Visualizzazione post con etichetta Foggia. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Foggia. Mostra tutti i post

Emiliano a Foggia per firma contratto istituzionale Capitanata con Conte, Lezzi e sindaci

FOGGIA - “Devo dare atto al presidente Conte di avere, per quanto riguarda il contratto interistituzionale di sviluppo della Capitanata, fatto quanto possibile per lenire la sofferenza dei migranti di Borgo Mezzanone. Fermo restando che questo Governo ha fatto cose insopportabili con riferimento alle normative sul salvataggio in mare e in generale sulle questioni legate ai flussi migratori con il decreto sicurezza bis che persino il Presidente della Repubblica ha dovuto in qualche maniera correggere nell'interpretazione per renderlo compatibile con la Costituzione e con i trattati internazionali”.
Lo ha detto il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano da Foggia dove oggi in Prefettura ha sottoscritto il contratto istituzionale di sviluppo per la Capitanata alla presenza del presidente del Consiglio Giuseppe Conte, del ministro per il Sud Barbara Lezzi e dei Sindaci della provincia.

“L'aspetto positivo del contratto istituzionale per la Capitanata con riferimento alle politiche migratorie riguarda i 3 milioni di euro per tentare di risolvere l'orrore di Borgo Mezzanone, territorio dello Stato nazionale, perché, lo ricordo, noi lo sgombero dell'area di proprietà della Regione l'abbiamo realizzato anni fa anche grazie a Stefano Fumarulo”.

“È una giornata positiva - ha proseguito Emiliano - nella quale la fine di questo Governo coincide con l'inizio di un percorso della Capitanata che la Regione Puglia intende coordinare e soprattutto rendere compatibile con tutto ciò che già sta avvenendo. Noi stiamo investendo quasi 200 milioni di euro sui Monti Dauni e sul Gargano contro il dissesto idrogeologico, e gli investimenti sono in corso, più di 80 milioni di euro sulla ristrutturazione delle strade. È chiaro che questo danaro supplementare servirà a riprogettare, ci auguriamo in maniera rapida, tutte le strade statali del Gargano e dei Monti Dauni. Speriamo che questo avvenga, perché si tratta di opere non immediatamente cantierabili e quindi bisognerà farlo con grande pazienza e determinazione”.

“Con questo Governo, come sempre, ho cercato di collaborare in modo leale. Su molte questioni non abbiamo avuto la stessa visione, su Ilva e gasdotto Tap soprattutto. In altre vicende come sulla xylella siamo riusciti a capirci e a costruire norme accettabili, anche se, come voi sapete, andavano poi ulteriormente modificate. In generale il mio giudizio sul rapporto con il Presidente del Consiglio Conte, pugliese, e con la ministra Lezzi è tra virgolette positivo, nel senso che abbiamo fatto il nostro dovere, sia pure con punti di vista diversi. Adesso si apre un nuovo capitolo: questo nuovo capitolo mi auguro sia più coerente con la Resistenza che ieri è stata ricordata a Sant'Anna di Stazzema, una vicenda davvero drammatica, e che si ritorni a capire che per creare un governo repubblicano degno dei padri costituenti, non si possono fare errori nello scegliere i compagni di strada”.

“Quando al mio arrivo stamattina - ha concluso Emiliano - avvicinandomi alle balaustre, un gruppo di militanti del Movimento 5 stelle ha cominciato a gridare “buffone” perché “sono del Pd”, dopo qualche minuto vedendo che io non mollavo, mi hanno guardato negli occhi e hanno capito che il nemico non ero io. E che non lo è nemmeno il Partito democratico, o la storia dei partiti che hanno fatto la Resistenza. Forse hanno capito che il nemico è quello che ti pugnala alle spalle ed è tutto ciò che rappresenta l’eredità dell’autoritarismo di questo Paese. Quando sei una persona seria e hai la coscienza a posto tutto ti scivola addosso, e anzi oggi è stato bello dopo quel primo momento ritrovarci a stringerci la mano con quegli stessi militanti del Movimento 5 Stelle nella consapevolezza dell’importanza di dare a questo Paese un governo civile”.


Vandalizzata la stele di Giuseppe Di Vittorio ad Ortanova

ORTANOVA (FG) - “Vandalizzare una stele è di per sé un gesto a metà strada tra il demenziale e l’offensivo: se l’autore voleva lanciare un messaggio in qualche modo simbolico, lo ha fatto senza dubbio al contrario perché quanto accaduto ad Ortanova non solo non coglie nel segno ma indigna tutti coloro che ancora sono in grado di riconoscere i valori che hanno contraddistinto la nostra storia”: il segretario generale della Uil Puglia, Franco Busto, condanna senza appello quanto accaduto ieri sera ad Ortanova, nel Foggiano, dove è stata vandalizzata la stele che ricorda Giuseppe Di Vittorio, sindacalista e antifascista di Cerignola, nel centro in cui aveva trovato lavoro per la prima volta nella sua vita. 

“Il fatto che sia stato scelto proprio il giorno dell’anniversario della sua nascita – afferma Busto – voleva probabilmente essere un messaggio simbolico. Ma l’autore, o gli autori, si sono in realtà semplicemente ricoperti di vergogna, evidentemente incapaci di riconoscere i valori pregnanti della nostra cultura, consolidati con sacrifici, lotte, diritti. Questo gesto si inquadra purtroppo nel momento drammaticamente delicato che attraversa il nostro Paese, che fatica a riconoscere termini come solidarietà, giustizia, diritti umani, rispetto. Per questo – conclude il segretario Uil – considerare questo gesto come ‘politico’ sembrerebbe francamente esagerato. Lo definiremmo, piuttosto, una inutile idiozia”.

Serie D 2019-20: Girone H con 11 squadre pugliesi

di NICOLA ZUCCARO - Sarà un raggruppamento in salsa prevalentemente pugliese il Girone H del campionato di Serie D 2019-2020. E' quanto scaturito dal sorteggio effettuato nei giorni scorsi. Brindisi, Fidelis Andria, Casarano, Audace Cerignola, Foggia, Nardò, Taranto, Bitonto, Città di Fasano, Team Altamura e Gravina compongono l'elenco delle 11 squadre che daranno vita ad altrettanti quanto entusiasmanti derby di Puglia.

L’andamento del turismo in Puglia: prosegue la crescita economica del settore

BARI - Una crescita tangibile e dati ancora una volta positivi per il turismo pugliese nel primo semestre del 2019: +2% gli arrivi e le presenze da gennaio a giugno rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (in v.a. 1,6 milioni di arrivi e 4,4 milioni di presenze/pernottamenti). Dopo un inizio anno partito a rilento, la rimonta arriva sin dal mese di aprile, a Pasqua, quando il trend ha raggiunto il +6% per arrivi e pernottamenti. Nonostante il maltempo, a maggio la variazione è stata del +2% per gli arrivi a fronte di un andamento stazionario delle presenze (+0,5%), mentre a giugno si registra il +2% e il +3%. Dal 2013 al 2018, gli arrivi e le presenze in regione sono aumentate del +27,5% e del +14%; la crescita dall’estero è stata del +71% e del +45%.

La distribuzione territoriale dei flussi vede crescere soprattutto le aree di Bari e la Costa, della Valle d’Itria e delle località della Magna Grecia, Murgia e Gravine trainate da Taranto. Per il mese di luglio, secondo una prima stima al 6 agosto 2019 ed effettuata dall’Osservatorio sui dati comunicati attraverso SPOT da un campione del 50% circa delle L’incremento provvisorio dall’estero da gennaio a giugno si attesta al +5% per arrivi e presenze. Alcuni mercati si mostrano più dinamici di altri, le crescite superiori al 10% le registrano, nell’ordine: Francia, Stati Uniti, Australia, Russia, Spagna, Sud-Est asiatico, Romania, Turchia, Irlanda, Canada e Brasile. Tali dati confermano il consolidato aumento della notorietà della Puglia al di là dei confini europei.

New Mercury Tourism Consulting: il peso del fenomeno della sharing hospitality in Puglia 

Secondo l’analisi della New Mercury Consulting per conto di Pugliapromozione, a partire dal 2008 alla crescita dei flussi turistici della Puglia si è affiancato il grande sviluppo della sharing hospitality. Generalmente definita “fenomeno Airbnb”, ha avuto in Italia una forte crescita in pochi anni ed è aumentata a un tasso del 78,3% rispetto al 2016 (Federalberghi, 2018) con distribuzioni disomogenee sul territorio nazionale. La Puglia, assieme a Lombardia, Lazio, Sicilia e Toscana, è una delle regioni dove il fenomeno della sharing è maggiormente diffuso: la regione è al quinto posto con più di 36 mila annunci attivi sui portali online. Occorre precisare che non tutti gli alloggi offerti on line sono identificabili come turismo sommerso: è possibile trovare anche strutture ricettive i cui flussi sono intercettati dalle statistiche ufficiali Istat (come B&B, alberghi diffusi, etc.). In Puglia la maggior parte degli annunci (83,8%) risponde alla formula di case e appartamenti, senza specifiche riguardo alla tipologia di gestione.

La ricettività non ufficiale rappresenta circa un terzo (28,4%) dell’offerta ricettiva totale: i posti letto rilevati dall’Istat sono 278.170, mentre quelli non rilevati sono 110.361. La distribuzione geografica è fortemente polarizzata verso il sud della regione: il 60,1% dei posti letto Airbnb è nella Provincia di Lecce, seguita da Brindisi (14,3%), Taranto (7,7%), Foggia (5,8%) e BAT (1,4%). Anche rapportando i posti letto non ufficiali con l’estensione chilometrica delle singole Province, Lecce prevale con una concentrazione di 23,7 posti letto per km² insieme a Brindisi (8,5); seguono Taranto (3,4), Bari (3,1) BAT (1,0) e Foggia (0,9).

Lo sviluppo repentino di alcune località turistiche ha portato a un presente in cui in alcuni comuni la ricettività non ufficiale prevale su quella ufficiale, ossia vi sono località dove vi sono più posti letto Airbnb che posti letto ufficiali. Il mercato della ricettività si evolve spontaneamente determinando la reazione degli asset esistenti e la loro ricollocazione. La creazione di un comparto ricettivo omnicomprensivo, pienamente competitivo e perfettamente regolamentato, rientra tra politiche turistiche nazionali e regionali per rendere possibile la coesistenza e l’integrazione delle varie componenti oltre che una maggiore fluidità ed equità di gestione.

Travel Appeal e l’analisi dei prezzi in Puglia 

Secondo Travel Appeal - che raccoglie e monitora per conto di Pugliapromozione la reputazione digitale delle strutture pugliesi attraverso l’analisi dei siti di recensioni, delle OTA e dei social media più diffusi in Italia - il prezzo medio di una camera in Puglia nell’estate 2019 è di 142 euro nel comparto alberghiero e di 92 euro per l’extralberghiero. Il successivo grafico indica i prezzi medi alberghieri nelle province pugliesi. Le strutture delle province di Bari e di Lecce mostrano un andamento dei prezzi similare mentre a Brindisi, dove maggiormente si concentrano le strutture classificate come luxury, i prezzi superano la media con picchi nel mese di agosto.

Amantino Mancini è il nuovo allenatore del Foggia

di NICOLA ZUCCARO - Amantino Mancini è il nuovo allenatore del Foggia. All'ex calciatore brasiliano di Inter, Milan e Roma (squadra con la quale ha collezionato 222 presenze e 59 gol in Serie A) è stato affidato dalla nuova proprietà del club rossonero il compito di riportare i satanelli dalla Serie D al calcio professionistico. La scelta della neo compagine sociale foggiana ha suscitato non poche perplessità per l'inesperienza di Mancini, alla sua prima panchina nella veste di allenatore.

Anniversario incidente agricoltori, Emiliano: "Nessuna memoria senza impegno"

BARI - Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano dichiara in merito all'anniversario degli incidente stradali in cui persero la vita 16 lavoratori agricoli sulle strade del foggiano: "Esattamente un anno fa, tra il 4 e il 6 agosto, sedici lavoratori agricoli hanno perso la vita in due terribili incidenti stradali nelle campagne della provincia di Foggia. Viaggiavano in condizioni estreme e inaccettabili. Li voglio ricordare - prosegue Emiliano - leggendo i loro nomi uno per uno, perché dietro ciascuno di essi c'è una storia che è stata spezzata. E li voglio ricordare mostrandovi, con grande emozione, le prime immagini che ci arrivano in queste ore da quelle stesse campagne, immagini a dir poco storiche per il territorio pugliese. Come vedete decine di braccianti stagionali stanno usufruendo del servizio di trasporto finanziato dalla Regione Puglia per raggiungere i campi. Non era mai accaduto prima. Un'azione concreta di legalità, sicurezza, rispetto della dignità umana. Abbiamo destinato, infatti, 100mila euro più ulteriori 30mila in favore della Provincia di Foggia, 15mila euro per la Provincia di Lecce e 15mila euro per la provincia di Taranto al fine di garantire un servizio di trasporto pubblico per i lavoratori del comparto agricolo. È un piccolo inizio, ma di fondamentale importanza, per contrastare le dinamiche legate al sistema mafioso del caporalato, offrendo un'alternativa di legalità a lavoratori e aziende. Un percorso che tende al pieno riconoscimento dei diritti umani fondamentali nei confronti di migliaia di lavoratori. Stiamo costruendo un sistema virtuoso connesso alla filiera agroalimentare pugliese, che passa dalle foresterie sino al trasporto. Sono diverse le aziende che hanno aderito a questa iniziativa e stiamo lavorando incessantemente per coinvolgere tutti i datori di lavoro. Il loro ruolo è fondamentale, perché abbiamo bisogno delle mappe dei luoghi ove queste persone si recano giornalmente a svolgere il proprio lavoro. C'è la possibilità, infatti, di ulteriori stanziamenti di bilancio da destinare al servizio di trasporto. Essere terra di accoglienza significa, soprattutto, liberare questi nostri fratelli dalla drammatica piaga dello sfruttamento lavorativo dell’uomo sull’uomo. Dopo i tragici fatti dello scorso agosto non può esistere memoria senza impegno. Trasformiamo quel dolore insanabile in forza istituzionale e individuale per migliorare le cose", conclude Emiliano.

Atto intimidatorio contro il consigliere cinquestelle di Foggia, solidarietà del M5S

FOGGIA - Il Movimento 5 Stelle Puglia esprime vicinanza e solidarietà al consigliere comunale di Foggia Giuseppe Fatigato, la cui autovettura è stata incendiata la scorsa notte da ignoti. “Auspichiamo che venga fatta subito la massima chiarezza sull’accaduto. Giuseppe non è solo e siamo sicuri che non si farà intimidire da questo atto ignobile. Tutto il Movimento 5 Stelle e i tanti cittadini onesti della città di Foggia sono con lui e continueranno a sostenerlo”.

Calcio: Cerignola di nuovo ammesso in C

di FRANCESCO LOIACONO - Il Cerignola di nuovo ammesso in serie C. Il Collegio di garanzia del Coni ha ancora una volta accettato il ricorso dei pugliesi dopo che la Lega di C aveva escluso la squadra della città in provincia di Foggia per problemi all’erba sintetica dello stadio “Monterisi”. Il pesidente della Lega di C Ghirelli ha detto che aspetterà le motivazioni. Ma ora sembra molto probabile che il girone C di serie C diventi a 21 squadre col calendario che potrebbe essere rifatto. Soddisfatti il presidente del Cerignola Grieco, il sindaco Metta e l’avvocato Di Cintio che ha difeso la società pugliese a Roma. La FIGC e la Lega di C potrebbero fare ricorso al Tar del Lazio ma sembra difficile ci possa essere un nuovo stravolgimento. I tifosi del Cerignola possono tornare a festeggiare.

Puglia: giunta nomina commissario Fiera di Foggia

BARI - La giunta regionale nella seduta dello scorso 30 luglio ha deliberato di designare Commissario straordinario della Fiera di Foggia  Massimiliano Arena, avvocato di grande esperienza, di recente insignito  del premio best legale tech startup.

Compito del Commissario sarà quello di portare a termine le procedure per l’organizzazione e la gestione delle manifestazioni fieristiche e adeguare l’assetto giuridico e lo statuto dell ente fiera alla normativa.

Il mandato del Commissario, che ha carattere gratuito, avrà termine con il completamento  delle procedure per la riorganizzazione e comunque cesserà con lo scadere dell attuale governo regionale.

Il presidente della Regione Puglia ringrazia il commissario uscente Gianni Pennisi, funzionario della regione Puglia, che ha svolto il suo compito con successo predisponendo la fiera di Foggia al passaggio all’avv. Arena.

Puglia: rifiutata stanza b&b a coppia gay

FOGGIA - Brutta storia di discriminazione dal Foggiano. "Non accetto due uomini. Accetto sempre in presenza di un'altra donna". Sono le parole con cui Tiziana, proprietaria di un appartamento a San Severo, in affitto su Airbnb, avrebbe liquidato Matteo, giovane omosessuale di Modena, che l'aveva contattata tramite la piattaforma per trascorrere qualche giorno di vacanza in Puglia.    

A far scattare la denuncia l'associazione Arcigay che racconta di come l'host, nel vedere la richiesta del giovane per l'appartamento, abbia sottolineato che in casa accettano solo: "uomini accompagnati da fidanzata, compagna, amica oppure moglie".

Serie D: il Foggia acquista Gentile Maccarrone e Anelli

di FRANCESCO LOIACONO - Il Foggia che nella prossima stagione giocherà in serie D dopo la mancata iscrizione in B per gravi problemi economici ha acquistato la mezzala Federico Gentile, 34 anni dal Como e il difensore Giordano Maccarrone del 1990, svincolato dal Bisceglie. A Foggia arriva anche il terzino Cristian Anelli, 30 anni dal Como. Da decidere il nuovo allenatore. Probabile che sia uno da scegliere tra Dino Bitetto, Luigi Panarelli e Marco Tosi.

Il nuovo direttore sportivo è Ninni Corda. Molto ambizioso il nuovo proprietario e presidente del Foggia, l’imprenditore Roberto Felleca, scelto dal sindaco Franco Landella. L’obiettivo è la promozione in serie C. Tre calciatori svincolati dal Foggia hanno trovato squadra. Il difensore Loiacono giocherà nella Reggina in C. Il mediano Gerbo ad Ascoli in B e il centrocampista Agnelli a Casarano in D.

Il Cerignola ancora escluso dalla serie C

di FRANCESCO LOIACONO - Il Cerignola di nuovo escluso dalla serie C. La società pugliese non è stata invitata alla compilazione dei calendari a Roma. Questo nonostante il parere favorevole del Collegio di garanzia del Coni. Gli ispettori della Federcalcio hanno effettuato un sopralluogo allo stadio “Monterisi” di Cerignola dove hanno trovato dei problemi che riguardano il campo di gioco in erba sintetica.

Per cui il Cerignola giocherà ancora in serie D. Il girone C di serie C sarà a 20 squadre. Ma non è escluso un nuovo ricorso del Cerignola al Tar del Lazio per cui il calendario del girone C di serie C una volta compilato potrebbe essere rifatto tra qualche settimana se questo ricorso dei pugliesi dovesse essere accolto.

Sant'Agata di Puglia: sesta edizione del raduno Harley Davidson

SANT'AGATA DI PUGLIA (FG) - Sarà dedicato a Francesco Vitagliano, harleysta santagatese tragicamente scomparso in Florida in seguito ad un terribile incidente, la sesta edizione del raduno Harley Davidson a Sant'Agata di Puglia. I prossimi 17 e 18 agosto, infatti, la cittadina dauna, immersa in uno scenario ambientale e architettonico da sogno, ospiterà centinaia di motociclisti, i cosiddetti angeli della strada.

A promuovere l'iniziativa, anche quest'anno l'associazione “Angels on the road” di due biker santagatesi: Rocco e Giusy Carrillo, nonni giovanissimi e appassionati di Harley Davidson. Questa manifestazione si muove, infatti, quasi tutta intorno alle Ladies Bikers e ai Bikers Juniors, segno che la passione per le moto non ha età e non è affatto, come si potrebbe pensare, un interesse esclusivamente maschile.

Musica, gemellaggi internazionali, parate e passeggiate panoramiche e una passione indescrivibile per le due ruote sono gli ingredienti di successo di questo evento. A rappresentare i valori della solidarietà sulla strada e dell'amicizia tra gli amanti delle due ruote ci sarà invece il gemellaggio con la delegazione brasiliana.

Si parte sabato 17 agosto dal ritrovo presso il casello autostradale di Candela, alle 20 si parte per Sant'Agata, percorrendo la provinciale 101 panoramica, per arrivare in paese, dove si svolgerà l'incontro con le mini moto che apriranno la parata del motoraduno. A seguire, tutti in Piazza XX Settembre per il benvenuto del Sindaco e il gemellaggio tra biker brasiliani e italiani, all'insegna della festa, della gastronomia locale e della musica con special guest la cantautrice Rosmy.

Domenica 18 agosto, appuntamento mattutino per visitare il centro storico di Sant'Agata di Puglia, gli antichi manufatti in pietra, il frantoio ipogeo del '600, le chiese, il castello Imperiale, accompagnati dalle guide della Pro Loco. A seguire, nel porticato della piazza, ci sarà l'estrazione di una lotteria, organizzata dagli Harleysti di Basilicata. Dopo pranzo tutti al corso di Bleeding Control, presso il Teatro Comunale, con il conferimento degli attestati di partecipazione di Stop the Bleed Italia e poi giochi e premiazioni con l'elezione di elezione di Miss Biker, Miss Zavorrina, Lady Forza, Moto più customizzata e molto altro.

In serata, sarà possibile assistere al corteo storico mediovale organizzato dal Comune. Ospiti musicali dell'evento le Biker Sisters of Rock.

Infoline: 0881/984138 - mobile 345/3933661

Cerignola in sound: la grande festa della musica


CERIGNOLA (FG) - Non solo un contest dedicato ai cantanti e musicisti emergenti  ma anche le hit,  tutte da ballare, selezionate da Radio 105 e i grandi successi dei Gemelli Diversi. Tutto questo e molto altro ancora sarà il Cerignola In Sound, una grande festa della musica pensata per quanti vorranno vivere una serata all’insegna della spensieratezza e del divertimento. 

Tante le sorprese e le novità che aspettano quanti il prossimo  25 luglio arriveranno a Cerignola per  la prima edizione di una manifestazione realizzata grazie alla sinergia tra pubblico e privato che hanno unito le forze per dare, da un lato, un’opportunità  importante ai talenti emergenti; dall’altro, creare un momento di aggregazione e di puro spettacolo.

“Eventi che possano valorizzare i giovani artisti del territorio regalando loro una vetrina importante sono sempre ben accetti  dalla nostra Amministrazione che ha da subito accolto con entusiasmo questa grande opportunità  – spiega il sindaco di Cerignola avv. Francesco Metta -  Ringrazio l’intera organizzazione, la Gf Management, Radio 105 e quanti  si sono prodigati per portare a Cerignola un momento artistico così importante”.

Si inizierà il 24 luglio con la selezione dei cantanti e musicisti da parte della giuria. Sono ammessi candidati di qualsiasi nazionalità di età compresa tra i 14 e i 35 anni. Le selezioni si svolgeranno dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 21 a Palazzo Fornari. I candidati dovranno compilare una scheda di partecipazione, una liberatoria per i dati personali (la stessa dovrà essere sottoscritta dai genitori per i concorrenti minorenni) , dovranno consegnare al fonico le basi musicali su chiavetta USB.

Coloro che supereranno la prima selezione, passeranno alla fase successiva in programma il 25 luglio alle 19 in Piazza della Repubblica  dove saranno selezionati i tre finalisti che si esibiranno sul palco a partire dalle ore 20.00.

Al vincitore, l’amministrazione comunale nella persona dell’assessore Debora di Nauta consegnerà un attestato che gli consentirà di esibirsi durante le varie manifestazioni organizzate dal Comune di Cerignola.

Subito dopo entrerà nel vivo la festa in piazza con I Love Formentera,  il travolgente dance party targato Radio 105 che farà ballare anche la piazza di Cerignola con le hit più belle di questa estate selezionate da Roberto Milani  e Paolino. Subito dopo, sul palco il concerto dei Gemelli Diversi a conclusione di una grande festa della musica.

Calcio: Bisceglie e Cerignola ripescati in serie C


di FRANCESCO LOIACONO - Il Bisceglie e il Cerignola sono stati ripescati in serie C. Accettati dal Collegio di garanzia del Coni il ricorsi delle due società pugliesi che erano stato escluse dal Consiglio Federale il 12 luglio. Il Bisceglie ha dimostrato che i problemi dello stadio “Ventura” che riguardavano l’impianto di illuminazione sono stati risolti entro il 5 luglio. 

Il Cerignola ha risolto i problemi dello stadio “Monterisi” che riguardavano il campo in erba sintetica e alcuni settori dello stadio. Entrambe giocheranno nel girone C di serie C, che sarà di 21 squadre, per cui in ogni giornata riposerà una squadra. Grande entusiasmo tra i tifosi del Bisceglie che giocherà ancora in C nonostante la sconfitta con la Lucchese nei play out. 

Soddisfatti il presidente Nicola Canonico il presidente del Consiglio di Amministrazione Vincenzo Todaro e l’avvocato Eduardo Chiacchio che hanno difeso in modo positivo il Bisceglie al Coni a Roma. Gioia incontenibile per i supporters del Cerignola. La squadra della provincia di Foggia giocherà per la prima volta nella sua storia in serie C. Molto contenti il presidente Nicola Grieco e il sindaco di Cerignola Francesco Metta.

Appalti pilotati: arrestato sindaco del Foggiano

FOGGIA - Il sindaco di Apricena (Lega) è stato arrestato e posto ai domiciliari insieme con altre due persone nell'ambito di una indagine della procura di Foggia su presunte irregolarità nelle gare per l'aggiudicazione di commesse pubbliche. Arrestati anche un altro amministratore pubblico e un imprenditore. 

Sono in tutto 15 le persone toccate dall'ordinanza cautelare: gli altri 12, tra pubblici ufficiali e professionisti, sono stati sottoposti a misure di natura interdittiva. Le indagini, condotte dalla guardia di finanza, sarebbero partite dopo una denuncia su irregolarità nelle gare d'appalto nelle quali, secondo l'accusa, sarebbe stato favorito un imprenditore molto vicino al sindaco.

22 luglio 1943, gli anglo-americani bombardano Foggia


di NICOLA ZUCCARO - Il 22 luglio 1943, alle ore 9.43, la città di Foggia subì un pesante bombardamento da parte dell'aviazione anglo-americana. La stazione ferroviaria fu rasa al suolo, contestualmente a quei binari che univano Foggia al resto della Puglia. Il capoluogo dauno assurse così a simbolo delle città italiane e pugliesi bombardate nella terribile estate del 1943, insieme a Roma, colpita 3 giorni prima dal pesante bombardamento del quartiere San Lorenzo.

Un mese più tardi, e per quello strano scherzo del destino che solo la Storia riesce a determinare, col Fascismo già caduto e con l'Italia divisa in due, le forze armate anglo-americane, alleandosi con il Governo diretto dal maresciallo Pietro Badoglio, contribuirono per le loro opportunità logistiche a ricostruire quelle città che essi stessi bombardarono dal 1940 agli inizi del settembre 1943. Foggia assieme a Bari (bombardata il 2 Dicembre 1943 dai tedeschi) testimoniò con il sangue quelle assurde atrocità, commesse in Puglia, nel corso della Seconda Guerra Mondiale.

Università, Foggia: inaugurata la Community Library

FOGGIA - “Foggia ha un intenso desiderio di emancipazione e di far vedere quello che vale. Ha una energia che quando si incanala in storie positive raggiunge risultati straordinari. L’università è una di queste storie positive e la regione Puglia tenta di fare in modo che colga tutte le possibilità che il merito e il destino le offrono. Le università, come la scuola e le biblioteche sono quei luoghi dove il destino può essere cambiato, dove si recuperano gli errori, si fanno scoperte, si individua il proprio talento. Stiamo facendo un grandissimo investimento sull’università e in particolare stiamo investendo sulla facoltà di Medicina e sul Policlinico di Foggia”. 
Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano oggi a Foggia nel corso della doppia inaugurazione all’Università della nuova Biblioteca di Comunità (Sala Lettura) e del Polo del Dipartimento Economia realizzato in un plesso di proprietà della Regione Puglia.

“Dedico questa giornata ad Andrea Camilleri e a tutto ciò che ci ha regalato in questi anni. La Puglia anche prendendo insegnamento dai grandi scrittori meridionalisti sta investendo più che qualunque altra regione italiana nelle biblioteche di comunità, luoghi dove si legge, ci si ritrova e dove si esprime l’identità di un territorio attraverso delle scelte culturali. I 120 milioni di euro che abbiamo investito nelle Community Library - ha aggiunto Emiliano - sono per noi un modo per rendere i pugliesi ancora più straordinari. Noi siamo già un popolo incredibile che è riuscito dal nulla, con scarse risorse naturali, senza acqua, a mettere in piedi una delle regioni più attrattive del mondo, come dimostrano gli investimenti industriali e turistici che stiamo mettendo a segno. Ma è evidente che per essere attrattivi bisogna parlare con le persone e avere qualcosa da dire; e non c’è niente di meglio, se vuoi avere qualcosa da dire, che leggere e studiare”.

“Ho apprezzato la scelta di dedicare il nuovo Polo all’on. Francesco Cafarelli - ha concluso Emiliano - perché alle volte le persone perbene che si sono date da fare senza chiedere nulla in cambio vengono lentamente dimenticate o addirittura osteggiate nel corso della loro esistenza. 
Mentre bisogna ricordare chi ha agito sempre secondo le regole, sia quelle giuridiche che della condivisione, valutando le questioni in base al merito e al bene comune e non in base al personale interesse”.

“La biblioteca non è solo la casa della lettura - dichiara l’assessore all’industria turistica e cultuale Loredana Capone - ma un vero e proprio ascensore sociale. Non importa chi sei, da quale quartiere vieni, perché la biblioteca non conosce differenze e non conosce stagioni. In biblioteca si trova tutto e si trova anche il sogno: il sogno di poter essere diverso e migliore da ciò che fino a quel momento si è stati, il sogno di poter vivere una vita che non è legata solo al proprio perimetro geografico, il sogno di abbattere i muri per vivere il mondo. Ecco perché bisogna investire sulla cultura e perché bisogna farlo dando ai giovani le stesse opportunità che troverebbero fuori dalla Puglia. Evitando così la fuga dei nostri migliori cervelli. Per questo anche la biblioteca di Foggia, la settima inaugurata in pochi mesi, ci auguriamo non sia una biblioteca chiusa all’interno dell’Università ma una biblioteca aperta tutto il giorno, pronta ad offrire la possibilità di fermarsi a studiare, a leggere, a parlare, anche a chi viene dall’esterno. Anche così che si affronta la questione Meridionale: puntando sul talento, sulle persone. E sulle persone abbiamo voluto puntare nella nostra strategia. Per la biblioteca di Foggia abbiamo investito un milione e seicento mila euro destinati parte alla sala lettura, che oggi finalmente apriamo al pubblico, e parte all’ex palestra Gil, che vedrà un percorso di musealizzazione e l’allestimento a vera e propria biblioteca, ma finanziamo anche la parte digitale che servirà a metterla in rete con le altre biblioteche pugliesi affinché non resti una monade isolate. Insomma siamo convinti che investire in cultura renda e crei grandi opportunità per il futuro”.

“La Regione Puglia - ha dichiarato l’assessore al bilancio e al patrimonio Raffaele Piemontese - ha ceduto all’Università in comodato d’uso per 99 anni l’immobile della palestra ex Giovane Italia e della piscina. Oggi questo plesso rinasce come Polo del dipartimento di Economia dedicato all’on. Cafarelli. La Regione ha inoltre erogato un finanziamento di 3,5 milioni di euro per ristrutturarlo e renderlo fruibile agli studenti e agli uffici. Un bene culturale che viene restituito alla comunità e alla sua piena fruibilità”.

Hanno partecipato all’inaugurazione anche il rettore dell’Università di Foggia Maurizio Ricci, il rettore eletto Pierpaolo Limone e il sindaco di Foggia Franco Landella.

Puglia, Piemontese: "Tornano mezzi soccorso su spiagge"

BARI - Tornano in acqua stamattina i mezzi dei Vigili del Fuoco finanziati dalla Regione Puglia per pattugliare le coste del Gargano, del tratto da Polignano a Brindisi e delle Serre Salentine da Porto Cesareo a Otranto.

“Da ieri riproponiamo, moltiplicandolo per tre, un servizio che rafforza la vigilanza e il soccorso acquatico sulle spiagge libere e gli antistanti tratti di mare delle zone costiere più affollate di turisti”, dice l’assessore regionale al Bilancio e alla Programmazione unitaria, Raffaele Piemontese, che ha indirizzato il trasferimento di 114 mila euro dalla Sezione Demanio e Patrimonio alla Sezione Protezione Civile per la realizzazione di un’attività che servirà alla prevenzione degli incendi e al soccorso di bagnanti e natanti.

È un servizio partito nell’estate del 2016 e ripetuto l’estate dell’anno dopo con un progetto pilota attuato con il Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Foggia nei Comuni di Vieste, Peschici, Rodi Garganico, Vico del Gargano, Ischitella e Isole Tremiti. 

Quest’anno, oltre al Comune di Vieste che ha formalizzato la richiesta con una delibera di Giunta, la domanda si è allargata ad altri Comuni costieri per la costituzione di un presidio integrativo, da parte del personale dei Vigili del Fuoco, con il compito di garantire il potenziamento delle attività di difesa costiera per un mese, fino al 20 agosto, nel periodo di massima pressione sia sui litorali che lungo i territori costieri retrostanti, spesso caratterizzati dalla presenza di aree naturalistiche di pregio soggette a incendi boschivi.

Il rafforzamento del presidio costiero da parte dei Vigili del Fuoco si affianca al Numero Verde contro i reati del mare e i reati ambientali sul demanio marittimo 800894500 che, anche quest’anno, consente di segnalare i reati ambientali. È affidato a un’associazione, che si chiama “Guardie per l’Ambiente”, i cui volontari si rapportano sette giorni su sette, dalle 9:30 alle 18:30, ai cittadini che possono denunciare anche solo con una fotografia fatta con lo smartphone, e alle diverse forze di polizia che hanno il compito di verificare le violazioni e irrogare eventuali sanzioni. 

“Un controllo civico allargato sul patrimonio comune che moltiplica le forze in campo per una battaglia a difesa del mare pugliese da vincere anzitutto sul piano culturale – conclude l’assessore Piemontese –, non a caso abbiamo anche promosso e finanziato la realizzazione della brochure informativa “Mare Sicuro 2019” che distribuiamo con la collaborazione delle Capitanerie di Porto”.

Foggia, i detenuti diventano operatori della ristorazione


FOGGIA – Sono 13 i detenuti del carcere di Foggia che stanno partecipando al corso per “Operatore della Ristorazione”. Il corso è tenuto da Smile Puglia, in partenariato con il Consorzio Aranea, nell’ambito dell’Avviso1/2017-Linea 1 Inclusione “Iniziativa sperimentale di inclusione sociale per persone in esecuzione penale.” 

Il Progetto finanziato dalla Regione Puglia - P.O.R. PUGLIA – FESR – F.S.E. 2014 – 2020 – rilancia la collaborazione istituzionale tra Istituti penitenziari, Enti di formazione e terzo settore fondamentale per l’efficacia dei percorsi di crescita personale e di reinserimento lavorativo e sociale della persona detenuta. 

Il corso di formazione è stato promosso in stretta collaborazione con la Direzione del penitenziario. Oltre alle attività formative, si stanno realizzando un servizio di mediazione culturale e l’organizzazione di un laboratorio teatrale. La parte teorica del corso è incentrata su diverse tematiche: lezioni di sicurezza sui luoghi di lavoro, informatica, inglese turistico, elementi di chimica e merceologia per arrivare poi ad approfondire l’arte culinaria, attraverso la fase di simulazione in contesto operativo.

Gdp Tv

150° Unità d'Italia AGRICOLTURA AGROALIMENTARE AMBIENTE Animali Annunci Approfondimento Arredamento Arte Attualità Auto e motori Avviso Pubblico Aziende Bari Bari 2014 Bari 2019 Bat Bifest 2011 Bifest 2014 Bifest 2015 Bifest 2016 Bifest 2017 Bifest 2018 Bifest 2019 Brasile2014 Brindisi Calcio Casinò Chiesa cinema Columbus Day COMMENTO Comunicati Stampa Concerti Concorsi Corsi CROCIERE CRONACA CRONACA LOCALE CULTURA DOVE SEI? Cultura e Spettacoli Design Diari da Kinshasa Dimmi come scrivi Discoteche Donna del Giorno Economia Elezioni 2011 Enogastronomia Esoterismo Estate Esteri Eventi Expo 2015 F1 Festival del cinema di Roma 2010 Festival del cinema di Roma 2011 Festival del cinema di Roma 2012 Festival del cinema di Roma 2013 Festival del cinema di Roma 2014 Festival del cinema di Roma 2015 Festival del cinema di Roma 2016 Festival di Venezia '13 Festival di Venezia '14 Festival di Venezia '15 Festival di Venezia '16 Fiera del Levante Filastrocca film Flash Foggia Food Experience Foto Frodi Fumetti Gallery Gastronomia Gdp Junior Ghost Hunters Puglia Giochi Giubileo Gossip Grafico Hot IL MIO AVVOCATO Il Principe Azzurro Immobiliare Inchiesta Intervista Intrattenimento Islam isola dei famosi 5 L'Angolo della Poesia LA CURIOSITA' LA RECENSIONE Latitudeslife LAVORO Lecce Lettera al direttore Libri Link LIVE Lotterie Matera METEO milano Miss Italia MODA Mostre Motociclismo musica Necrologi NOTIZIE DAL MONDO novità musicali Oroscopo Paranormale Perle di storia pugliese photogallery PLAY: MUSICAEDINTORNI Politica Politica locale Potenza PRIMO PIANO Protezione civile Psicologia Pubblica Amministrazione Puglia Punto e a Capo Regionali 2015 Reportage ricerca Ricette Rio 2016 Roma Russia 2018 Salute e benessere Sanità Sanremo 2015 Sanremo 2016 Sanremo 2017 Sanremo 2018 Sanremo 2019 Scheda Scienza e tecnologie Scuola Sentenze europee Sessualità Silent Key Spazio Spazio Emergenti Speciale Speciale 21 dicembre Speciale amministrative 2012 Speciale Amministrative 2014 Speciale Euro 2012 Speciale Fiera Speciale Politiche '13 Spetteguless Sport Storia Taranto Teatro Tennis Territorio TICKER Top Tra scienza e fede Trasporti Turismo Tv UE Università e formazione Us version Vacanze Viabilità Viaggi Video Videogiochi Vignetta Vino diVino Voli Web Zootecnia