricerca Ricette Rio 2016 Roma Russia 2018 Salute e benessere Sanità Sanremo 2015 Sanremo 2016 Sanremo 2017 Sanremo 2018 Sanremo 2019 Scheda Scienza e tecnologie Scuola Sentenze europee Sessualità Silent Key Spazio Spazio Emergenti Speciale Speciale 21 dicembre Speciale amministrative 2012 Speciale Amministrative 2014 Speciale Euro 2012 Speciale Fiera Speciale Politiche '13 Spetteguless Sport Storia Taranto Tennis Territorio TICKER Top Tra scienza e fede Trasporti Turismo Tv UE Università e formazione Us version Vacanze Viabilità Viaggi Video Videogiochi Vignetta Vino diVino Voli Web Zootecnia