Visualizzazione post con etichetta CRONACA. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta CRONACA. Mostra tutti i post

Omicidio Reggio: è ancora caccia all'uomo


REGGIO EMILIA - Continua la caccia all'uomo nell'Emiliano, a seguito dell'efferato omicidio che, intorno alle 18 di ieri, ha provocato la morte di una giovane barista. La vittima, di origini cinesi, aveva 24 anni e si trovava al lavoro all'interno del bar di famiglia, "Moulin Rouge", quando un uomo ha fatto irruzione, aggredendola con un grosso coltello. Mortali le otto coltellate, che non hanno lasciato scampo alla giovane.
Dopo l'omicidio, l'assassino si è dato alla fuga, sulle cui tracce è ora impiegata la Polizia scientifica, coordinata dal pm Marco Marano. Le ricerche si starebbero concentrando su un trentenne di origini magrebine.

'Ndrangheta, maxi operazione: 28 arresti


REGGIO CALABRIA - Grossa operazione quella attualmente in fase di conclusione, compiuta dalla Polizia di Stato, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica di Reggio Calabria. Gli agenti hanno eseguito 28 ordinanze di custodia cautelare (di cui 23 in carcere e 5 agli arresti domiciliari) nei confronti di elementi di vertice, affiliati e prestanomi delle 'ndrine Muià e Figliomeni e della potente cosca Commisso di Siderno.
Le accuse dei destinatari delle misure cautelari sono, a vario titolo, associazione mafiosa transnazionale ed armata, porto e detenzione illegale di armi, trasferimento fraudolento di valori, esercizio abusivo del credito, usura e favoreggiamento personale, commessi con l'aggravante del ricorso al metodo mafioso, al fine di agevolare la 'ndrangheta.

Spagna, paura in spiaggia: pesce attacca turista


di REDAZIONE - Incubo per morsi pesci in Spagna. Casi di bagnanti feriti da attacchi di pesce sulle spiagge di Alicante, stanno letteralmente seminando il panico in Costa Blanca (tratto di litorale affacciato sul mar Mediterraneo in provincia di Alicante). L'ultimo episodio ieri quando una turista è stata morsa mentre si trovava sulla famosa spiaggia di Rebollo. La bagnante si stava godendo una giornata "sol y mar" insieme al marito ed al figlio di 5 anni, quando a mezzogiorno i tre hanno fatto un tuffo nelle acque del mare di Rebollo. Il bambino è uscito per primo dall'acqua. La donna, M. V. F, 40 anni, è stata lasciata un po' indietro. Appena quasi sulla riva, dove l'acqua raggiunge il ginocchio, ha dato un grido tremendo. La "vittima"; ancora spaventata e dolorante ha ricordato il suo sfortunato tuffo in mare: "Stavo uscendo dall'acqua a circa 5 metri dalla riva, quando ho avvertito un fortissimo dolore al ginocchio sinistro. Non riuscivo a muovermi, ero paralizzata, potevo solo urlare". È stata trasportata in ambulanza all'ospedale di Elche. In un primo momento, pensavano che la donna si fosse tagliata con un bicchiere. Ma all'ospedale i medici hanno confermato che questa ferita era compatibile con una dentizione. La coppia ha lasciato il bambino con una famiglia presso il campeggio dove stanno trascorrendo le vacanze. In ospedale, sono rimasti circa quattro ore. La ferita era molto profonda. I dottori hanno suturato il tendine della donna. La sua gamba è stata ingessata fino al ginocchio. Lo scorso luglio, due bambini sono stati morsi nella stessa zona. L'attacco subito da questa donna, infatti, non è il primo a verificarsi quest'estate in questa area marina. L'11 luglio, le tre spiagge di La Marina sono state chiuse dopo che due bambini di 7 e 10 anni sono stati attaccati a morsi in acqua. Il primo è stato registrato verso le 17.30, e la vittima era un bambino di 7 anni che era vicino alla riva, secondo quanto riferito dal servizio bagnino delle spiagge libere, che è gestito dalla società Ambumar. Questo bambino è stato prima curato dai bagnini del beach post di El Pinet, ma poi un'ambulanza lo ha trasportato al reparto di emergenza dell'ospedale generale di Elche per curare le sue ferite causate dal morso del pesce che non è stato identificato né dal bambino né dalle persone intorno ad esso quando si è verificato l'attacco dell'animale. Il minore aveva tre ferite al piede destro. Inizialmente, l'evento è stato sottovalutato, pensando che si trattava di un caso isolato, e si è deciso di non intraprendere alcuna azione nella zona. Tuttavia, mezz'ora dopo, il pesce si mostrò di nuovo, sempre nell'area El Pinet. In questa seconda occasione la vittima era un bambino di 10 anni, che è venuto anche fuori dalla riva con un morso su un piede. Come il primo bambino, dopo aver fornito il primo soccorso nella zona, il primo soccorritore ha chiesto l'assistenza di un'ambulanza per trasferirlo in un centro sanitario della città. A questo punto, e con due morsi in mezz'ora, la polizia locale di Elche ha deciso di chiudere al bagno la spiaggia di El Pinet e la più vicina a questa zona della costa di Ilycitano, che sono quelli della Marina e Les Pesqueres-El Rebollo. Il giorno dopo le spiagge di La Marina sono state riaperte al bagno anche se sventolavano bandiere gialle di allerta. E' la prima volta che succede questo tipo di attacco, così aggressivo in Spagna. In pochi giorni sono cominciate ad arrivare in ospedale persone con morsi su talloni, piedi e mani. Ad alcuni, i pesci avevano letteralmente staccato pezzi di carne dal corpo", ha raccontato un medico locale alla stampa. Le stesse alte temperature, che si mantengono al di sopra dei 30 gradi da una settimana, sfiorando occasionalmente i 39 gradi, evidenzia Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, hanno però portato anche specie aggressive che hanno attaccato i bagnanti con ferocia.

Perù, si baciano su un ponte e perdono l'equilibrio


di REDAZIONE - Un incidente dalla dinamica incredibile in Perù. La tragedia si è verificata in pochi istanti: si baciano su un ponte, perdono l'equilibrio e si uccidono l'un l'altro sotto le telecamere di sorveglianza. Le due vittime, che hanno trent'anni, sono morte dopo essere state trasportate al pronto soccorso. Le immagini della scena, evidenzia Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” catturate da una telecamera di sorveglianza, hanno comunque permesso di respingere la tesi del suicidio e la causa della tragedia sembra davvero essere uno sfortunato incidente.

Roma, freddato ultrà della Lazio

ROMA - Dramma per l'ultrà della Lazio Fabrizio Piscitelli, noto come Diabolik, centrato da un colpo di pistola alla testa nel parco degli Acquedotti a Roma. E' stato un passante a dare l'allarme.

L'agguato è avvenuto al Parco degli Acquedotti, un'estesa area verde confinante col parco dell'Appia Antica. 

Piscitelli è stato raggiunto da un solo colpo sparato da distanza ravvicinata alla testa. Il killer era vestito da runner per confondersi tra i tanti che fanno jogging. Ad indagare sull'omicidio i magistrati della Dia. 

Traffico internazionale di cocaina: arresti e perquisizioni in Puglia

BARI - Scacco ad un organizzazione criminale dedita al traffico di cocaina dall'Olanda all'Italia. In queste ore i Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, supportati dai reparti speciali del Nucleo Cinofili e del 6° Elinucleo CC di Bari, stanno eseguendo diverse ordinanze di custodia cautelare e perquisizioni nei confronti di pregiudicati di Barletta e Manfredonia, ritenuti responsabili di Associazione finalizzata al traffico internazionale di sostanze stupefacenti, misure disposte dal gip del Tribunale di Bari su richiesta della locale Dia, a seguito di indagini svolte dalla Compagnia Carabinieri di Barletta.

L'indagine riguarda l'importazione di ingenti quantitativi di cocaina proveniente dall'Olanda ed è strettamente collegata con l'omicidio del manfredoniano Saverio Tucci, ucciso ad Amsterdam il 10 ottobre 2017 e col quadruplice omicidio di Apricena-San Marco in Lamis del 9 agosto 2017, che provocò la tragica morte anche dei fratelli Luciani. 

Matera, capannone in fiamme: morta immigrata

(ANSA)
METAPONTO DI BERNALDA (MT) - Dramma nel sito industriale dell'ex Felandina, a Metaponto di Bernalda, dove un'immigrata è morta stamane in un incendio che ha distrutto tre capannoni all'interno dei quali soggiornano da anni numerosi stranieri. Accertamenti dei carabinieri e della Polizia sono in corso per stabilire le circostanze del rogo. Per spegnere il rogo sono intervenute tre squadre dei vigili del fuoco.

Fondi Lega, Cassazione: "Truffa prescritta, ok confisca"

MILANO - E' stato prescritto il reato di truffa per l'ex leader della Lega Umberto Bossi e il tesoriere del partito, Francesco Belsito, che resta responsabile del reato di appropriazione indebita: per lui ci sarà in questo caso la rideterminazione della pena in Appello. A stabilirlo la Cassazione che si è pronunciata in merito al processo sulla truffa ai danni dello Stato per i rimborsi elettorali. I giudici hanno anche confermato la confisca dei 49 milioni alla Lega.

Il verdetto dei giudici della Suprema Corte (sezione feriale penale) arriva dopo le 21 dopo oltre quattro ore di camera di consiglio. Al termine della sua requisitoria in udienza, il sostituto procuratore generale della Cassazione Marco Dall’Olio aveva chiesto di confermare la sentenza della Corte d’Appello di Genova del 26 novembre scorso.

Ha confessato l'autore del lancio del cassonetto contro un 12enne

SAVONA - C'è la svolta sul caso del dodicenne francese colpito da un cassonetto e ferito gravemente nella notte tra venerdì e sabato. Ha confessato il responsabile del lancio che ha centrato il giovane francese in campeggio con la famiglia sulla spiaggia di Bergeggi (Savona). I carabinieri, che stanno conducendo le indagini, sono arrivati a lui dopo aver interrogato alcuni ragazzi che, quella notte, avevano partecipato a una festa in una discoteca non distante dal luogo in cui è stato ferito il ragazzino.

Il 17enne ha spiegato di essere convinto di averlo lanciato in mare e di non sapere che sotto c'erano delle persone. Il giovane si è detto molto dispiaciuto del gesto. Intanto, restano gravi le condizioni del ferito, operato nelle scorse ore all'ospedale Gaslini di Genova e ancora in prognosi riservata. Il dodicenne ha subito un grave trauma cranico facciale. 

Abusi su bimbi sordi, preti a processo

BUENOS AIRES - Termina la prima udienza di un processo a porte chiuse contro due religiosi, di cui uno italiano ed un giardiniere, accusati di violenze sessuali tempo fa su numerosi bambini con difficoltà auditive ospitati nell'Istituto Próvolo di Mendoza. Ieri i tre si sono rifiutati di rispondere alle domande e i loro legali hanno cercato di allungare i tempi del processo chiedendo che le vittime tornino in aula per testimoniare nuovamente sull'accaduto. Il capo d'accusa per i tre imputati è di abuso sessuale aggravato dal fatto di essere preposti alla protezione dei bambini.

Cerca di placare lite tra figli, ucciso a coltellate

MASSA CARRARA - Dramma nella notte a Montignoso. Un giovane marocchino ha ucciso il padre a coltellate dopo una furibonda lite. E’ successo intorno alle 22.30 di ieri sera, in via Carlo Sforza, alle Capanne. Il parricida è in fuga, ricerche in provincia di Massa Carrara.

Bari, carambola tra auto sul Ponte Adriatico


BARI - Brutto incidente stradale sul ponte Adriatico di Bari che ha visto coinvolte tre vetture, di cui una, Fiat Punto, che si è completamente ribaltata. Non hanno avuto miglior sorte le altre due auto, una Toyota e una Peugeot, che hanno riportato gravi danni. Nonostante il violento impatto ci sono stati soltanto due feriti lievi che sono stati medicati in pronto soccorso in codice verde, mentre il conducente dell'auto ribaltata è in codice rosso alla Mater Dei. Ad intervenire sul posto vigili del fuoco e personale del 118. Al via le indagini dalla polizia locale per accertare la dinamica dell'incidente.

Auto contro pulmino, 10 feriti

PAVIA - Dramma sfiorato nella notte a Valle Salimbene, alla porte di Pavia. Un auto si è scontrata con un pulmino. Secondo l'Areu Lombardia sono state coinvolte dieci persone, tutte ricoverate negli ospedali della zona in codice verde o giallo.

Cucciolo di cane salvato dai Vigili del fuoco a Molfetta

MOLFETTA (BA) - Il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, posta su Facebook il video del salvataggio di un cagnolino da parte dei vigili del fuoco a Molfetta: "A Molfetta i Vigili del Fuoco hanno tratto in salvo un tenerissimo cucciolo, guardate che bello. Fantastici i nostri pompieri, sempre presenti quando c’è bisogno di loro". (Fonte Facebook)

Tampona e uccide giovane nel Bergamasco, in manette pirata della strada

BERGAMO - Tragico tamponamento nelle prime ore di questa mattina nel Bergamasco. Il dramma si è consumato ad Azzano San Paolo e la vittima è Luca Carissimi, 21 anni, mentre Matteo Ferrari, 18, è gravi condizioni: in un primo momento la polizia stradale aveva dato la notizia del decesso di entrambi. 

La tragedia in pochi attimi: due giovani erano in sella a uno scooter fuori da una discoteca quando sono stati tamponati dal conducente di un'auto con cui sembra avessero litigato poco prima. 

L'ipotesi degli investigatori è che si tratti di un tamponamento volontario, ma gli accertamenti sul caso sono ancora in corso. L'investitore, 33enne di Curno (Bergamo), che era al volante di una Mini Cooper è stato arrestato per omicidio stradale e omissione di soccorso. 

Carabiniere ucciso, Elder: "Temevo di essere strangolato"

ROMA - "Elder ci ha detto che aveva paura di essere strangolato, di essere oggetto di un'aggressione da parte di Cerciello quella notte, non sapeva che fosse un carabiniere". A riferirlo gli avvocati Roberto Capra e Renato Borzone , legali di Finnegan Lee Elder, il ragazzo americano reo confesso dell'omicidio del vicebrigadiere Mario Cerciello Rega. Elder non ha ribadito la confessione al Gip.

Nel frattempo la famiglia dell'americano da San Francisco ha reso noto tramite un legale di auspicare che "la verità venga fuori e nostro figlio torni presto a casa". "Abbiamo l'impressione che l'opinione pubblica abbia avuto un resoconto incompleto della verità degli eventi", ha letto l'avvocato Craig Peters davanti alla casa degli Elder a San Francisco.

Dopo 5 anni di lotta si arrende Federica, la pallavolista colpita da leucemia

di PIERO CHIMENTI - Una ragazza di 32 anni, ex pallavolista, è morta per la leucemia dopo 5 anni di lotta. La squadra di Fratta, in cui Federica ha militato, ed in cui gioca la sorella Greta, ha reso noto un comunicato toccante in cui dà un ultimo saluto alla giovane strappata troppo presto alla vita.

Non si apre paracadute: muore 45enne barese

di PIERO CHIMENTI - Un uomo di 45 anni di Bari è morto dopo l'impatto al suolo che non gli ha lasciato scampo. L'incidente è avvenuto nei pressi di Lavello, provincia di Potenza, dove la vittima si era lanciata da un aereo a quota 1500 metri, ma qualcosa non ha funzionato dato che il paracadute non si è aperto. Sul caso indagano i carabinieri, che hanno sequestrato l'oggetto incriminato per capire cosa abbia tradito il barese.

Tragedia Corinaldo: 7 arrestati

Sono sette in tutto gli arresti dei carabinieri di Ancona nell'inchiesta sulla strage della discoteca Lanterna Azzurra di Corinaldo in cui, tra il 7 e l'8 dicembre scorsi, hanno perso la vita cinque giovani e una madre 39enne.

Sono finiti in carcere sei ragazzi tra i 19 e i 22 anni, tutti residenti nel Modenese, che erano alla Lanterna Azzurra quella sera. Le accuse sono di omicidio preterintenzionale e lesioni: farebbero parte di una banda dedita alle rapine in discoteca spruzzando spray al peperoncino. Arrestato anche un ricettatore.

Genova, si lancia da ruota panoramica

GENOVA - Dramma nel Porto Antico di Genova, dove una donna è volata giù dalla ruota panoramica. Secondo una prima ricostruzione una turista tedesca 50enne avrebbe fatto un primo giro sulla ruota, intorno alle 20,30. Una volta scesa dall'impianto alto circa 30 metri, avrebbe deciso di effettuare un secondo giro e sarebbe risalita. Ma una volta che la cabina è arrivata in alto, si è sporta e si è lanciata nel vuoto. Nonostante i tentativi di rianimazione da parte dei medici del 118, la donna è deceduta poco dopo.

Gdp Tv

150° Unità d'Italia AGRICOLTURA AGROALIMENTARE AMBIENTE Animali Annunci Approfondimento Arredamento Arte Attualità Auto e motori Avviso Pubblico Aziende Bari Bari 2014 Bari 2019 Bat Bifest 2011 Bifest 2014 Bifest 2015 Bifest 2016 Bifest 2017 Bifest 2018 Bifest 2019 Brasile2014 Brindisi Calcio Casinò Chiesa cinema Columbus Day COMMENTO Comunicati Stampa Concerti Concorsi Corsi CROCIERE CRONACA CRONACA LOCALE CULTURA DOVE SEI? Cultura e Spettacoli Design Diari da Kinshasa Dimmi come scrivi Discoteche Donna del Giorno Economia Elezioni 2011 Enogastronomia Esoterismo Estate Esteri Eventi Expo 2015 F1 Festival del cinema di Roma 2010 Festival del cinema di Roma 2011 Festival del cinema di Roma 2012 Festival del cinema di Roma 2013 Festival del cinema di Roma 2014 Festival del cinema di Roma 2015 Festival del cinema di Roma 2016 Festival di Venezia '13 Festival di Venezia '14 Festival di Venezia '15 Festival di Venezia '16 Fiera del Levante Filastrocca film Flash Foggia Food Experience Foto Frodi Fumetti Gallery Gastronomia Gdp Junior Ghost Hunters Puglia Giochi Giubileo Gossip Grafico Hot IL MIO AVVOCATO Il Principe Azzurro Immobiliare Inchiesta Intervista Intrattenimento Islam isola dei famosi 5 L'Angolo della Poesia LA CURIOSITA' LA RECENSIONE Latitudeslife LAVORO Lecce Lettera al direttore Libri Link LIVE Lotterie Matera METEO milano Miss Italia MODA Mostre Motociclismo musica Necrologi NOTIZIE DAL MONDO novità musicali Oroscopo Paranormale Perle di storia pugliese photogallery PLAY: MUSICAEDINTORNI Politica Politica locale Potenza PRIMO PIANO Protezione civile Psicologia Pubblica Amministrazione Puglia Punto e a Capo Regionali 2015 Reportage ricerca Ricette Rio 2016 Roma Russia 2018 Salute e benessere Sanità Sanremo 2015 Sanremo 2016 Sanremo 2017 Sanremo 2018 Sanremo 2019 Scheda Scienza e tecnologie Scuola Sentenze europee Sessualità Silent Key Spazio Spazio Emergenti Speciale Speciale 21 dicembre Speciale amministrative 2012 Speciale Amministrative 2014 Speciale Euro 2012 Speciale Fiera Speciale Politiche '13 Spetteguless Sport Storia Taranto Tennis Territorio TICKER Top Tra scienza e fede Trasporti Turismo Tv UE Università e formazione Us version Vacanze Viabilità Viaggi Video Videogiochi Vignetta Vino diVino Voli Web Zootecnia