Visualizzazione post con etichetta Sport. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Sport. Mostra tutti i post

Coppa di Spagna: il Real pareggia al Camp Nou

(Getty)
di FRANCESCO LOIACONO - In Spagna nell’andata delle semifinali della Coppa del Re il Real Madrid ha pareggiato 1-1 a Barcellona. Nel primo tempo in vantaggio il Real con Lucas Vazquez di sinistro. Nel secondo tempo il pareggio del Barcellona con Malcom, tiro da pochi metri. Il ritorno il 27 febbraio a Madrid. In Inghilterra in serie A nell’anticipo della ventisettesima giornata il Manchester City ha vinto 2-0 fuori casa con l’Everton e ha raggiunto al primo posto il Liverpool. Nel primo tempo in gol la squadra di Guardiola con Laporte di testa. Nella ripresa il raddoppio di Gabriel Jesus di testa. In Coppa qualificati per gli ottavi di finale il Wolverhampton, 3-2 sullo Shrewsbury e il Newport 1-0 sul Middlesbrough.

In Francia nel recupero di serie A il Marsiglia allenato da Rudi Garcia ha vinto 1-0 in casa contro il Bordeaux. Decisivo il gol realizzato nel primo tempo da Kamara di testa. Nel Marsiglia non ha giocato Mario Balotelli per motivi regolamentari. Il Bordeaux è rimasto in dieci per l’espulsione di Kalu nel primo tempo sullo 0-0 per un duro fallo su Ocampos. Negli ottavi di finale di Coppa di Francia qualificati per i quarti di finale il Nantes che ha sconfitto 2-0 il Tolosa e a sorpresa l’Orleans, successo 1-0 a Metz.

In Germania in Coppa negli ottavi di finale sorprendente eliminazione del Borussia Dortmund, sconfitto 7-5 ai rigori in casa dal Werder Brema. Il Bayern Monaco ha vinto 3-2 nei tempi supplementari fuori casa con l’Hertha Berlino e si è qualificato per i quarti di finale. Nel primo tempo in gol l’Hertha con Mittelstadt di destro. I bavaresi hanno pareggiato con Gnabry di sinistro. Nel secondo tempo in vantaggio il Bayern ancora con Gnabry, tocco al volo. L’Hertha ha pareggiato con Ulreich, tiro rasoterra. Nel primo tempo supplementare il gol decisivo dei bavaresi realizzato da Coman di testa.

Serie B: il Brescia sfida il Carpi, il Palermo gioca a Perugia


di FRANCESCO LOIACONO - Nella quarta giornata di ritorno di serie B il Brescia dovrà imporsi in casa col Carpi per difendere il primo posto. Il Palermo secondo a 38 punti, cercherà di tornare al successo dopo le due sconfitte subite e l’unico punto ottenuto nelle ultime tre gare. Ma dovrà espugnare lo stadio “Curi” di Perugia.

Il Benevento vuole confermare le sue ambizioni di play off. Però deve ottenere un risultato positivo a Salerno nel derby campano. Il Verona vuole migliorare il suo sesto posto in classifica. Non sarà facile per i veneti sfidare allo stadio “Bentegodi” il Crotone. I calabresi sono terzultimi in zona play out. Il Cittadella settimo, dovrà vedersela in casa col Cittadella ottavo.

Il Padova ultimo giocherà a Cremona. I lombardi dopo avere superato allo stadio “Zini” l’ex capolista Palermo, ed essere stati sconfitti a La Spezia sono determinati ad ottenere i tre punti per restare a metà classifica. Il Livorno penultimo affronterà in Toscana il Cosenza. La squadra di Piero Braglia cerca la vittoria dopo il 2-2 a Verona e il 2-0 sul Cittadella. L’Ascoli riposerà.

Sci: Paris medaglia d'oro in SuperG


di PIERO CHIMENTI - I mondiali di sci vedono trionfare l'Italia con Paris col suo pettorale n.3, che si è reso protagonista di una discesa perfetta aggiudicandosi l'oro con il 1'24"20, a pochi centesimi da Kriechmayr e Clarey, staccati di 9/100. È la seconda medaglia per gli azzurri, dopo l'argento della Goggia, che si è dovuta arrendere alla Schiffrin di soli due centesimi più veloce.

F1, la nuova Ferrari verrà svelata alle 10:45 del 15 febbraio

(Credits: Ferrari)
di PIERO LADISA - A dieci giorni della data di presentazione della nuova Ferrari, in programma venerdì prossimo, 15 febbraio, la scuderia del Cavallino ha ufficializzato l'orario esatto in cui saranno tolti i veli alla nuova monoposto: ovvero le 10:45.

I tifosi della Rossa e tutti gli appassionati potranno seguire l'evento in diretta streaming sul sito ufficiale della Ferrari.



Puglia: oltre 8 milioni dalla Regione per gli impianti sportivi di 102 Comuni

BARI - Sono stati firmati oggi in Fiera 102 disciplinari per il potenziamento e la realizzazione di impianti sportivi comunali. Sono intervenuti i Sindaci e i delegati di tutti i Comuni che hanno partecipato al bando promosso dalla Regione.

“Mi congratulo con i Sindaci per la rapidità e l’efficienza con le quali hanno impiegato gli oltre otto milioni di euro messi a disposizione dalla Regione per rafforzare l’impiantistica sportiva. Si tratta di un intervento di grande valore perché gli impianti non servono solo alle società sportive, che in maniera eroica portano avanti la loro attività in mezzo a tante difficoltà, ma servono anche per dare la possibilità di migliorare quei contenitori sociali che si usano per tante iniziative:  ad esempio, per fare riunioni sulla legge per la partecipazione, che ci sta dando tante soddisfazioni, per fare piccoli spettacoli, tenere eventi legati alle scuole, per organizzare manifestazioni culturali o di natura artistica” ha detto il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano. “Non ci sono precedenti di politiche di questo genere in Regione Puglia – ha aggiunto Emiliano - è la prima volta che la Regione destina tante risorse allo sport e di questo bisogna dare atto all’Assessorato e agli uffici regionali per il grande lavoro fatto insieme agli uffici di tutti i Comuni”.

L’assessore allo Sport Raffaele Piemontese ha dichiarato: “La Regione Puglia per la prima volta ha finanziato con oltre otto milioni e mezzo di euro 102 impianti sportivi pubblici dei Comuni della Regione Puglia. Quindi è una ristrutturazione dell'impiantistica sportiva e riteniamo che questi siano contenitori sociali utili per poter dare l'opportunità a tutti i cittadini pugliesi di fare sport all’interno di strutture comunali. Significa anche dare socialità, significa fare in modo che i cittadini possano fare sport per avere migliori stili di vita nei quartieri popolari, nei quartieri di periferia e avere modelli positivi anziché modelli negativi. È un investimento soprattutto sociale che abbiamo fatto in maniera imponente perché lo sport significa vita”.

Ha aggiunto la dirigente regionale Francesca Zampano che “oggi si sottoscrivono i 102 disciplinari relativi agli importi ammessi a finanziamento nel bando per i contributi per l'adeguamento degli impianti sportivi comunali. Si tratta complessivamente di 8 milioni 565 mila euro di risorse finanziarie sul bilancio autonomo, di cui circa 7 milioni e mezzo già impegnati in favore dei 102 comuni che hanno presentato istanza e sono stati ammessi a finanziamento. L’importo ammissibile per ciascun contributo è di 100.000 euro: abbiamo un plafond di interventi vario, che va da realizzazioni da 6.7 milioni e quindi con contributi di cofinanziamento importanti da parte degli enti locali, a piccoli interventi di manutenzione ordinaria. L’obiettivo è quello di cominciare a intervenire sulla riqualificazione funzionale degli impianti che sono patrimonio degli enti locali del territorio per renderli più fruibili e a disposizione a beneficio dell’intera popolazione”.

A Bari si corre per la prevenzione cardiovascolare con 'Running Heart'


BARI - Il 17 febbraio alle ore 10,00 si correrà per la terza edizione di Running Heart, la corsa del cuore, l’iniziativa organizzata da Massimo Grimaldi, il noto aritmologo pugliese, presidente regionale dell’ANMCO, Associazione dei cardiologi ospedalieri. Obiettivo è implementare, durante la settimana di Cardiologia aperta, la cultura della prevenzione delle malattie cardiovascolari attraverso un corretto stile di vita che preveda lotta al fumo, esercizio fisico e sana alimentazione. È previsto un percorso di 2,5 Km di passeggiata tra i vicoli della città vecchia, partendo da Piazza del Ferrarese. Sarà un evento competitivo, gara valida Fidal, e non (per chi non ama correre), che si svolgerà in un’atmosfera di colori, festa e gioia.

AMA Cuore Bari, l’associazione barese che opera a favore di chi è colpito da una patologia cardiovascolare, è main sponsor della Running Heart 3^ edizione e parteciperà agli eventi del 16 e 17 febbraio. Sono aperte le adesioni per costituire AMA CUORE BARI per partecipare alla passeggiata ludico-motoria di domenica ed effettuare l'elettrocardiogramma gratuito sabato pomeriggio alle ore 16,00 in piazza del Ferrarese. Le iscrizioni, aperte a tutti, sono raccolte direttamente dal presidente o inviando una mail di conferma/telefonata. Inoltre, al termine della corsa, saranno donati 2 defibrillatori.

Sabato 16 sarà istituito il “Villaggio del Cuore”, in Piazza Ferrarese: nelle ore 10-12 e 16-20, Unità mobili cardiologiche saranno a disposizione per eseguire elettrocardiogrammi gratuiti con il rilascio della Bancomheart, una carta personale con codice segreto per accedere a dati clinici in qualsiasi momento e da qualsiasi computer, smartphone o tablet. Un’opportunità da non perdere per chi non si è mai sottoposto a ECG e pratica sport a livello amatoriale.

Info: AMA CUORE BARI, associata al Conacuore (coord. Nazionale Ass.ni del Cuore), accreditata ASL BA - Azienda Policlinico Bari, Viale Lazio n.5,  Bari

Tennis: vincono Sonego e Berrettini, eliminati Lorenzi e Travaglia


di FRANCESCO LOIACONO - Nel primo turno del torneo di tennis maschile di Cordoba in Argentina Lorenzo Sonego ha vinto 6-3 6-2 contro lo spagnolo Andujar. Eliminato Paolo Lorenzi 6-1 6-3 dall’argentino Pella. A Sofia nel primo turno Matteo Berrettini ha sconfitto 6-4 7-6 il russo Istomir. Fuori Stefano Travaglia, battuto 6-4 6-3 dal tedesco Struff. L’Italia non sarà testa di serie al sorteggio dei gironi delle finali di Coppa Davis che si svolgeranno a Madrid in Spagna dal 18 al 24 novembre 2019.

Il sorteggio sarà effettuato sempre a Madrid giovedì 14 febbraio. Testa di serie saranno la Francia e la Croazia che si affrontarono nella finale del 2018 vinta dalla Croazia, l’Argentina il Belgio la Gran Bretagna e gli Stati Uniti. Per la squadra allenata da Corrado Barazzutti si prevedono dei gironi perciò abbastanza difficili. Ma con determinazione e la bravura di Seppi, Cecchinato, Bolelli e Lorenzi, gli azzurri potranno certamente ottenere buoni risultati. Fognini molto probabilmente tornerà disponibile dopo che non ha giocato in India nel turno di qualificazione per dedicarsi un po’ alla sua famiglia.

Pallavolo: il Bcc Castellana perde 3-0 a Trento


di FRANCESCO LOIACONO - Nella ventesima giornata di A/1 di pallavolo maschile il Bcc Castellana ha perso 3-0 a Trento. Primo set, in evidenza Zingel e Mirzajanpour con precise schiacciate nei pugliesi. Ma Kovacevic e Russell hanno dato il loro contributo sotto rete per gli avversari. Trento si è aggiudicato 25-18 questa fase di gara. Secondo set, Wlodarczyk eccellente con gli aces nella squadra di Vincenzo Di Pinto. Però Vettori e Lisinac sono stati determinanti con i bagher nella compagine allenata da Lorenzetti. Trento ha avuto di nuovo la meglio per 25-17.

Terzo set, De Togni e Scopelliti hanno retto bene in difesa nel Bcc. Candellaro e Codarin hanno fatto la differenza in positivo da fondo campo per gli avversari. Trento ha vinto 25-20 questo set, e 3-0 tutta la partita. Netta sconfitta per il Bcc Castellana. E’ ultimo in classifica da solo con 6 punti. Nel prossimo turno, dopo la sosta per le semifinali di Coppa Italia, i pugliesi giocheranno a Perugia. Gli umbri, primi con 51 punti, hanno vinto 3-1 a Modena.

Serie B: vincono il Brescia e il Benevento, ko il Pescara

(credits: Brescia Calcio)
di FRANCESCO LOIACONO - Nella terza giornata di ritorno di serie B impresa del Brescia che vince 5-1 a Pescara ed è primo in classifica con 39 punti. I lombardi hanno segnato per la ventunesima partita consecutiva. Il Benevento supera 3-0 allo stadio “Vigorito” il Venezia e si conferma in zona play off. La squadra di Zenga subisce la prima sconfitta del 2019. Il Verona ottiene un buon 1-1 a Carpi.
Lo Spezia batte 2-0 in Liguria la Cremonese ed è settimo a quota 31. Il Cosenza si impone 2-0 allo stadio “San Vito Marulla” contro il Cittadella e fa un passo in avanti importante nella corsa verso la salvezza. Il Livorno nello scontro diretto pareggia 1-1 a Crotone ed è penultimo. I calabresi di Giovanni Stroppa non riescono ad allontanarsi dalla zona play out.

La Salernitana pareggia 0-0 a Padova. I veneti restano ultimi da soli a quota 16. Il Perugia ha riposato. L’attaccante Donnarumma del Brescia si conferma capocannoniere con 19 reti.

Serie B: il Foggia pareggia 0-0 a Palermo


di FRANCESCO LOIACONO - Nel posticipo della terza giornata di ritorno di serie B il Foggia ha pareggiato 0-0 a Palermo. Nel primo tempo i siciliani insidiosi. Un tiro di Falletti è terminato alto. Puscas ha provato di testa, la palla è finita fuori. I pugliesi in contropiede. Galano ha calciato di poco a lato.

Nel secondo tempo il Palermo ha aumentato i ritmi del suo gioco. Un tiro al volo di Puscas ha sfiorato il palo. Il Foggia propositivo. Una conclusione di Galano non ha inquadrato la porta. Iemmello di destro, la sfera è finita oltre la traversa. Un risultato positivo per il Foggia. E’ quintultimo in classifica con 19 punti. Domenica 10 febbraio giocherà allo stadio “Zaccheria” alle 15 contro il Pescara.

La Sly United sorpassa la SSC Bari


di NICOLA ZUCCARO - Il pallone barese ha sorriso per metà nella domenica appena trascorsa. A far da contraltare alla sconfitta della SSC Bari per 1-0 sul campo della Turris nella gara di cartello della quinta giornata del Girone I della Serie D 2018-2019, è stata la vittoria interna della Sly United per 5-0 sullo Stornarella. Alla luce di questo successo, la compagine allenata da mister Nicola Quarto militante nel Girone A del Campionato pugliese di Prima Categoria 'scavalca' la SSC Bari, consolidando così la vetta del proprio raggruppamento con 55 punti. Tre lunghezze in più della squadra allenata da Mister Cornacchini che, prima del fischio di inizio al "Liguori" di Torre del Greco, era a pari punti (52) in questa specifica classifica del calcio barese.

Sala: relitto aereo trovato in Canale della Manica


BUENOS AIRES - Non ci sarebbero più speranze per le sorti del calciatore Salas. Il gruppo privato impegnato nelle ricerche del piccolo aereo 'Piper Malibu' inabissatosi in mare il 22 gennaio con a bordo quattro persone, fra cui il calciatore argentino di origini italiane, ha annunciato in queste ore di aver localizzato il relitto "nelle profondità del Canale della Manica". A renderlo noto il quotidiano Clarin di Buenos Aires.

Il padre del calciatore, Horacio Salas che vive in Argentina, informato della tragica scoperta ha detto poche parole davanti ai microfoni di 'Cronica Tv' sostenendo: "Non ci posso credere, sono disperato".

Agata Alonzo (intervista): «Ogni ragazza, soprattutto carina, deve dare spazio e alimentare la parte interiore di sé»

di NICOLA RICCHITELLI – L’ospite di quest’oggi arriva dalla redazione sportiva di SportItalia. Lei è Agata Alonzo, da qualche mese al fianco di Michele Criscitiello alle prese con goal, tattiche e fuorigioco: «In questo momento Michele Criscitiello, direttore di SportItalia, è il mio mentore, ma non mi ispiro a nessuno se non al pensiero di proporre qualcosa di nuovo sempre, sennò saremmo tutti delle copie, ed oggi ahimè non ne siamo lontani!».

È tutta in queste righe la personalità di Agata Alonzo, modella di origini siciliane ma dal sangue spagnolo, con alle spalle un curriculum di tutto rispetto, iniziata nei vari concorsi di bellezza, fino ad arrivare a Miss Italia – nel 2008 – e Miss Mondo l’anno successivo.

Agata ha partecipato nel 2014 al reality 'Temptation Island' e ha anche affiancato lo scomparso conduttore televisivo Fabrizio Frizzi nel talent 'Mettiamoci all’opera': «Grande professionista ma soprattutto grande persona...».

Innanzitutto ti diamo il benvenuto nel nostro spazio dedicato alle interviste. Ciao Agata, iniziamo con il parlare di questa tua nuova avvenuta a SportItalia. Come ti ci trovi in questa nuova veste?
R:«Questa per me è una veste nuova nella quale però mi sono riconosciuta, ho sempre pensato che una ragazza, soprattutto carina, debba oltre che curare il proprio aspetto, dare spazio e alimentare la parte interna e parlante di sé e questo a me è da subito sembrato il modo migliore per dimostrare che “oltre le gambe c’è di più ...”».

Calcio, fuorigioco, tattiche: c'è qualcosa che ti annoia di questo lavoro?
R:«Il calcio mi ha sempre appassionata, sono una tifosa, quindi assolutamente no, non potrei mai annoiarmi soprattutto di un qualcosa che per me è una nuova scoperta ogni giorno ..».

Vi è qualche giornalista sportiva a cui ti ispiri?
R:«Sinceramente, così come nella moda e in ogni ambito, nella mia vita, non ho mai cercato ispirazione dagli altri, mi piace attingere da me stessa, sicuramente osservo tutti colori i quali sono fonte di apprendimento. In questo momento Michele Criscitiello, direttore di SportItalia, è il mio mentore, ma non mi ispiro a nessuno se non al pensiero di proporre qualcosa di nuovo sempre, sennò saremmo tutti delle copie, ed oggi, ahimè, non ne siamo lontani!».

In realtà, però, il tuo sogno era quello di diventare una ballerina professionista. Perché hai abbandonato la strada del ballo?
R:«La danza è una meravigliosa disciplina, una forma d’arte, che oltre a diventare un'attività che ti permette di staccare la spina là routine, per le sue rigide regole e il sacrificio e dedizione che richiede, ti prepara un po’ anche alla vita, ma se studi danza in accademia, come ho fatto io, questo ti porta via tanto tempo, lo stesso tempo che ad un certo punto ho scelto di dedicare completamente allo studio, ma la danza resta decisamente una delle passioni mie più radicate!».

Poi hai iniziato a sfilare come modella. Come sei arrivata alla passerella e a posare davanti alla macchina fotografica?
R:«Come la maggior parte delle ragazze, ho iniziato piccolissima con i concorsi di bellezza, sono partita da quelli provinciali, per poi arrivare a Miss Italia e Miss Mondo. Credo che quelli siano sempre i primi approcci per chi sogna di diventare una modella, per poi ritrovarsi in quel mondo fatto di lustrini e paillettes, chiaramente se te ne vengono riconosciute le qualità...».

Strada facendo ti sei ritrovata a miss Italia. Cosa ti ha lasciato quel momento?
R:«Miss Italia è stata un'esperienza formativa, avevo solo 17 anni, credo sia stata il preludio di quello che è arrivato dopo».

Qualche anno dopo ti sei ritrovata a fianco di Fabrizio Frizzi. Agata, chi era Fabrizio Frizzi?
R:«Ho avuto il grande onore di lavorare al fianco di Fabrizio Frizzi, grande professionista ma soprattutto grande persona; ne approfitto per raccontarvi un aneddoto che durante quell’esperienza fece emergere la sua personalità. Io ero solo una ragazzina di 19 anni curiosa di scoprire questo nuovo mondo al quale iniziavo ad approcciarmi, ricordo che ci trovavamo nel Lazio, esattamente a Rieti, ombelico d’Italia, e in quei giorni avremmo registrato la prima messa in onda del programma; una flotta di ragazzini corse verso noi, io un po’ impaurita rimasi impalata, e lui, con una delicatezza e gentilezza rara, mi ha afferrata e accompagnata fino alla hall dell’hotel che ci ha ospitati. Credo che questo spieghi tutto!».

Aldilà della presentatrice, in quale altra veste ti piacerebbe ritrovarti?
R:«Quello che faccio mi piace tanto, e sono totalmente concentrata su questo aspetto. Mi piace buttarmi a due piedi sulle cose per questo al momento penso e mi dedico anima e corpo a questo, poi domani chissà...».

Come vorresti che si sviluppi la tua carriera in futuri?

R:«Vorrei semplicemente avere sempre la possibilità di esprimermi, qualsiasi fosse domani il mio ruolo, vorrei fosse sempre possibile essere me stessa e metterci del mio!».

SOCIAL:
https://www.instagram.com/agata_alonzo/

L'Italia vince mondiali scherma, il foggiano Luigi Samele tra i protagonisti


VARSAVIA - La Coppa del Mondo di scherma svoltasi a Varsavia si tinge d'azzurro. L’Italia ha battuto la Francia 45-44. Tra i protagonisti, insieme a Luca Curatoli, Enrico Berrè, Aldo Montano anche l’atleta foggiano Luigi Samele che si aggiudica la medaglia d’oro.

“Un grande orgoglio, la terra di Capitanata vanta un campione a livello internazionale di scherma: il foggiano Luigi Samele, assieme ai suoi compagni, ha portato a casa la Coppa del Mondo, battendo la Francia 45 a 44. Siamo entusiasti di questo tripudio italiano che porta la firma anche di un nostro conterraneo. A lui vanno i complimenti più sinceri per la medaglia d’oro conquistata a Varsavia, con l’augurio di raccogliere ancora altre straordinarie soddisfazioni”. Così in una nota il vicepresidente del Consiglio regionale, Giandiego Gatta (FI).

SSC Bari bocciata all'esame Turris


di NICOLA ZUCCARO - Torre del Greco nonchè casa Turris doveva rappresentare per il Bari l'esame di maturità al termine nel quale la compagine biancorossa avrebbe dovuto confermare di essere la squadra da battere del Girone I della Serie D 2018-2019.

Così non è stato e non solo per la rete subìta al 60' e siglata da Riccio, ma anche per l'opacità evidenziata sia nella fase difensiva che nell'impostazione della manovra offensiva. Il Bari ha subito al Liguori di Torre del Greco la seconda sconfitta di questo campionato e a 15 giorni di distanza dal 3-2 rifilatogli dalla Cittanovese, sempre in trasferta.

Un insuccesso per il quale a salire già sul banco degli imputati è Giovanni Cornacchini. All'attuale tecnico biancorosso gli vengono rimproverate delle discutibili scelte tecnico-tatttiche che non contribuiscono a nascondere la mancanza di carattere e la difficoltà della squadra nel confermare pur sull'erba artificiale il proprio valore.

Elementi che, nelle prossime ore, saranno al centro di un confronto tra Cornacchini e i vertici societari al fine di dispiegarne le cause, anche e soprattutto in vista del prossimo confronto interno con il Marsala. Alle 14.30 di domenica 10 febbraio 2019 è attesa una compagine che, in virtù del 2-1 rifilato alla Cittanovese, ha riaperto il campionato alla pari della Turris. Quest'ultima potrà ridurre a -6 il distacco dal Bari a seguito del recupero della gara esterna con il Rotonda, prevista per le 14.30 di mercoledì 6 febbraio e precedentemente rinviata per neve.

Basket: l’Happy Casa Brindisi vince 108-93 dopo un tempo supplementare a Sassari


di FRANCESCO LOIACONO - In A/1 di basket maschile l’Happy Casa Brindisi ha vinto 108-93 a Sassari dopo un tempo supplementare. Primo quarto, Moraschini 7-5 per i pugliesi. Cooley ha ribaltato, 11-9 per i sardi. Sassari si è aggiudicato per 20-18 questa fase di gara. Secondo quarto, Walker 24-22 per la squadra allenata da Frank Vitucci. Spissu, 32-30 per gli avversari. Polonara ha allungato 41-35. Banks, stavolta ha avuto la meglio 47-43 Brindisi.

Terzo quarto, Chappell 56-53 Happy Casa. Polonara, 66-60 Sassari. I sardi hanno trionfato 68-66. Quarto quarto, Walker 80-79 per i pugliesi. Cooley, 87-84 per gli avversari. Walker ha impattato 91-91, necessario il tempo supplementare. Nell’extra time, tripla di Moraschini 99-96 per il roster di Vitucci. Brindisi ha vinto questo tempo supplementare e 103-98 tutta la partita. Quarto successo consecutivo per l’Happy Casa. I pugliesi sono quinti in classifica con 22 punti. Nel prossimo turno giocheranno in casa contro Pistoia.

Tennis, Coppa Davis: Germania Russia e Olanda qualificate per le finali di Madrid


di FRANCESCO LOIACONO - Nelle altre partite del primo turno di Coppa Davis di tennis maschile qualificate per le finali che si giocheranno a Madrid in Spagna dal 18 al 24 Novembre, la Germania e la Russia. I tedeschi hanno vinto 5-0 in casa sull’Ungheria e i russi si sono imposti 3-1 in Svizzera. A Francoforte in Germania Kohlschreiber ha battuto 6-7 7-5 6-4 Piros, Zverev ha avuto la meglio 6-2 6-2 su Nagy.

Nel doppio Puetz e Struff hanno sconfitto 6-2 6-3 Borsos e Nagy. Zverev ha vinto 6-3 6-4 contro Borsos e Kohlschreiber ha superato 6-7 6-3 10-5 Szinta. A Biel in Svizzera il russo Medvedev ha sconfitto 7-6 6-7 6-2 Laaksonen, Khachanov ha battuto 6-3 7-5 Huesler. Nel doppio gli svizzeri Kym e Laaksonen hanno prevalso 4-6 6-3 7-6 contro Skoy e Rublev.

Il russo Khachanov ha vinto 6-7 7-6 6-4 su Laaksonen. Qualificate anche il Canada che ha vinto 3-2 in Slovacchia, l’Olanda che ha superato 3-1 in trasferta la Repubblica Ceca. A sorpresa va avanti il Kazakistan che ha battuto ad Astana 3-1 il Portogallo. Andranno a Madrid anche il Giappone che ha avuto la meglio 3-2 in trasferta sulla Cina, l’Australia 4-0 ad Adelaide sulla Bosnia la Serbia vittoriosa 3-2 in Uzbekistan, la Colombia 3-0 a Bogotà sulla Svezia e il Belgio 3-1 fuori casa contro il Brasile.

Parteciperanno invece di diritto alle finali la Croazia, la Francia la Spagna e gli Stati Uniti che hanno disputato le semifinali di Coppa Davis nel 2018, l’Argentina e la Gran Bretagna invitate con una wild card.

I Patriots fanno entrare Tom Brady nella storia


di PIERO CHIMENTI - Il 53° Super Bowl, animato dal concerto dei Maroon 5, ha visto vincere i più blasonati New England Patriota, a dispetto dei Los Angeles Rams, ma lo fa con il risultato più basso di sempre 13-3, a dimostrazione che le vere protagoniste del match sono state le difese.

Con questo successo i Patriots raggiungono Pittsburgh con sei titoli, facendo entrare Tom Brady nella storia come giocatore più vincente della palla ovale.

Serie A, Roma-Milan 1-1: serata complicata all'Olimpico, ma i giallorossi ci sono


di STELLA DIBENEDETTO - Dopo la pesantissima sconfitta in Coppa Italia contro la Fiorentina, la Roma torna in campo in uno stadio Olimpico con una Curva Sud quasi vuota per la contestazione dei tifosi. Nonostante la serata complicata, la squadra capitolina pareggia contro il Milan grazie a Zaniolo che risponde a Piatek. In una serata surreale con i tifosi giallorossi che, dai fischi risparmiano i soli De Rossi e Zaniolo, la squadra di Eusebio Di Francesco dimostra di essere ancora viva anche se i problemi ci sono sempre.

La Roma parte subito bene, con un atteggiamento aggressivo e determinato rendendosi pericolosa prima con Pellegrini e poi con Dzeko. Al 25', però, arriva la doccia fredda per i giallorossi: complice una dormita di Fazio e un errore di Pellegrini che commette un errore sulla fasci permettendo a Paquetà di trovare il corridoio giusto per Piatek che, davanti ad Olsen non sbaglia, i giallorossi si ritrovano in svantaggio. Nonostante siano sotto, però, i giallorossi non si arrendano e cercano di trovare a tutti i costi la rete del pareggio. Il primo tempo, però, termina con il Milan in vantaggio.

La ripresa si apre con il gol della Roma che riesce a trovare subito il pareggio con Zaniolo. All'8', il Milan reclama un calcio di rigore per un contatto dubbio tra Suso e Kolarov, ma per l'arbistro è tutto regolare. Il Milan prova comunque a trovare nuovamente il gol, ma a sfiorare la rete del raddoppio è la Roma con Dzeko che si rende pericoloso con un colpo di testa di Dzeko. Al 45', però, la Roma trema quando Laxalt da posizione ravvicinata si ritrova di fronta a Olsen che, però, mette la pezza.

“Dobbiamo prendere prima schiaffi per poi reagire. Stasera avremmo meritato nettamente la vittoria e quindi la partita di Firenze ti fa riflettere. Conosciamo questo sistema, De Rossi è stato straordinario. Conosce il calcio, valorizza chi ha vicino“, sono sate le parole dette da Eusebio Di Francesco a Sky Sport.

Serie A: il Bologna risorge, l’Inter si frantuma


di PIERO CHIMENTI - E’ un tracollo a San Siro. L’Inter è capovolta dal Bologna, come gli striscioni stesi sottosopra dagli ultras della curva nord che riprendevano il loro posto dopo la squalifica per i “buu” a Koulibaly. La stagione dell’Inter si è rovesciata definitivamente in meno di una settimana. Perde in casa contro il Bologna, anch’esso in crisi, eppure al suo debutto sulla panchina rossoblu, Mihajilovic riporta le speranze di una salvezza.

I nerazzurri sono sempre i soliti: senza idee, senza velocità, solo con molto possesso palla. A niente è servito l’inserimento dal primo minuto di Nainggolan e Perisic con l’intento di riscattare la loro stagione. Hanno ancora una volta deluso le attese.

A sfiorare la rete sono Icardi e Lautaro Martenez, il primo ad inizio gara, il secondo nel finale. Invece è la zuccata di Santander alla mezz’ora del primo tempo a rompere gli equilibri. Successivamente i rossoblu possono allungare il vantaggio con le azioni di Orsolini e l’attivo attaccante paraguaiano.
Ma lo 0-1 è sufficiente per mettere definitivamente l’Inter nei guai.

Gdp Tv

150° Unità d'Italia AGRICOLTURA AGROALIMENTARE AMBIENTE Animali Annunci Approfondimento Arredamento Arte Attualità Auto e motori Avviso Pubblico Aziende Bari Bari 2014 Bari 2019 Bat Bifest 2011 Bifest 2014 Bifest 2015 Bifest 2016 Bifest 2017 Bifest 2018 Bifest 2019 Brasile2014 Bricolage Brindisi Calcio Casinò Chiesa cinema Columbus Day COMMENTO Comunicati Stampa Concerti Concorsi Corsi CROCIERE CRONACA CRONACA LOCALE CULTURA DOVE SEI? Cultura e Spettacoli Design Diari da Kinshasa Dimmi come scrivi Discoteche Donna del Giorno Economia Elezioni 2011 Enogastronomia Esoterismo Estate Esteri Eventi Expo 2015 F1 Festival del cinema di Roma 2010 Festival del cinema di Roma 2011 Festival del cinema di Roma 2012 Festival del cinema di Roma 2013 Festival del cinema di Roma 2014 Festival del cinema di Roma 2015 Festival del cinema di Roma 2016 Festival di Venezia '13 Festival di Venezia '14 Festival di Venezia '15 Festival di Venezia '16 Fiera del Levante Filastrocca film Flash Foggia Food Experience Foto Frodi Fumetti Gallery Gastronomia Gdp Junior Ghost Hunters Puglia Giochi Giubileo Gossip Grafico Hot IL MIO AVVOCATO Il Principe Azzurro Inchiesta Intervista Intrattenimento Islam isola dei famosi 5 L'Angolo della Poesia LA CURIOSITA' LA RECENSIONE Latitudeslife LAVORO Lecce Lettera al direttore Libri Link LIVE Lotterie Matera METEO milano Miss Italia MODA Mostre Motociclismo musica Necrologi NOTIZIE DAL MONDO novità musicali Oroscopo Paranormale Perle di storia pugliese photogallery PLAY: MUSICAEDINTORNI Politica Politica locale Potenza PRIMO PIANO Protezione civile Psicologia Pubblica Amministrazione Puglia Punto e a Capo Regionali 2015 Reportage ricerca Ricette Rio 2016 Roma Russia 2018 Salute e benessere Sanità Sanremo 2015 Sanremo 2016 Sanremo 2017 Sanremo 2018 Sanremo 2019 Scheda Scienza e tecnologie Scuola Sentenze europee Sessualità Silent Key Spazio Spazio Emergenti Speciale Speciale 21 dicembre Speciale amministrative 2012 Speciale Amministrative 2014 Speciale Euro 2012 Speciale Fiera Speciale Politiche '13 Spetteguless Sport Storia Taranto Tennis Territorio TICKER Top Tra scienza e fede Trasporti Turismo Tv UE Università e formazione Us version Vacanze Viabilità Viaggi Video Videogiochi Vignetta Vino diVino Voli Web Zootecnia