Header Ads

Mattarella: "Per la rinascita uniti come nel Dopoguerra"

ROMA - "L'eccidio delle Ardeatine ha costituito una delle pagine più dolorose della storia recente del nostro Paese. I valori del rispetto della vita e della solidarietà che ci sorreggono in questo periodo, segnato da una grave emergenza sanitaria, rafforzano il dovere di rendere omaggio a quei morti innocenti". Sono le parole del presidente della Repubblica Sergio Mattarella in una nota per il 76° anniversario dell'eccidio delle Fosse Ardeatine, dopo il quale l'Italia unita rinacque.

"La stessa unità che ci è richiesta, oggi, in un momento difficile per l'intera comunità".