Tiziano Ferro: il 31 maggio esce il nuovo singolo 'Buona (cattiva) sorte'

MILANO - Il 31 maggio Tiziano Ferro pubblica il nuovo singolo Buona (Cattiva) Sorte, che anticipa il nuovo album del cantautore ''Accetto Miracoli'' atteso il 22 novembre (Virgin Records). Il brano è disponibile anche in vinile 45 giri numerato.

In Buona (Cattiva) Sorte la voce e la melodia di Tiziano si fondono con gli interventi vocali e l'inconfondibile stile di Timbaland: un brano senza confini geografici né di genere.

"Buona (Cattiva) Sorte rappresenta per me la rinascita - spiega Ferro. È una canzone che parla al futuro, senza chiudere le porte a ciò che è stato. Un assaggio di quello che sarà un disco che marca l'inizio di una nuova epoca per me. Un album fresco, onesto, energico, figlio dell'esigenza di consegnarmi ad esperienze nuove". 

E' stata pubblicata anche la tracklist dell'album: 

Accetto Miracoli
Vai ad amarti
Amici per errore
Seconda pelle
Balla per me
In mezzo a questo inverno
Come farebbe un uomo
Un Uomo Pop
Il destino di chi visse per amare
Casa a Natale
Le 3 parole sono 2,
Buona (Cattiva) Sorte.

Tennis: a Roma vincono Berrettini e Fognini, eliminata la Errani


di FRANCESCO LOIACONO - Nel secondo turno degli Internazionali d’Italia di tennis maschile a Roma Matteo Berrettini ha vinto 7-5 7-5 col tedesco Zverev. Nel primo turno Fabio Fognini ha sconfitto 6-3 6-4 il francese Tsonga. Lo spagnolo Verdasco ha avuto la meglio 4-6 6-4 6-2 sul britannico Edmund. Il canadese Shapovalov ha prevalso 6-3 7-6 sullo spagnolo Carreno Busta. Tra le donne nel primo turno Sara Errani ha perso 6-1 6-0 con la slovacca Kuzmova. 

Jasmine Paolini è stata eliminata 6-1 6-2 dall’americana Kenin. Elisabetta Cocciaretto è stata sconfitta 6-3 6-3 dall’americana Anisimova. La spagnola Muguruza ha vinto 6-3 6-4 con la cinese Zheng. L’americana Serena Williams ha sconfitto 6-4 6-2 la svedese Peterson. L’australiana Tomljanovic ha superato 7-6 6-4 la slovena Zidansek. L’americana Keys ha battuto 6-4 6-3 la slovena Hercog. L’estone Kontaveit ha avuto la meglio 4-6 6-4 6-4 sulla tedesca Barthel. L’americana Venus Williams ha battuto 7-5 3-6 7-6 la belga Mertens.

Basket: bene Milano e Reggio Emilia, ko il Cremona

(credits: Olimpia Milano)
di FRANCESCO LOIACONO - Nell’ultima giornata di ritorno di A/1 di basket maschile Milano vince 93-88 in casa con Trieste e conclude la fase regolare del torneo al primo posto con 46 punti. Tra i lombardi determinanti Della Valle con 21 punti e Kuzminskas con 13. Cremona perde a sorpresa 82-81 a Reggio Emilia. 

Tra gli emiliani decisivi Johnson Odom con uno score di 26 e Dixon che conclude il match con 11 punti. Nella squadra di Meo Sacchetti non bastano i 19 punti di Stojanovic per imporsi. Venezia supera al “Pala Taliercio” 86-70 Brescia. Nei veneti fondamentali le schiacciate di Daye. Sassari ha la meglio in Sardegna 87-81 su Cantù. Nel roster di Pozzecco fa la differenza in positivo Polonara con le triple. Bologna prevale 84-72 in casa su Varese. 

Torino sconfigge 93-71 in Piemonte Pesaro ma retrocede in A/2 per la penalizzazione di otto punti in seguito a irregolarità amministrative. Resta in A/1 Pistoia che era retrocessa sul campo. Avellino espugna 88-75 il parquet del Pesaro. Tra gli irpini grande partita di Sykes, molto preciso dalla lunga distanza. Nei quarti di finale dei play off scudetto Milano affronterà Avellino, Venezia dovrà vedersela con Trento, Cremona sfiderà Trieste e Brindisi giocherà contro Sassari.

Attacco hacker a WhatsApp


Attacco hacker a WhatsApp. L'applicazione di messaggistica istantanea, di proprietà di Facebook, veniva attaccata tramite una chiamata, anche senza risposta. In molti casi la chiamata scompariva dalla cronologia…

Forte terremoto in Papua Nuova Guinea: è allerta tsunami


Una scossa di terremoto di magnitudo 7,5 della Scala Richter, è stata avvertita in Papua Nuova Guinea e nelle isole Salomone e il centro di monitoraggio Usa del Pacifico ha diramato un'allerta tsunami. L'epicentro è stato localizzato 44 chilometri a nord-est di Kokopo.

Scontro tra due idrovolanti: morti cinque crocieristi


Dramma nei cieli dell'Alaska, dove cinque persone sono morte e una risulta dispersa in seguito a uno scontro tra due idrovolanti che trasportavano alcuni turisti di una crociera. A bordo dei due velivoli, Beaver (castoro) e Otter (lontra), viaggiavano 16 passeggeri per i voli turistici dalla Royal Princess, la nave da crociera della Princess Cruises. 

Lo schianto si è consumato in volo, per cause ancora da accertare, intorno alle 13 di lunedì (23 in Italia) vicino a Ketchikan, in una zona isolata dello Stato americano nell'Artico. Secondo Princess Cruises, quattro passeggeri e un pilota sono morti nell'incidente. Dieci invece i sopravvissuti che hanno ricevuto cure mediche sul posto. Elicotteri e navi sono stati mobilitati per le operazioni di ricerca.

Dazi: è guerra commerciale Usa-Cina, borse in calo


Continua la guerra sui dazi tra Washington e Pechino e il Dow Jones di Wall Street perde in chiusura il 2,38%. In forte calo anche le borse europee e Tokyo conferma il trend in apertura (-1,43). Le Borse cinesi aprono la seduta in calo scontando le perdite di Wall Street: l'indice Composite di Shanghai cede nei primi minuti di contrattazione lo 0,69%, a 2.883,75 punti, mentre quello di Shenzhen perde l'1,07%, a quota 1.535,10.

Preoccupa non poco l'ipotesi di una guerra commerciale a tutto campo che rischia di travolgere la già debole economia mondiale, innescando una recessione globale e mettendo all'angolo le banche centrali.

Pechino, va ricordato, è anche il maggior creditore estero statunitense, con in portafoglio 1.100 miliardi di dollari di debito Usa, acquisti che potrebbe ridurre o bloccare del tutto ma il Dragone starebbe valutando di percorrere un'altra opzione per colpire l'amministrazione Trump: il mancato acquisto di aerei Boeing.

Bari '19, De Marzo: replica ad articolo diffuso da media locali


BARI - Riceviamo e pubblichiamo la nota del candidato al Comune di Bari il dott.Diego De Marzo: "In merito all’articolo pubblicato su alcuni organi di informazione tengo a chiarire la mia posizione per rettificare le errate informazioni contenute nell’articolo di riferimento ed assolutamente diffamatorie nei confronti della mia persona e non corrispondenti alla realtà dei fatti. Tengo a precisare - prosegue Di Marzo - di aver avuto l’onore di ricoprire il ruolo tecnico di componente dei nuclei di valutazione della città metropolitana di Bari dal 2015 con impegno e dedizione ed avendone tutti gli opportuni titoli professionali. Ad oggi non ricopro più tale carica avendo rassegnato le mie irrevocabili dimissioni nel mese di aprile 2019. Pertanto le informazioni contenute, oltre ad essere totalmente ineleganti nei confronti di un professionista iscritto all’ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Bari, sono peraltro non corrispondenti alla realtà dei fatti". 

"Specifico - spiega De Marzo - che le mie dimissioni antecedenti al momento della presentazione delle liste non erano in alcun modo dovute per legge,  ma sono soltanto frutto di una serena riflessione personale della quale non voglio farmi alcun vanto ma che devo necessariamente oggi esternare per difendere la mia immagine di uomo, di professionista e di candidato al consiglio comunale di Bari. Non spenderò altre parole perché preferisco continuare la campagna elettorale concentrandomi sulle nostre idee, sulle nostre proposte e sul nostro entusiasmo unitamente a tutto il gruppo che mi sostiene. Mi riservo di adire ogni via legale a tutela della mia persona", conclude la nota.

Salvini: "Tra M5S e Pd vedo troppa sintonia"


ROMA - E' ancora scontro tra Lega e M5s. A tener banco è il dialogo con l'opposizione, con Fi da una parte e Pd dall'altra. "Io - dichiara Salvini a Verona - per 11 mesi ho mantenuto la parola con gli italiani e con i 5 Stelle. Inizio a notare troppi accoppiamenti fra PD e 5 Stelle, troppa sintonia". "No alla flat tax, no ad Autonomia, no al nuovo decreto sicurezza. E magari riapriamo i porti - ha aggiunto - . Mi spieghi qualcuno se vuole andare d'accordo con il PD o con gli italiani e la Lega rispettando il patto".

"M5S spostato a sinistra? Se la sinistra è il Pd, per carità…dio ce ne scampi. Non c'è un capo politico che abbia attaccato il Pd come me, il Pd è ancora quello dei renziani con Zingaretti davanti, non voglio averci nulla a che fare", dice Di Maio interpellato da Matrix in proposito. "Da quando c'è stato il caso Siri la Lega l'ha presa sul personale. Sto chiedendo un vertice di governo (per sciogliere i nodi in sospeso, ndr) e vedo un po' di irritazione", dice ancora.

Di Maio: "Salvini? Non lo capisco più"


ROMA - Nuove stoccate del vicepremier Luigi Di Maio alla Lega a cui chiede un vertice di governo. "Il Movimento 5 stelle - ha dichiarato nel corso della registrazione di Matrix su Canale 5 - vuole fare la flat tax, l'autonomia, un altro dl sulla Sicurezza perché il primo non ha funzionato ma sui rimpatri. I temi ci sono e si devono affrontare, ma da quando c'è stato il caso Siri la Lega l'ha presa sul personale, ho chiesto un vertice di governo, invece vedo un po' di irritazione". 

Continua il capo politico di M5s: "Negli ultimi quattro mesi non riconosco più la Lega che ho conosciuto nei primi sei. Quando ho visto la Lega reagire sul caso Siri a protezione della casta, è come se Salvini si fosse tolto la felpa e avesse messo l'abito buono della vecchia politica, io non li capisco più come prima".

Poliziotto pugliese si suicida con pistolettata


COMO - Un colpo di pistola esploso sotto casa, nella propria auto, così si è ferito gravemente il poliziotto pugliese deceduto dopo qualche ora in ospedale. L'uomo lascia la moglie e una bambina di tre anni. Accertamenti sono in corso da parte dei carabinieri. Il gesto, a quanto emerso fino ad ora, sarebbe riconducibile a problemi familiari.

Non sono state chiarite le dinamiche, ma “Se si dovesse trattare di gesto volontario saremmo dinanzi all’ennesimo episodio che coinvolge appartenenti alle forze dell’ordine”, dichiara Antonio Di Gioia, presidente dell’Ordine degli psicologi della regione Puglia. 

“Un poliziotto giovanissimo, un dato che ci sottolinea quanto sia importante prestare l’attenzione necessaria al fenomeno del burnout. Una sindrome che induce chi ne è colpito a vivere uno stato di malessere psicofisico e di deterioramento emotivo che sgretola il benessere della persona” dice Di Gioia. “Da febbraio il Capo della Polizia ha istituito con decreto ministeriale un Osservatorio permanente sul fenomeno suicidario tra gli appartenenti alle forze dell’ordine, il riconoscimento della gravità di quanto stiamo registrando da mesi è un passo importante” continua il presidente dell’Ordine.

In Puglia soltanto qualche giorno fa un altro caso di suicidio ha coinvolto un magistrato in pensione, a Lecce. “di fronte a eventi così drammatici non possiamo non considerare il complesso intreccio tra fattori individuali e ambientali, tuttavia esiste una strada ed è quella della prevenzione. È fondamentale imparare a riconoscere i segnali di malessere e attivare tempestivamente i primi livelli di intervento” conclude la consigliera Emanuela Soleti.

Camorra nel Napoletano, 11 arresti e un maxi-sequestro


NAPOLI - Sono scattati gli arresti in queste ore per i componenti di un nuovo clan formatosi nel Napoletano. I carabinieri del Nucleo Investigativo di Torre Annunziata e i finanzieri del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Salerno hanno eseguito due ordinanze di custodia cautelare emesse nell'ambito del medesimo procedimento dal gip di nei confronti di 11 indagati (nove dei quali in carcere, e due ai domiciliari) ritenuti promotori o affiliati o agevolatori di una nuovo gruppo mafioso armato, il clan Batti, attivo nei comuni di San Giuseppe Vesuviano, Terzigno e zone limitrofe.

Devono rispondere, a vario titolo, di associazione a delinquere di stampo mafioso, traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione illegale di arma da fuoco, estorsione e violenza privata, reati aggravati dal metodo mafioso e dallo scopo di favorire la cosca.

La prima ordinanza di custodia cautelare trae origine da un'attività di indagine svolta tra la fine del 2013 e la fine del 2014 dal Nucleo Investigativo di Torre Annunziata e focalizzata sull'esistenza e operatività del gruppo, dedito, prevalentemente, al commercio di stupefacenti (cocaina, marijuana ed hashish) e strutturato intorno alla famiglia Batti, in particolare ai fratelli Batti, detti 'i milanesi' perché nati a Milano, la cui estrazione criminale e' legata al padre Salvatore, ucciso in un agguato di camorra nel dicembre 1990.

Le indagini sono partite dai tentati omicidi di Luigi Avino (avvenuto a Terzigno il 28 aprile 2013) e di Mario Nunzio Fabbrocini (avvenuto a San Giuseppe Vesuviano il 27 settembre 2013), in un'area tradizionalmente controllata dal clan Fabbrocino, inducendo a ritenere che fosse in atto una fase di alterazione degli equilibri criminali su quel territorio. I collaboratori di giustizia avevano rivelato che già nel 2008 i Batti erano stati autorizzati dai Fabbrocino a spacciare stupefacenti a San Giuseppe Vesuviano, dietro versamento di una quota di guadagno.

La nuova compagine criminale si è poi affrancata dall'obbligo dare quella quota, acquisendo autonomi spazi di operatività. I Batti si sono imposti sul territorio attraverso azioni punitive e ritorsive per il mancato pagamento delle forniture o per sconfinamenti territoriali.

Mentana: "Le critiche di Salvini ci fanno un baffo"


ROMA - "Salvini tanto per cambiare ha scelto un altro obiettivo, non più scrittori o conduttori televisivi che non gli piacciono, ma direttamente i telegiornali. È segno che evidentemente in questo momento lui, o chi gli indica gli obiettivi comunicativi, ritenga faccia gioco prendersela con i telegiornali. A noi, con tutto il rispetto, fa un baffo una critica come questa". Sono le parole con cui il direttore del TgLa7 Enrico Mentana ha replicato al vicepremier Matteo Salvini in apertura del Tg La7. Salvini durante un comizio a Legnago ha sostenuto che Tg1, Tg5 e telegiornale del La7 parlano solo di "fesserie".

Servizi sociali per minore che abusò di due bimbe


di PIERO CHIMENTI - Un ragazzo, che all'epoca dei fatti aveva 15 anni, accusato di violenze nei confronti di due bambine di 9 e 7 anni nel biellese, potrà evitare processo e carcere con l'affidamento ai servizi sociali. Il suo avvocato, infatti, è riuscito a fargli ottenere un servizio in prova che prevede un periodo minimo di due anni, in cui saranno monitorati gli eventuali progressi del giovane. Se durante i periodici controlli verranno riscontrati dei progressi da parte del ragazzo, la fedina penale tornerà ad essere pulita, altrimenti andrà a processo.

Dopo 18 anni De Rossi lascia la Roma


di PIERO CHIMENTI - Si ammaina una delle ultime bandiere della Serie A. Dopo 18 anni di matrimonio con la Roma, De Rossi lascerà i colori giallorossi per proseguire la sua carriera da calciatore molto probabilmente all'estero. Il divorzio è dato dal mancato rinnovo del contratto come calciatore al centrocampista da parte del club capitolino, che gli aveva sottoposto la possibilità di diventare dirigente.

Daniele De Rossi indosserà per l'ultima volta i colori della Lupa nell'ultima giornata di campionato contro il Parma che si disputerà all'Olimpico, davanti ai propri tifosi che certamente potranno abbracciare il loro Capitan Futuro.

Maltempo: domani nuova allerta temporali sulla Puglia


BARI - Prosegue l'ondata di maltempo sulla Puglia. Confermata la possibilità dalle ore 08:00 di domani, mercoledì 15 maggio e per le successive 12 ore di precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, con quantitativi cumulati da deboli a moderati su tutta la Puglia. Pertanto dalle ore 08:00 del 15 maggio e per le successive 12 ore e' prevista allerta gialla per rischio idrogeologico ed idrogeologico per temporali localizzato su tutta la Puglia.

Speciale

Gdp Tv

150° Unità d'Italia AGRICOLTURA AGROALIMENTARE AMBIENTE Animali Annunci Approfondimento Arredamento Arte Attualità Auto e motori Avviso Pubblico Aziende Bari Bari 2014 Bari 2019 Bat Bifest 2011 Bifest 2014 Bifest 2015 Bifest 2016 Bifest 2017 Bifest 2018 Bifest 2019 Brasile2014 Bricolage Brindisi Calcio Casinò Chiesa cinema Columbus Day COMMENTO Comunicati Stampa Concerti Concorsi Corsi CROCIERE CRONACA CRONACA LOCALE CULTURA DOVE SEI? Cultura e Spettacoli Design Diari da Kinshasa Dimmi come scrivi Discoteche Donna del Giorno Economia Elezioni 2011 Enogastronomia Esoterismo Estate Esteri Eventi Expo 2015 F1 Festival del cinema di Roma 2010 Festival del cinema di Roma 2011 Festival del cinema di Roma 2012 Festival del cinema di Roma 2013 Festival del cinema di Roma 2014 Festival del cinema di Roma 2015 Festival del cinema di Roma 2016 Festival di Venezia '13 Festival di Venezia '14 Festival di Venezia '15 Festival di Venezia '16 Fiera del Levante Filastrocca film Flash Foggia Food Experience Foto Frodi Fumetti Gallery Gastronomia Gdp Junior Ghost Hunters Puglia Giochi Giubileo Gossip Grafico Hot IL MIO AVVOCATO Il Principe Azzurro Inchiesta Intervista Intrattenimento Islam isola dei famosi 5 L'Angolo della Poesia LA CURIOSITA' LA RECENSIONE Latitudeslife LAVORO Lecce Lettera al direttore Libri Link LIVE Lotterie Matera METEO milano Miss Italia MODA Mostre Motociclismo musica Necrologi NOTIZIE DAL MONDO novità musicali Oroscopo Paranormale Perle di storia pugliese photogallery PLAY: MUSICAEDINTORNI Politica Politica locale Potenza PRIMO PIANO Protezione civile Psicologia Pubblica Amministrazione Puglia Punto e a Capo Regionali 2015 Reportage ricerca Ricette Rio 2016 Roma Russia 2018 Salute e benessere Sanità Sanremo 2015 Sanremo 2016 Sanremo 2017 Sanremo 2018 Sanremo 2019 Scheda Scienza e tecnologie Scuola Sentenze europee Sessualità Silent Key Spazio Spazio Emergenti Speciale Speciale 21 dicembre Speciale amministrative 2012 Speciale Amministrative 2014 Speciale Euro 2012 Speciale Fiera Speciale Politiche '13 Spetteguless Sport Storia Taranto Tennis Territorio TICKER Top Tra scienza e fede Trasporti Turismo Tv UE Università e formazione Us version Vacanze Viabilità Viaggi Video Videogiochi Vignetta Vino diVino Voli Web Zootecnia