Visualizzazione post con etichetta musica. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta musica. Mostra tutti i post

Coez: due eventi speciali per presentare il nuovo singolo

MILANO - Coez, artista apprezzato della scena indie pop, torna con il nuovo singolo "E' sempre bello", pubblicato per Carosello Records. Per svelare il video del brano l'artista ha organizzato due eventi speciali: uno alle Colonne di San Lorenzo a Milano e uno di fronte al MAXXI a Roma. Quest'anno l'artista celebra 10 anni di carriera solista e torna a un anno e mezzo dal successo dell'ultimo album "Faccio un casino", certificato doppio platino, e dal fenomeno de "La musica non c'è", il brano che ha collezionato 7 dischi di platino e 74 milioni di visualizzazioni.

Coez ha scelto di proiettare sulle mura di un edificio storico alle Colonne di San Lorenzo a Milano e a Roma sulla facciata del MAXXI (Museo nazionale delle arti del XXI secolo), il videoclip di "È sempre bello", realizzato dagli YouNuts, che sarà rilasciato nei prossimi giorni.

Silvano Albanese in arte COEZ è a tutti gli effetti tra gli artisti più rappresentativi della scena musicale attuale e nel tempo si è affermato come uno dei più amati e apprezzati del nuovo cantautorato italiano. La sua storia musicale inizia a 19 anni grazie al rap, quando da vita, insieme a due amici, al gruppo “Circolo Vizioso”, trasformatosi poi in “Brokenspeakers”.

Con il passare del tempo Coez sviluppa una certa maturità di scrittura e di sound, mantenendo la costante delle tematiche che lo hanno caratterizzato fin da subito: toni struggle, amori tormentati e situazioni difficili, specchio della sua generazione. Questo lavoro è ben rappresentato dal suo primo album da solista che esce nel 2009, “Figlio di nessuno”.

Concerti: Emma il 15 febbraio a Bari

(credits: Thorimbert)
BARI - Partirà il 15 febbraio dal Pala Florio di Bari, sua amata regione, la seconda parte del tour Essere Qui di Emma, prodotto e organizzato da F&P Group i cui biglietti sono disponibili su TicketOne.it e nei punti vendita abituali (per informazioni: www.fepgroup.it).

Il tour prende il nome dall’ultimo disco di inediti, certificato Platino che Emma definisce « il platino più bello e più importante della mia carriera. Oggi respiro e sorrido e le lacrime sono di gioia. Grazie cu tuttu Lu core a tutti. Il tempo è galantuomo e anche stavolta è stato dalla mia parte».

il 16 novembre intanto è uscito “ESSERE QUI - B∞M EDITION” il nuovo progetto discografico di Emma contenente il singolo “Mondiale”, tutti i brani del disco “Essere qui” e 3 inediti: “Incredibile voglia di niente”, “Nucleare” e “Inutile Canzone”, brano che segna il ritorno di Emma come cantautrice.

«Ho voluto fortemente lavorare a questo progetto perché ho sentito il bisogno di raccontarvi delle “storie” – spiega Emma – di raccontarvi di me e di farlo soprattutto a modo mio, un po’ strambo, tragicomico, ma tremendamente vero. È stato molto faticoso aprire i cassetti chiusi a chiave e tirare fuori le parole, i pensieri più intimi e profondi, le paure, tutto l’amore. Allo stesso tempo mi sono sentita leggera e forte davanti a tutto quello che ho avuto il coraggio di scrivere, rileggendo tutte le pagine ho pianto e ho riso, sono passata dal sentirmi sconfortata e debole al vedermi come una donna forte e determinata, una lunga seduta d’analisi, faccia a faccia con me stessa, perché ogni tanto è giusto fare i conti e tirare le somme, anche se la matematica non mi è mai piaciuta»!

Dopo la prima parte del tour “Essere qui”, Emma è pronta con la sua inconfondibile grinta,  a tornare sul palco dell’“EXIT”, il suo personale club musicale, per emozionare e coinvolgere tutto il suo pubblico con i brani estratti dall’ultimo disco di inediti “Essere qui” e tante altre grandi sorprese!

Musica: il ritorno di GionnyScandal, ''Ti amo ti odio'' è il nuovo singolo


MILANO - Dal 4 gennaio sarà disponibile su Spotify, ITunes e su tutte le principali piattaforme digitali "Ti Amo Ti Odio", nuovo singolo di GionnyScandal, uno dei maggiori esponenti della nuova generazione rap. Il brano segna un cambiamento nella produzione del giovane rapper che porta in Italia per la prima volta il genere Emo Trap: "Le sonorità sono un po' Emo e un po' Trap, e dato il mio background Emo-core in una band ho deciso di unire per la prima volta il genere Emo con la Trap", ha detto l'artista. Il videoclip del brano, diretto da Federico Santaiti sarà disponibile su YouTube dall'8 gennaio. "Ti Amo Ti Odio" è scritto dallo stesso Gionata Ruggieri e prodotto da Sam Lover e nel testo riflette direttamente l`esperienza dell`artista relativamente alla sua ultima relazione sentimentale.

Elisa, regina della programmazione radio invernale


MILANO - Elisa è la campionessa d'inverno della programmazione radiofonica: l'artista chiude il 2018 in testa alla classifica di EarOne con “Se piovesse il tuo nome” (Disco D’Oro).

Il brano, primo singolo estratto dal nuovo album "Diari Aperti" (uscito lo scorso 26 ottobre per Island Records e certificato anch’esso Disco D'Oro), si attesta per l'ottava settimana al n.1 della chart di EarOne, confermandosi il pezzo più ascoltato in radio. Elisa nei giorni scorsi ha voluto regalare ai fan anche una speciale versione di “Se piovesse il tuo nome” cantata in duetto con Calcutta, autore della canzone insieme a Dario Faini e Vanni Casagrande.

Intanto continua incessante la richiesta di biglietti per la nuova tournée teatrale “Diari Aperti Tour” (organizzata e prodotta da Friends & Partners), in partenza il 18 marzo da Firenze, arrivata a segnare nel suo calendario oltre 40 date in due mesi (prevendite aperte su ticketone.it).

Sanremo 2019: i Big in gara e le novità


MILANO - Dal 5 al 9 febbraio 2019 riparte la macchina targata Sanremo. In questa 69^esima edizione della kermesse canora la novità consisterà nella scelta di separare la gara dei giovani da quella dei big, sino a creare una competizione a parte portando poi i due vincitori, uno per serata, nella rosa dei 24 Big in gara. I due vincitori della categoria giovani che si contenderanno il premio sono il giovane Einar e il talentuoso Mahmood.

Il direttore artistico Claudio Baglioni è la figura chiave del Festival perché ne definisce la linea musicale e questa volta più che mai, ha osato mischiare il passato (Bertè,Pravo, Nino D’Angelo e Paola Turci) il presente (Il Volo, Nek e Arisa) e il futuro (ex-Otago, Motta, Boomdabash, Achille Lauro, Zen Circus, Ultimo e Irama).

Tra di loro ritroviamo i Negrita, Daniele Silvestri, Francesco Renga e un grande ritorno, quello di Simone Cristicchi. Quest’anno il Festival abbraccerà 4/5 generazioni, dagli ultra sessantenni che aspetteranno le esibizioni della Bertè e Patty pravo ai giovanissimi che hanno in Motta e Boomdabash i nuovi idoli.

Baglioni si dimostra si dimostra ancora una volta di gusto raffinato nel scegliere artisti che potranno offrire qualcosa di valido e variegato al pubblico. Archiviato l’elenco dei big, la curiosità si sposta sui conduttori del Festival. L'unica certezza al momento è Rocco Papale al Dopo Festival. Mistero anche sui possibili ospiti che calcheranno l'ambito palco; si fa il nome di Luciano Ligabue e Raffaella Carrà.

La nota positiva è che negli ultimi anni il Festival diventa più interessante proponendo ogni genere musicale, dal classico pop melodico passando per il rap, portando anche i giovani a vederlo (da sempre nota dolente delle passate edizioni).

I 24 artisti di Sanremo:

Arisa – Mi sento bene
Loredana Bertè – Cosa ti aspetti da me
Boomdabash – Per un milione
Federica Carta e Shade – Senza farlo apposta
Simone Cristicchi – Abbi cura di me
Nino D’Angelo e Livio Cori – Un’altra luce
Einar
Ex Otago – Solo una canzone
Ghemon – Rose viola
Il Volo – Musica che resta
Irama – La ragazza con il cuore di latta
Achille Lauro – Rolls Royce
Mahmood
Motta – Dov’è l’Italia
Nek – Mi farò trovare pronto
Enrico Nigiotti – Nonno Hollywood
Negrita – I ragazzi stanno bene
Patty Pravo e Briga – Un po’ come la vita
Francesco Renga – Aspetto che torni
Daniele Silvestri – Argento vivo
Anna Tatangelo – Le nostre anime di notte
Paola Turci – L’ultimo ostacolo
Ultimo – I tuoi particolari
Zen Circus – L’amore è una dittatura

Il ritorno di Antonino Spadaccino: 'Wake up Call' è il nuovo singolo

MILANO - Torna sulle scene dopo un lungo periodo lontano dall'Italia Antonino Spadaccino. “Wake Up Call” è il titolo del nuovo singolo del talentuoso artista, concorrente della quarta edizione di Amici di Maria De Filippi. In questi anni Antonino ha partecipato all’edizione inglese del talent”X Factor” conquistando l’approvazione anche di un giudice come Robbie Williams.

''Il 2018 si è aperto con una rinnovata voglia di crescere, di esplorare e di mettermi alla prova. Da diversi anni pensavo di fare un’esperienza di vita all’estero per cominciare a scrivere canzoni anche in inglese - spiega Antonino - una delle lingue che mi ha sempre affascinato. In questo anno a Londra, giorno dopo giorno, mi sono lasciato emozionare da tutti i generi così diversi che la Capitale ha da offrire cominciando a metter da parte idee e piccole bozze. Ho pensato al coraggio di rimettersi in gioco, alla voglia o per meglio dire, all’esigenza di musica che mi spinge, mi porta a camminare svelto verso un nuovo me stesso, e così è nato il brano. Questo pezzo è un sunto di tutte le emozioni provate in terra inglese''.

Sting annuncia il tour europeo con due date in Italia



Torna in Italia il grande Sting, che farà tappa in Italia con due date il 29 luglio al Lucca Summer Festival e il 30 a Padova all’Arena Live @ Gran Teatro GEOX.

Sting lo racconta così: My Songs sarà un tour dinamico e divertente che si concentrerà sulle canzoni più amate scritte dall’artista durante la sua prolifica carriera come solista e frontman dei Police, costellata di successi e premi tra cui 16 Grammy Awards. I fan avranno modo di sentire hit come “Englishman in New York”, “Fields of Gold”, “Shape of My Heart”, “Every Breath You Take”, “Roxanne”, “Message in a bottle” e tante altre. Sting suonerà come sempre accompagnato dalla sua band.

Gli iscritti al Fan Club di Sting avranno la possibilità di acquistare i biglietti esclusivi per i due concerti a partire dalle ore 15.00 di giovedì 27 dicembre 2018 su sting.com. La messa in vendita generale partirà invece dalle ore 16.00 di venerdì 28 dicembre su ticketmaster.it, ticketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati.

Theos & Mattia, i nuovi idoli delle teenager

Bravi, belli e con un grande talento. Il duo composto da Theos & Mattia sono il nuovo fenomeno che sta conquistando il popolo del web...e soprattutto quello delle teenager. 'Temporale' è il titolo del loro nuovo singolo disponibile dal 21 dicembre in tutti gli store digitali e in rotazione radiofonica.

Il pezzo viene scritto e composto ad ottobre, mese in cui i due ragazzi di Novara partecipano alle semifinali nazionali per accedere a Sanremo giovani. Il tema principale del brano è quello del temporale inteso come evento atmosferico burrascoso e distruttivo ma visto in forma positiva e allegra. Un chiaro paragone con l’amore raccontato dai due giovani in totale contrapposizione con i canoni classici della musica italiana.

Theos & Mattia ci promettono grandi sorprese per il nuovo anno, magari l'arrivo di un album. 

Una serata speciale a favore delle donne con Noemi, Emma e tanti artisti

ROMA - Continua la chiamata alle Arti a sostegno della campagna di raccolta fondi in favore del progetto Casa Internazionale delle donne, che in oltre 30 anni ha accolto oltre 500 mila donne ed ora è a rischio sfratto dalla sede di Trastevere a Roma.


Il 26 gennaio la Sala Sinopoli dell'Auditorium Parco della Musica di Roma ospita una serata di musica, duetti inediti e racconti. Ad aderire Fiorella Mannoia, Paola Turci, Giuliano Sangiorgi, Noemi, Emma, Nicky Nicolai, Stefano Di Battista, Luca Barbarossa accompagnati dalla Social Band. Durante la serata, che non è solo un concerto, si alternano sul palco anche le attrici Vittoria Puccini, Laura Morante ed Eugenia Costantini che raccontano l'impegno di chi ha creduto in questo luogo.

Rihanna annuncia: ''Nel 2019 pubblicherò un nuovo disco''

A tre anni di distanza da "Anti" Rihanna torna sulle scene con un nuovo progetto discografico. La pop star, in un'intervista a Vogue prima dell'estate, aveva rivelato che il nuovo lavoro avrebbe avuto influenze reggae.

Dal suo storico produttore, Kuk Harrell, invece trapelano notizie che addirittura è a lavoro su due dischi, uno più sperimentale e sta riflettendo sul fatto di pubblicare due dischi diversi se le canzoni non dovessero stare bene nello stesso disco. Al momento però non sappiamo ancora la data. Attendiamo con ansia il ritorno della pop star delle Barbados.

Bohemian Rhapsody: dall'8 febbraio 2019 disponibile l'edizione in doppio vinile



Dopo lo strepitoso successo del film, la Colonna Sonora di “Bohemian Rhapsody” sarà distribuita anche in doppio vinile dall’8 febbraio 2019. Le celebrazioni dei Queen e della loro musica continueranno con un Doppio Picture Disc e un Singolo da 7" con “Bohemian Rhapsody”/”I'm In Love With My Car”, disponibili in edizione limitata il 13 aprile 2019 per il Record Store Day.

La Colonna Sonora Originale, composta da 22 tracce e prodotta da Brian May e Roger Taylor, contiene i più grandi successi della band, oltre alle performance dei Queen al Live Aid mai pubblicate fino ad ora e altre rare tracce dal vivo. La prima di queste edizioni speciali è il Doppio Vinile in uscita l’8 febbraio, realizzata agli Abbey Road Studios. Successivamente, in occasione del Record Store Day del 13 aprile, saranno pubblicati il Doppio Vinile Picture Disc della Colonna Sonora del Film ed il
Singolo 7" di “Bohemian Rhapsody”/”I'm In Love With My Car”, entrambi stampati in Edizione Limitata.

Il film è stato presentato in anteprima mondiale in UK il 23 ottobre ed è diventato campione di incassi al botteghino in 35 Paesi nel mondo (oltre 500 milioni di dollari ad oggi). La pellicola ha già ricevuto 2 nomination per i Golden Globe 2019: “Best Motion Picture – Drama” e “Best Actor in a Motion Picture – Drama” per Rami Malek che interpreta il leggendario Freddie Mercury. Il successo mondiale del film ha dato una grandissima spinta alla musica dei Queen. Con oltre 1,5 miliardi di stream nel mondo "Bohemian Rhapsody" è la canzone del 20° secolo col maggior numero di streaming di sempre. E la segue "Don’t Stop Me Now", con 700 milioni di stream.




Elisa porta il suo disco in Italia e arriva anche a Bari


Elisa partirà in primavera per un lungo tour che la vedrà impegnata in tutta Italia. Per l'occasione ha scelto la dimensione intima e coinvolgente del teatro per presentare live il suo nuovo album “Diari Aperti”. Il tour”, prodotto e organizzato da Friends & Partners, partirà il prossimo 18 marzo dal Teatro Verdi di Firenze e farà tappa anche in Puglia il 21 marzo al Teatro Team di Bari. 

In “Diari Aperti“, uscito lo scorso 26 ottobre per Island Records, appare una nuova Elisa più riflessiva, intima e poetica. Undici tracce, tutte in italiano, che sono anche undici fotogrammi della sua vita, composta di racconti e ricordi ripresi e rivestiti di musica, pagine reali, di quaderni e agende che fin da bambina hanno accompagnato la sua vita e raccolto i suoi pensieri. 


Di seguito le date del tour:

18 MARZO FIRENZE (Teatro Verdi)
19 MARZO FIRENZE (Teatro Verdi) (SECONDA DATA)
21 MARZO BARI (Teatro Team)
25 MARZO CATANIA (Teatro Metropolitan)
27 MARZO ROMA (Auditorium Parco Della Musica)
28 MARZO ROMA (Auditorium Parco Della Musica) (SECONDA DATA)
30 MARZO Napoli (Teatro Augusteo)
31 MARZO Napoli (Teatro Augusteo) (SECONDA DATA)
3 APRILE Milano (Teatro Degli Arcimboldi)
4 APRILE Milano (Teatro Degli Arcimboldi) (SECONDA DATA)
6 APRILE Torino (Auditorium Del Lingotto)
7 APRILE Torino (Auditorium Del Lingotto) (SECONDA DATA)
12 APRILE Padova (Gran Teatro Geox)
13 APRILE Padova (Gran Teatro Geox) (SECONDA DATA)
15 APRILE Parma (Teatro Regio)
16 APRILE Brescia (Gran Teatro Morato)
19 APRILE Trieste (Teatro Rossetti)
20 APRILE Trieste (Teatro Rossetti) (SECONDA DATA)
23 APRILE Reggio Emilia (Teatro Romolo Valli)
24 APRILE Reggio Emilia (Teatro Romolo Valli) (SECONDA DATA)
26 APRILE Bergamo (Teatro Creberg)
27 APRILE Bergamo (Teatro Creberg) (SECONDA DATA)
29 APRILE Cesena (Nuovo Teatro Carisport)
2 MAGGIO Bologna (Europauditorium)
3 MAGGIO Bologna (Europauditorium)(SECONDA DATA)
9 MAGGIO Saint Vincent (Ao) (Palais)
14 MAGGIO Genova (Teatro Carlo Felice)
17 MAGGIO Sassari (Teatro Comunale) (NUOVA DATA)
18 MAGGIO Cagliari (Fiera) (NUOVA DATA)

Claudio Baglioni: nuove date del tour 'Al Centro'

Dopo una prima parte trionfale, con oltre 250.000 spettatori in 31 show, a grande richiesta il tour 'Al centro' di Claudio Baglioni si arricchisce di nuovi appuntamenti: una quinta imperdibile data a Milano (13 aprile al Mediolanum Forum), mentre raddoppiano gli appuntamenti di Livorno, (15 marzo al Modigliani Forum), Reggio Calabria (27 marzo al Palasport) e Treviso (16 aprile al Pala Verde), portando così a oltre 50 il numero dei live.

'Al centro' - prodotto e organizzato da F&P Group - non celebra solo i 50 anni del rapporto tra Baglioni e la musica, ma anche il rapporto tra la musica di Baglioni e il linguaggio, il costume e la cultura del nostro Paese.

Biondo: è online il videoclip di 'Tokio Hotel'


MILANO - E' online il videoclip di "Tokio Hotel", il nuovo singolo di Biondo estratto dall’album "Ego". La giovane promessa della scena Rnb "made in Italy" festeggia infatti il ventesimo compleanno. Complicità e inseguimenti all’ultimo respiro sono al centro della storia narrata dal regista Fabrizio Cestari, che ha per protagonisti Biondo e una giovane ragazza di origine ucraina nota come sosia ufficiale di Bill Kaulitz, frontman della band tedesca da cui il brano prende il nome. Girato a Roma, il video è stato concepito con l’intento di spiazzare e sorprendere lo spettatore, che si troverà davanti un’interpretazione originale e con riferimenti a un certo cinema americano.

Silvia Olari torna con il nuovo singolo 'Stars in the sky'


MILANO - Silvia Olari nota al pubblico televisivo per la sua partecipazione all'ottava edizione di Amici, torna sulle scene con un nuovo singolo, una ballad intitolata Stars in the sky. “Stars in the Sky'' - racconta l'artista -  è una canzone che ci dice che dovremmo prenderci cura l'uno dell'altro. Siamo tutti come stelle ma non ci scontriamo mai perché le stelle sono così lontane l'una dall'altra”.

Stars in the sky è il quarto singolo estratto dal nuovo progetto discografico di Silvia Olari, intitolato There is something about you. Il disco è composto da dieci tracce dalla forte impronta soul e r'n'b. Su questo progetto discografico la Olari ha lavorato per due anni insieme al produttore Bjorn Johansson e alla Spectra Music, principale etichetta indipendente degli Stati Uniti.

Rita Pavone e Franco Simone cantano nel nuovo singolo 'Ballando sul prato'


MILANO - Due nomi che non hanno bisogno di presentazioni. Due carriere dal respiro internazionale, lontane, quindi, dall’abitudine italiana del “presidiare il mercato” ma al contrario mosse solo dalla passione, mai dal presenzialismo.

Due artisti i cui percorsi non si sono mai incrociati prima ma la cui stima reciproca li ha portati a immaginare già quindici anni fa di cantare insieme, salvo poi perdersi di vista e ritrovarsi più entusiasti che mai quando questa canzone è nata e ha cercato le voci giuste che la interpretassero…

E non potevano essere altre, le voci cui affidare questa canzone che Franco Simone sembra aver composto apposta per valorizzare l’amalgama perfetta che il suo timbro graffiato ed espressivo crea con quello, inconfondibile e immutato, di Rita Pavone. Insomma, una bellissima sorpresa di Natale questo singolo leggero, sereno, armonioso di chi ha fatto e dato già tanto eppure non smette di entusiasmarsi di fronte alla passione per la musica che li avvicina, da sempre, e qui li fonde in un duetto davvero perfetto.

Piotta in concerto a Lecce

LECCE - A poche settimane della pubblicazione del nuovo album "Interno 7", Piotta torna in concerto con la band. Il nuovo spettacolo, rinnovato nel sound e nella scaletta, prevede brani scelti tra le ultime hit, i grandi classici e brani rap cult degli esordi. Protagonisti in studio come dal vivo sono il pianoforte e le chitarre acustiche, unite a quegli elementi musicali urban da cui Piotta proviene, in un mix di melodia e rap che ha attraversato tutta la stesura dell'ultimo disco. In scaletta il nuovo singolo Solo per Noi, con le sue profonde riflessioni personali, la poesia di "Interno 7", il ricordo di Primo Brown dei Cor Veleno in "Un estate ed è finito" e "Di Noi". Nel concerto del musicista romano tutte le tracce del nuovo lavoro, ma, anche il meglio di vent'anni di successi tra rap, rock, cantautorato ed elettronica.

Le più recenti canzoni come “Domani è un altro giorno”, insieme a "7 Vizi Capitale, sigla internazionale della serie tv Suburra, in onda in 192 paesi, sono l'ultimo tassello del percorso musicale che Piotta rappresenta: evoluzione, contenuti, scelte anche difficili dettate dalla creatività senza cadere nella piattezza del già sentito. Uno spettacolo interamente suonato la sua band, che Piotta ha sviluppato negli ultimi anni dopo decine di concerti tra club e festival. Da pioniere del rap italiano alle ultime evoluzioni, l’elettronica torna in primo piano rispetto ai precedenti due tour, con l'ingresso del basso synth, delle tastiere, delle chitarre, nonché della batteria elettronica, unita a quella acustica. Una colonna sonora che attraversa il pubblico più giovane fino ai supporter della prima ora, in una fanbase eterogenea e transgenerazionale. In oltre due ore di show ci sarà spazio per brani come “7 vizi Capitale” e “Piotta è morto”, "Vengo dal Colosseo" e “Sei meglio te”, ma anche canzoni degli esordi con i Colle der Fomento e Fritz Da Cat. Dagli Anni ‘90 fino ad oggi, Piotta ha saputo unire popolarità e successi di massa come “La Grande Onda”, “La Mossa del Giaguaro” o “Troppo Avanti”, a momenti più riflessivi e impegnati quali “Sempre là” e “A testa alta”.

Con lui sul palco la band composta da Claudio Cicchetti (batterie), Francesco Fioravanti (chitarre), Benjiamin Ventura (basso synth, tastiere) e Stefano Marvel Mex Tasciotti (cori, rap).

Giovedì 13 dicembre
Ore 22
Cantiere
Viale dell'Università, 23 - Lecce

Ingresso libero

Roberta Finocchiaro: “Leaf in a Hurricane” è il suo nuovo singolo


E' disponibile negli store digitali e su tutte le piattaforme streaming "Leaf in a Hurricane" il nuovo singolo di Roberta Finocchiaroche anticipa il nuovo album di inediti "Something True" (Tillie Records/Believe Digital), in uscita venerdì 14 dicembre.

Sempre da oggi è disponibile, sui canali ufficiali dell'artista, il video del brano girato a New York dal regista Marco Napoli ."Leaf in a Hurricane" è stato registrato negli studi della storica famiglia di Sam Phillips a Memphis (Tennessee), così come l'intero album di inediti da cui il brano è estratto. Prodotto da David LaBruyere e Stephen Chopek, rispettivamente bassista e batterista che hanno accompagnato in tour e negli studi di registrazione John Mayer, e da Simona Virlinzi della Tillie Records, il brano è una ballad che si costruisce sulla chitarra acustica di Roberta, accompagnata dal banjo e dal dobro di Russ Pahl e dagli archi di Jana Misener e Krista Wroten.

«Leaf In a Hurricane è stato scritto dopo un viaggio in Irlanda – racconta Roberta – e racchiude le sensazioni di una musicista che suona viaggiando. Racconta le ansie, la distanza da casa ma anche la bellezza di sentirsi una foglia in un uragano, ritrovarsi in posti nuovi, innamorarsi e condividere la propria musica».

Roberta Finocchiaro è una chitarrista e cantautrice catanese. Fin da piccola coltiva la passione per la musica e a dieci anni inizia a suonare la chitarra e a scrivere le prime canzoni e in seguito impara a suonare anche il pianoforte. Nel dicembre 2014 Roberta viene notata dalla Tillie Records, etichetta discografica di Simona Virlinzi, sorella del produttore discografico catanese Francesco Virlinzi.

A settembre 2016 pubblica il primo album "Foglie Di Carta", dal genere pop/blues/folk e ispirato alle sonorità americane, che Roberta porta in giro per l'Italia con il mini tour "Foglie Di Carta Live".

A dicembre 2016 sale sul palco del Light Of Day (Italia) suonando con alcuni dei musicisti di Bruce Springsteen e il 7 dicembre 2016 apre l'ultima data del Tour "On" di Elisa.

A settembre 2017 a Memphis (Tennessee) iniziano le registrazioni del suo secondo album che vanta la partecipazione di importanti musicisti americani tra cui il batterista Stephen Chopek e il bassista David LaBruyere, artisti che vantano collaborazioni live e in studio di registrazione con John Mayer, musicista preferito di Roberta.

Nel dicembre 2017 Roberta vince il Fiat Music di Red Ronnie e si esibisce per la prima volta al Teatro Ariston di Sanremo. Nel gennaio 2018 si esibisce ad Asbury Park in occasione del Light Of Day (New Jersey)

Veronica Verri al suo esordio: ''De Andrè e De Gregori le mie grandi ispirazioni artistiche''


BARI - “Oggi fammi scrivere una storia che racconti di una sfida mai accettata veramente”. Sono le frasi presenti nel nuovo singolo 'Oggi' della giovane cantautrice barese Veronica Verri che è tornata sulle scene con un brano intimo e significativo. ''In questo brano ho deciso di raccontare della gente che come me prova a ricercare un’identità e a realizzare i propri sogni'' - spiega l'artista classe 1995 cresciuta con le canzoni di due grandi parolieri della musica italiana come Fabrizio De Andrè e Francesco De Gregori.

Laureata in Scienze e tecniche psicologiche, sta per terminare la specialistica di Psicologia Clinica ma la sua vera passione, racconta, è scrivere canzoni. Ha partecipato alle semifinali di area Sanremo Tour e al Tour Music Fest.

Come nasce Oggi?
Oggi racconta di una società in cui tutto sembra essere fermo e logorato ma in cui si dovrebbe credere ancora. Vorrei non fosse solo una mia canzone, ma una storia in cui tutti possano rivedersi, attraverso una strofa o un sentimento. Il videoclip girato da Lucky Dario ritrae un immagine familiare di un padre e una bambina , che rappresentano “le facce malate mai guardate” . Un padre che deve prendersi cura di una figlia ma che purtroppo si lascia sormontare dalle mille difficoltà rifugiandosi nell’indifferenza. E' un brano che rappresenta la voglia di guardare e cambiare senza più fuggire, senza più “pensarci domani” e lasciar correre come se nulla accadesse attorno a noi.

Tu invece hai trovato la tua identità artistica? 
Credo di si , costruirsi una propria identità artistica richiede anche scoprire ciò che si vuole essere e non. È un concetto strettamente connesso alla personalità e in ogni forma d’arte penso ci si rifletta, è una continua scoperta la mia.

Quando ti sei avvicinata alla musica?
Mi sono sempre rifugiata nella musica e nella scrittura sin da piccola. Ho scoperto il potere delle parole nelle canzoni.

Qual è stato il primo disco che hai ascoltato da piccola?
Sono state le canzoni dei più grandi cantautori italiani a farmi avvicinare alla musica da De André a De Gregori.

Ti piacerebbe partecipare ad un talent show?
Sicuramente sceglierei Amici. Mi piace studiare e credo che sia una delle scuole che regala delle possibilità di crescita e spazio per i cantautori.

Quest’anno hai tentato la carta Sanremo giovani ma non è andata. Ci riproverai?
Certamente, fin quando vi è possibilità di riprovarci c’è vita. Si perde o si finisce di crederci quando ti tolgono questa possibilità. E io ho ancora voglia di scrivere storie in cui credo.

Guarda il video:
https://www.youtube.com/watch?v=T3whRPzQfOc 

Contatti:
https://www.facebook.com/veronicaverri.music/ Instagram: https://www.instagram.com/veronica_verri YouTube: http://bit.ly/veronicaverri

Marco Mengoni e il suo lungo viaggio con 'Atlantico Fest''

MILANO - Un Marco Mengoni inarrestabile che sta riscuotendo un enorme successo per “Atlantico Fest – Attraversa la musica”, la tre giorni di eventi a Milano ideata dal cantante per festeggiare insieme al suo pubblico l’uscita del suo nuovo album “Atlantico” (Sony Music). Il nuovo lavoro è uscito lo scorso 29 novembre per la prima volta in contemporanea in tutta Europa e contiene 15 tracce inedite.  “Atlantico” è un contenitore che raccoglie sonorità, influenze, fotografie che Marco ha raccolto in due anni in giro per il mondo. Un disco in cui riscontriamo la crescita artistica di Mengoni -considerato uno dei cantautori più interessanti del panorama musicale italiano – che ha firmato quasi tutti i brani avvalendosi di importanti collaborazioni e alcuni feat. internazionali.

“Voglio” e “Buona Vita” sono i due brani che hanno anticipato l’album. Il primo apre il nuovo lavoro discografico ed è nato a New York, in studio con un arrangiamento sporco e istintivo, pieno di controtempi e con un continuo rimpallarsi di battere e levare, coerente con il contrasto del testo. A seguire “Hola (I Say)”, un brano arricchito dalla volce calda e profonda di Tom Waker, in qualche modo complementare a quella di Mengoni. L’insieme è impressionante, la miscela delle due voci semplicemente perfetta. “Buona vita” è il secondo singolo uscito per anticipare questo nuovo lavoro. La canzone augura qualcosa di migliore alle persone che ci sono e a quelle che non ci sono più e porta un messaggio, con un vestito leggero che contrasta con le parole. Prodotta da Pablo Diaz-Reixa, meglio conosciuto come EL Guincho e già collaboratore di Rosalia, questa traccia è armonicamente composta “in maggiore” ed ha una doppia personalità. “Muhammad Ali” rappresenta una delle tracce più up del nuovo lavoro, con un arrangiamento vocale di Mengoni che da sempre segue e realizza in prima persona sorprendenti tappeti armonici per tutti i suoi brani. L’introduzione riprende i canti dei guerrieri della tradizione Masai per i preparativi alla caccia, canti propiziatori anche per esorcizzare la paura della caccia. A differenza degli altri due racconti/dediche ai personaggi presenti nel disco, questa traccia è un inno, un incitamento a prendere Muhammad Alì come riferimento. Come per Buona Vita, il clima festoso dalle radici sudamericane, accompagna il testo intenso e profondo di “La Casa Azul” che parla della storia di Frida Kahlo, il suo percorso di sofferenza al centro di un brano che la prende come simbolo. Ad impreziosire il brano, la voce sicura e carica di storia di Adriano Celentano. Per “Mille Lire” Marco ha scelto Takagi e Ketra e ha indicato loro qual era la strada da intraprendere, mantenendo il connubio fra la rumba e la musica elettronica, una delle correnti più importanti presenti in questo disco. Il testo è autobiografico e descrive una fase di passaggio, un racconto del cantautore alla vigilia dei suoi 30 anni.


Altro brano presente in “Atlantico” è “La ragione del mondo”, l’inseguimento dello stupore che gli occhi provano nel lasciarsi ammaliare dalle cose del mondo. È mettersi in ascolto e d’un tratto aprire gli occhi come fosse la prima volta, posare lo sguardo sul circostante e nella meraviglia sussurrare: sono nato solo adesso.  “Amalia” è la traccia che Marco dedica alla cantante e attrice portoghese, Amalia Rodrigues. Per raccontare di questo personaggio così importante, nel brano Mengoni duetta con la straordinaria voce di Vanessa Da Mata, che insieme ai Selton restituisce tutte le vibrazioni e le sonorità tipiche della musica brasiliana e portoghese. Di ispirazione musicale medio-orientale è “Rivoluzione”, uno dei testi più importanti dell’album, dove per la prima volta esplode tutta la riflessione interiore di questi ultimi due anni. Questo brano era ricchissimo e carico di spunti strumentali. Per questo Marco ha sentito la necessità di consegnare il pezzo in mano a Rudimental, con la sicurezza che avrebbero potuto alleggerire il pezzo e in qualche modo farlo rinascere, senza affollamento ma comunque pieno. Una ballad che diventa un brano UP è sicuramente “Everest”, il cui arrangiamento accompagna l’evoluzione di questo stato d’animo raccontando una storia d’amore da una prospettiva soggettiva. Nel brano “I giorni di domani” il cantante descrivo di quanto il camminare a lungo al fianco di una persona, in qualche mode si diventa quella persona. Se ne acquisiscono gesti e inflessioni.

E a poco a poco la s’impara, ricalcandone la cadenza del passo come un omaggio, ripetendone il nome come una preghiera che ci estranea facendoci leggeri, fino a che quel nome diventa il proprio. Ed ogni luogo visto insieme, ogni orizzonte e prospettiva diventano molecole di quel tratto di vita condiviso. Siamo arrivati alla traccia numero 13 rappresentata da “Atlantico” che dà il titolo all’intero lavoro discografico. Scritta da Frah Quintale con la collaborazione di Dario Faini, il brano è un racconto del viaggio, la perfetta sintesi testuale e musicale per descrivere l’intero progetto. Musicalmente il brano evoca le sonorità degli Earth, Wind & Fire e riprende le influenze di quel genere musicale. La particolarità più evidente è l’approccio funky del pezzo, soprattutto attraverso lo slap del basso che lo caratterizza in maniera potente. A chiudere l’album “Dialogo tra due pezzi” in cui l’intro  vocale si ispira ad un canto calabrese che si tuffa in un brano ritmicamente tutto “storto”. Il clap in quattro quarti convive con un ritmo “terzinato”. Dopo il primo inciso un solo di chitarra elettrica fulminante sottolinea il clima di follia di cui è pervaso l’intero brano. La melodia strizza l’occhio alle sonorità di brani come “Four woman” di Nina Simone. In “Dialogo tra due pazzi” sono le due personalità di un uomo a confrontarsi, confondendosi l’una nell’altra nel tentativo di definire uno spartiacque tra lucidità e follia, un limite ben definito che definisca un ruolo, poiché il ruolo tranquillizza e codifica l’uomo in un abito sociale. Le due voci, inizialmente separate e autonome, d’un tratto si sovrappongono, s’intrecciano fino a che risulta impossibile capire chi sia l’uno o l’altro, come in un gioco di specchi dove domanda e risposta sono il riflesso della stessa persona.

Proseguono nel frattempo le vendite per #MengoniLive2019 – Atlantico Tour, il tour prodotto e distribuito da Live Nation che partirà il prossimo 27 aprile da Torino e, dopo aver esaurito i biglietti per la prima data al Forum di Assago, dove triplicano gli appuntamenti (4 maggio nuova data), diventano tre le serate anche all’Arena di Verona (26 maggio nuova data) e raddoppia a Roma (10 maggio nuova data).  Annunciate anche 5 date a Berlino, Zurigo, Monaco, Parigi e Madrid che anticiperanno il tour europeo previsto per fine 2019.

Gdp Tv

150° Unità d'Italia AGRICOLTURA AGROALIMENTARE AMBIENTE Animali Annunci Approfondimento Arredamento Arte Attualità Auto e motori Avviso Pubblico Aziende Bari Bari 2014 Bari 2019 Bat Bifest 2011 Bifest 2014 Bifest 2015 Bifest 2016 Bifest 2017 Bifest 2018 Brasile2014 Bricolage Brindisi Calcio Casinò Chiesa cinema Columbus Day COMMENTO Comunicati Stampa Concerti Concorsi Corsi CROCIERE CRONACA CRONACA LOCALE CULTURA DOVE SEI? Cultura e Spettacoli Design Diari da Kinshasa Dimmi come scrivi Discoteche Donna del Giorno Economia Elezioni 2011 Enogastronomia Estate Esteri Eventi Expo 2015 Festival del cinema di Roma 2010 Festival del cinema di Roma 2011 Festival del cinema di Roma 2012 Festival del cinema di Roma 2013 Festival del cinema di Roma 2014 Festival del cinema di Roma 2015 Festival del cinema di Roma 2016 Festival di Venezia '13 Festival di Venezia '14 Festival di Venezia '15 Festival di Venezia '16 Fiera del Levante Filastrocca film Flash Foggia Foto Frodi Fumetti Gallery Gastronomia Gdp Junior Ghost Hunters Puglia Giochi Giubileo Gossip Grafico Hot IL MIO AVVOCATO Il Principe Azzurro Inchiesta Intervista Intrattenimento Islam isola dei famosi 5 L'Angolo della Poesia LA CURIOSITA' LA RECENSIONE Latitudeslife LAVORO Lecce Lettera al direttore Libri Link LIVE Lotterie Matera METEO milano Miss Italia MODA Mostre Motociclismo musica Necrologi NOTIZIE DAL MONDO novità musicali Oroscopo Paranormale Perle di storia pugliese photogallery PLAY: MUSICAEDINTORNI Politica Politica locale Potenza PRIMO PIANO Protezione civile Psicologia Pubblica Amministrazione Puglia Punto e a Capo Regionali 2015 Reportage ricerca Ricette Rio 2016 Roma Russia 2018 Salute e benessere Sanità Sanremo 2015 Sanremo 2016 Sanremo 2017 Sanremo 2018 Scheda Scienza e tecnologie Scuola Sentenze europee Sessualità Silent Key Spazio Spazio Emergenti Speciale Speciale 21 dicembre Speciale amministrative 2012 Speciale Amministrative 2014 Speciale Euro 2012 Speciale Fiera Speciale Politiche '13 Spetteguless Sport Storia Taranto Tennis Territorio TICKER Top Tra scienza e fede Trasporti Turismo Tv UE Università e formazione Us version Vacanze Viabilità Viaggi Video Videogiochi Vignetta Vino diVino Voli Web Zootecnia