Visualizzazione post con etichetta Politica. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Politica. Mostra tutti i post

Sanità, Bellomo: scene di ordinaria follia a pronto soccorso di Monopoli, Emiliano intervenga


BARI - “Alcuni cittadini di Monopoli mi segnalano le scene di ordinaria follia che si sono verificate martedì sera nel Pronto soccorso dell’ospedale locale. Un solo medico in servizio che deve occuparsi di gente ammassata in una sala strapiena, tante persone in piedi perché mancano le sedie a causa dei lavori di ampliamento che una mente “strategica” ha previsto ad agosto, codici di ogni colore, anche quelli più intensi, in attesa di un soccorso che in un Pronto soccorso dovrebbe essere pronto. Poi arriva un paziente positivo al Covid e allora tutti fuori, per cortesia. Nel parcheggio, all’aria aperta, ovunque, fuorché nella sala d’attesa. Le regole vanno rispettate, ci mancherebbe. Anche quelle di decenza e civiltà, però. In un ospedale dove certe cose accadono anche d’inverno, figurarsi d’estate. Sono mesi che denuncio il rischio che, con l’aumento della popolazione estiva in Puglia, la situazione esploda. Purtroppo, sono stato un facile profeta. E non mi fa piacere. Quello che sta accadendo però, a Monopoli come in quasi tutte le altre località della regione, è insostenibile. Sono pronto a chiedere conto al presidente Emiliano e all’intera Giunta di questo disastro annunciato, anche attraverso gli atti di sindacato ispettivo che mi vengono richiesti. Servono però risposte e interventi immediati. La gente che soffre ha diritto di trovare rapida assistenza nelle strutture pubbliche. Tutto il resto sono soltanto chiacchiere da vecchi mestieranti della politica. Quella che se non è in grado di risolvere i problemi dei cittadini, non si sa proprio a cosa serva”. Lo dichiara Davide Bellomo, capogruppo della Lega nel Consiglio regionale della Puglia.

Calenda: ''Berlusconi non va eletto''

ROMA - "Dopo aver cacciato Draghi adesso anche Mattarella. Non credo che Berlusconi sia più in sé. Berlusconi, non è Mattarella a doversi dimettere ma tu a non dover essere eletto. Scrive su twitter il leader di Azione, Carlo Calenda.

Meloni: “Fascismo consegnato da decenni alla storia, condannando infami leggi anti-ebraiche”

ROMA - "La Destra italiana ha consegnato ormai da decenni il fascismo alla storia, condannando senza ambiguità la privazione della democrazia e le infami leggi anti-ebraiche": lo dice la leader di FdI, Giorgia Meloni, in un messaggio video in tre lingue destinato alla stampa internazionale.

Fonte: Agenzia Vista

Renzi: “Letta sta sbagliando su tutta la linea”

"Letta ha fatto una serie di errori. Urlare 'allarme, ci sono i fascisti alle portè, è stato un errore. Poteva fare un raccordo con noi e Azione, invece ha lasciato fuori noi per rancore personale, poi ha allontanato Azione. Ma se poi proprio vuoi perdere le elezioni, la prima cosa è dire che aumenti le tasse". Matteo Renzi, nel corso dell'intervista pubblica al Caffè de La Versiliana.

Fonte: Agenzia Vista

Letta: Parlamento dovrebbe vergognarsi di aver negato cittadinanza a tanti ragazzi


"Questa legislatura purtroppo è stata vergognosa sui diritti. Parlamento si dovrebbe vergognare di non aver concesso cittadinanza a tanti", le parole di Enrico Letta nel corso del suo intervento per la presentazione del simbolo del Pd per le elezioni.

Fonte: Agenzia Vista

Aggressione segretario Cisl, On.Gemmato(FDI): ''Violenza inaccettabile da condannare''

BARI - Ferma condanna per l'aggressione subìta dal segretario Cisl Foggia questa mattina nel Ghetto di Rignano, malmenato e sequestrato da un gruppo di migranti stranieri.

Portare legalità in un posto che la rifiuta palesemente? Se questa è la reazione, è sconcertante ma non deve essere demotivante: sono certo che le Istituzioni e le sigle sindacali ci riproveranno e riusciranno nell'intento. Auspico che le autorità competenti, invece, valutino le conseguenze per gli autori dell'aggressione.

Così l'on. Marcello Gemmato, coordinatore regionale Fratelli d'Italia Puglia.

Calenda: ''Sinistra e destra hanno devastato l'Italia e sfiduciato Draghi''

 

''Nasce oggi per la prima volta un’alternativa seria e pragmatica al bipopulismo di destra e di sinistra che ha devastato questo paese e sfiduciato Draghi. Ringrazio Matteo Renzi per la generosità''. Lo scrive Roberto Calenda su twitter. 

Francavilla Fontana: raccolta di proposte per la Settimana Europea della Mobilità Sostenibile


FRANCAVILLA FONTANA (BR)
- L'Amministrazione Comunale ha aderito alla Settimana Europea della Mobilità Sostenibile (SEMS) che si svolgerà in contemporanea in tutti i Paesi dell’UE dal 16 al 22 settembre.

La Commissione Europea in questa edizione ha scelto di sottolineare l’importanza di una maggiore sinergia tra cittadinanza, associazioni, imprese e Enti per aumentare la consapevolezza verso la mobilità sostenibile e per promuovere un cambiamento degli stili di vita.
Il tema scelto è: Better Connections, Cambia E Vai!
La Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, che dal 2018 è divenuta un appuntamento fisso del calendario francavillese, è una preziosa occasione per scoprire novità e confrontarsi sul tema della mobilità alternativa.
L’Amministrazione Comunale ha inteso coinvolgere attivamente la cittadinanza nell’organizzazione della manifestazione aprendo il calendario della SEMS alle proposte che Associazioni, Enti e semplici cittadini faranno pervenire entro il prossimo 15 agosto al protocollo del Comune.
L’avviso pubblico e tutti i dettagli con le modalità di adesione sono disponibili sul sito internet istituzionale.

Berlusconi: "Azzerare Iva su pane, pasta e latte"

ROMA - "Di fronte all'inflazione, che sta erodendo i redditi e i risparmi delle famiglie, vogliamo azzerare l'Iva sui prodotti di prima necessità come il pane, la pasta o il latte". Lo scrive su Twitter il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi.

Lollobrigida (Fdi): "Giorgia piace anche all'estero''

ROMA - C'è chi ama Giorgia Meloni anche fuori dall'Italia. Lo dice il braccio destro di Giorgia Meloni, Francesco Lollobrigida, in un'intervista al Corriere della Sera. Se Enrico Letta la descrive intenta a "incipriarsi" per cambiare immagine, Lollobrigida cita "Luttwak, uno dei politologi più ascoltati in Italia, che ha spiegato come Meloni non sia nazionalista ma patriottica, e se è sovranista è per resistere al travaso di poteri da Roma a Bruxelles quando questi siano contro l'interesse nazionale".


Renzi: Terzo polo può prendere voti sia a FI che Pd

Via Matteo Renzi fb

ROMA - Il leader di Iv è convinto che la partita per le elezioni "sia ancora aperta" nonostante "Letta abbia fatto di tutto per chiuderla", "ha fatto una frittata" ed è sicuro che "il terzo polo può prendere voti sia a Forza Italia che al Pd". Così il leader Matteo Renzi, intervistato dal direttore della Stampa, Massimo Giannini. 

Oggi Renzi incontrerà Calenda per chiudere l'accordo."Il terzo polo c'è già, la domanda è se riusciremo a costruirlo in modo serio e con la compagine più ampia possibile", dice annunciando che, nonostante la leadership non sia ancora stata decisa, è pronto "a fare un passo indietro", " Carlo può fare il front runner in campagna elettorale e noi gli daremo una mano". 

Per il leader di Italia viva: "L'obiettivo di breve periodo è riavere Draghi, quello di medio periodo è mettere in sicurezza il Paese a livello economico". E continua: "Potremmo spostare gli equilibri e ritrovarci a essere decisivi in Parlamento, anche se magari non subito numericamente. E noi in Parlamento ci sappiamo stare".

Conte: ''La destra? Una tigre di carta''



ROMA - Giuseppe Conte in un'intervista al quotidiano Avvenire, definisce la destra "una tigre di carta". e sulla guerra in Ucraina afferma: ''Le parole pace, negoziato, diplomazia sono sparite dal dibattito pubblico. Mi chiedo: ci siamo rassegnati all’ineluttabilità della guerra? Una politica al passo con i tempi aprirebbe oggi un dibattito sulla necessaria fine della corsa agli armamenti, non solo in Ucraina''.

Letta: “Candidatura Cottarelli non contraddice patto con Si-Verdi”

ROMA - "Cottarelli è stato uno degli osservatori delle agorà e le cose che ha detto sono cose nelle quali crediamo e compatibili con quello che noi pensiamo e con le altre liste. Con Verdi e Sinistra italiana abbiamo stabilito una intesa limitata ad alcun questioni e obiettivi, non c'è contraddizione, anzi proprio la candidatura di Cottarelli dimostra che ci sono tanti punti comuni e la capacità di andare oltre le singole frontiere dei singoli partiti". Lo ha detto il segretario Pd, Enrico Letta, in conferenza stampa a Roma.

Fonte: Agenzia Vista

Letta: “Evidente Meloni cerchi di cambiare immagine e incipriarsi, ma è operazione complicata”

ROMA - "E' evidente che Giorgia Meloni sta cercando di cambiare immagine, di riposizionarsi e di 'incipriarsì. Ma mi sembra un pò complicato, perchè se i punti di riferimento sono Orban, sono esattamente l'opposto di quello che dice. L'intervista è una cosa e il discorso alla campagna elettorale di Vox è un'atra storia. Suggerirei che non si faccia un discorso in Italia per il pubblico italiano e uno in Spagna per gli altri perchè pensiamo che gli italiani non ci ascoltano". Lo ha detto il segretario del Pd, Enrico Letta, in conferenza stampa nella sede di +Europa

Fonte: Agenzia Vista

Incendi, Bellomo(Lega): ''La Puglia brucia, Ministro Lamorgese non prenda in giro i pugliesi''



BARI - “Il ministro Lamorgese non prenda in giro i pugliesi. Nonostante il nuovo decreto preveda un incremento di organico di 140 appartenenti al ruolo dei Vigili del Fuoco, 40 da ottobre 2021 e 100 da ottobre 2022, al momento i comandi di Bari, Bat e Taranto hanno visto arrivare un rinforzo di appena 10 unità di personale. Il 25% di quelli che dovevano già essere in squadra da quasi un anno e poco più del 7% del totale. Una situazione insostenibile, denunciata dai sindacati territoriali di categoria con una lettera inviata allo stesso ministro, al capo dipartimento dei Vigili del Fuoco, al presidente Emiliano e ai prefetti pugliesi. Uno stato di agitazione che ha lo scopo di evidenziare un grave problema che ha bisogno di provvedimenti immediati. 

Mentre infatti la Puglia è in balìa di fuoco e acqua, tra incendi e alluvioni, è necessario far scendere in campo subito un numero adeguato di unità, riconoscere come centri di formazione territoriale i poli didattici della Direzione regionale Puglia e del comando di Brindisi e aprire nuovi distaccamenti sul territorio pugliese. Tutte richieste legittime che attendono una risposta, sia pure tardiva. Mentre a Roma si delibera, la Puglia brucia. Parafrasando Tito Livio, nella certezza che Lamorgese ed Emiliano ne conservino memoria”. Lo dichiara Davide Bellomo, capogruppo della Lega nel Consiglio regionale della Puglia.

Elezioni, Bonino: ''Calenda un voltafaccia e truffaldino''

ROMA - Devo dire che in tutta la mia lunga vita politica mai avevo visto un voltafaccia così repentino, immotivato e anche truffaldino". La senatrice di +Europa, Emma Bonino, attacca duramente Calenda, durante la conferenza stampa con il segretario del Pd Enrico Letta e quello del suo partito Benedetto Della Vedova, annunciando la candidatura di Carlo Cottarelli. 


Silvio Berlusconi inarrestabile: ''Mi candiderò al Senato''

MILANO - In un'intervista rilasciata a 'Radio anch'io', Silvio Berlusconi rivela che è pronto a candidarsi al Senato.

Lupi: “Calenda è inaffidabile, ha firmato un contratto e dopo tre giorni l’ha stracciato”

ROMA - “Non siamo preoccupati perché Calenda ha dimostrato la sua inaffidabilità firmando un contratto e dopo tre giorni stracciandolo. Questo ci dà più responsabilità nella coalizione di centrodestra, dove noi vogliamo una proposta politica dei moderati basata su competenza, concretezza, responsabilità e serietà”.

Lo ha dichiarato il Presidente di Noi con l’Italia Maurizio Lupi nei pressi di Piazza Montecitorio a Roma.

Fonte: Agenzia Vista

Elezioni, Casalino: ''Mio nome in lista? Avrebbe danneggiato Conte''



ROMA - ''Il mio nome nella lista avrebbe scatenato polemiche. L'ultima cosa che voglio è arrecare un danno al Movimento o a Conte, a cui mi lega un rapporto di stima e affetto'', dice Rocco Casalino, responsabile della comunicazione di Giuseppe Conte, presidente del Movimento 5 stelle, in un'intervista al Corriere della Sera. In lista, da voci che circolavano in questi giorni, si aspettava anche il nome di Alessandro Di Battista.

Salvini difende Jovanotti e i concerti in spiaggia: "Che triste chi fa polemica"


"Non ho seguito il dibattito. Adoro la musica e mi piace Jovanotti. Chi, dopo la pandemia, porta migliaia di ragazzi a divertirsi in maniera sana va solo aiutato e premiato. Conto che tutti i lavoratori siano equamente retribuiti e tutelati, però fare polemiche ideologiche pseudo-ambientaliste perché uno va a fare un concerto in spiaggia mi sembra veramente triste. C'è tanto da fare. Se uno pensa di salvare l'ambiente fermando i concerti di Jovanotti ha sbagliato a capire". Lo ha detto il segretario della Lega, Matteo Salvini, parlando oggi con la stampa a margine di una visita al Canile Sanitario di Milano, commentando la polemica che ha coinvolto un concerto del cantante Jovanotti. / Facebook Salvini

© tutti i diritti sono riservati
made with by templateszoo