Visualizzazione post con etichetta Sport. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Sport. Mostra tutti i post

Elia Viviani conquista Amburgo



di PIERO CHIMENTI -
Elia Viviani conquista Amburgo: Elia Viviani conquista con il cyclassic di Amburgo il suo XV trofeo virgola il primo da campione italiano vinto a giugno. Il velocista Veronese è Quick step Floor, ha battuto in volata il francese Demare e il norvegese Kristoff.



L'Udinese riapre la campagna abbonamenti


L'Udinese riapre la campagna abbonamenti per la stagione 2018-2019. Le sottoscrizioni, fa sapere il club friulano, potranno essere effettuate da oggi alle 15 fino alle 13 di sabato 25, ma per venerdì e sabato la sottoscrizione sarà aperta solo all'Udinese Point. Il club ha reso noto anche i prezzi dei biglietti per le prime quattro gare casalinghe. In particolare per Udinese-Juventus gli abbonati a 17 gare (Family, Studenti e Sportivi) potranno esercitare, da venerdì 24 agosto a venerdì 31 agosto, la prelazione esclusivamente sul proprio posto, usufruendo dello sconto previsto; non è ammessa la possibilità di effettuare acquisti in delega per terze persone. I prezzi ordinari per la partita con la Vecchia Signora andranno dai 60 euro di curve e settore ospiti ai 140 del biglietto intero in Tribuna centrale.

Allenatore SSC Bari, Cornacchini prossimo alla nomina


di NICOLA ZUCCARO - Inizia quest'oggi, lunedì 20 agosto 2018 , una settimana decisiva per la SSC Bari, a partire dalla scelta del nuovo allenatore e per il quale nelle ultime ore sono salite le quotazioni di Giovanni Cornacchini. L'ex attaccante del Fano con un prestigioso passato nel Milan di Arrigo Sacchi, è il profilo più indicato per l'immediata risalita in C, in virtù del campionato di Serie D vinto con l'Ancona nella stagione sportiva 2013-2014. Il tecnico 53enne potrà essere al lavoro già da domani nel ritiro di Roma,dove potrà contare su una rosa prevalentemente composta da calciatori provenienti dalla Primavera del Napoli.

Dopo l'ufficializzazione del nuovo allenatore si attenderà l'assegnazione del Girone che accoglierà il Bari per il torneo interregionale 2018-19. Per ragioni strettamente legate all'ordine pubblico, la squadra biancorossa potrebbe essere aggregata al raggruppamento composto dalle compagini marchigiane, abruzzesi e molisane. Se ne saprà di più a metà settimana con la composizione dei Gironi al quale seguirà, a stretto giro, il sorteggio dei calendari, previsto per sabato 25 agosto 2018.

Serie A: l'Inter cede al Sassuolo per 1-0



DI PIERO CHIMENTI - Un inizio negativo per l'Inter di Spalletti che inizia con una sconfitta contro il Sassuolo. Partita assolutamente sottotono da parte dei nerazzurri che vanno sotto al 27esimo del primo tempo, puniti da un rigore realizzato da Berardi.

Il Sassuolo si conferma in questa stagione bestia nera dell'Inter, vincendo 7 incontri degli ultimi 11. A decidere il match è stato Berardi su calcio di rigore al 27', che l'arbitro Mariani assegna per il fallo di Miranda su Di Francesco. Gli uomini di Spalletti si rendono poco pericolosi col solo Icardi, evidenziando problemi di manovra a cui Spalletti dovrà lavorare per non perdere ulteriore gap con le big del campionato che in attesa del Milan, hanno conquistato tutte i tre punti.


Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Magnani, Ferrari, Rogerio; Bourabia (64' Sensi), Magnanelli, Duncan; Berardi, Boateng (85' Babacar), Di Francesco (74' Boga).
Inter (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, de Vrij, Miranda, Dalbert (46' Perisic); Vecino, Brozovic (86' Karamoh); Politano, Martinez (68' Keita), Asamoah; Icardi.

Torino-Roma 0-1: una magia di Dzeko regala la vittoria a Di Francesco


DI STELLA DI BENEDETTO - Grazie ad una magia di Edin Dzeko, all'89', la Roma porta a casa la prima vittoria della stagione contro il Torino di Mazzarri. Tre punti importanti per i ragazzi di Eusebio Di Francesco che, sebbene siano stati sempre in partita, sono apparsi un po' troppo rigidi nelle gambe. Merito anche di un Torino che non si è mai arreso rendendosi spesso pericoloso.

Rispetto alla passata stagione, sono poche le novità delle due squadre. Mazzarri lancia dal primo minuto il centrocampista Maitè mentre Di Francesco dà subito fiducia ad Olsen tra i pali e a Pastore. In attacco confermatissimo Dzeko supportato dalla coppia Under-El Shaarawy. Entrambe le squadre cercano di dettare i tempi del gioco, ma per vedere le prime giocate bisogna attendere la metà del primo tempo quando la Roma colpisce due legni nel giro di pochi minuti. Belotti tiene su tutto il reparto offensivo con Iago Falquè che tenta di colpire gli avversari, ma il primo tempo termina sullo 0-0.

Nella ripresa, i padroni di casa cercano di sfondare la retroguardia giallorossa e ci riescono con Iago Falquè prima dell'annullamento del gol deciso dal VAR. La Roma, intimorita di tornare a casa con una sconfitta, reagisce. Di Francesco lancia Kluivert che si mette subito in mostra inventando una splendida palla per Pastore che viene murato da Baselli. I giallorossi insistono e la rete che vale i primi tre punti dalla stagione arriva dai piedi di Dzeko che, al volo, mette nell'angolo opposto un assist di Kluivert. 

Juventus: per Cristiano Ronaldo buona la prima



DI MASSIMO IAVARONE - L'attesa è finita. L'ex cinque volte Pallone D'oro Cristiano Ronaldo ha fatto il suo esordio in bianconero nel campionato italiano. Tanta era la voglia di vederlo all’opera nella prima partita ufficiale e il bomber portoghese, non ha deluso le aspettative. Il fuoriclasse portoghese ha sfoderato alcune delle sue giocate che hanno deliziato i tifosi juventini accorsi da ogni parte d’Italia.

Anche se non ha siglato il gol tanto atteso, CR7, ha creato diverse occasioni da gol e ha fatto vedere subito la sua classe: il match in se è stato emozionante per il continuo ribaltamento del risultato che la Juventus ha portato a casa a tempo scaduto, grazie alla prodezza del suo pupillo Bernardeschi, bravo a sfruttare l'assist di Alex Sandro, al 93'.

MIlan: Strinic fermato da ipertrofia cardiaca



DI PIERO CHIMENTI - Brusco stop per Ivan Strinic, terzino del Milan, a cui è stato riscontrato un'ipertrofia cardiaca, durante i controlli di routine, che lo costringerà alla sospensione dell'attività agonistica per ad nuovi accertamenti, per poi vestire nuovamente la maglia rossonera con la riacquista dell'idoneità agonistica, dopo aver risolto i problemi cardiaci. Non si è fatta attendere la vicinanza del Napoli tramite twitter, con cui il terzino croato ha giocato tra 2015 al 2017.

Lazio-Napoli 1-2: Ancelotti non sbaglia, prima vittoria per gli azzurri

di STELLA DIBENEDETTO - Carlo Ancelotti torna in serie A dopo nove anni e porta a casa la prima vittoria con il Napoli. Nella prima giornata del campionato 2018/2018, gli azzurri battono la Lazio per 2-1. Una vittoria difficile e non scontata che ha regalato nuove risposte al tecnico dopo un pre-campionato preoccupante. Il nuovo Napoli è così partito con il piede giusto portando a casa i primi tre punti della stagione.

Ad aprire le marcature, tuttavia, è stata la Lazio con un gran gol di Ciro Immobile che ha sbloccato il match al 25esimo del primo tempo: dopo aver agganciato con il tacco un lancio lungo di Acerbi, con un unico tocco si è liberato di una triplice marcatura per poi trovarsi a tu per tu con Karnezis battendo a rete.

Il goal, paradossalmente, dà fiducia al Napoli che alza il baricentro e avvicinandosi pericolosamente alla porta della Lazio al punto da colpire una traversa con Zielinski. E' il preludio del gol del pareggio che arriva prima del duplice fischio con Milik.

La ripresa si apre con un Napoli più fiducioso e sicuro dei propri mezzi. Il gol del vantaggio arriva ak 59esimo: su cross di Hysaj, Allan devia e Insigne con un tiro a giro batte Strakosha. Dopo la rete, la squadra di Ancelotti controlla in tranquillità il match anche se Acerbi, sul finire dei novanta minuti, colpisce il palo spaventando il Napoli che, al triplice fischio, porta a casa la prima vittoria della stagione.

Esordio vincente per la Juve di Cr7: Chievo battuto

di ANTONIO GAZZILLO - Inizia nel migliore dei modi il campionato di serie A della Juventus targata Cristiano Ronaldo. Infatti i bianconeri hanno battuto per 3 a 2 il Chievo. Al Bentegodi la squadra di Allegri ha sbloccato subito il risultato con Khedira che al 3' ha girato in rete una palla vagante in area.

I clivensi hanno pareggiato al 38' con un colpo di testa di Stepinski e hanno ribaltato il risultato ad inizio ripresa grazie ad un rigore trasformato da Giaccherini. Il 2 a 2 è arrivato al 75' sugli sviluppi di un calcio d'angolo con un tocco di Bonucci che ha propiziato l'autogol di Bani.

Al 93' minuto però Bernardeschi ha firmato il 3 a 2 definitivo con un tocco di misura su assist di Alex Sandro. Da segnalare anche un gol annullato ai bianconeri per un tocco di mano di Cristiano Ronaldo.

A Cassano delle Murge '5Miglia a Tutta Birra'

CASSANO MURGE (BA) - "5Miglia a TuttaBirra" é un evento podistico non competitivo con finalità conviviali e turistiche che unisce la partecipazione ad un evento sportivo alla conoscenza del territorio cassanese comprendente l'inconfondibile area rurale della Puglia, la Murgia e il caratteristico centro abitato.

Oltre a promuovere il viver sano la novità sta nel connubio tra attività motoria e fruizione di bellezze paesaggistiche come la zona collinare panoramica con splendida e suggestiva visuale di tutta la provincia Barese, la riscoperta di magnifici e storici itinerari del patrimonio storico, turistico e paesaggistico pugliese, ai quali sarà associato l'originale aspetto culinario grazie a due punti ristoro che distribuiranno (oltre alla consueta acqua necessaria all'idratazione dei podisti) buona  e selezionata birra artigianale a tutti i partecipanti, bevanda nota tra gli sportivi nel possedere enormi capacità idratanti e ottima nella reintegrazione di sali minerali.

Suddetti punti di ristoro saranno ubicati lungo il percorso consistente in 5 miglia (circa 8,1 km).

I partecipanti indosseranno la t-shirt tecnica della manifestazione che sarà contestualmente consegnata ed indossata prima della partenza, su tale t-shirt saranno presenti i loghi degli Enti Patrocinanti e dedica posteriormente ad una delle specie protette della fauna murgiana, che per questa edizione 2018 sarà la Gallina Prataiola.

Sul retro della t-shirt, quindi, sarà presente l'immagine della specie protetta designata per questa edizione, che ricordiamo essere la Gallina Prataiola, accompagnata da una piccola legenda che ne riassume le caratteristiche  principali.

Anche in questo caso lo scopo è quello di far scoprire ad ogni edizione le ricchezze floro-faunistiche pugliesi in molti casi vere e proprie rarità dell'area e del mondo intero in modo da rendere i partecipanti sempre più coscienti del loro patrimonio e sensibilizzarli in prima persona alla sua tutela.

All'arrivo, stand con specialità enogastronomiche locali accoglieranno i partecipanti e li rifocilleranno al termine della prova. Per famiglie con bimbi e  giovanissimi, presenza di giostre gonfiabili e di abilità, torneo di Fifa o Pes (i vincitori verranno premiati da una vecchia gloria del calcio nazionale) e si concluderà con un concerto della band “The Jackson clan”, che riproporrà i più grandi successi della Star internazionale Michael Jackson.

Partenza il 25 Agosto 2018 alle ore 18:30 in via Convento n.1, Cassano delle Murge

L’evento è organizzato dall’Associazione Sportiva Pelican ASD Cassano, Liberi di Correre e Proloco Cassano delle Murge “La Murgianella".

Decisi i recuperi di Genoa e Sampdoria

di PIERO CHIMENTI - La Lega di Serie A ha stabilito quando Sampdoria e Genoa recupereranno la prima partita di campionato rinviata dopo il crollo del ponte Morandi di Genova. La data fissata per Sampdoria Fiorentina è quella del 19 settembre, mentre per Milan Genoa del 31 ottobre. Per entrambi i match ancora non è stato stabilito l'orario del fischio d'inizio.

Addio Juve: il 'Principino' Marchisio lascia dopo 25 anni

di PIERO CHIMENTI - E' finita dopo 25 anni la storia d'amore tra Claudio Marchisio e la Juventus. Il centrocampista torinese e il club di via Ferraris hanno deciso di interrompere consensualmente il loro rapporto iniziato dalle giovanili. Il principino, che ha dimostrato attaccamento per i colori bianconeri fino alla fine con la frase "bene della squadra viene prima di tutto", si prepara così a 32 anni ad iniziare una nuova avventura lontano dall'Italia, con le ipotesi PSG o Cina.

Sainz sarà l'erede di Alonso

di PIERO CHIMENTI - La McLaren ha deciso di affidare il volante di Alonso, che lascerà la F1 nel 2019, al 23enne spagnolo, adesso alla Renault. Secondo il Ceo Zack Brown, Carlos, dal cognome importante, è un mix di giovinezza ed esperienza.

L'Italia tocca il fondo nella classifica Fifa

di PIERO CHIMENTI - Il ranking FIFA post mondiale vede volare la Francia al primo posto seguita da Belgio e Brasile. Male la Germania che crolla al quindicesimo posto, mentre l'Italia conquista la peggior piazza della sua storia calcistica con la ventunesima posizione.

Le genovesi rinviano l'esordio in A

di PIERO CHIMENTI - La Serie A ha deciso di accogliere l'invito di Genova e Sampdoria di rinviare i loro match contro Milan e Fiorentina a data da destinarsi come indicato nel comunicato da poco diffuso: "Il Presidente della Lega Serie A, viste le richieste di rinvio delle proprie partite, programmate per domenica 19 agosto alle ore 20.30, da parte delle società Sampdoria e Genoa, in conseguenza della tragedia che ha colpito la città di Genova, e raccolto il parere favorevole da parte delle società Fiorentina e Milan, dispone il rinvio a data da destinarsi degli incontri Sampdoria-Fiorentina e Milan-Genoa. Le date dei recuperi delle due partite verranno comunicati nei prossimi giorni nel rispetto delle norme regolamentari in vigore".

Il Real perde senza Ronaldo: Atletico vince la Supercoppa

TALINN - Non porta fortuna ai blancos l'addio di Zidane e Ronaldo. L'Atletico Madrid ha vinto la Supercoppa Europea 2018 sconfiggendo per 4-2 il Real nella finale giocata a Tallinn. In rete al 1' pt Diego Costa, al 27' pt Benzema, al 18' st Ramos (Rig), al 34' st Diego Costa, all'8 pts Saul, al 14' pts Koke. Per l'Atletico di Diego Simeone si tratta della terza Supercoppa della sua storia.

Schumacher vola a Maiorca

di PIERO CHIMENTI - Micheal Schumacher, le cui condizioni di salute sono tutelate dal più stretto riserbo, si trasferirà a breve a Maiorca, dove la moglie Corinna ha acquistato una villa di 3000 mq, in passato di proprietà di Florentino Perez, patron del Real Madrid. Schumi, con questo trasferimento, potrà avere vicino il fratello Ralf, oltre alla piccola comunità tedesca, che vive nella città delle Baleari.

La Serie A col lutto al braccio

di PIERO CHIMENTI - Le venti squadre di Serie A nella prima giornata della nuova stagione scenderanno in campo col lutto al braccio per ricordare le vittime del crollo del ponte di Genova. Il presidente Miccichè aveva così accolto le richieste del Coni: "Il presidente, Gaetano Miccichè, e tutta la famiglia della Lega Serie A - si legge nella nota - esprimono il proprio cordoglio e si uniscono al dolore delle famiglie delle vittime coinvolte nel crollo del Ponte Morandi sull'autostrada A10 di Genova".

Alonso dice addio alla F1

di PIERO CHIMENTI - Dopo 17 anni di corse e la conquista di due titoli mondiali, Fernando Alonso, che ha un passato in Ferrari, lascerà il circus della F1 nel 2019 ma non il mondo delle corse. A comunicare la notizia è stata la McLaren su Twitter. È stato lo stesso pilota spagnolo a ribadire il suo addio ringraziando le scuderie con il quale ha corso è sopratutto i tifosi, a cui promette che affronterà le ultime gare della stagione con la stessa passione di sempre.

Trent'anni senza Enzo Ferrari

di PIERO CHIMENTI - Il 14 agosto del 1988 ci lasciava a 90 anni Enzo Ferrari, fondatore della scuderia del Cavallino, ispirato dal cavallino rampante donato dalla mamma di Francesco Baracca mentre correva con l'Alfa Romeo. Enzo quel simbolo l'ha trasformato in mito tra le campagne emiliane dove nel dopoguerra ha costruito un'azienda automobilistica lì dove sorgeva una scuderia di corse. La città di Modena, che ha trasformato la casa di Enzo Ferrari in un museo per celebrare il mito dei motori, per onorare la ricorrenza ha deposto sulla sua tomba una corona di fiori.