Visualizzazione post con etichetta musica. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta musica. Mostra tutti i post

Tiziano Ferro: il 31 maggio esce il nuovo singolo 'Buona (cattiva) sorte'

MILANO - Il 31 maggio Tiziano Ferro pubblica il nuovo singolo Buona (Cattiva) Sorte, che anticipa il nuovo album del cantautore ''Accetto Miracoli'' atteso il 22 novembre (Virgin Records). Il brano è disponibile anche in vinile 45 giri numerato.

In Buona (Cattiva) Sorte la voce e la melodia di Tiziano si fondono con gli interventi vocali e l'inconfondibile stile di Timbaland: un brano senza confini geografici né di genere.

"Buona (Cattiva) Sorte rappresenta per me la rinascita - spiega Ferro. È una canzone che parla al futuro, senza chiudere le porte a ciò che è stato. Un assaggio di quello che sarà un disco che marca l'inizio di una nuova epoca per me. Un album fresco, onesto, energico, figlio dell'esigenza di consegnarmi ad esperienze nuove". 

E' stata pubblicata anche la tracklist dell'album: 

Accetto Miracoli
Vai ad amarti
Amici per errore
Seconda pelle
Balla per me
In mezzo a questo inverno
Come farebbe un uomo
Un Uomo Pop
Il destino di chi visse per amare
Casa a Natale
Le 3 parole sono 2,
Buona (Cattiva) Sorte.

Luce: l'artista barese torna con il nuovo singolo 'Cos'è la felicità'


BARI -  Cos'è la felicità (C&M – Cultura & Musica/Believe Digital) è il nuovo singolo della cantautrice pugliese Luce (disponibile su tutte le piattaforme streaming e in digital download). Il brano è colonna sonora del film documentario “L’Unione falla forse” di Fabio Leli.

A due anni da “La promessa”, ultimo singolo estratto dall’album d’esordio “Segni”, Luce torna sulla scena con la colonna sonora del film documentario che con amore ed ironia, lotta contro l´omofobia, intrecciando la vita delle famiglie omogenitoriali alle bizzarre teorie degli esponenti anti-LGBT, in un unico racconto.

Questo brano – spiega Luce – racconta quella che è la mia idea di felicità. La felicità è di tutti, non c’è chi la merita più di qualcun altro. Non ha sesso, non ha religione, non ha colore. Si parla sempre di cose che fanno male, di gente che odia la gente. L’unica soluzione è superare l’inverno che ci portiamo dentro e costruire un rifugio per la felicità, come dico nel brano”.Oltre a “Cos´è la felicità” che accompagna il finale, Luce e è co–autrice per il film, insieme a Rosa Cavalieri, dei brani strumentali “C´era una svolta” e “Idio–zie”.

Luce, al secolo Lucia Montrone (Bari, 13 giugno 1988), è una cantautrice polistrumentista. Il suo è un pop/rock cantautorale e la sua musica una costante ricerca introspettiva. I suoi testi sono specchio dei sentimenti umani, tutti vestiti di suoni diversi, profondi, secchi, graffianti. L’attitudine cantautorale di Luce attinge dalla tradizione nordeuropea e da quella italiana ma è difficile trovare sonorità precise, basta ascoltarla per riconoscere uno stile tutto personale. Nel 2016 pubblica il suo disco d’esordio Segni, con il sostegno di Puglia Sounds Records, da cui sono estratti i brani “L’amore chiede l’amore dà” e “La Promessa”. Dopo numerose date in tutta Italia e dopo aver preso parte nel 2017 al songwriting camp di Sony, nel 2018 parte in Cina per una tournée di tre mesi a Shanghai, esperienza che influirà tanto sulle sue ultime composizioni. Attualmente Luce sta lavorando ai brani per la sua prossima produzione.

Il ritorno di Francesco Gabbani con il nuovo singolo 'E' un'altra cosa'

MILANO - Dopo due intensi anni da protagonista della scena musicale italiana, dopo la vittoria di Sanremo giovani 2017 con “Amen” (platino) e Sanremo 2018 con “Occidentali's Karma” (quintuplo platino), e l’uscita di “Magellano”, il disco (platino) con un conseguente tour di successo che lo ha portato in giro per tutta Italia e conclusosi con il sold out al Mandela Forum, torna Francesco Gabbani con il nuovo singolo ìE' un'altra cosa' che anticipa l’uscita del nuovo lavoro discografico che verrà pubblicato nel corso del 2019 per BMG.

Il brano, scritto da Francesco Gabbani, Filippo Gabbani, Francesco Bianconi (Baustelle), Fabio Ilacqua e Luca Chiaravalli, anticipa le atmosfere estive, offrendo spunti di riflessioni come nella migliore tradizione del cantautore.  Gabbani racconta come in un tessuto sociale cucito da retaggi culturali standardizzati nei quali talvolta è difficile ritrovarsi singolarmente, la soluzione non consista nella fuga, ma nell’accettazione e nel cambio di prospettiva.

La naturale sinergia che si crea tra due persone che sentimentalmente, passionalmente, amichevolmente ed intellettualmente condividono un punto di vista diverso da quello comune e socialmente accettato: è un’altra cosa. Trascorsi due anni di intenso lavoro per promuovere il precedente album Magellano e per presentarlo nella sua dimensione live in tutta Italia, Francesco si sta concentrando sulle registrazioni della sua nuova opera, un album con alle spalle un importante lavoro di registrazioni in studio e di produzione, che mostrerà al grande pubblico la vera anima da musicista dell'artista.

Lontano da costrizioni discografiche e imposizioni di mercato, il cantautore si sta dedicando con passione all’espressione della sua anima artistica, di cui abbiamo testimonianza in questo suo primo singolo, preludio di un lavoro più ampio previsto nei prossimi mesi.

Irene Grandi, nuovo singolo e prima data del tour a Fasano

ROMA - Torna sulla scena musicale la cantautrice toscana Irene Grandi con il singolo inedito 'I passi dell'amore' da oggi in tutte le radio. Il singolo anticipa il nuovo album intitolato “Grandissimo” con il quale l’artista festeggia i suoi 25 anni di carriera e che uscirà il prossimo 31 maggio. Il disco contiene nuovi brani inediti ed alcune delle canzoni del suo repertorio riarrangiate in una nuova veste.

“Questa canzone - spiega Irene Grandi - è come una ventata di primavera che porta il suo profumo tra le vie della città trafficata e alienante, dove spesso si respira incertezza, e riporta la fiducia nella vita che ci sorprende sempre. Nel momento preciso in cui abbandoniamo l’ostinazione ad avere tutto ciò che vogliamo, si apre una strada nuova e così muoviamo i primi passi dell’amore”.

È con questa significativa canzone che Irene apre i festeggiamenti del suo traguardo venticinquennale, riprendendo un lungo cammino, consapevole e autentico, di evoluzione artistica e umana.

Annunciata anche la data di inizio del tour estivo della cantante fiorentina che partirà il 22 giugno dalla Sardegna, con un live in una location suggestiva ed evocativa - il Parco dei Suoni di Riola Sardo - preceduto da un’anteprima a Fasano (BR).

Il ritorno di Ed Sheeran con Justin Bieber nel nuovo singolo ''I don't care''

MILANO - Io e Justin Bieber abbiamo pubblicato una nuova canzone. Si intitola “I don’t care” e spero che vi piaccia”, cosi Ed Sheeran ha annunciato il suo nuovo singolo oggi in uscita.

Ed Sheeran ha dimostrato di essere un artista che definisce un’era. L’artista ventottenne il cui talento è senza confini è l’autore di alcune delle canzoni più importanti della storia. Canzoni che hanno infranto ogni record di vendita così come le sue performance live. Da quando è apparso nella scena musicale inglese nel 2010 l’artista di Suffolk è riuscito ad affascinare milioni di fan in tutto il mondo con il suo talento senza pari nel comporre brani (e nel cantarli) e riuscendo ad entrare in relazione con ognuno dei suoi fan.

Con 3 album n.1 in tutto il mondo, “+” nel 2011, “x “nel 2014 e ‘÷’ nel 2017, Ed Sheeran ha venduto oltre 45 milioni di album. L’ultimo album di Ed ‘÷’ ha infranto tutti i record fin dalla sua pubblicazione diventando l’album di un artista maschile che ha venduto il maggior numero di copie nel minor tempo di sempre in Inghilterra. Il suo singolo “Shape of you” è stato il primo brano in assoluto a raggiungere 2 miliardi di streaming su Spotify.

Nel nostro paese è presente da 114 settimane nella classifica di vendita, salendo sul podio della classifica degli album più venduti nel 2017 (non succedeva da 17 anni, l’ultima volta con l’album “1” dei Beatles nel 2000, che un artista internazionale arrivasse al n.1 della classifica di vendita annuale) e anche nel 2018 (nella top 10 e album internazionale più alto in classifica).

L’album è certificato 5 volte Platino, mentre Shape of you è certificato Diamante (10 volte Platino). Ma sono molte di più le certificazioni raggiunte dai brani contenuti in‘÷’: Perfect (9 volte Platino), Galway Girl (4 volte Platino), Castle on the hill (3 volte Platino), Happier (Platino), What do I know (oro), How would you feel (oro), Dive (oro), Supermarker Flowers (oro), Barcellona (oro).

Ed non solo ha la capacità di scrivere canzoni che ti toccano il cuore, ma anche il talento quasi mistico di creare in uno stadio con 90 mila persone la stessa l’atmosfera e intimità che c’era nelle stanzette nei retro dei pub dove ha iniziato a suonare con solo una chitarra e una pedialiera.

Ed è stato il prima artista nella storia nel 2015 ad aver suonato nello stadio di Wembley da solo, senza band, per tre serate consecutive sold out. Ed Sheeran ha ricevuto nel 2017 l’MBE, L'Eccellentissimo Ordine dell'Impero Britannico , tra le onorificenze più importanti del Regno Unito per i suoi servizi alla musica e per la sua beneficenza, e nello stesso anno è stato certificato dall’IFPI come  l’artista che venduto di più al mondo. Nella sua carriera ha ricevuto 4 Grammy, 4 Ivor Novello, 6 Brits tra cui due consecutivi nel 2018 e nel 2019 per il successo globale e 7 Billboard Awards.

In questo momento sta continuando il tour iniziato due anni fa (il tour globale con il maggior incasso nel 2018) e sarà presto in Italia per tre attesi eventi live: a Firenze il 14 giugno, a Roma il 16 giugno e a Milano il 19 giugno.

Jovanotti lancia la 'Jova Beach App'

MILANO - Dall'8 maggio, a due mesi di distanza dal debutto del "Jova Beach Party" a Lignano Sabbiadoro, sarà disponibile la Jova Beach App. È completamente gratuita. Gratis il download e gratis tutti i servizi offerti e i contenuti. Compatibile per Android e per IOS. L’APP è sviluppata per rispondere a tutte le domande relative ai nuovi Party che dal 6 lu- glio arriveranno in 15 spiagge italiane e si arricchirà nel corso delle settimane di numerosi aggiornamenti. Già dal primo giorno, in esclusiva, chi scarica l’app troverà la Jova Beach Radio Powered by Radio Italia, un nuovo canale di musica scelta da Lorenzo, con veri programmi registrati e in diretta.

La playlist dei migliaia di brani on air è la selezione dei brani che Lorenzoo ama e che fanno parte della sua storia. Ma Jova Beach Radio è soprattutto Lorenzo DJ, i suoi programmi/session da 45 minuti ognuno con chiacchierate inedite, musica dal vivo e rarità, anche la versione demo di alcune hit, con il racconto esclusivo della nascita dei pezzi.

Tedua: il rapper presenta il 'Rumble in the Jungle Summer Tour 2019''

MILANO - Dopo il grande successo riscosso con "Mowgli - il disco della giungla" il rapper genovese Tedua è pronto a tornare alla dimensione live conquistando nuovamente il pubblico con il suo "Rumble in the jungle summer tour 2019", una lunga ondata di concerti dal vivo a partire dal prossimo 8 Giugno. Tra le prime date confermate della leg estiva del "Rumble in the jungle summer tour 2019" di Tedua l'8 Giugno a Darfo Boario (Bs), il 13 luglio a Venezia, il 20 Luglio a Locarno (Ch), il 27 Luglio a Gallipoli (Le), il 12 Agosto a Follonica (Gr), il 21 Agosto a Brescia, il 22 Agosto a Vinadio (Cn), il 30 Agosto a Forte dei Marmi (Lu), il 5 Settembre a Vicenza, il 6 Settembre a Lanzada (So) e il 14 Settembre a Crema. Durante le sue nuove performance live, Tedua proporrà dal vivo molti dei brani tratti dal suo ultimo album Mowgli (Sony Music), certificato disco di platino per aver venduto oltre 50 mila copie, ma anche i maggiori successi che hanno segnato definitivamente l'inizio del suo singolare percorso artistico. 

Da "La legge del più forte", brano che ha registrato oltre 10 milioni di visualizzazioni su YouTube, a "Burnout" fino ad arrivare a "Vertigini". Ad accompagnare il Mowgli del rap italiano sul palco sarà come sempre Chris Nolan, produttore di tutte le 14 tracce contenute nel disco nonché uno tra i migliori producer della scena rap contemporanea.

In Arte Gibilterra: il 10 maggio esce il disco d'esordio 'Porno & Rancori'

ROMA - Uscirà il 10 maggio 2019 Porno & Rancori, il debut album del nuovo artista della scena indie pop italiana: In Arte Gibilterra. Pubblicato su etichetta Limonata Dischi, l’album è il manifesto beat pop del cantautore romano Gian Marco "Jimmy" Massari. Sette i brani che compongono il disco, tra cui i singoli Cornice e Cosmopolitan rilasciati nei mesi scorsi e divenuti virali sul web per l'immaginario erotico e provocatorio evocato dai rispettivi videoclip.

“Porno & Rancori - spiega In Arte Gibilterra - è un cocktail di esperienze, di amori sbocciati e appassiti, di sesso, ma anche della mia inadeguatezza a creare qualcosa di solido, dell’invidia verso la “normalità” che vedo ovunque ma che non riesco a trovare in me, della mia fuga nei letti altrui per cercare qualcosa che probabilmente non troverò mai”.

Tutti i brani sono stati scritti e suonati da Gian Marco “Jimmy” Massari. La produzione e il mix dei brani portano la firma di Andrea “Fox” Della Volpe, ad eccezione di Madagascar prodotta da Andrea Iannone. Le voci sono state registrate presso lo studio O.S. Recording di Gino Reccia a Grumo Nevano (NA), mentre il master dell’album è stato affidato a Gianni "Blob" Roma presso L’arte dei Rumori Studio a Marano (NA).

Gian Marco “Jimmy” Massari nasce a Roma nel 1990. Si avvicina alla musica all’età di quattro anni, premendo i tasti del pianoforte regalatogli dai genitori. Nel corso degli anni crea e disfa numerosi progetti musicali, svariando tra diversi generi, influenze e modi di comporre. Con i Metma Caspen dichiara il suo amore per il rock anni ’70, con i Latte allo Smog si avventura nella progressive, con i Il Piano di Sopra impara ad essere frontman per poi accomodarsi (ancora oggi) al ruolo di tastierista. Poi, un giorno, capisce che la cosa migliore da fare è togliere, più che mettere. Jimmy trova così la sua dimensione nel pop, e in seguito all’interessamento di Giulio Bruni di Limonata Dischi dà vita al progetto In Arte Gibilterra.

Porno & Rancori è il suo primo album ufficiale, in uscita il 10 maggio 2019, per l’etichetta indipendente Limonata Dischi. Il disco è anticipato dalla pubblicazione dei singoli, Cornice, uscito il 23 novembre 2018, e Cosmopolitan, uscito il 15 febbraio 2019.

Federico Zampaglione critica Madonna: ''Non hai più 30 anni''

MILANO - Federico Zampaglione, leader della band Tiromancino, è ormai un vero e proprio 'spettatore' della vita dei suoi colleghi. Dopo le frecciatine lanciate qualche tempo al rapper Fedez, questa volta è il turno di Madame X, ovvero Madonna.

La popstar americana avrebbe pubblicato su Instagram una foto con un look provocante che non è piaciuta al Zampaglione che ha commentato: "Non hai più 30 anni, con tutto il rispetto ma penso che questo look sia inappropriato per una signora di 60 anni". L'artista romano però, pare che si sia già scusato, sostenendo che si fosse trattato di un attacco da parte di un hacker.

David Bowie: arriva la raccolta di inediti 'The Mercury Demos'


MILANO - Come ulteriore parte dei festeggiamenti per l’anniversario dei 50 anni dalla prima hit di Bowie ‘Space Oddity’ ed in seguito alle recenti raccolte ‘Spying Through A Keyhole’ e ‘Clareville Grove Demos’, Parlophone pubblicherà un’altra serie di registrazioni conosciuta come 'The “Mercury" Demos’.

'The “Mercury" Demos’ sono 10 primissime registrazioni registrate live in un take con il registratore a bobina aperta nell’ appartamento di David nell’ estate 1969, con l’accompagnamento di John ‘Hutch’ Hutchinson alla chitarra e voce.

La versione di ‘Space Oddity’ contenuta nei ‘Demos’, originariamente pubblicato con versioni edit nel cofanetto Sound & Vision, è presentato qui nel suo vero contesto per la prima volta. Le altre nove registrazioni nell’album sono tutte inedite. In aggiunta agli originali di Bowie, la sessione include inoltre la composizione ‘Life Is A Circus’ (che è contenuta anche in una versione demo antecedente nel cofanetto ‘Clareville Grove Demos’) e la composizione di Lesley Duncan ‘Love Song’ registrata più tardi da Elton John per il suo album ‘Tumbleweed Connection’. ‘Conversation Piece’ di David è annunciata come una “nuova canzone” e “Janine” contiene una breve sezione di diciannove secondi cantata con la medodia di “Hey Jude” dei Beatles.

La sessione era una registrazione base registrata per il set list del duo ‘Bowie & Hutch’ e fu richiesta dall’A&R della Mercury Records Calvin Mark Lee che voleva le tracce per inviarle al suo capo Bob Reno. Sia Calvin che Bob sono citati nell’ accordo di registrazione con la Mercury Records.

Il packaging di “Mercury Demos” è una replica della scatola originale che conteneva i nastri e contiene 1LP, una stampa, due foto e le note di copertina di Mark Adams. Le etichette dell’LP sono uguali a quelle degli acetati EMIDISC come nei cofanetti ‘Spying Through A Keyhole’ e ‘Clareville Grove Demos’ con i titoli delle canzoni stampati nella calligrafia di Bowie.

'L'importante è finire': Cecilia Gayle interpreta il celebre brano di Mina

MILANO - Cecilia Gayle, la cantante de El pam pam ed El tipitipitero torna con un brano al ritmo di bachata, sensuale, intenso, coinvolgente. Le origini della sua carriera artistica partono nel 1997 quando prende parte alle sue prime trasmissioni televisive presentando la sua versione di El talisman, canzone il cui sound era del tutto simile a quello della bachata. Questo genere musicale nasce negli anni ‘20 del secolo scorso nelle feste campesine della Repubblica Dominicana, per poi evolversi negli anni successivi dapprima a livello nazionale e poi internazionale.

«Sono molto soddisfatta d'aver realizzato questo progetto - spiega Cecilia - perché è la prima volta che torno a dedicarmi completamente a me stessa coltivando la mia grande passione per la musica, dopo la fine degli studi di mio figlio».

Tra gli stili della bachata, quello più in voga attualmente in Europa è il cosiddetto “sensual”,che contamina proprio la reinterpretazione di Cecilia. La cantante costaricana, in questo suo singolo interamente prodotto da lei, ha voluto rendere omaggio a un classico della canzone italiana, “L’importante è Finire”,portato al successo nel 1975 da Mina con il testo di Cristiano Malgioglio. La canzone fece molto scalpore all’epoca, in quanto era una delle prime in assoluto a parlare di un amplesso, tanto da venire censurata nelle radio e nella popolarissima trasmissione Hit Parade. La grande interpretazione di Mina, però fece sì che il brano rimanesse per diciannove settimane in classifica, dieci delle quali sempre nelle prime tre posizioni.

C’è poi anche una ragione affettiva che ha spinto Cecilia a cimentarsi con questa canzone: Cristiano Malgioglio le è stato vicino agli inizi della sua carriera qui in Italia, dandole i giusti consigli e credendo sempre nel suo talento, per cui cantare la sua “L’Importante è Finire” è anche un modo per dirgli grazie. Altre collaborazioni sono quella con l’arrangiatore Luis Javier, di Blue Sound Colombia, il quale ha contribuito a rendere il sound molto accattivante; e il featuring di Gino Latino Miami, Producer e Dj di musica latina premiato al Miami Salsa Congress per essere entrato nelle classifiche Usa.

Il videoclip ufficiale ha come co-protagonista la special guest Luigi Mario Favoloso, ex concorrente del Grande Fratello VIP.

Valerio Scanu (intervista): ''Mi piacerebbe condurre un programma mio, magari un one man show''


ROMA - Un artista a tutto tondo, un talento che va oltre la musica. Valerio Scanu si è fatto conoscere dal vastissimo pubblico italiano, non solo per i suoi successi, anche per la sua ironia e la capacità di catturare la telecamera. Tale e Quale Show, L’isola dei famosi, Ballando con le stelle sono tra le trasmissioni in cui l'artista sardo, si è messo in gioco ed è riuscito ad arrivare alla gente. 

Adesso Valerio è tornato al suo primo amore, la musica: infatti è arrivato in tutte le radio il nuovo singolo 'Affrontiamoci', scritto da Giulia Capone, Davide Papasidero e Niccolò Verrienti. Il 5 ottobre 2018 scorso, Valerio ha festeggiato i suoi 10 anni di carriera con un nuovo album di inediti intitolato “Dieci” che ha visto la partecipazione di giovani autori di grande talento tra cui Tony Maiello, Simonetta Spiri, Davide Sartore, Niccolò Verrienti ed Emilio Munda. Adesso si prepara per il tour estivo che lo porterà in giro per tutta l'Italia dove festeggerà insieme al suo pubblico, i dieci anni di carriera tra successi e nuovi brani.

Cosa racconta il nuovo singolo?
"Affrontiamoci" è uno stimolo al confronto tra noi stessi e le nostre vite. È un invito a guardarci un pò più da vicino per scoprire che lasciando andare via i propri fantasmi è più facile ripartire e che è proprio da un momento di dolore che tutto può assumere un nuovo senso.

Quali sono i 'fantasmi' che hai lasciato alle spalle? 
I fantasmi? Al momento non ricordo... (ride, ndr).

Dall'inizio del tuo percorso artistico fin ad ora, quali sono stati i cambiamenti nella tua vita e nel modo di fare musica? 
Tanti. Si cresce. Ho iniziato molto giovane, col tempo si cerca di migliorare e accrescere il proprio patrimonio artistico insieme all’età. 

Cosa pensi dell'attuale scena musicale?
Non mi piace la trap ma rispetto chi lo fa! La musica italiana è apprezzata in tutto il mondo, ce la invidiano tutti e noi che facciamo? Imitiamo quella straniera.

Un artista con cui ti piacerebbe collaborare? 
Non penso sia il momento giusto. Ho bisogno di affermarmi ancora come singolo.

Dove ti rivedremo in tv? 
Per il momento non ci sono programmi imminenti, sicuramente ritornerò in tv per la promozione del mio quarto singolo che ci terrà compagnia per tutta l’estate.

In quale programma ti ci vedresti come conduttore? 
Oddio, dovrei pensarci... forse in qualche format musicale ancora non visto e magari un giorno poter realizzare un programma tutto mio, tipo un one man show.

Cosa ci puoi anticipare del tour? Toccherai anche la Puglia? 
Sarà un vero e proprio spettacolo in cui ripercorrerò e festeggerò con il mio pubblico i miei dieci anni di carriera. Un lungo percorso umano ed artistico raccontato con i brani del mio repertorio ma non solo, duetti, gag, aneddoti. Ovviamente verrò anche in Puglia come potrei non ritornarci visto la calorosa accoglienza dello scorso anno.

Giordana: la protagonista di Amici pubblica il disco d'esordio 'Casa'


MILANO - Giordana Angi, la giovane cantautrice più ascoltata su Spotify tra i protagonisti dell’edizione 2019 di Amici di Maria De Filippi, da venerdì 19 aprile pubblica il suo primo lavoro discografico dal titolo “Casa”. In uscita per Virgin Records (Universal Music Italia), l’Ep sarà disponibile negli store digitali e nei negozi tradizionali in formato Cd e dal 26 aprile anche in formato LP vinile rosso in tutti i negozi e vinile bianco autografato (in omaggio alla sua squadra di Amici) in esclusiva per Amazon.

Cantautrice di grande talento la 25enne italo-francese (alla lingua italiana e al francese aggiunge per la scrittura anche la lingua inglese) Giordana Angi ha una voce fuori dai canoni e uno stile interpretativo personale ed unico. Come sta dimostrando anche durante il suo percorso ad Amici, i suoi testi spiccano per autenticità e Giordana ha già avuto modo di collaborare con colleghi illustri scrivendo diversi brani per artisti come Tiziano Ferro.

“Casa” conterrà i seguenti brani inediti scritti da Giordana: “Chiedo di non chiedere”, “Casa”, “Quante volte ad aspettarti”, “Questa è vita”, “Ne renonce pas” e “Ti ho creduto”.

Nell’EP, la cui produzione artistica è curata da Carlo Avarello, è presente anche lo straordinario brano “Formidable” del cantautore belga Stromae, canzone con cui la Angi si è confrontata sul palco di Amici e a cui l’artista è molto legata.

Gianni Fiorellino: «Con 'Malatia' ho coronato la collaborazione con Franco Ricciardi»

di NICOLA RICCHITELLI  – Più di vent’anni di carriera, dodici album – pubblicati tra il 1996 e il 2017 – e quindi tre live, l’ultimo pubblicato proprio lo scorso 12 aprile – “Overo se po ffa” - testimonianza del concerto tenuto lo scorso novembre al Palapartenope di Napoli.
Una carriera lunga vent’anni quella di Gianni Fiorellino, una carriera dove hanno trovato spazio due festival di Sanremo nel 2002 e nel 2003: «… è un po’ l’obbiettivo di ogni cantante italiano....ed è la massima esposizione…è un momento meraviglioso. Viverlo è fantastico», e quindi la partecipazione al reality “Music Farm”: « …era divertente. Il confronto con altri artisti, ed anche molto conosciuti, mi ha fatto fare molta esperienza e sono contento di esserci stato nella prima edizione».
Gianni, grazie per aver accettato il nostro invito e di essere quest’oggi ospite del nostro spazio dedicato alle interviste. Dunque Gianni io direi di partire dal nuovo singolo uscito lo scorso marzo – “Malatia” – scritto a quattro mani con Vincenzo D’Agostino – e interpretato con Franco Ricciardi.

Come nasce questo brano?
«Nasce su misura per me è Franco. Ci promettemmo che avremmo realizzato qualcosa assieme, lui è un mio estimatore ed io suo... già anni fa ha scritto qualcosa per me e così con “Malatia” abbiamo coronato una grande collaborazione».

Come nascono le tue collaborazioni artistiche?
«Tutto dalla gioia di condividere delle emozioni, io antepongo le alchimie».

Nelle tue canzoni l’amore riveste da sempre un ruolo centrale, quanto è importante l’amore per la tua musica e per la tua vita?
«L’amore gira intorno alla mia vita e la musica è l’altra parte della mia vita».

Gianni, c’è una canzone del tuo repertorio a cui tieni maggiormente?
«C’e ne sono molte.... Quasi tutte dai… sono tutti miei figli».

E quella che avrebbe meritato più fortuna?
« La scusa degli ipocriti».

Gianni cosa rappresenta la musica neomelodica nel tessuto discografico italiano?
«Una branchia di musica che vive in gran parte del nostro paese...condivisa o non esiste».

Che differenza vi è tra musica napoletana e musica neomelodica?
« L’epoca…Il linguaggio…Il seguito. Così come Fedez/Sfera- Baglioni o Pausini è sempre frutto della terra d’Italia».

Gianni, qual è il tuo rapporto con Napoli e con la lingua napoletana?
«Meraviglioso con entrambe».

Anche se siamo ad aprile, nell’aria – dalle radio alle polemiche - è rimasto ancora quel qualcosa che sa di festival di Sanremo. Tu sul palco dell’Ariston ci sei salito due volte – 2002 e 2003 – chi meglio di può raccontarci quale palco…Gianni cosa ti porti dentro dell’esperienza sanremese?
«beh Sanremo è un po’ l’obbiettivo di ogni cantante italiano....ed è la massima esposizione…è un momento meraviglioso. Viverlo è fantastico».

Hai mai pensato nell’arco di questi anni – e perché no in futuro – di ripresentarti?
«Non lo escludo».

Hai fatto un reality quando i Reality non avevano una grande risonanza mediatica. Che ricordo ti ha lasciato Music Farm?
«Beh era divertente. Il confronto con altri artisti, ed anche molto conosciuti, mi ha fatto fare molta esperienza e sono contento di esserci stato nella prima edizione».

Ci sono stati presupposti per esperienze di questo tipo nel corso di questi anni?
«Si certo».

In chiusura puoi rivelarci qualche anticipazione sui tuoi nuovi progetti?
«Esce il live e il doppio CD il 12 aprile del concerto al Palapartenope che ho tenuto a novembre scorso. Un sold out incredibile».

Gli Ex-Otago si preparano al tour estivo: tappa anche in Puglia

MILANO - Dopo aver conquistato i club con "Cosa Fai questa notte? Tour 2019", che si è concluso il 12 aprile a Bari, gli Ex-Otago sono pronti a ripartire con "La Notte Chiama Tour", che porterà le "otagate" in giro per tutta l'estate, nei principali festival d'Italia. Saranno anche protagonisti del Concerto del Primo Maggio a Roma. Queste le date: Barzio (8 giugno, Nameless Festival), Parma (9 giugno, Parma Music Park), Milano (27 giugno, Tuborg Open Fest), Collegno (3 luglio, Flowers Festival), Bologna (12 luglio, Indimenticabile Festival), Tortona (13 luglio, Arena Derthona), Roma (19 luglio, Rock in Roma), Treviso (21 luglio, Suoni Di Marca), Cinquale (9 agosto, Arena della Versilia), Fasano (17 agosto, Costa dei Trulli Festival) e Bellaria Igea Marina (24 agosto, Beky Bay).

SquadDrone, l'esordio del duo barese: ''Siamo pronti per il nostro volo...con Easyj3t''

BARI - L'aereo è pronto. Siamo pronti a salire sul volo 'Easyj3t' del duo pugliese SquadDrone, la nuova rivelazione del panorama musicale italiano. Il singolo è disponibile su tutte le piattaforme digitali (tra le quali Spotify, Amazon, Google Play, iTunes ecc.). Il duo di Bitonto composta da Valerio Vacca e da Valerio Ardillo, hanno registrato il brano presso il Thaurus Studio di Milano, uno dei più importanti studi discografici della scena rap/trap italiana, dove registrano nomi del calibro di Sfera Ebbasta, Guè Pequeno, Marracash, Ernia, Rkomi e tanti altri.

Il video ufficiale del brano, invece, con la regia di Domenico Lamanna e Nilo Granata, è prodotto dalla Alba Agency & Records, etichetta discografica barese con la quale è nata una collaborazione.  

Cosa racconta il nuovo singolo?
EASYJ3T nasce dal nome della compagnia aerea del volo preso per il primo viaggio di questo percorso, che ci ha portati all’incisione dello stesso ed ai primi legami con i grandi nomi della scena.

E' la metafora dei sogni che possono concretizzarsi solo se si hanno i piedi ben saldi al terreno. E' avere la testa fra le nuvole come un aereo che decolla, ma con la consapevolezza che bisognerà atterrare all’aeroporto per raggiungere la propria destinazione/obiettivo. Come diciamo nella canzone: “Cammino fiero col mio sogno in mano, per strada scazzi, in testa invece un aeroplano".

Quando avete iniziato a fare musica? 
Abbiamo cominciato individualmente nel 2006 (all'epoca avevamo un altro nome), nel 2008 ci siamo conosciuti tra i banchi di scuola e da lì è nata una solida collaborazione. Il duo SquadDrone è invece nato nel 2018, dopo varie sperimentazioni musicali, con l'intento e la consapevolezza di portare la nostra musica ad un livello professionale maggiore.

Dell'attuale scena musicale cosa cambiereste? 
Della scena attuale non cambieremmo nulla in quanto negli ultimi anni è diventata molto più competitiva e stimolante, riuscendo ad aprire i propri orizzonti verso nuovi generi e sottogeneri musicali, sdoganando quella che una volta veniva vista come musica di nicchia.

Ogni era ha il proprio periodo musicale, l'importante sta nel sapersi reinventare e non essere chiusi mentalmente. L'unico grande neo che ha la scena a nostro parere è la mancanza di aggregazione e la collaborazione tra gli artisti del sud, che molto spesso si accontentano delle proprie briciole piuttosto che puntare ad un collettivo e collaborazioni che possano portare a benefici ben maggiori, come avviene già da tempo al nord.

Un palco dove vi piacerebbe esibirvi? 
Sicuramente un punto di partenza ambito è L'Alcatraz di Milano (dato che i grandi rapper della scena hanno cominciato da lì), ovviamente non trascuriamo anche palazzetti e arene ma sapendo che la strada da percorrere è ancora lunga, voliamo basso nei concerto in zona per poi decollare verso una rotta più avventurosa stabile. Speriamo che il volo preso con EASYJ3T sia di buon auspicio.

Nei prossimi mesi ci sarà un nuovo singolo? 
Il progetto è già pianificato e abbiamo altri 2 singoli in uscita con relativo videoclip ufficiale nel corso del 2019 e poi chissà. Possiamo solo anticiparvi che per una delle prossime uscite abbiamo collaborato con producer che lavorano con Coez e Noyz Narcos.

LINK VIDEOCLIP:
https://www.youtube.com/watch?v=SnLo-SltieM

PAGINA FACEBOOK:
https://www.facebook.com/S4DRONE/

Bari Piano festival: la presentazione della II edizione


di REDAZIONE - Sarà presentata oggi, venerdì 19 aprile, alle ore 11, nella sala Leogrande del Palazzo ex Poste, la seconda edizione del Bari Piano Festival, in programma dal 24 agosto al 1° settembre, ideato e patrocinato dal Comune di Bari con la direzione artistica del maestro Emanuele Arciuli e l’organizzazione del Teatro Pubblico Pugliese.

Ad illustrare il programma e gli aspetti organizzativi della rassegna, alla presenza del sindaco e dell’assessore alle Culture del Comune di Bari, saranno la consigliera di amministrazione del Teatro Pubblico Pugliese Maddalena Tulanti e il maestro Emanuele Arciuli.

Sabato 20 aprile, alle ore 18, al fortino Sant’Antonio, è invece in programma l'esclusiva anteprima che anticiperà questa seconda edizione del festival. Al piano, Maurizio Baglini, solista, camerista, didatta e direttore artistico, tra i musicisti italiani più brillanti e apprezzati sulla scena internazionale con un’intensa carriera in Europa, America e Asia ed oltre milleduecento concerti come solista e altrettanti di musica da camera.

Boomdabash: nelle radio arriva il nuovo singolo ''Que Te Enamores'



MILANO - Da Venerdì 19 Aprile sarà disponibile su Spotify, ITunes e su tutte le principali piattaforme digitali “Que Te Enamores” speciale versione remix del brano “Per un Milione” dei Boomdabash featuring Cupido & Portusclan El Tigre, due tra i più apprezzati giovani artisti della scena latina e cubana. In perfetto stile Boomdabash "Que te enamores" è l'evoluzione in lingua spagnole di "Per un milione" nelle sue mille sfaccettature con delle sonorità più latine che rimandano al reggaeton. Un sound travolgente che si candida a tormentone estivo. Nel frattempo continua l’irrefrenabile successo di “Per un milione” nella sua versione originale, brano già certificato disco di platino dalla FIMI/GFK con oltre 50.000 copie vendute, numero 1 della Top 50 Italia su Spotify, e tra i singoli più trasmessi dalle emittenti radiofoniche nazionali. La band presto sarà pronta a stupire live con l’attesissimo “Boomdabash & Friends”, il concerto – evento che si terrà all’Alcatraz di Milano il prossimo 9 Maggio con numerosissimi ospiti ed amici.

Notte della Taranta: ospiti Elisa e Gué Pequeno, dirige Fabio Mastrangelo


di REDAZIONE - È Fabio Mastrangelo il maestro concertatore della ventiduesima edizione del Concertone de La Notte della Taranta in programma il 24 agosto a Melpignano (LE). Lo hanno annunciato il Presidente della Fondazione Notte della Taranta Massimo Manera, il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano e l’Assessore all’Industria turistico culturale della Regione Puglia Loredana Capone, ospiti dell’Ambasciatore italiano a Mosca Pasquale Terraciano. 

Nato a Bari, direttore musicale della Russian Philharmonic di Mosca, Mastrangelo è il primo pugliese nella storia della Taranta a dirigere l’Orchestra Popolare. Protagonista della scena culturale in Russia, dove vive da 20 anni, è stato ospite di tutte le più prestigiose istituzioni musicali russe dalla Filamornica di Mosca al teatro Bolshoy.

“Una scelta quella di Fabio Mastrangelo che rafforza il rapporto tra Puglia e Russia, ha detto il Presidente Michele Emiliano che ha ringraziato l’Ambasciatore Terraciano e il Ministro Cheromin per l’opera di promozione della Puglia nel panorama culturale di Mosca. L’attivazione di nuovi voli diretti e il fascino della pizzica consentiranno di attrarre nuovi visitatori in Puglia. Oggi La Notte della Taranta rappresenta la metafora dello sviluppo culturale della regione. Il suo brand acquista posizioni nello scenario internazionale ed è determinato da un’alleanza che stiamo portando avanti con impegno e determinazione tra istituzioni, enti pubblici e privati, imprese culturali e creative, perché la cultura è motore di sviluppo sociale ed economico - ha aggiunto Emiliano invitando i giornalisti russi - a scoprire la bellezza della musica e della danza di tradizione”. 

Una nuova avvincente sfida per La Notte della Taranta che dopo aver esplorato le contaminazioni con jazz, rock, blues, elettronica proporrà l’incontro tra pizzica e musica sinfonica.  “Una nomina inaspettata ma gradita, ha spiegato il Direttore Mastrangelo. Sono orgoglioso da pugliese di collaborare con il Festival della Taranta, una delle eccellenze culturali del Mezzogiorno che ha cercato di praticare un doppio movimento, la riscoperta delle radici ma nello stesso tempo la loro proiezione nel mondo globale. Il mio compito sarà quello di far abbracciare due mondi musicali diversi, la musica colta e la musica popolare”.

Mastrangelo ha annunciato i primi due ospiti italiani del Concertone. A salire sul palco di Melpignano saranno ELISA e GUÉ PEQUENO. Un disco di diamante, un disco multiplatino, 33 dischi di platino e 10 dischi d’oro, tra le cantanti più apprezzate del panorama nazionale ELISA interpreterà 3 celebri brani della tradizione musicale salentina. In questi giorni impegnata con il suo fortunatissimo tour “Diari Aperti” la cantautrice sarà nel Salento nel mese di agosto per incontrare il maestro Mastrangelo e l’Orchestra Popolare.

A infiammare la piazza di Melpignano ci sarà anche GUÉ PEQUENO, rapper tra i più influenti in Italia e punto di riferimento assoluto nel suo genere. Considerato il Cristiano Ronaldo del rap italiano l’artista lavorerà sui testi e i suoi incastri in 3 potenti pizziche salentine e un finale rappato insieme all’intero cast su Kalinifta, la buona notte in grico che chiude da tradizione il Concertone.

“La Notte della Taranta rappresenta oggi lo specchio della bellezza di Puglia. Identità, storia, tradizioni si coniugano con la modernità e l’innovazione per offrire ai principali osservatori esteri l’autentica ricchezza della nostra regione, ha spiegato l’Assessore regionale Loredana Capone. Il Concertone di Melpignano resta un forte attrattore turistico capace di far vivere nuove esperienze di viaggio legate alle emozioni, alla musica, alla danza. La sfida è offrire al visitatore, anno dopo anno, servizi d’eccellenza nell’ottica dello sviluppo sostenibile”. 

La grande festa di pubblico di Melpignano sarà trasmessa in diretta per la prima volta su RAI 2, sabato 24 agosto alle 22:30. “Un traguardo eccezionale, ha sottolineato il presidente della Fondazione La Notte della Taranta Massimo Manera. Una sfida accolta dal direttore Carlo Freccero con grande entusiasmo che colloca la cultura popolare al centro dell’interesse nazionale”.

Il cast dell’edizione 2019 si completerà nei prossimi mesi con l’annuncio degli ospiti internazionali. L’Orchestra Popolare della Taranta, formata da 11 musicisti, sarà integrata da una sezione d’eccellenza di giovani professori. “Un progetto orchestrale, ha evidenziato il direttore artistico del Concertone Daniele Durante, dove il suono autentico dei tamburelli incontrerà l’ispirata creatività dei singoli musicisti e darà vita ad originali arrangiamenti”. Grande spazio anche alla danza. Nei prossimi mesi si conoscerà il nome del coreografo che avrà il compito di far dialogare la pizzica con gli altri stili coreutici.

La macchina organizzativa a Melpignano è già in moto per accogliere le migliaia di pizzicati provenienti da ogni parte del mondo. “Ancora una volta le istituzioni del territorio collaborano per garantire sicurezza e ospitalità, hanno sottolineato Stefano Minerva Presidente della Provincia di Lecce, Ivan Stomeo Sindaco di Melpignano eRoberto Casaluci Presidente dell’Unione dei Comuni della Grecìa salentina. 

Il Concertone di Melpignano è un progetto culturale della Fondazione La Notte della Taranta sostenuto dalla Regione Puglia. Confermata anche per il 2019 la partnership con INTESA SANPAOLO, main sponsor dell’evento e promotore dell’iniziativa Taranta Solidale, progetto di solidarietà condivisa con il territorio. Confermato inoltre il sostegno degli sponsor privati COSTA CROCIERE e D.M.J. GRUPPO DE MARIANI.

Radio Italia Live - Il concerto: tre imperdibili concerti a Milano, Palermo e Malta



MILANO - RADIO ITALIA LIVE - IL CONCERTO 2019, dopo Milano e Palermo, arriva anche a Malta. Lo ha annunciato a sorpresa Mario Volanti, Editore e Presidente di Radio Italia, nella conferenza stampa che si è tenuta questa mattina a Milano.

Volanti, dopo aver svelato il cast dell'evento in Piazza Duomo a Milano e dopo aver parlato del ritorno al Foro Italico di Palermo, ha aggiunto un'ulteriore novità: “Il terzo RADIO ITALIA LIVE - IL CONCERTO si terrà il 4 ottobre a Malta. Daremo ulteriori informazioni dettagliate più avanti. Intanto però invitiamo anche i conduttori Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu!”.

Tra le persone ringraziate dall'Editore e Presidente di Radio Italia nel corso della conferenza ci sono il Sindaco di Milano Giuseppe Sala e il Sindaco di Palermo Leoluca Orlando, che in collegamento evidenzia a sua volta l'importanza dell'asse con Milano, tramite i valori che queste due grandi città che condividono, e dà appuntamento a tutti anche per il RADIO ITALIA LIVE - IL CONCERTO del 29 giugno a Palermo: "Ci vediamo sul palco!".

RADIO ITALIA LIVE - IL CONCERTO 2019 diventa quindi triplo: si terrà in Piazza Duomo a Milano lunedì 27 Maggio, al Foro Italico di Palermo sabato 29 Giugno e a Malta all'inizio di Ottobre.

Speciale

Gdp Tv

150° Unità d'Italia AGRICOLTURA AGROALIMENTARE AMBIENTE Animali Annunci Approfondimento Arredamento Arte Attualità Auto e motori Avviso Pubblico Aziende Bari Bari 2014 Bari 2019 Bat Bifest 2011 Bifest 2014 Bifest 2015 Bifest 2016 Bifest 2017 Bifest 2018 Bifest 2019 Brasile2014 Bricolage Brindisi Calcio Casinò Chiesa cinema Columbus Day COMMENTO Comunicati Stampa Concerti Concorsi Corsi CROCIERE CRONACA CRONACA LOCALE CULTURA DOVE SEI? Cultura e Spettacoli Design Diari da Kinshasa Dimmi come scrivi Discoteche Donna del Giorno Economia Elezioni 2011 Enogastronomia Esoterismo Estate Esteri Eventi Expo 2015 F1 Festival del cinema di Roma 2010 Festival del cinema di Roma 2011 Festival del cinema di Roma 2012 Festival del cinema di Roma 2013 Festival del cinema di Roma 2014 Festival del cinema di Roma 2015 Festival del cinema di Roma 2016 Festival di Venezia '13 Festival di Venezia '14 Festival di Venezia '15 Festival di Venezia '16 Fiera del Levante Filastrocca film Flash Foggia Food Experience Foto Frodi Fumetti Gallery Gastronomia Gdp Junior Ghost Hunters Puglia Giochi Giubileo Gossip Grafico Hot IL MIO AVVOCATO Il Principe Azzurro Inchiesta Intervista Intrattenimento Islam isola dei famosi 5 L'Angolo della Poesia LA CURIOSITA' LA RECENSIONE Latitudeslife LAVORO Lecce Lettera al direttore Libri Link LIVE Lotterie Matera METEO milano Miss Italia MODA Mostre Motociclismo musica Necrologi NOTIZIE DAL MONDO novità musicali Oroscopo Paranormale Perle di storia pugliese photogallery PLAY: MUSICAEDINTORNI Politica Politica locale Potenza PRIMO PIANO Protezione civile Psicologia Pubblica Amministrazione Puglia Punto e a Capo Regionali 2015 Reportage ricerca Ricette Rio 2016 Roma Russia 2018 Salute e benessere Sanità Sanremo 2015 Sanremo 2016 Sanremo 2017 Sanremo 2018 Sanremo 2019 Scheda Scienza e tecnologie Scuola Sentenze europee Sessualità Silent Key Spazio Spazio Emergenti Speciale Speciale 21 dicembre Speciale amministrative 2012 Speciale Amministrative 2014 Speciale Euro 2012 Speciale Fiera Speciale Politiche '13 Spetteguless Sport Storia Taranto Tennis Territorio TICKER Top Tra scienza e fede Trasporti Turismo Tv UE Università e formazione Us version Vacanze Viabilità Viaggi Video Videogiochi Vignetta Vino diVino Voli Web Zootecnia