Visualizzazione post con etichetta Calcio. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Calcio. Mostra tutti i post

Nations League: ok la Croazia, pareggia la Francia. Ko la Danimarca

(via Hrvatski nogometni savez fb)

FRANCESCO LOIACONO
- Nella terza giornata di Nations League nel Gruppo 1 della League A la Croazia vince 1-0 a Copenhagen con la Danimarca ed è seconda con 4 punti. La Danimarca è prima a 6 punti. La Francia pareggia 1-1 a Vienna con l’Austria ed è quarta con 2 punti. Nel Gruppo 2 della League B l’Israele vince 2-1 a Tirana con l’Albania ed è primo a 4 punti.

Nel Gruppo 3 della League C il Kazakistan pareggia 1-1 a Novi Sad con la Bielorussia ed è primo con 7 punti. La Slovacchia supera 1-0 a Baku l’Azerbaigian ed è seconda a 6 punti. Nel Gruppo 1 della League D la Lettonia vince 4-2 a Chisinau con la Moldavia ed è prima con 9 punti. L’Andorra prevale 2-1 in casa con il Liechtenstein ed è secondo a 4 punti con la Moldavia.

Juventus Women: Cristiana Girelli rinnova fino al 2024


FRANCESCO LOIACONO
- Nella Juventus Femminile Cristiana Girelli 32 anni, ha rinnovato il contratto fino al 30 Giugno 2024. L’attaccante delle bianconere è a Torino dal 2018. Il precedente contratto scadeva il 30 Giugno 2022. Cristiana Girelli in 4 anni con la Juventus Femminile ha totalizzato 76 presenze e realizzato 76 gol tra Serie A, Coppa Italia Supercoppa e Champions League.

Con Cristiana Girelli nella prossima stagione la Juventus Women cercherà di confermarsi Campione d’Italia e di vincere di nuovo la Super Coppa Italiana e la Coppa Italia. Le bianconere avranno inoltre come obiettivo migliorare il rendimento in Champions League. Cercheranno di qualificarsi per le semifinali dopo che sono state eliminate a Marzo dal Lione nei quarti di finale.

Serie B: Fabio Liverani nuovo allenatore del Cagliari


FRANCESCO LOIACONO -
In Serie B Fabio Liverani 46 anni è il nuovo allenatore del Cagliari. Lo ha comunicato il presidente della squadra sarda Tommaso Giulini. Liverani ha firmato fino al 30 Giugno 2023 con possibilità di rinnovo in caso di promozione in Serie A. 

Liverani ha dichiarato: “Sono molto felice e carico. Ci sarà tanto da lavorare”. Liverani era disoccupato dopo l’esonero col Parma a Gennaio 2021. Nel 2020 era retrocesso col Lecce in Serie B dopo avere ottenuto nella stagione precedente con i salentini la promozione in Serie A.

Nations League: tre punti per Olanda, Belgio e Scozia

(via OnsOranje fb)
FRANCESCO LOIACONO
- Nella Nations League nella seconda giornata nel Gruppo 4 della League A l’ Olanda vince 2-1 a Cardiff con il Galles ed è prima con 6 punti. il Belgio supera 6-1 a Bruxelles la Polonia. Nel Belgio non gioca l’attaccante Lukaku infortunato. Il Belgio è secondo a 3 punti insieme alla Polonia. 

Nel Gruppo 1 della League B l’ Irlanda perde 1-0 a Dublino con l’Ucraina. La Scozia vince 2-0 a Glasgow con l’Armenia. La Scozia l’Ucraina e l’Armenia sono prime con 3 punti.

L'Australia vince 2-1 con gli Emirati Arabi e vola in finale nelle qualificazioni ai Mondiali


FRANCESCO LOIACONO
- Nella semifinale dello spareggio per le qualificazioni ai Mondiali del Qatar 2022 l’Australia vince 2-1 a Al Rayyan con gli Emirati Arabi e si qualifica per la finale. Nel secondo tempo all’8’ l’Australia passa in vantaggio con Irvine con una conclusione di sinistro. Al 12’ gli Emirati Arabi pareggiano con Caio con una girata di destro. Al 39’ Hrustic con un tocco al volo realizza la rete decisiva per il successo dell’Australia. Gli Emirati Arabi sono quindi fuori dalla competizione. L’Australia Lunedì 13 Giugno sfiderà in finale il Perù. La squadra che riuscirà a vincere questa gara si qualificherà per i Mondiali.

Nations League: pareggia la Germania, ok Bosnia e Turchia

(via Germany Football Team fb)

FRANCESCO LOIACONO
- Nella Nations League nella seconda giornata del Gruppo 3 della League A la Germania pareggia 1-1 a Monaco di Baviera con l’ Inghilterra ed è terza con 2 punti. Nel Gruppo 3 della League B la Bosnia vince 1-0 a Zenica con la Romania. 

La Finlandia vince 2-0 a Helsinki con il Montenegro. La Bosnia e la Finlandia sono prime a 4 punti.Nel Gruppo 1 della League C il Lussemburgo vince 1-0 a Torshavn con le Isole Far Oer. La Turchia supera 6-0 a Vilnius la Lituania. Il Lussemburgo e la Turchia sono prime con 6 punti.

Nations League: I'Italia vince 2-1 contro I'Ungheria

(via Nazionale Italiana di Calcio fb)
PIERO CHIMENTI - A Cesena l'Italia di Mancini batte 2-1 l'Ungheria dell'italiano Marco Rossi, alla presenza del Presidente ungarese Orban. Nel primo tempo arrivano le reti italiane, con Barella che al 30' fa partire una fucilata che si insacca all'angolo alto della porta di Dibusz per l'1-0 e sul finale del tempo con Pellegrini che, servito da Politano, fa partire un tiro potente e preciso che vale lo 2-0. 

La ripresa è sempre sotto controllo degli uomini di Mancini, ma al 61' lo svarione di Mancini, che spinge nella propria rete il cross basso di Fiola, riapre le sorti del match con lo 2-1. L'Italia con questa convincente vittoria vola, insieme alla Germania vincente contro l'Inghilterra, al primo posto della Nations League.

Calciomercato: il centrocampista del Lecce Strefezza richiesto dal Torino


FRANCESCO LOIACONO
- Il centrocampista brasiliano del Lecce Gabriel Strefezza è stato richiesto dal Torino. I granata avrebbero offerto ai salentini 5 milioni di Euro, ma la società pugliese vorrebbe incassare per l’eventuale cessione dai 7 ai 9 milioni di Euro. Il calciatore vorrebbe rimanere al Lecce in Serie A. Il presidente Saverio Sticchi Damiani e il responsabile dell’area tecnica Pantaleo Corvino e l’allenatore Marco Baroni cercheranno di confermarlo. 

In caso di una sua partenza sarà necessario trovare un valido sostituto. L’attaccante Massimo Coda certamente resterà nel Lecce. Andrebbe via solo se dovesse arrivare alla società salentina una proposta davvero irrinunciabile. Il ritiro precampionato dovrebbe svolgersi come nella scorsa stagione a Folgaria in provincia di Trento a Luglio. Da decidere le date di inizio e fine preparazione per il prossimo torneo di Serie A.

Play Off, Serie C: il Palermo vince 1-0 a Padova

FRANCESCO LOIACONO - Nella finale di andata dei Play Off di Serie C il Palermo vince 1-0 all’ “Euganeo” con il Padova. Nel primo tempo al 6’ Ronaldo dei veneti non concretizza una buona occasione. All’11’ i rosanero siciliani passano in vantaggio con Floriano con una conclusione di destro su passaggio di Valente. 

Al 25’ Brunori del Palermo va vicino al gol. Al 30’ Chiricò del Padova di testa non riesce a schiacciare in porta. Nel secondo tempo al 22’ Luperini dei siciliani con un tocco al volo colpisce il palo. Al 29’ Ajeti del Padova sfiora il pareggio. Successo importante del Palermo. 

La finale di ritorno si giocherà Domenica 12 Giugno alle 21 al “Barbera” di Palermo. Ai rosanero siciliani basterà un pareggio per essere promossi in Serie B. Il Padova dovrà vincere  con due gol di scarto.

Il Galles vola ai Mondiali

(via FA Wales fb)
FRANCESCO LOIACONO - Nella finale dei Play Off del Gruppo A il Galles vince 1-0 a Cardiff con l’Ucraina e si qualifica ai Mondiali del Qatar del 2022. Nel primo tempo al 4’ Malinovskyi dell’ Ucraina non concretizza una buona occasione. Al 21’ Bale del Galles con una conclusione da fuori area non inquadra la porta. 

Al 34’ il Galles passa in vantaggio. Yarmolenko devia di testa nella sua porta sugli sviluppi di una punizione calciata da Bale. Nel secondo tempo al 3’ Ramsey va vicino al raddoppio. Al 10’ Tsygankov sfiora il gol. Successo importante del Galles. Per il Galles seconda qualificazione ai Mondiali della sua storia dopo quella del 1958 in Svezia. L’ Ucraina è eliminata.

Nations League: la Turchia vince, ko l'Inghilterra. Pareggia la Bosnia

(via Uefa Euro 2024)
FRANCESCO LOIACONO - In Nations League nella prima giornata nel Gruppo 1 della League B l’ Armenia vince 1-0 a Yerevan con l’ lrlanda ed è prima con 3 punti. Nel Gruppo 1 della League C la Turchia prevale 4-0 a Istanbul con le Isole Far Oer. Il Lussemburgo supera 2-0 a Vilnius la Lituania. La Turchia e il Lussemburgo sono primi a 3 punti. 

Nel Gruppo 3 della League A l’Inghilterra perde 1-0 a Budapest con l’Ungheria. L’ Ungheria è prima a 3 punti. Nel Gruppo 3 della League B la Bosnia pareggia 1-1 a Helsinki con la Finlandia. Il Montenegro vince 2-0 a Podgorica con la Romania ed è primo con 3 punti.

Nations League: Italia-Germania 1-1

(via Nazionale Italiana di Calcio fb)
PIERO CHIMENTI - Finisce 1-1 la prima sfida della Nations League in cui l'Italia pareggia 1-1 contro la Germania. Dopo una prima parte di match in cui i tedeschi sembravano aver preso le redini del match, col passare dei minuti gli azzurri, pieni di esordienti, vengono fuori, con il palo al 35' di Pellegrini. 

Nella ripresa è il capitano della Roma a portare in vantaggio l'Italia, al 71' con un cross preciso del neo entrato Gnonto che sulla destra mette in mezzo con il romanista che deve solo spingere in rete. Il pareggio tedesco arriva appena al 73' con Kimmich che, servito da Goretzka, dopo un primo controllo di Werner, batte Donnarumma per l'1-1.

Adriano: “L’Inter è la mia seconda casa, ringrazio i tifosi che hanno avuto sempre un grande affetto per me''

(Foto - Inter.it)

MILANO - La potenza dei suoi gol è molto simile alla forza delle sue parole. Quando racconta dell'Inter Adriano ha il potere di emozionare ed emozionarsi ricordando chi l’ha battezzato ”Imperatore”, cantando i cori che i tifosi gli dedicavano dagli spalti o ridisegnando con la sua voce gol bellissimi come l’incredibile sigillo contro l’Udinese dopo sessanta metri di fuga. Talento e pura passione per il calcio, con quella voglia di rincorrere il pallone a tutti i costi e di buttarlo in rete: all’Inter l’ha fatto 74 volte, facendo alzare spesso in piedi i tifosi.

Protagonista della prima puntata del format di Inter TV “Careers” dedicato alle leggende nerazzurre (segui Inter TV su DAZN), Adriano è partito proprio da uno di questi gol, il primo, quello che l’ha presentato al pubblico nerazzurro e al mondo intero:

«Questa è stata la mia prima partita con la maglia dell’Inter, avevo 19 anni, è la punizione contro il Real Madrid e me la ricordo benissimo. La settimana prima in allenamento ci eravamo fermati a tirare delle punizioni io e Seedorf e lui aveva visto che calciavo forte. È stato lui a suggerire che la battessi io perché in realtà la voleva tirare Materazzi ma lui ha detto “Questa è di Adri” e avere questa fiducia è stato importante, ero appena arrivato all’Inter e per fortuna ho fatto un bel gol. Quando ho segnato non ci credevo, avevo 19 anni e per me era un sogno giocare nell’Inter: c'erano con grandi campioni e io ero lì a fare parte di quella squadra. Ho avuto molta fortuna a giocare con quei calciatori, per me e la mia famiglia è stato molto importante. La volontà di dimostrare quello che potevo fare era tanta e mi ha dato la giusta fiducia».

«Ronaldo, Seedorf e io piccolino. Avere vicino campioni così è stata un’emozione incredibile, anche adesso quando rivedo le foto mi sembra strano. Se ho sentito il paragone con Ronaldo? No, non c’è paragone, lui è un Fenomeno, lo ha dimostrato nella sua carriera ma non possiamo essere uguali. Lui mi portava alla Pinetina perché per un po’ io ho abitato a casa sua e ricordo che mi diceva sempre che se volevo arrivare lontano dovevo lottare, guardando sempre avanti per aiutare la mia famiglia, è stato come un fratello maggiore per me».

«Riguardando certi gol ancora non ci credo, ancora adesso non mi capacito. In quel momento stavo bene e facevo delle cose che mi venivano in automatico, quando stai così bene di testa e fisicamente anche cose incredibili ti vengono naturali, è stato un bel gol quello contro l’Udinese. Prima di quella partita ero di ritorno dal Brasile e con il fuso avevo riposato poco ma volevo giocare. Cosa pensavo in quel momento? Ad andare verso la porta, c’erano tre giocatori, il primo l’ho saltato subito, gli altri due erano in area di rigore, quindi sono andato a sinistra e l’ho messa all’incrocio...non c’era nulla da fare. Con il gol in finale di Copa America questo è uno dei più belli che ho fatto credo. Nella mia vita sono sempre stato me stesso e ho sempre ascoltato tutti e questo è molto importante. Dobbiamo ascoltare gli altri perché c’è sempre qualcosa da imparare: dobbiamo essere umili per migliorarci sempre di più».

«Devo ringraziare i tifosi che hanno avuto sempre un grande affetto per me, voi mi avete dato questo nome, “Imperatore” e anche oggi faccio fatica a rendermi conto che era per me. Ogni volta che vengo in Italia sento che mi vogliono bene ed è una grande soddisfazione, questa sarà sempre la mia seconda casa». Grazie a Inter.it

Serie B: Fabio Pecchia nuovo allenatore del Parma


FRANCESCO LOIACONO
- In Serie B Fabio Pecchia 48 anni è il nuovo allenatore del Parma. Lo ha comunicato il presidente americano della società emiliana Kyle Krause. Krause ha dichiarato: “ Benvenuto Mister, buon lavoro”. Pecchia ha firmato fino al 30 Giugno 2024. Ha detto: “Sono felicissimo di essere qui, un saluto a tutti i tifosi e a tutte le tifose. Andiamo al Parma”. 

L’obiettivo dei gialloblu è la promozione in Serie A. Prima di raggiungere l’accordo con il Parma, Pecchia ha rescisso il contratto con la Cremonese. Con i lombardi ha ottenuto il 6 Maggio la promozione in Serie A dopo 26 anni. Nella scorsa stagione il Parma si è classificato al dodicesimo posto e ha avuto come allenatori prima Enzo Maresca e dopo l’esonero di quest’ultimo Giuseppe Iachini.

Juventus Women: Barbara Bonansea rinnova il contratto fino al 2024


FRANCESCO LOIACONO -
L’attaccante della Juventus Femminile Barbara Bonansea ha rinnovato il contratto fino al 30 Giugno 2024. La calciatrice della squadra bianconera in 5 stagioni ha totalizzato 125 presenze tra Serie A Coppa Italia Supercoppa e Champions League Women. Ha segnato 65 gol. Nel 2017-18 ha vinto il titolo di capocannoniera di Serie A di Calcio Femminile con 19 reti. 

Gioca inoltre nell’ Italia e parteciperà con le azzurre ai Campionati Europei che si giocheranno In Inghilterra dal 6 al 31 Luglio 2022. Presto il presidente della Juventus Andrea Agnelli si incontrerà con l’allenatore delle bianconere Joe Montemurro per programmare la prossima stagione, dove le bianconere cercheranno di vincere numerosi titoli.

La Juventus Primavera eliminata nei Play Off Scudetto


FRANCESCO LOIACONO -
Nella semifinale dei Play Off Scudetto la Juventus Primavera perde 2-0 a Sassuolo con la Roma ed è eliminata. Nel primo tempo al 20’ Luis Hasa dei bianconeri non concretizza una buona occasione. Al 37’ Luigi Cherubini dei giallorossi va vicino al gol. Al 45’ la Roma Primavera passa in vantaggio con Filippo Tripi su punizione. 

Nel secondo tempo al 5’ il francese Felix Nzouango della Juventus Primavera con una conclusione al volo colpisce la traversa. Al 32’ la Roma Primavera raddoppia con lo spagnolo Javier Vicario di testa. Al 35’ lo svedese Benjamin Tahirovic dei giallorossi sfiora la terza rete. Termina la stagione della Juventus Primavera. I bianconeri cercheranno di rinforzarsi molto presto per ottenere buoni risultati nel prossimo campionato Primavera da Settembre 2022 in poi.

Play Off qualificazioni ai Mondiali: l'Ucraina vince 3-1 fuori casa con la Scozia e vola in finale

(via National Football Team of Ukraine fb)

FRANCESCO LOIACONO
- Nella semifinale dei Play Off del Gruppo A per le qualificazioni ai Mondiali del Qatar del 2022 l’Ucraina vince 3-1 a Glasgow con la Scozia e si qualifica per la finale. Nel primo tempo al 33’ l’Ucraina passa in vantaggio con Yarmolenko con una conclusione di destro su passaggio di Malinovskyi. 

Nel secondo tempo al 4’ raddoppia Yaremchuk di testa su cross di Karavaev. Al 34’ la Scozia accorcia le distanze con Mc Gregor con un tocco a porta vuota. Al 95’l’ Ucraina realizza la terza rete con Dovbyk con una girata al volo su assist di Zinchenko. Domenica 5 Giugno alle 18 l’Ucraina sfiderà in finale a Cardiff il Galles.

L'Ucraina si gioca il Mondiale

(via National Football Team of Ukraine fb)

PIERO CHIMENTI -
Si gioca in Scozia lo spareggio per gli ultimi posti che vale il Mondiale in Qatar. La nazionale di calcio ucraina ha espugnato Glasgow, battendo la Scozia per 1-3. Ad aprire le marcature ci pensa al 32' Yarmolenko che di pallonetto beffa il portiere Gordon e fa esultare i gialloblu. Nella ripresa gli ospiti dilagano, prima col colpo di testa di Yaremchuk su punizione di Karavaev, e sul finale di partita Dvbyk decreta la vittoria dell'Ucraina. 

Nel mezzo la rete scozzese di McGregor, che al 79', complice l'errore del portiere ucraino, sigla il momentaneo 1-2. La Scozia deve riporre il sogno mondiale, non riuscendo ad accedere alla fase finale della massima competizione sportiva da Francia '98, mentre per gli ucraini si apre la possibilità di partecipare alla competizione mondiale, ma prima dovranno battere il Galles nella finale, che varrà l'ultimo pass per il Qatar.

Italia ko: l'Argentina vince la Finalissima

(via Uefa Euro 2024)
LONDRA - Termina 3-0 per l'Albiceleste la sfida fra la vincente della Coppa America e gli Azzurri campioni d'Europa. Una partita senza storia che si chiude con la rete di Dybala, entrato al 90'. A segno anche Lautaro e Di Maria.

L'Inter primavera conquista lo scudetto, la gioia di Chivu: "Felice per questi ragazzi, hanno raggiunto il loro sogno"

(via Inter.it)

REGGIO EMILIA - I suoi ragazzi lo sollevano, lo lanciano in aria. Una, due, tre volte. Cristian Chivu vola nel cielo di Reggio Emilia, urla di gioia, una gioia nerazzurra. L'Inter Primavera conquista lo Scudetto, 2-1 sulla Roma ai supplementari. Il coronamento di una lunga stagione, una vittoria bellissima.

"C'è tanta soddisfazione, sono felice per i ragazzi. Con i 2003 abbiamo iniziato insieme due anni fa un percorso, interrotto poi dalla pandemia. L'anno scorso con gli Under 18 ci siamo fermati in semifinale. Ma abbiamo sempre lavorato duramente. Oggi questi ragazzi avevano l'obiettivo di raggiungere il loro sogno, di scrivere la storia. Sono davvero felice".

(via Inter.it)

"Abbiamo carattere, nei momenti di difficoltà abbiamo sempre tirato fuori qualcosa in più. Oggi non era facile ribaltare la partita, abbiamo mantenuto la calma. Abbiamo finito la partita con dei 2005 in campo che hanno fatto una partita straordinaria: questo ci dà tanta speranza per il futuro".

"Faccio i complimenti allo staff, a tutte le persone che ci sono state vicine ogni giorno in questi due anni così complicati. La società e tutto il settore giovanile stanno lavorando al meglio: i ragazzi qui migliorano tanto. C'erano i dirigenti, si sente la loro vicinanza". Grazie a Inter.it

© tutti i diritti sono riservati
made with by templateszoo