Bari Calcio: dietrofront di Canonico e ripartenza dalla Serie D?

di NICOLA ZUCCARO - La notte - quella più buia del calcio barese perchè costernata dal 'lutto' per il fallimento dell'FC Bar...

Sbarco migranti a Pozzallo: fermati 11 scafisti, anche comandante

RAGUSA - Sono stati sottoposti a fermo gli scafisti del barcone soccorso sabato scorso e che facevano parte delle oltre 400 persone sbarcate tra domenica e lunedì a Pozzallo dalle navi Protector di Frontex e Monte Sperone della Guardia di finanza. Polizia di Stato, Guardia di finanza e carabinieri hanno sottoposto a fermo 11 persone, tra cui il comandante e 10 membri dell’equipaggio, dotati di navigatore satellitare e bussola. L'accusa è di aver favorito l’immigrazione di 447 migranti. Il capitano era già stato arrestato nel 2004 con la stessa accusa.

Al sopraggiungere della motovedetta una trentina di migranti, a largo di Linosa, si sono gettati in acqua. All’equipaggio è stato contestato anche il reato di morte come conseguenza di altro delitto. In tempi record sono stati fotosegnalati dalla Polizia Scientifica della Questura di Ragusa tutti i migranti e solo due nigeriani erano già stati in Italia ed espulsi perché irregolari.

Migranti, Ong Open Arms accusa: donna e bimbo lasciati morire in mare

ROMA - Accuse sui metodi di salvataggio arrivano da parte degli attivisti dell'ong Open Arms. "La Guardia costiera libica ha lasciato morire una donna e un bambino a bordo di un barcone perché non volevano salire sulla motovedetta libica", denuncia su twitter Oscar Camps, fondatore della Ong spagnola Proactiva Open Arms, che sul social ha pubblicato la foto del relitto dell'imbarcazione con i due cadaveri che galleggiano.

Per il Viminale invece si tratterebbe di "una fake news". "Nelle prossime ore - dicono fonti del ministero dell'Interno - verrà resa pubblica la versione di osservatori terzi che smentiscono la notizia secondo cui i libici non avrebbero fornito assistenza".

In un video, l'attivista catalano spiega che la nave dell'Ong su cui si trova ha "recuperato i cadaveri di una donna e di un bambino" e ha salvato una seconda donna che è riuscita a sopravvivere alla deriva. I tre non sono stati soccorsi dalla cosiddetta Guardia costiera libica, ha affermato, "vogliamo denunciare l'omissione di soccorso in acque internazionali".

"La guardia costiera libica ha reso noto di aver intercettato una barca con 158 persone a bordo e aver fornito loro assistenza medica e umanitaria: quello che non dice è che hanno lasciato due donne e un bambino a bordo e che hanno affondato l'imbarcazione perché (i tre) non volevano salire sulle motovedette libiche", ha twittato l'attivista catalano.

"Quando siamo arrivati", ha continuato Camps, "abbiamo trovato una delle donne ancora in vita, ma non abbiamo potuto fare nulla per recuperare l'altra donna e il bambino, che a quanto pare era morto poche ore prima che li trovassimo". "Quanto tempo ancora dovremo lottare con gli assassini arruolati dal governo italiano per uccidere?", si è chiesto il fondatore dell'Ong. 

Fico: "La strada per l’inferno è non saper accogliere tutti insieme in un’ottica di solidarietà"

ROMA - "La strada per l’inferno è non saper accogliere tutti insieme in un’ottica di solidarietà" ha dichiarato, attraverso il suo profilo Twitter, il presidente della Camera, Roberto Fico, rispondendo alle parole del premier della Repubblica Ceca Andrej Babis.

"Ribadisco che chi non accetta quote va sanzionato pesantemente", ha aggiunto.

Di Maio: "Nel decreto dignità inseriremo incentivi per i contratti a tempo indeterminato"

ROMA - "In sede di conversione del decreto dignità inseriremo incentivi per i contratti a tempo indeterminato. Dopo 24 mesi di contratti a termine un lavoratore deve avere l'opportunità di un contratto stabile" ha dichiarato il ministro del Lavoro Luigi Di Maio ospite a 'Bersaglio mobile' su La7 dove è tornato a parlare di lavoro e dl Dignità.

"Il 'bonus' per incentivare le assunzioni stabili è uno degli interventi allo studio del governo sul costo del lavoro: c'è tutta l'intezione di aiutare le imprese a stabilizzare i dipendenti e a pagare di meno i contratti. Il Parlamento ha il diritto di modificare il decreto dignità, ma come capo del M5S dico che non si arretra sulla lotta alla precarietà".

Lega: pg conferma richiesta di confisca di 49 mln

GENOVA - E' arrivata la conferma del sostituto procuratore generale di Genova, Enrico Zucca, in merito alla confisca diretta di 49 milioni alla Lega anche per la parte dei reati prescritti. Lo ha fatto nella requisitoria del processo d'appello per la maxi truffa ai danni dello Stato sui rimborsi al partito nel periodo 2008-2010.

Sulla vicenda, il pg Zucca ha evidenziato la "titubanza dei giudici di primo grado" nell'affrontare la questione della "confisca globale dei proventi profitto di reato": il tribunale aveva infatti decretato che le uniche somme sequestrabili erano quelle presenti nelle casse del partito al momento dell'esecuzione del provvedimento di sequestro e non quelle che successivamente sarebbero entrate nelle disponibilità del Carroccio, come richiesto dalla procura di Genova e su cui lo scorso giugno si e' espressa favorevolmente la Cassazione. Su questo passaggio e' atteso un nuovo pronunciamento del Riesame.

Calabria, appalti sui rifiuti: arrestati sindaco e imprenditori

COSENZA - Appalti sui rifiuti in Calabria. Il sindaco di Cariati, in provincia di Cosenza e alcuni imprenditori e funzionari pubblici sono stati arrestati per il reato di turbata libertà del procedimento di scelta del contraente. I finanzieri della Compagnia di Rossano, coordinati da questa Procura della Repubblica, hanno eseguito l'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Castrovillari.

Le indagini, durate poco più di un anno, hanno consentito di ricostruire le dinamiche relative all'affidamento del servizio di raccolta e gestione dei rifiuti solidi urbani nel Comune di Cariati rilevando condotte in violazione della normativa in materia di appalti pubblici, frutto di accordi collusivi volti a condizionare le modalità di scelta del soggetto a cui affidare, in via diretta il servizio di gestione dei rifiuti solidi urbani.

Auto: in Europa vendite +5,1%

ROMA - Si chiude in positivo il mese di giugno per il mercato europeo dell'auto. Le immatricolazioni nei 28 Paesi dell'Unione Europea e dell'Efta (Islanda, Norvegia e Svizzera) sono state 1.618.985, il 5,1% in più rispetto allo stesso mese dell'anno scorso. Nei primi sei mesi dell'anno sono state vendute 8.695.785 auto, il 2,8% in più sull'analogo periodo 2017. I dati sono dell'Acea, l'Associazione europea dei costruttori d'auto.

Il gruppo Fca ha venduto a giugno, nell'Europa dei 28 più i Paesi dell'Efta, 104.102 auto, il 2,6% in meno dello stesso mese dello scorso anno. La quota scende dal 6,9% al 6,4%. Riduce il calo delle vendite del Gruppo il marchio Jeep, che con oltre 16 mila registrazioni aumenta le vendite del 72,1%

Scacco ai Casamonica: 37 arresti, contestato il reato di mafia


ROMA - Vasta operazione dei carabinieri del Comando provinciale di Roma, impegnati tra la capitale e le province di Reggio Calabria e Cosenza nell'esecuzione di 37 misure cautelari in carcere, emesse dal gip del Tribunale di Roma, su richiesta della locale Dia, a carico di persone alle quali viene contestato anche l'articolo 416 bis del codice penale, "per avere costituito e preso parte all'associazione mafiosa denominata clan Casamonica".

A svolgere il ruolo apicale di promotore sarebbe stato Giuseppe Casamonica, recentemente uscito dal carcere dopo circa 10 anni di detenzione. I destinatari delle misure cautelari sono ritenuti responsabili, in concorso fra loro e con ruoli diversi, di "aver costituito un'organizzazione dedita al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti, estorsione, usura, concessione illecita di finanziamenti ed altro, tutti commessi con l'aggravante del metodo mafioso".

All'operazione, denominata "Gramigna", partecipano circa 250 militari del Comando provinciale di Roma con l'ausilio di unità cinofile, un elicottero dell'Arma e personale dell'8 Reggimento "Lazio". Al momento i provvedimenti eseguiti sono 31 con altri 6 attivamente ricercati.

Mondiali: Mbappè donerà guadagni in beneficenza

PARIGI - L'astro nascente del calcio francese Kylian Mbappé, appena incoronato a soli 19 anni campione del mondo con la nazionale, intende donare tutti i proventi della Coppa del mondo in beneficenza. A riportarlo l'Equipe segnalando che i soldi andranno all'organizzazione Premiers de Cordee che aiuta i disabili e i bimbi malati con programmi sportivi gratuiti.

Secondo Sport Illustrated, il calciatore ha guadagnato circa 22.500 dollari per ogni partita disputata dalla Francia ai mondiali, più 350.000 dollari per la vittoria in finale contro la Croazia.

Mbappé, nominato miglior calciatore giovani dei mondiali dalla Fifa, guadagna circa 1,5 milioni di euro al mese con il Paris Saint-Germain.

Moda: le mille 'Identity' della donna di oggi

di FRANCESCO GRECO - Una? Nessuna? Centomila? Prendendo a prestito il format teatrale di Pirandello, possiamo interrogarci sulla donna di oggi, senza la pretesa di afferrare il suo mistero, “l’eterno femminino”. E’ quello che ha fatto la giovane stilista tarantina Gaia Contestabile Ciaccio, che alla “visione” dello scrittore siciliano ha intrecciato e contaminato gli input estetici del film di James Mangold “Identity” (2003), che pure specula sui mille chiaroscuri dell’animo femminile in un tempo in cui i modelli di comportamento, le mode, i trend si sovrappongono sino a stordirci tutti.

Allieva della prestigiosa “Calcagnile Academy” (Lecce), dove Gaia prende confidenza con i materiali, le tecniche, le invenzioni, la semantica più intima e intrigante della moda del XXI secolo, ha elaborato il suo approccio del tutto originale, sino a darsi ormai una sua immagine ben definita e riconoscibile nel panorama delle nuove leve di un settore che al mondo piace sempre di più, che conquista per gusto e raffinatezza, che fa Pil anche in tempi di crisi.

Di Gaia sentiremo sicuramente parlare nel futuro più prossimo. Intanto, in questa intervista, spiega la sua idea di donna e come deve vestire per essere a suo agio nel mondo in ogni occasione: società, lavoro, cerimonie, tempo libero, vacanze, ecc.

DOMANDA: Qual è il concept che regge Identity?
RISPOSTA: "L’ispirazione della mia collezione si fonda sulla doppia personalità, poiché lo ritengo un tema molto trattato nella cultura letteraria e non.
Da appassionata di cinema, ho notato che molti registi basano i loro film sulla tematica in questione; ad esempio uno di questi “Identity”, rappresenta la fonte principale d’ispirazione. Lo ritengo molto interessante poiché, a una prima visione può sembrare comune, ma a un’analisi più attenta risulta intrigante e paradossalmente più arduo da comprendere".

D. Ha usato la locandina del film per il suo book…
R. "La copertina che ho scelto è la stessa del film in questione: essa rappresenta una mano dove al posto delle dita ci sono sagome di persone, proprio perché questa tematica ha come caratteristica peculiare la scissione della personalità di un individuo in più parti, ognuna delle quali con tratti differenti".

D. Che significa la maschera presente nei suoi modelli?
R. "E’ uno dei simboli utilizzati nella mia collezione: non a caso tutti i figurini che ho disegnato presentano il viso coperto; essa può essere considerata come lo strumento principale che permette la difesa dell’uomo dalle pressioni del mondo che lo circonda".

D. E quali gli altri elementi?
R. "Gli elementi che caratterizzano gli outfit sono essenzialmente quattro: balze, spallini, bottoni e asimmetrie".

D. E’ presente anche il bambù, con quale retroterra?
R. "Per quanto riguarda le prime, le balze, fonti d’ispirazione sono state le canne di bambù poiché presentano delle venature che le dividono in diverse parti, così come allo stesso modo qualsiasi capo può essere suddiviso da balze di svariate grandezze, in tema con la multi-sfaccettata personalità di un individuo".

D. E la tartaruga che significato ha?
R. "Un altro elemento a cui mi sono ispirata è il suo guscio, in quanto simbolo della sua difesa dagli attacchi nemici; la scelta per la forma degli spallini infatti non è casuale, poiché queste forme danno un senso di protezione e conforto".

D. I bottoni, invece?
R. “I bottoni che ho inserito nei miei capi li ho immaginati come gli occhi di una maschera proprio per la loro forma tondeggiante e ho voluto posizionarli in maniera asimmetrica, in linea con il contrasto su cui si basa tutta la mia collezione.
Infatti, come si può notare, i pantaloni e le giacche presentano sia lunghezze differenti da entrambe le parti che linee diverse”.

D. I suoi abiti valorizzano la donna del XXI secolo?
R. "Questo stile si adatta bene all’immagine di una donna forte e indipendente che, allo stesso tempo, ha dubbi e incertezze, che cerca di mascherare agli occhi della società".

Bari, 43 indagati per opere contraffatte

di PIERO CHIMENTI - Sarebbero 43 indagati a Bari per la contraffazione di 83 dipinti di Nino Caffè, vendute in canali online. Le truffe sarebbero avvenute con la collaborazione degli indagati che, pur sapendo di commercializzare un'opera fraudolenta, hanno comunque collaborato, falsificando la documentazione di autenticità. Le opere prontamente sequestrate dai carabinieri Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Bari venivano realizzate con oli su tavola, oli su tela, tecniche miste e litografie.

Cristiano Ronaldo fenomeno anche fuori dal campo

di PIERO CHIMENTI - Nel CR7 Day Torino è stata invasa da giornalisti di tutto il mondo per seguire il colpo di mercato dell'anno, se non del secolo. Con la decadenza del Milan, la Juventus con la sua crescita sta conquistando nuovi tifosi dalla Cina, con il capitano portoghese ha gli occhi puntati anche dal Portogallo, con Paratici impegnato a rispondere ai numerosi messaggi di complimenti per la trattativa portata a termine.

Anche i giocatori bianconeri hanno capito l'importanza del colpo messo a segno dalla dirigenza non facendo registrare, al momento, improvvisi mal di pancia per i ritocchi d'ingaggio, dato che Cristiano Ronaldo guadagnerà 31 mln per quattro stagioni.

Bari Calcio: dietrofront di Canonico e ripartenza dalla Serie D?

di NICOLA ZUCCARO - La notte - quella più buia del calcio barese perchè costernata dal 'lutto' per il fallimento dell'FC Bari 1908 - avrà portato consiglio a Nicola Canonico. Nella mattinata successiva al triste epilogo della vicenda precedentemente menzionata, l'attuale patron del Bisceglie ha rinunciato all'idea di trasferire il titolo sportivo dalla città dei Dolmen a Bari, consentendo così, previa una deroga concessa dalla Figc, la ripartenza del calcio nel capoluogo pugliese dalla Serie C.

La notizia confermata nel corso di una conferenza stampa dalla consigliera Comunale Irma Melini, e convocata dalla stessa per fare il punto della situazione sul percorso da seguire per la costituzione di una nuova società sportiva, conferma, salvo ulteriori colpi di scena, la ripartenza del Bari dalla Serie D.

Qualora il potenziale acquirente del titolo sportivo non avesse quella forza economico-finanziaria necessaria e al tempo stesso richiesta dai competenti organismi federali per l'iscrizione del 'nuovo' Bari calcio al torneo interregionale organizzato dalla Lega nazionale dilettanti, non è da escludere una ripartenza dal primo campionato dilettantistico regionale e corrispondente all'Eccellenza, o in alternativa, dalla Promozione, quale secondo torneo dilettantistico pugliese.

Obiettivo Cina: la Puglia a Pechino per attirare turisti cinesi

PECHINO - La Puglia turistica ha firmato ieri a Pechino un importante protocollo di intesa con il Cits, China International Service Limited, il Tour Operator di  Stato più  prestigioso  nella  Repubblica  Popolare  Cinese. Il progetto di cooperazione turistica “Italia Top Destination” con CITS e le Regioni  Calabria, Campania, Puglia e Umbria, è stato presentato durante una conferenza stampa  in Ambasciata d’Italia a Pechino. All’evento, che si è svolto alla presenza dell’Ambasciatore Ettore Sequi e della Presidente di CITS, Yu Ningning, e dei rappresentanti delle quattro Regioni interessate, hanno partecipato oltre 200 giornalisti cinesi e internazionali e operatori del settore. Per la Regione Puglia, erano presenti l’Assessore all’Industria Turistica e Culturale, Loredana Capone, il Direttore del Dipartimento Cultura e Turismo, Aldo Patruno e un rappresentante di Pugliapromozione, Francesco Muciaccia.

Obiettivo del protocollo aumentare i flussi turistici cinesi in Puglia.  Come?  Il progetto di promozione del prodotto Puglia, per il periodo luglio 2018-marzo 2019, punta, grazie alla divulgazione dei prodotti turistici pugliesi nella rete CITS e fra i partner dell’industria turistica cinese, sulla promo-commercializzazione di pacchetti turistici per la Puglia e sull’ organizzazione di Fam trip per accrescere la conoscenza della destinazione Puglia in Cina. E naturalmente su una massiccia campagna di promozione e comunicazione sui media cinesi: Stampa, Outdoor e Web. Il progetto è finanziato dalla Regione Puglia con 500 mila euro.

“I turisti cinesi sono il motore di cambiamento più potente dell’industria del turismo mondiale. Nel 2017 la crescita del turismo internazionale cinese ha toccato gli 84 milioni di arrivi, +7% rispetto al 2016. E nel primi 6 mesi dell’anno i visti rilasciati dall’ambasciata italiana a Pechino  verso l’Italia per Turismo sono cresciuti del 30%. Siamo venuti a Pechino, nell’Anno del turismo Europa-Cina dichiarato dall’European Travel Commission, per firmare un‘ intesa con il Tour Operator di Stato più  prestigioso  nella  Repubblica  Popolare  Cinese, che organizza i viaggi di milioni di turisti cinesi;  adesso  guardano, come meta delle loro vacanze, anche all’Italia del sud , e non più solo a Milano, Firenze ,Venezia e Roma. – commenta l’Assessore Capone -  Il progetto di promozione della Puglia, ideato da CITS, mira a lanciare un  prodotto  Puglia studiato  per  i  turisti  cinesi che sono molto esigenti, hanno grande capacità di spesa – ed infatti sono in cima alla classifica dei top spender in turismo al mondo -  e cercano luoghi unici che abbiamo anche attrazioni commerciali, perché adorano il Made in Italy.

Si apre quindi una bella sfida per la Puglia in piena competizione globale ed è necessario tanto lavoro: provvederemo ad accompagnare l’accoglienza e a potenziare la formazione in modo da essere all’altezza per rispondere alle loro esigenze: si, perché i turisti cinesi non vengono in Puglia con uno schiocco di dita! La sfida allora consiste nell’attrarre in Puglia turisti cinesi che ricercano esclusività, arte e cultura. E saranno indubbi i benefici e i vantaggi  per l’economia e il lavoro in Puglia, anche per artigianato e commercio. Un percorso che Pugliapromozione sta perseguendo grazie al Piano strategico del turismo della Regione Puglia, “Puglia365”.

Per ampliare le proprie proposte di viaggio e adeguarle alla sempre più esigente clientela cinese, le Regioni Puglia, Calabria, Campania e Umbria punteranno a promuovere località meno conosciute ma che hanno molto da offrire ai turisti cinesi.

“I gusti dei turisti cinesi stanno cambiando e diventano sempre più raffinati. Non più solo turismo di gruppo, ma crescita esponenziale del turismo individuale dalla Cina verso l’Italia; non più solo tappe assai rapide nelle principali città note al pubblico cinese, ma scoperta di regioni e luoghi meno conosciuti e altrettanto straordinari”  - ha detto l’Ambasciatore Sequi -“Le Regioni qui presenti oggi, Calabria, Campania, Puglia e Umbria” - ha aggiunto Sequi - “offrono alcune tra le più complete ed autentiche esperienze che l’Italia può far vivere in termini di turismo “slow” e sostenibile. Ci auguriamo quindi che questo progetto possa contribuire a un aumento dei flussi cinesi verso le nostre straordinarie Regioni centrali e meridionali, favorendo il più possibile la diversificazione delle destinazioni turistiche all'interno del nostro Paese”. 

Top Fashion Model 2018: sabato 28 e domenica 29 luglio il gran finale a Giovinazzo

GIOVINAZZO (BA) - Una due giorni all’insegna dell’eleganza e della bellezza la quarta edizione di “TOP Fashion Model - International Fashion Award”, che si svolgerà sabato 28 e domenica 29 luglio a Giovinazzo, rispettivamente in Cala Porto ed in piazza Vittorio Emanuele II.

Per la prima volta nella storia della manifestazione organizzata da Carmen Martorana Eventi, l’evento sarà presentato dal noto personaggio televisivo Garrison Rochelle, maestro di danza, ballerino e coreografo di fama mondiale, presente a Giovinazzo domenica 29 luglio.

Sabato 28 luglio a dare il via a Top Fashion Model ci sarà l’ideatrice ed organizzatrice della manifestazione Carmen Martorana che indosserà le prestigiose creazioni firmate Giulio Lovero Atelier. A deliziare la platea direttamente dal Paris Fashion Shooting Maria Pia Eramo che presenterà una collezione realizzata in tessuti glitter, mood del momento. Passerella ideale anche per la sinergia tutta estiva tra i preziosi occhiali da sole di Ottica Eos e i seducenti costumi da bagno di Impeccable Luxury di Rossana Marzella che gestisce il marchio TOP Fashion Model for Italy per la Repubblica Dominicana. Spettacolare istant fashion di Antonio Extempore che stupirà il pubblico creando abiti in uno show live. All’artista leccese verrà conferito l’International Fashion Award.

Domenica 29 luglio, a ridosso dell’imponente fontana dei tritoni direttamente dalla trasmissione televisiva cult “Amici” arriverà il travolgente e solare Garrison Rochelle. Scoccherà il momento dell’alta moda dello stilista Roberto Guarducci che presenterà la collezione per i quarant’anni di carriera (più di venti nella maison Fendi), ispirata al pittore della Belle Époque Giovanni Boldini. Con la collezione “Nuit Claire” della giovane stilista Arianna Laterza si vivrà l’atmosfera del romantico cielo stellato di Parigi. Femminilità, classe e cura dei dettagli contraddistingueranno la collezione di Vittoria Romano, reduce dal Gran Galà di Sanremo. Una raffinata sobrietà sarà, invece, protagonista delle creazioni ispirate ai diversi Stati DANYmo di Daniela Taddeo. Eleganza e raffinatezza per l’alta sartoria Made in Italy di Donna Abbigliamento, storico atelier pugliese delle grandi firme come Cavalli e Impero Couture.

Completeranno il fashion show le sculpture dress dell’artista Michele Casto, ispirate ai film fantasy e realizzate con materiali da riciclo. Spazio all’esaltazione dell’arte  con il body painting dell’artista pugliese Massimo Nardi. Coinvolgente momento musicale con la talentuosa cantante Serena de Bari, anche lei proveniente da “Amici”, con il ritmo contagioso dei ballerini di Dance Team Giovinazzo ASD oltre alla sensuale musica argentina di Mimmo Cavallo e della sua fisarmonica.

“Sarà un’edizione imperdibile tesa come sempre alla valorizzazione della moda e delle bellezza – afferma Carmen Martorana-  Una giuria altamente qualificata assegnerà alle ragazze che sfileranno nella due giorni il titolo di “TOP Fashion Model 2018”, di “TOP Fashion Model Eleganza” e “TOP Fashion Model Bellezza””.

Le vincitrici parteciperanno alla crociera TOP Fashion Cruise, in collaborazione con Costa Crociere. Previsto anche il momento dell’hair show live coordinato da Gioele de Liso de “Il Giornale del Parrucchiere” con tecnici provenienti da tutta Italia come la make up artist Angela Scamarcio e gli hair stylist Matteo Difrancesco, Anna Maria Ludovico, Romina Semeraro, Anila Mece Gjoka, Giovanna Parisi, Francesco Musella, Cristina Vozza. Ospiti dell’evento anche le precedenti vincitrici TOP Ilaria Petruccelli e Roberta Molinini ed “Il Volto più bello d’Italia”, il modello catanese Giuseppe Ricciardi.

L’evento è patrocinato da Città Metropolitana di Bari, Comune di Giovinazzo, Camera della Moda Puglia e Basilicata, Confartigianato Giovinazzo, Accademia di Belle Arti di Bari, FederModa Italia, L.I.L.T. Lega Italiana Lotta Tumori Sez. Bat.

Posti a sedere con invito.  Servizio video a cura di Anna Belviso e foto a cura di Camera della Moda Puglia e Basilicata. Si ringrazia: Ristorante-Birreria Trappistventotto, H.U.N.T. Abbigliamento, DMA Agency, De Palma Gioielli, Agenzia Viaggi Coral Reef, Ottica Invista, Ibis Hotel, Kiara Estetica e Benessere, Elisir Profumeria, Studio Estetika, Garden Stella, Simar Antincendio, Dilmundo Traslochi e Trasporti, Montenegro Luca Ingrosso Frutta, Il Giardino di Melody, Il Canaruto, Ristorante Al Porticciolo, San Marco Concept, Piadinoteca Braceria Il Pugliaccio, Salumeria Generoso, Sala Ricevimenti L'Ancora, Giotti Pasticceri, Ristorante La Tradizione, Angeli.

Sabato 28  Cala Porto - Giovinazzo
e domenica 29 luglio 2018 Piazza Vittorio Emanuele II - Giovinazzo
Inizio ore 21,00
direzione@topfashionmodel.it
www.topfashionmodel.it

Puglia, minacce alla giornalista Marilù Mastrogiovanni: solidarietà della Commissione sulla criminalità organizzata

BARI - Nota della presidente della Commissione regionale di studio e inchiesta sul fenomeno della criminalità organizzata in Puglia, Rosa Barone. "Esprimo la mia solidarietà e quella di tutta la Commissione che presiedo, alla giornalista Marilù Mastrogiovanni oggetto di nuove minacce a causa del suo quotidiano lavoro di denuncia, delle sue inchieste sulla Sacra Corona Unita così come sulle attività illecite collegate al ciclo dei rifiuti in Salento. La criminalità organizzata si combatte innanzitutto con il coraggio di guardarla negli occhi e di raccontarla”.