Visualizzazione post con etichetta Brindisi. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Brindisi. Mostra tutti i post

Basket: l’Happy Casa Brindisi perde 90-84 in casa contro Sassari

di FRANCESCO LOIACONO - Nella terza giornata di andata di A/1 di basket maschile l’Happy Casa Brindisi ha perso 90-84 in casa contro Sassari. Primo quarto, Petteway infallibile con le schiacciate, 21-10 per i sardi. Banks efficacissimo con le triple. Ma Sassari si è imposto 22-17 in questa fase di gara.

Secondo quarto, Rush sotto le plance molto preciso, 26-24 Brindisi. Però Sassari con Bamforth ha ribaltato 31-29. Petteway ha fatto la differenza in positivo per gli avversari,37-33. Cooley notevole con le “bombe” da tre punti per la squadra sarda allenata da Esposito, 42-40 Sassari. Petteway imprendibile, i sardi hanno vinto 47-40 anche stavolta.

Terzo quarto, Clark ha permesso alla squadra di Frank Vitucci di restare in partita. Rashawn ha portato Sassari sul 60-49. Polonara ha dato il suo contributo con degli importanti sottomano per i sardi che hanno trionfato 64-60. Quarto quarto. Clark preciso nei tiri liberi. Brown efficace dalla lunga distanza. Moraschini ha dato il suo apparto con veloci percussioni. Brindisi ha ridotto lo svantaggio a soli due punti,86-84 Sassari. Cooley ha aumentato i ritmi di gioco del roster di Esposito. I sardi hanno vinto questo quarto e l’intera partita per 90-84.

Sconfitta immeritata per l’Happy Casa Brindisi. I pugliesi sono terzultimi in classifica con 2 punti. Nel prossimo turno giocheranno a Pistoia. I toscani sono stati sconfitti 107-83 a Milano.

Aeroporto del Salento: al via gli interventi di riqualifica della pista 13/31

BRINDISI – Si è tenuta questa mattina la cerimonia di avvio dei lavori di adeguamento delle infrastrutture di volo e degli impianti della pista 13/31 dell’aeroporto del Salento di Brindisi. Alla manifestazione sono intervenuti il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, il Direttore Generale dell’ENAC, Alessio Quaranta, il Presidente di Aeroporti di Puglia, Tiziano Onesti, il Vice Presidente, Antonio Vasile, la Consigliera di Amministrazione Beatrice Lucarella, il Sindaco di Brindisi, Riccardo Rossi, il Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale dell’Adriatico Meridionale, Ugo Patroni Griffi, i Rappresentanti delle Autorità Civili e Militari.

Il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano ha dichiarato che “l'aeroporto di Brindisi è uno dei pilastri della logistica pugliese. Assieme agli altri tre aeroporti, Bari, Grottaglie e Foggia, costituisce un mix infrastrutturale che ha pochi precedenti nelle altre regioni europee e del Mediterraneo. Brindisi è una città piena di opportunità e, una volta che l'avremo messa in sicurezza dal punto di vista ambientale - e questo dovremo farlo al presto - può diventare straordinaria per l'attrazione di eventi culturali, per il turismo, per l'agricoltura, per consentire in generale a questa provincia di esprimersi nella pienezza della sua forza. Questo aeroporto è importantissimo e oggi viene anche collegato molto meglio con le banchine del porto. Ricordo che il porto di Brindisi era la base navale più importante nel Mediterraneo durante tutto l'Impero romano e quindi, dal punto di vista logistico, si trova in una posizione felicissima, stigmatizzata dalla presenza della più importante base logistica dell'ONU che da qui fa partire tutte le singole missioni di pace e di sicurezza”.

Nel suo intervento di saluto, il Presidente di Aeroporti di Puglia Tiziano Onesti ha posto l’accento sul processo di ammodernamento e riqualificazione che sta interessando, nel suo complesso, la rete aeroportuale regionale e, nello specifico, l’aeroporto di Brindisi.

“L’aeroporto del Salento di Brindisi – ha dichiarato il Presidente Onesti – rappresenta una risorsa fondamentale per lo sviluppo del territorio. L’importanza di un aeroporto non può basarsi solo sui risultati, peraltro eccellenti, ottenuti in termini di traffico, ma occorre considerare altri fattori altrettanto importanti. Quello delle condizioni operative e della safety aeroportuale rappresenta certamente un elemento essenziale nella valutazione complessiva di una struttura. Gli interventi che oggi avviamo consentiranno di innalzare ulteriormente gli standard di safety dello scalo, condizioni di efficienza operativa e rispondenza alle norme già attestate da ENAC che ha certificato questo scalo, al pari di quelli di Bari e Taranto, in base al nuovo Regolamento Europeo 139/2014”.
“Migliorare i livelli operativi di uno scalo e rendere più funzionali e attrattivi gli spazi destinati ai passeggeri sono i presupposti essenziali per favorire lo sviluppo dei collegamenti e l’incremento del traffico. I risultati ottenuti sono senz’altro positivi: l’aeroporto di Brindisi cresce e, con esso, cresce il territorio che gravita sulla struttura. Lo confermano i dati e il numero sempre più alto di compagnie aeree e destinazioni collegate”.

“Vorrei peraltro sottolineare – ha concluso Tiziano Onesti – i benefici che da questi interventi verranno per lo sviluppo di un’altra infrastruttura fondamentale per questa città, il porto. Una sinergia che va in direzione dell’auspicata integrazione aria – terra che fa di Brindisi un unicum nel nostro sistema dei trasporti potendo disporre di due infrastrutture che, di fatto, costituiscono realtà privilegiata con pochi eguali al mondo”

L’Aeroporto del Salento di Brindisi è una struttura strategica non solo per il traffico commerciale, ma anche per l’attività di trasporto merci su scala mondiale, quale base logistica per il sostegno delle operazioni umanitarie e di pace di ONU e WFP.

Gli interventi di adeguamento delle infrastrutture di volo RWY 13/31, relativi impianti AVL e segnaletica permetteranno il sensibile miglioramento degli standard di qualità dei servizi prestati agli aeromobili, riferiti sia ai sistemi infrastrutturali di terra, sia alle radioassistenze.

Più in particolare, sono previste le seguenti opere:

Riqualifica strato superficiale pista di volo 13/31;
riqualifica ed efficientamento energetico degli Aiuti Visivi Luminosi – AVL;
realizzazione del nuovo piazzale Aeromobili dell’Aviazione Generale e la riqualifica completa del raccordo C;
dismissione impianto di depurazione aeroportuale e realizzazione nuovo impianto di depurazione bottini di bordo;
sistemazione della RESA RWY 13;
spostamento della soglia THR 31, variazione dell’inclinazione dell’angolo di planata del sistema PAPI RWY 31 e conseguente armonizzazione del segnale radioelettrico dell’ILS al nuovo angolo di planata;
prolungamento del sentiero di avvicinamento per le due soglie di pista 13 e 31.

Nello specifico, lo spostamento della soglia THR 31, oltre a determinare il miglioramento in termini di safety dell’operatività del traffico marittimo, anche per il transito di imbarcazioni di air draft prossimo a 50m, potenzierà la safety aeroportuale, in quanto, grazie al prolungamento del sentiero di avvicinamento per RWY 31, verranno ridotte le minime di visibilità per la fase di atterraggio.
La durata complessiva dei lavori è fissata in 286 giorni n.c.

Emiliano a Brindisi per stabilizzazione 132 lavoratori Asl: "Risultato importantissimo"


BRINDISI - “Senza il Piano di riordino non avremmo mai avuto l'autorizzazione a fare queste stabilizzazioni. Qui c'è gente che lavora anche da dieci anni e nessuno se ne era mai interessato. Essere riusciti, grazie al risanamento dei conti e alla razionalizzazione dell'organizzazione sanitaria della Puglia a stabilizzare centinaia e centinaia di lavoratori in tutte le province, è un risultato importantissimo, anche perché questa è la gente che ci ha consentito di risalire nella classifica dei Livelli essenziali di assistenza in Italia,  eravamo penultimi e adesso siamo tra i primi. Se abbiamo fatto un salto enorme negli ultimi due anni è merito di tutto il lavoro che è stato fatto da queste donne e questi uomini, quindi vanno rispettati, dando loro quelle certezze di lavoro che non hanno mai avuto in questi anni. Ricordo inoltre che dopo diciassette anni finalmente abbiamo sbloccato anche le nuove assunzioni per 2000 nuovi medici e 3000 operatori sanitari. Tanto c’è ancora da fare, lo sappiamo, ma non possiamo non riconoscere i grandi traguardi che stiamo raggiungendo in soli tre anni di governo”.
Lo ha detto il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano oggi a Brindisi nella sede della ASL in occasione della firma dei contratti di lavoro a tempo indeterminato per 132 persone, che da dieci anni lavoravano in una condizione di precariato.


BrindisiClassica: si parte con la 'Soirée Rossiniana'

BRINDISI - Giovedì 25 ottobre 2018 (ore 20.00) prende il via a Brindisi nel Salone di rappresentanza della Provincia la XXXIV edizione della stagione concertistica "BrindisiClassica", organizzata dall'Associazione "Nino Rota" sotto l'egida del MiBACT, con il patrocinio della Regione Puglia, del Comune e della Provincia di Brindisi e sponsorizzata dall'ENEL.

Ricorrendo il 150° anniversario di morte di Gioachino Rossini, la Direzione Artistica, composta dalle Prof.sse Silvana Libardo e Francesca Salvemini, ha voluto onorare la figura e l'opera del grande compositore dedicandogli la serata inaugurale.

A deliziare il pubblico con celebri arie, duetti, terzetti e quartetti, dal repertorio lirico operistico del "Cigno di Pesaro", saranno in scena i noti cantanti lirici Francesca Longari (soprano), Daniela Pini (mezzosoprano), Christian Collia (tenore), Maurizio Leoni (basso, baritono); al pianoforte il M° Vincenzo Rana, che da oltre un ventennio è collaboratore al pianoforte e di direttore musicale di palcoscenico in importanti Teatri di tradizione e Festival (Teatro Petruzzelli  di Bari, Teatro V. Emanuele di Messina, Teatro Verdi di S. Severo, Teatro Cilea di Reggio Calabria, Politeama Greco di Lecce, Festival della Valle d’Itria, Opera Giocosa di Savona, Wexford Opera Festival in Irlanda).
Curriculum di tutto rispetto dei cantanti protagonisti: Francesca Longari entra a far parte dell’ensemble dei giovani artisti all’Accademia del Maggio Musicale Fiorentino nel 2015 e si perfeziona con insigni Maestri. Ha debuttato diversi e impegnativi ruoli operistici a Firenze (Teatro Goldoni, Teatro del Maggio Musicale di Firenze, Palazzo Pitti), al Teatro Comunale di Bologna, al Festival Rossini di Wildbad e varie in tournée in Italia e all'estero.

Daniela Pini, dotata di una straordinaria duttilità vocale, ha un repertorio che spazia dalla musica barocca a quella contemporanea e vanta moltissime collaborazioni con Direttori e Registi ai più alti livelli in ruoli operistici da protagonista nei maggiori Teatri d’Europa, USA, Colombia, Giappone. Christian Collia, formatosi al Conservatorio "Santa Cecilia" di Roma e all’Accademia Rossiniana di Pesaro, ha debuttato in varie opere del repertorio operistico rossiniano in Teatri quali il "Petruzzelli" di Bari, il "V. Bellini" di Catania, "La Fenice" di Venezia, "Politeama Greco" di Lecce e nella Cadogan Hall di Londra. Maurizio Leoni è un artista eclettico che ha approfondito e frequentato svariati ambiti della musica classica vocale. È elemento stabile di tre formazioni da camera, vanta quattordici prime assolute in opere contemporanee e del ‘900 e ha debuttato in importanti ruoli operistici nei maggiori teatri italiani ed esteri (Opéra-Comique di Parigi, Bunka Kaikan di Tokyo). Uno spettacolo da non perdere.

"Soirée Rossiniana"
FRANCESCA LONGARI soprano - DANIELA PINI mezzosoprano
CHRISTIAN COLLIA tenore - MAURIZIO LEONI basso, baritono
VINCENZO RANA pianoforte

Ingresso € 10,00 - Ridotto studenti e under 25 € 5,00
Info: 3288440033 - www.associazioneninorota.it

Basket: l’Happy Casa Brindisi vince 88-73 in casa contro Pesaro

di FRANCESCO LOIACONO - Nella seconda giornata di A/1 di basket maschile l’Happy Casa Brindisi ha vinto 88-73 in casa contro Pesaro. Primo quarto, tripla di Artis 12-6 per i marchigiani. Chappell impatta per i pugliesi,12-12. Blackmon infallibile,16-13 Pesaro. Banks ha tenuto in partita la squadra di Vitucci. Azione veloce di Murray. Pesaro si è aggiudicato 22-20 questa fase di gara.

Secondo quarto, Rush perfetto sotto le plance 25-24 Happy Casa. McRee ha ristabilito la situazione in campo, 27-27. Eccellente “bomba” da tre punti di Chappel,32-29 Brindisi. Moraschini ha permesso di allungare 38-29. I pugliesi con Rush stavolta si sono imposti 42-32. Terzo quarto, Clarks rapidissimo con i sottomano 49-35 Brindisi. Validissima schiacciata di Brown, 53-37 per il roster di Vitucci. Artis ha mantenuto nel match Pesaro. Brown ha fatto la differenza in positivo per i biancazzurri di casa, 60-44. Brindisi ha trionfato 64-50.

Quarto e ultimo quarto, Rush preciso in uno su due nei tiri liberi,69-55 Happy Casa. McRee ha consentito ai marchigiani di non mollare. Moraschini dalla lunga distanza, 75-63. Brown ha dato il suo apporto sotto canestro. Brindisi ha vinto questo quarto e 88-73 l’intera partita. Primo successo stagionale per l’Happy Casa che si è subito ripresa dopo la sconfitta a Milano. Nel prossimo turno i pugliesi giocheranno ancora al “Pala Pentassuglia” contro Sassari. I sardi hanno sconfitto in casa 71-60 Varese.

'Borgo infuocato' a Cisternino

CISTERNINO (BR) - La pioggia battente che si è riversata su tutto il Sud Italia nel primo weekend d’ottobre non ha risparmiato proprio nessuno, provocando disagi e allagamenti anche in ogni angolo della Puglia.

E proprio per via del maltempo, è stato inevitabile rinviare l’evento del “Borgo Infuocato”, inizialmente previsto per il 5 e 6 ottobre a Cisternino, al venerdì 19 e sabato 20 ottobre prossimi. «Una scelta obbligata, seppur a malincuore – commenta l’organizzatore Manuel Manfuso, presidente dell’Associazione Smile – presa con cognizione di causa, per non mettere a rischio, lungo la strada, l’alto numero di visitatori previsti».

Fortunatamente, nulla è andato perduto. «Non mi sono perso d’animo e, nonostante le difficoltà, in quel weekend è stato possibile realizzare interessanti workshop sulla sicurezza – aggiunge Manfuso – mentre ora sono al lavoro per rendere l’evento ancora più bello e infuocato».

Resta, invece, invariata la cornice dalla giornata, la meravigliosa Casbah della Valle d’Itria, trepidante di ospitare questo grande festival interamente dedicato al fuoco, per la prima volta nel Sud Italia. Scintille, fiamme e danze inebrianti abbaglieranno il centro storico, avvolto da un’atmosfera rovente. Protagonisti della serata si confermano gli artisti di strada, tutti di altissimo livello, a cominciare da ManuCircus, maestro dell’arte circense che regalerà una performance da togliere il fiato, facendo volteggiare per aria oggetti e districandosi tra le fiamme in un perfetto equilibrio. Musiche dark, cabaret e folk saranno, invece, i tratti distintivi della performance di Dely De Marzo, artista poliedrico in grado di ricreare un’atmosfera in perfetto stile “Circo nero”.

Non si potrà fare a meno di lasciarsi catturare dalle sue evoluzioni fiammeggianti, che spaziano da fontane di fuoco a pioggia di gocce infuocate, senza far mancare i classici numeri di mangia fuoco e sputa fuoco. Non saranno da meno gli straordinari Menti Ardenti, otto giovani professionisti, di origini fasanesi, che si esibiranno in armoniche coreografie alternate da ritmati ensemble, il tutto sotto un unico comune denominatore: il fuoco. Ad alto rischio lo spettacolo del fuoco de “Il secondo elemento” proposto dal siciliano Marco Ape, uno dei più bravi manipolatori di fuoco italiani.

Accompagnato da un addetto alla sicurezza, pronto ad intervenire in caso di pericolo, questo artista travolgerà il pubblico in una vera e propria escalation di fiamme, passando da coreografie particolari alla manipolazione delle fiamme attraverso numeri di fachirismo e mangiafuoco. Servendosi di bastoni infuocati, del Rope Dart (corda lunga 3 metri con un’estremità infuocata, annodata attorno al corpo mentre si danza) lo show si concluderà con finale esplosivo di sputa fuoco “acrobatico”.

I più golosi potranno, inoltre, godere di un’ampia area food e truck food, dove sarà possibile scegliere tra una vasta gamma di piatti e prelibatezze, tra cui la pizza e il panzerotto infuocato, mentre nei vicoli del centro sarà allestito un mercatino dell’artigianato, con prodotti di alta qualità accuratamente selezionati. “Borgo infuocato” è un evento patrocinato dal Comune di Cisternino e realizzato dalla maestria impeccabile dell’Associazione Smile e del suo direttore artistico Manuel Manfuso, noto in tutta la Puglia per aver messo a segno successi importanti con la carovana dello Smile Circus, Note bianche sotto le cummerse a Locorotondo, Magic Christmas a Faggiano, per citarne alcuni.

E la macchina operativa dell’Associazione Smile non accenna di certo a fermarsi. Subito dopo la tappa di Cisternino, da segnare in agenda l’appuntamento di domenica 28 ottobre a Locorotondo per la “La Notte dei Giganti”, un nuovo grande evento dedicato esclusivamente ai trampolieri, atteso per la prima volta nel Mezzogiorno.

Un nuovo evento a cura dell'Associazione Smile - Organizzazione & Gestione Eventi dopo il grande successo itinerante dello Smile CircuS - il Circo del Sorriso

Info: Manuel Manfuso - 324.8679062

‘Nonno Ascoltami!’ porta in Puglia gli screening uditivi e dell’equilibrio

BARI - Arriva in Puglia la nona edizione di “Nonno Ascoltami! - L’ospedale in piazza”, la campagna di screening gratuiti dell’udito, che quest’anno tocca 34 città in 16 regioni, promuovendo una nuova cultura della prevenzione su tutto il territorio nazionale.

E nell’edizione 2018, la Puglia fa la parte del leone con ben 6 città coinvolte. Si parte domani 14 ottobre (dalle 10 alle 19) dalle piazze di Bari, Brindisi e Altamura.

La campagna, che per un’intera giornata porta in piazza medici specialisti e tecnici dell’udito, in Puglia gode del sostegno dell’Ares (Agenzia Regionale Sanitaria).

A Bari, i cittadini potranno recarsi in piazza del Ferrarese, con lo staff sanitario dei due referenti scientifici: l’équipe del dott. Domenico Petrone, direttore U.O.C Otorinolaringoiatria dell’Ospedale “Di Venere” e del prof. Nicola Quaranta, direttore U.O. di Otorinolaringoiatria della Facoltà di Medicina e Chirurgia Università degli studi “Aldo Moro”.

A Brindisi, in piazza Vittoria, i cittadini troveranno lo staff del dott. Pierangelo Cavallo, direttore f.f. U.O.C. di Otorinolaringoiatria dell’Ospedale “Perrino”, mentre ad Altamura l’appuntamento è in piazza Duomo, con il personale del dott. Michele Raguso, direttore del reparto di Otorinolaringoiatria dell’Ospedale della Murgia “Fabio Perinei”.

Un’importante novità di questa edizione è rappresentata dallo screening vestibolare. In alcune piazze pilota, tra cui proprio Bari e Altamura, partirà un progetto che ha lo scopo di identificare il rischio di patologie labirintiche che, insieme ad altre condizioni cliniche, possano portare al rischio di cadute. Nel 20% delle persone anziane è presente una disfunzione vestibolare, spesso misconosciuta, la cui identificazione precoce riduce tale rischio. Si ricorda che ogni anno, cade il 30% delle persone di età superiore ai 65 ed il 50% nelle persone over 80.

Negli anni, “Nonno Ascoltami!” si è distinto come un vero e proprio momento di festa per tutta la famiglia: oltre ai controlli dell’udito, infatti, in piazza ci saranno associazioni sportive e ludiche per una giornata di giochi, sport e divertimento per tutte le fasce di età, con attività e consigli dedicati alla salute.

A Bari, l’attività sportiva sarà organizzata dal Comitato locale Endas, che ha stipulato un protocollo d’intesa con l’associazione “Nonno Ascoltami! - Udito Italia Onlus”. L’intrattenimento sarà organizzato dall’associazione Vivere a colori. Nel capoluogo, l’assistenza sanitaria è offerto dalla Onlus Serbari.

L’evento, a livello nazionale, è patrocinato dalla Presidenza del Consiglio e dal Ministero della Salute ed è realizzato con il supporto dell’OMS. In Puglia l’evento è realizzato grazie al sostegno dei partner tecnici Acustica Puglie e Istituto Acustico Maico.

Aeroporti: nuovo volo Brindisi-Hannover

BARI –  Dal prossimo 7 maggio  2019 Eurowings, vettore low cost tedesco del Gruppo Lufthansa, collegherà Brindisi e Hannover. Il volo schedulato sino alla fine di ottobre, sarà operato ogni martedì.

Per il Presidente di Aeroporti di Puglia, Tiziano Onesti, “alla luce dei numerosi nuovi collegamenti già previsti, la prossima stagione estiva dell’aeroporto del Salento nasce sotto i migliori auspici.  Il nuovo collegamento, infatti, si aggiunge a quelli già annunciati nei giorni scorsi e rappresenta una importante  opportunità di crescita per il traffico incoming sia turistico che industriale”.

“Siamo certi che tutto ciò  consentirà di  migliorare i già brillanti risultati conseguiti dallo scalo brindisino in termini di incremento del traffico internazionale, contribuendo altresì al processo di destagionalizzazione dell’offerta che contraddistingue l’azione avviata da Aeroporti di Puglia  di concerto con l’Amministrazione regionale”

Hannover, capitale della Bassa Sassonia, è un centro industriale e commerciale, nonché sede di uno dei più importanti poli fieristici al mondo.

Ivan Orec, Direttore Network Development & Airport Relations di Eurowings ha dichiarato che “Hannover è la nostra quinta destinazione tedesca su Brindisi. Il prossimo anno stimiamo di  trasportare in Puglia più di 120.000 passeggeri. Siamo quindi particolarmente lieti di dare nuovo impulso al turismo pugliese e stiamo  lavorando a un ulteriore sviluppo delle attività nella regione e in Italia”.

Aeroporti, traffico passeggeri in crescita su Bari e Brindisi: in nove mesi + 6,5%

BARI – Nel periodo gennaio – settembre di quest’anno i passeggeri in arrivo e partenza sugli aeroporti di Bari e Brindisi sono stati oltre 5,7 milioni, il +6,5% rispetto allo stesso periodo del 2017. La linea internazionale, con circa 2,1 milioni di  passeggeri, cresce del +18,8%, mentre il dato riferito alla linea nazionale, +0,7%, è sostanzialmente stabile.  Al conseguimento di questo risultato ha certamente contribuito l’ottimo andamento del mese di settembre che ha registrato un incremento del traffico passeggeri dell’11% su Bari e del 10,1% su Brindisi.

Va evidenziato, altresì, l’eccellente risultato della linea internazionale che a settembre, rispettivamente con 232mila e 79mila passeggeri,  si attesta al +23,4% su Bari e al +25,4% su Brindisi. Complessivamente sui due scali, nello scorso mese, il totale, tra arrivi e partenze, è stato di poco più di 770mila  passeggeri (+10,7%).

“L’eccellente risultato ottenuto è motivo di legittima soddisfazione” ha dichiarato il Presidente di Aeroporti di Puglia Tiziano Onesti. “La significativa crescita registrata dalla componente internazionale di linea è legata a doppio filo alla nostra costante azione di sviluppo del network delle destinazioni e di accentuata accessibilità dai grandi mercati fonte per l’industria turistica pugliese. I nostri scali – ha quindi concluso il Presidente Onesti – contribuiscono in maniera sempre più decisa all’affermazione della Puglia come destinazione di successo per il turismo internazionale”.

Basket: l’Happy Casa Brindisi perde 103-92 fuori casa contro l’Armani Milano

di FRANCESCO LOIACONO - Nella prima giornata di andata di A/1 di basket maschile l’Happy Casa Brindisi ha perso 103-92 fuori casa contro l’Armani Milano. Nel primo quarto 3-2 per i lombardi con Nedovic. Chappell validissimo sotto le plance per i pugliesi. Fontecchio eccellente nei tiri liberi tra i lombardi. Banks preciso da breve distanza per la squadra di Vitucci. Milano si è aggiudicato 25-24 questa fase di gara. Nel secondo quarto i pugliesi in vantaggio 37-31 con le schiacciate notevoli di Brown e Moraschini. Banks ha permesso all’Happy Casa di allungare sul 43-36. Brindisi stavolta si è imposto 48-47.

Nel terzo quarto Milano in vantaggio 58-54 con le “bombe” da tre punti di James e Micov. Brooks ha consentito un 67-58 per la squadra di Pianigiani. Zanelli ha mantenuto in partita i pugliesi. Milano ha trionfato 81-68. Nel quarto quarto Della Valle infallibile, Armani sull’88-76. Della Valle protagonista con i tiri liberi. Milano ha vinto questo quarto e tutto il match 103-92. Sconfitta immeritata per Brindisi. Nel prossimo turno giocherà al “Pala Pentassuglia” contro Pesaro. I marchigiani hanno vinto 83-77 in casa col Pistoia. I pugliesi devono ottenere il successo.

Brindisi, uomo investito da treno

di PIERO CHIMENTI - Un uomo le cui generalità sono ancora in fase di accertamento, è stato travolto da una Frecciargento, proveniente da Roma. Tra le varie ipotesi al vaglio della Polfer è che la vittima volesse raggiungere il bar senza utilizzare il sottopasso e che si sia trattato di un incidente, in quanto inciampato sui binari.

Basket: l’Happy Casa Brindisi vince il torneo Irtet a Maddaloni

di FRANCESCO LOIACONO - L’Happy Casa Brindisi ha vinto il torneo amichevole “Irtet” di basket maschile a Maddaloni in provincia di Caserta in Campania. I pugliesi hanno battuto in finale 107-103 dopo un tempo supplementare l’Avellino. Nella squadra di Vitucci in grande evidenza con le schiacciate l’americano Banks, per lui 20 punti. Validissimo Chappel con i sottomano,22 punti. Bravi anche Brown 18 punti, Rush 11 e Gaffney 10.

In semifinale i brindisini avevano superato 83-79 la Virtus Roma. Grandi triple di Gaffney, 23 punti. Banks ha fatto la differenza in positivo sotto le plance, 17 punti. Notevole contributo di Brown che ha concluso questa partita con uno score di 15 punti e Clark 17.

Negli avversari Sims 15 punti, Alibegovic 11 e l’ex Nic Moore 10. L’altro ex dell’incontro è stato il tecnico della Virtus Roma Piero Bucchi. I tifosi dell’Happy Casa Brindisi hanno effettuato più di 2500 abbonamenti. Dopo le cantine “ Paololeo” di Sandonaci in provincia di Brindisi ancora uno sponsor per la squadra pugliese. E’ il panificio “San Pietro” di Martina Franca. Domenica prossima 7 ottobre inizierà il campionato di A/1. L’Happy Casa Brindisi giocherà fuori casa contro l’Armani Milano, incontro difficilissimo. I pugliesi dovranno disputare una gara perfetta per vincere.

Borgo infuocato a Cisternino


CISTERNINO (BR) - Teatro e crocevia di popoli, culture e tradizioni, il Mediterraneo ha visto sorgere, sulle sue sponde, i “Borghi più belli” del mondo, ciascuno con i suoi colori, profumi e paesaggi peculiari. Votati al turismo, questi piccoli centri sono costantemente impegnati a rilanciare e valorizzare il patrimonio artistico - culturale del territorio, quasi fosse una famiglia attenta a preservare e mantenere sempre vivo un fuoco comune.

In quest’ottica si inserisce la VI edizione della Conferenza Internazionale dei “Borghi più belli del Mediterraneo” che, dal 4 al 7 ottobre 2018, riunirà studiosi, progettisti, maestranze ed operatori di settore per discutere sulle possibili strategie e pratiche da attuare a tutela di questi luoghi.

Cuore «ardente» della conferenza sarà, ancora una volta, il borgo di Cisternino che, per l’occasione, farà da cornice al grande evento firmato dall’Associazione Smile: Borgo infuocato.

Venerdì 5 e sabato 6 ottobre, infatti, la caratteristica Casbah della Valle d’Itria ospiterà, per la prima volta nel Sud Italia, un festival interamente dedicato al fuoco: scintille, fiamme e danze inebrianti abbaglieranno il centro storico, avvolto da un’atmosfera rovente.

Protagonisti della serata saranno naturalmente gli artisti di strada, tutti di altissimo livello, a cominciare da ManuCircus, maestro dell’arte circense che regalerà una performance da togliere il fiato, facendo volteggiare per aria oggetti e districandosi tra le fiamme in un perfetto equilibrio.

Musiche dark, cabaret e folk saranno, invece, i tratti distintivi della performance di Dely De Marzo, artista poliedrico in grado di ricreare un’atmosfera in perfetto stile “Circo nero”. Non si potrà fare a meno di lasciarsi catturare dalle sue evoluzioni fiammeggianti, che spaziano da fontane di fuoco a pioggia di gocce infuocate, senza far mancare i classici numeri di mangia fuoco e sputa fuoco.

Non saranno da meno gli straordinari Menti Ardenti, otto giovani professionisti, di origini fasanesi, che si esibiranno in armoniche coreografie alternate da ritmati ensemble, il tutto sotto un unico comune denominatore: il fuoco.

Ad alto rischio lo spettacolo del fuoco de “Il secondo elemento” proposto dal siciliano Marco Ape, uno dei più bravi manipolatori di fuoco italiani. Questo artista travolgerà il pubblico in una vera e propria escalation di fiamme, passando da coreografie particolari alla manipolazione delle fiamme attraverso numeri di fachirismo e mangiafuoco. Servendosi di bastoni infuocati, del Rope Dart (corda lunga 3 metri con un’estremità infuocata, annodata attorno al corpo mentre si danza) lo show si concluderà con finale esplosivo di sputa fuoco “acrobatico”.

I più golosi potranno, inoltre, godere di un’ampia area food e truck food, dove sarà possibile scegliere tra una vasta gamma di piatti e prelibatezze, tra cui la pizza e il panzerotto infuocato, mentre nei vicoli del centro sarà allestito un mercatino dell’artigianato, con prodotti di alta qualità accuratamente selezionati.

“Borgo infuocato” è un evento patrocinato dal Comune di Cisternino e realizzato dalla maestria impeccabile dell’Associazione Smile e del suo direttore artistico Manuel Manfuso, noto in tutta la Puglia per aver messo a segno successi importanti.

Autunno a Borgo Egnazia con le 'Cene a quattro mani'

SAVELLETRI DI FASANO (BR) – Sinfonie gastronomiche a quattro mani al ristorante Due Camini di Borgo Egnazia, con la partecipazione di alcuni tra i big della cucina italiana. Il ristorante gourmet del Borgo propone quattro date in cui affermate “stelle” affiancheranno l’Executive Chef ospite, Domingo Schingaro, grande protagonista delle cucine di Borgo Egnazia e firma quotidiana del menù dei “Due Camini” (sotto la direzione dello chef stellato Andrea Ribaldone).

Si incomincia il 7 ottobre, quando al Borgo arriverà Andrea Berton, stella Michelin dell’omonimo ristorante di Milano e di “Berton al Lago” a Como nonché “Tre Cappelli” della Guida ai Ristoranti d’Italia de l’Espresso. A seguire, il 21 ottobre, le cucine del Due Camini accoglieranno Moreno Cedroni, doppia stella Michelin e chef patron dei ristoranti “La Madonnina del Pescatore”, “Anikò - Salumeria di pesce” di Senigallia e “Clandestino” di Portonovo di Ancona; poi sarà la volta, l’11 novembre, di Pino Cuttaia, doppia stella Michelin del ristorante “La Madia” di Licata. Infine chiuderà la kermesse, il 25 novembre, Chicco Cerea, chef patron del ristorante tristellato Michelin “Da Vittorio” di Brusaporto (Bergamo).

Location ideale per le esibizioni dei top chef sarà la nuova cucina, vero spazio all’avanguardia, firmata dal kitchen designer Andrea Viacava e realizzata da Marrone Custom Cooking.

Il Due Camini continua così a perseguire il progetto gastronomico d’eccellenza fortemente voluto da Aldo Melpignano, Managing Director e anima di tutto l’universo “Borgo Egnazia”: tra gli intenti, rendere la struttura pugliese un punto di riferimento internazionale per la valorizzazione del patrimonio enogastronomico locale, per lo sviluppo di percorsi di alimentazione sani e di gusto legati alla mediterraneità e alla biodiversità, coinvolgendo i migliori produttori regionali. Il ristorante Due Camini propone, in quest’ottica, una “cucina d’autore”, autentica e semplice nella sua complessità, che reinterpreta le ricette pugliesi con sguardo nuovo e voglia di sorprendere.

Il Ristorante Due Camini è aperto tutti i giorni, dalle ore 20.00 alle ore 22.30 e a pranzo solo su prenotazione dalle 12.30 alle 14.30. Il ristorante è aperto anche agli ospiti che non soggiornano a Borgo Egnazia. Bambini: ammessi dai 12 anni in su.

Info: 

www.ristoranteduecamini.it

Cucine Aperte: appuntamento in Puglia domani e domenica

BARI - Dopo il successo della prima edizione, quest’anno si fa in quattro Cucine Aperte, l’evento del consorzio La Puglia è Servita che accompagna il pubblico dietro le quinte della ristorazione di qualità. Saranno infatti quattro le aperture speciali, domani e domenica (29 e 30 settembre), dalle 11.00 alle 16.00 e dalle 19.00 alle 23.00 - consultare www.lapugliaeservita.com per i dettagli -  in cui gli appassionati potranno visitare le cucine delle strutture partecipanti, approfondire la conoscenza delle materie prime, seguire laboratori, degustazioni tematiche, e naturalmente assaggiare le preparazioni a cura dei ristoratori soci, che annoverano alcuni tra i migliori cuochi di tutta la Puglia.

L'evento, organizzato in collaborazione con l'assessorato all'Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia, è pensato per incoraggiare visitatori e viaggiatori gourmet a scoprire e riconoscere gli alti standard dei soci, che annoverano alcuni tra i migliori professionisti dell’ospitalità e della ristorazione di tutta la regione, celebrando insieme la ricchezza e la varietà della cultura enogastronomica di Puglia.

“Il cibo è diventato uno degli elementi più ricercati nell’esperienza di viaggio. Sempre più turisti aspirano a vivere esperienze enogastronomiche, provando durante il viaggio diversi tipi di cucine e specialità locali – afferma l’Assessore all’Industria Turistica e Culturale, Loredana Capone - La Puglia può offrire tanto su questo piano, perché un viaggio in Puglia è anche un viaggio nei sapori. Quelli genuini di un territorio generoso, con una lunga tradizione enogastronomica intimamente legata alla terra e ai suoi frutti, che conquista per la sua prelibatezza ma anche per la sua varietà.  Ma non esiste ancora un racconto dei sapori che da secoli si tramanda mantenendo intatto il gusto dai piatti di una volta, pur spesso rivisitati da chef contemporanei. Dobbiamo ancora lavorare molto ad una organizzazione del prodotto enogastronomico perché nonostante la ricchezza pugliese, non siamo ancora meta turistica grazie al cibo.  Con il Piano strategico Puglia 365 puntiamo sul turismo enogastronomico. Per questo ha ancora più valore l’iniziativa Cucine Aperte di La Puglia è servita, sicuramente una buona prassi da estendere e consolidare.”

Anche per questa edizione, ogni struttura sceglierà il proprio “Prodotto nel piatto”, su cui incentrare la degustazione: i visitatori potranno quindi spostarsi da una struttura all’altra, assaggiando le diverse tipicità di ogni territorio. In degustazione anche i vini del Movimento Turismo del Vino Puglia, gli extravergine di Buonaterra - Movimento Turismo dell’Olio Puglia e i prodotti tipici raccontati direttamente dai produttori e dagli artigiani del gusto del territorio. Inoltre, in occasione della due giorni, anche i partecipanti all'evento potranno sentirsi cuochi per un giorno indossarendo il classico cappello e partecipare al “Cucine Aperte Selfie Contest". Partecipare è semplice. Basta pubblicare sul proprio profilo Facebook o Instagram, usando l'hashtag #cucineaperte e taggando @lapugliaeservita, un selfie realizzato con il motivo Facebook "cappello del cuoco" (https://goo.gl/hJJehB) . I due selfie/post (uno su Facebook e l'altro su Instagram) con il più alto numero di like riceveranno in omaggio una selezione di vini dei soci del Movimento Turismo del Vino Puglia e di Evo dei soci di Buonaterra Movimento Turismo dell'Olio Puglia. Regolamento completo su www.lapugliaeservita.com

“Siamo bombardati da talent show enogastronomici e chef-divi, ma per i soci de La Puglia è Servita la gastronomia è cultura, scienza, lavoro di squadra, umiltà – dichiara Beppe Schino, presidente del consorzio. – Il vero spettacolo è quando i sapori e i profumi della nostra terra incontrano un palato che sa riconoscerne il valore: Cucine Aperte è pensato proprio per raccontare a curiosi e appassionati gourmet la cura e il lavoro che si nasconde in ogni piatto. Per questo, in questa seconda edizione, amplieremo la proposta con speciali menù degustazione, che incoraggeranno i visitatori a prolungare e approfondire il loro viaggio nel gusto.”

Per la seconda edizione, saranno venti le strutture aderenti all’iniziativa, dislocate sull’intero territorio regionale.

Sabato 29 settembre aperte le cucine di: Ristorante Porta Di Basso - Peschici (Fg) | Forno Sammarco - San Marco in Lamis (Fg) | Ristorante Il Cortiletto - Lucera (Fg) | Ristorante Al Primo Piano - Foggia | Ristorante Corteinfiore - Trani | La Bottega dell'Allegria - Corato (Ba) | Oli Olà - Bisceglie (Bt) | Ristorante Le Giare - Bari | Ristorante PerBacco - Bari | Terranima - Bari | Taverna Le Rune - Bari Torre a Mare | Lama San Giorgio - Rutigliano (Ba) | L'Antica Locanda - Noci (Ba) | Botteghe Antiche - Putignano (Ba) | Ristorante Al Gatto Rosso - Taranto | Masseria Il Frantoio - Ostuni (Br) | Ristorante Lilith - Vernole (Le).

Domenica 30 settembre aperte Ristorante Il Cortiletto - Lucera (Fg) | Ristorante Al Primo Piano - Foggia | Locanda Di Nunno - Canosa di Puglia (Bt) | Antichi Sapori - Andria / Montegrosso (Bt) | Masseria Cimadomo - Corato (Ba)

In più, un ricco programma di attività animerà le strutture nel corso della due giorni: showcooking, laboratori per i più piccoli, mostre e molto altro ancora.
Tra i microeventi da non perdere la cooking demo a Bari da Ristorante Terranima (sabato 29 settembre) dedicata alla “Tiella di Patate Riso e Cozze” condotta dal giornalista Vito Prigigallo, i laboratori dedicati al ricco patrimonio di eccellenze enogastronomiche di Puglia: sulla marinatura del pesce a Peschici da Ristorante Porta di Basso (sabato 29 settembre); sul pane da Forno Sammarco a San Marco in Lamis (sabato 29 settembre) e sui piatti a base di pane da Ristorante Il Cortiletto a Lucera (sabato 29 e domenica 30 settembre); sulla bruschetta da Oli Olà a Bisceglie (sabato 29 settembre); sulla giuncata da Lama San Giorgio a Rutigliano (sabato 29 settembre); sulla pasta fresca tipica salentina da Ristorante Lilith a Vernole (sabato 29 settembre). Ma a Cucine Aperte ci si potrà fermare anche a pranzo o cena con gli speciali menù degustazione ideati per l’occasione da Al Primo Piano a Foggia e Il Cortiletto a Lucera (sabato 29 e domenica 30 settembre); Corteinfiore a Trani, Le Giare a Bari, Le Rune a Bari Torre a Mare, Botteghe Antiche a Putignano, Masseria Il Frantoio ad Ostuni, Lilith a Vernole (sabato 29 settembre); Locanda di Nunno a Canosa di Puglia  (domenica 30 settembre). 

Organizzare al meglio il proprio itinerario di visita sarà più semplice, grazie alla speciale mappa delle aziende partecipanti realizzata su Google Maps. Per usarla, basta connettersi da tablet o smartphone al sito www.lapugliaeservita.com, cliccare sulla mappa in homepage e scegliere di aprirla con l'app di Google Maps. Selezionando la singola struttura si potranno conoscere orari di apertura e programma delle attività, oltre a ricevere le indicazioni esatte su come raggiungere l'azienda e creare il proprio percorso.

Una vera e propria festa, per celebrare la ricchezza della gastronomia pugliese: uno scrigno di tesori agroalimentari rinomati in tutto il mondo, che abbinati a un’antichissima tradizione culinaria regionale rappresentano una delle migliori motivazioni per un viaggio attraverso questa terra affascinante.

L’elenco delle strutture aderenti, orari, giorno di apertura e il programma completo della manifestazione sono disponibili sul sito www.lapugliaeservita.com e sulle pagine social del Consorzio.

Cucine Aperte fa parte della programmazione progettuale dal titolo “La Puglia è Servita” presentata da Tirsomedia a valere sul fondo di sviluppo e coesione - FSC -2014-2020 “Patto per la Puglia”, finanziata dall’Assessorato all’Industria turistica e culturale.

(ph credits_Di Cugno)

Basket: l’Happy Casa Brindisi vince il torneo di Rieti

di FRANCESCO LOIACONO - L’Happy Casa Brindisi ha vinto il torneo amichevole di basket maschile disputato a Rieti. I pugliesi hanno battuto in finale 76-68 la Virtus Roma. Si sono messi in evidenza Banks con le triple, per lui 18 punti, Brown nei tiri liberi. Uno score di 19 punti per l’americano. Bravi anche Clark, 8 punti con delle veloci incursioni sotto le plance, e Gaffney 6 punti dalla lunga distanza. In semifinale la squadra allenata da Frank Vitucci ha avuto la meglio 95-84 sull’Avellino.

Migliori realizzatori Brown con 20 punti, Banks 18 Clark 14 e Chappel 10. Hanno dato il loro valido apporto pure Rush e Gaffney che hanno concluso questo match entrambi a quota 8. Putroppo la società pugliese non ha tesserato il lituano Lukosius che era in prova nonostante le notevoli prestazioni nelle precedenti amichevoli. Probabile che vada a giocare in America in NBA. Ha firmato per l’Happy Casa Brindisi l’ala americana con passaporto svedese Erik Rush del 1988, il quale era anche lui in prova. Nelle ultime stagioni ha giocato a Ferrara in A/2 e in Francia.

Le cantine Paololeo sono il gold sponsor della squadra pugliese, hanno sede a Sandonaci in provincia di Brindisi. La squadra di Vitucci sarà impegnata nei prossimi giorni nel torneo amichevole Irtet a Maddaloni, provincia di Caserta. Affronterà la Virtus Roma in semifinale e se vincerà in finale chi prevarrà tra l’Avellino e l’Eurobasket Roma.

Nuovo Teatro Verdi: il 'Leonardo' di Sgarbi sostituisce 'Hairspray'

BRINDISI - Lo spettacolo «Hairspray - Grasso è bello», programmato il prossimo 27 febbraio al Nuovo Teatro Verdi di Brindisi tra i titoli del cartellone 2018-19, è stato annullato per la rinuncia della produzione ad allestire lo spettacolo. Sarà sostituito, nella stessa data (ore 20.30), da «Leonardo» di e con Vittorio Sgarbi. Intanto, continua la campagna abbonamenti con la fase dedicata alle sottoscrizioni degli abbonamenti all’intera stagione (tipologia denominata «Pensieri e parole»), che precede la proposta dei format parziali a sei spettacoli prevista a partire dal 15 ottobre. Per il mese di ottobre è programmato anche un diverso orario di apertura della biglietteria: la mattina dalle 11 alle 13 e il tardo pomeriggio dalle 18.30 alle 20.30, dal lunedì al venerdì (info 0831 562554).

Sull’onda della magistrale performance su Michelangelo, che lo scorso anno ha mostrato al pubblico di Brindisi straordinari fenomeni premonitori della contemporaneità, l’inesauribile Vittorio Sgarbi torna al Verdi per segnare un originale percorso su Leonardo, di cui proprio nel 2019 ricorre il cinquecentenario della morte. Il critico si confronta con la superstar del Rinascimento, le iperboliche imprese dell’anarchico esploratore col vezzo dell’arte e la tensione al volo. Leonardo, ingegnere, pittore, scienziato e talento universale del Rinascimento, ci ha tramandato un corpus infinito di opere da studiare, ammirare e sulle quali tornare a riflettere ed emozionarsi.

In scena non solo i capolavori «Monna Lisa» e l’«Ultima Cena», ma anche la bellezza degli studi che Leonardo intraprese, come quello che lo portò a volare. Leonardo è un altro viaggio, con tempi e modalità sorprendenti, con un lavoro minuzioso delle trame, composte e curate da «Doppiosenso», e progettate da Valentino Corvino e Tommaso Arosio che hanno dedicato uno studio alle relazioni profonde tra suono e immagine. Nello spettacolo il linguaggio, le tecnologie e gli immaginari sono rielaborati e messi alla prova nello sviluppo di opere sceniche, performance ed installazioni. Con questa misurata miscela esplosiva, ecco a voi lo spettacolare enigma di Leonardo rivelato.

Sanità, ospedale Monopoli-Fasano. M5S: "Costruire nuovi ospedali senza avere il personale necessario è fumo negli occhi"

BARI - “La sanità non è fatta dalle strutture ma dalle persone. Per carità, gli ospedali nuovi piacciono a tutti, ma a che serve costruirne di nuovi se poi nei fatti restano delle scatole vuote, con pochi reparti e ancor meno personale? E soprattutto perchè depotenziare l’offerta sanitaria esistente già da ora in attesa di un nosocomio che, se tutto va bene, sarà completato tra non meno di cinque/sette anni?”. Lo dichiara il consigliere del M5S Mario Conca in seguito alla cerimonia per la posa della prima pietra del nuovo ospedale Monopoli - Fasano.

“Il rischio - continua il pentastellato - è che si ripeta quanto già accaduto per l'ospedale della Murgia, la cui costruzione ha richiesto ben 18 anni, e che dall'inaugurazione del 2014 attende ancora tutto. La Banca del sangue non è ancora operativa, l’emodinamica rimane una chimera nonostante l’angiografo a soffitto, personale carente in ogni unità operativa, pensiline per dializzati e utenti rimaste sulla carta, parto analgesia non praticata per indisponibilità/capricci anestesiologica, parto in acqua impossibile nonostante una vasca idromassaggio arancione posta nella sala operatoria di rinforzo che funge da ripostiglio, sala per trapianto cornee in attesa di opere murarie malgrado le professionalità presenti, poche sedute di sale operatorie, pronto soccorso, ortopedia e ginecologia con primari a scavalco, devo continuare?”.

“Lo ribadisco ancora una volta, costruire nuovi ospedali serve solo a quanti sono affetti dalla “sindrome del mattone”, visto che le patologie tempo dipendenti continuano ad essere concentrate nel barese e gli ictus, gli aneurismi, gli infarti e i traumi del sud e del nord della provincia, continueranno a mietere più morti e disabilità post chirurgiche. Non servono più ospedali, ma più persone che ci lavorino. A cosa servono nuove strutture se non possiamo assicurare le piante organiche, gli atti aziendali e non facciamo i concorsi per i primari? A cosa servono nuove corsie e sale operatorie se i piani di rientro, i programmi operativi e i commissariamenti, vincolano la nostra spesa ai nulla osta ottenuti ai tavoli affiancanti dei ministeri delle Finanze e della Salute? Solo fumo negli occhi da parte di questa Giunta per far vedere ai cittadini che si sta facendo qualcosa di concreto, mentre la realtà è che non si riesce a ottimizzare la spesa sanitaria per l’inesistenza del controllo di gestione, si continua a far lievitare i costi con le gare centralizzate e a rispondere al reale fabbisogno di salute dei cittadini”.

Voli: Ryanair lancia nuove rotte da Bari e Brindisi

ROMA - Ryanair, la compagnia aerea No.1 in Italia, ha lanciato (26 settembre) la sua programmazione per l’estate 2019 da Bari che includerà 3 nuove rotte con un totale di 27 rotte, che permetteranno di trasportare 2,2 milioni di passeggeri all’anno dall’aeroporto pugliese il prossimo anno, con una crescita del 5%. La programmazione dell’estate 2019 di Ryanair da Bari offrirà: · 3 nuove rotte: Bordeaux (2 voli a settimana), Budapest (2 voli a settimana), Praga (2 voli a settimana) · 27 rotte in totale · 2,2 milioni di clienti p.a. (5%) · 1.650* posti di lavoro “in loco” p.a. Visitatori e clienti italiani possono approfittare di tariffe ancora più basse e usufruire delle più recenti innovazioni del programma “Always Getting Better” tra cui: · Tariffa ridotta per il bagaglio in stiva – una tariffa da € 25 per il bagaglio da 20kg – una tariffa da € 8 per il bagaglio da 10kg · Ryanair Rooms con Credito di Viaggio del 10% · Ryanair Transfers - ampia scelta di mezzi di trasporto via terra con il nuovo partner CarTrawler · Massima puntualità - il 90% dei voli sarà in orario Ryanair opererà anche una nuova rotta estiva dall’aeroporto di Brindisi verso la città tedesca di Memmingen, con frequenza di 2 voli a settimana, come parte della programmazione estate 2019 di Ryanair da Brindisi.

Tiziano Onesti, Presidente di Aeroporti di Puglia, ha dichiarato: “La decisione sulle nuove rotte operate da Ryanair riveste una particolare importanza per i nostri aeroporti. Soprattutto di particolare interesse quella da e per Bordeaux. Si uniscono due terre che condividono esperienze di vita economico, sociale e culturale. Tanti tratti in comune che sapranno far germogliare nuove forze nei campi elettivi che accomunano le due regioni, pur nella loro diversità. La rotta proposta è di sicuro interesse sia per l'incoming che per l'outgoing, perché c'è complementarità tra l'eccellenza vinicola dell'Aquitania, i suoi paesaggi di dune bianche giganti e città d'arte, con i nostri borghi storici, le tradizioni culinarie che ti riportano all'origine, il mare. Un'offerta fatta per persone che vogliono essere pionieri nella conoscenza di terre non affatto scontate e ovvie. Queste sono Puglia e Aquitania”.

John F. Alborante, Sales & Marketing Manager Italia di Ryanair, ha affermato: “Ryanair è lieta di lanciare la programmazione per l’estate 2019 da Bari con 27 rotte, di cui 3 nuove per/da interessanti città come Bordeaux, Budapest e Praga. La nostra programmazione estate 2019 permetterà di trasportare 2,2 milioni clienti p.a. da/per l’aeroporto di Bari alle migliori tariffe basse, a testimonianza della nostra continua crescita di traffico, turismo e posti di lavoro a Bari. Inoltre, introdurremo una nuova rotta estiva dall’aeroporto di Brindisi verso la città tedesca di Memmingen, con frequenza di 2 voli a settimana, come parte della programmazione estate 2019 da Brindisi. Per celebrare stiamo mettendo in vendita posti a partire da soli € 14,99 per viaggiare a ottobre e novembre, e prenotabili fino alla mezzanotte di giovedì (27 settembre). Poiché i posti a questi fantastici prezzi bassi andranno a ruba velocemente, invitiamo i passeggeri ad accedere subito al sito www.ryanair.com per evitare di perderli”.

Brindisi, ristoratore ferito alla gola: arrestato 49enne

di PIERO CHIMENTI - Un litigio degenerato in aggressione è avvenuto nella notte a Ceglie Messapica, in provincia di Brindisi. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il litigio sarebbe dovuto alla mancata corresponsione di due mensilità della vittima nei confronti di una cameriera del proprio personale. Da qui sarebbe sfociata l'aggressione da parte del convivente di 49 anni della donna, che è stato in poco tempo rintracciato e arrestato dai carabinieri. L'uomo adesso dovrà rispondere per violenza aggravata dall'uso di armi, lesioni personali e porto abusivo di arma non da sparo.

Gdp Tv

150° Unità d'Italia AGRICOLTURA AGROALIMENTARE AMBIENTE Animali Annunci Approfondimento Arredamento Arte Attualità Auto e motori Avviso Pubblico Aziende Bari Bari 2014 Bat Bifest 2011 Bifest 2014 Bifest 2015 Bifest 2016 Bifest 2017 Bifest 2018 Brasile2014 Brindisi Calcio Casinò Chiesa cinema Columbus Day COMMENTO Comunicati Stampa Concerti Concorsi Corsi CROCIERE CRONACA CRONACA LOCALE CULTURA DOVE SEI? Cultura e Spettacoli Design Diari da Kinshasa Dimmi come scrivi Discoteche Donna del Giorno Economia Elezioni 2011 Enogastronomia Estate Esteri Eventi Expo 2015 Festival del cinema di Roma 2010 Festival del cinema di Roma 2011 Festival del cinema di Roma 2012 Festival del cinema di Roma 2013 Festival del cinema di Roma 2014 Festival del cinema di Roma 2015 Festival del cinema di Roma 2016 Festival di Venezia '13 Festival di Venezia '14 Festival di Venezia '15 Festival di Venezia '16 Fiera del Levante Filastrocca film Flash Foggia Foto Frodi Fumetti Gallery Gastronomia Gdp Junior Ghost Hunters Puglia Giochi Giubileo Gossip Grafico Hot IL MIO AVVOCATO Il Principe Azzurro Inchiesta Intervista Intrattenimento Islam isola dei famosi 5 L'Angolo della Poesia LA CURIOSITA' LA RECENSIONE Latitudeslife LAVORO Lecce Lettera al direttore Libri Link LIVE Lotterie Matera METEO milano Miss Italia MODA Mostre Motociclismo musica Necrologi NOTIZIE DAL MONDO novità musicali Oroscopo Paranormale Perle di storia pugliese photogallery PLAY: MUSICAEDINTORNI Politica Politica locale Potenza PRIMO PIANO Protezione civile Psicologia Pubblica Amministrazione Puglia Punto e a Capo Regionali 2015 Reportage ricerca Ricette Rio 2016 Roma Russia 2018 Salute e benessere Sanità Sanremo 2015 Sanremo 2016 Sanremo 2017 Sanremo 2018 Scheda Scienza e tecnologie Scuola Sentenze europee Sessualità Silent Key Spazio Spazio Emergenti Speciale Speciale 21 dicembre Speciale amministrative 2012 Speciale Amministrative 2014 Speciale Euro 2012 Speciale Fiera Speciale Politiche '13 Spetteguless Sport Storia Taranto Tennis Territorio TICKER Top Tra scienza e fede Trasporti Turismo Tv UE Università e formazione Us version Vacanze Viabilità Viaggi Video Videogiochi Vignetta Vino diVino Voli Web Zootecnia