Conte: "Fratture si ricompongono con dialettica"

ROMA - "Le fratture si ricompongono con la dialettica". Sono le parole del premier Giuseppe Conte rispondendo alle domande s...

Piú guai che capelli in testa? Trapianto di capelli Turchia la soluzione

In Italia è sempre più diffusa la calvizie dovuta alla tensione e al nervosismo. C´è un rimedio che non provochi ulteriore stress, soprattutto al portafoglio?

Quasi 9 italiani su 10 soffrono di disturbi legati allo stress. La tensione ha effetti negativi dalla testa ai piedi, anzi dovremmo dire dai piedi alla testa, dove un capello cade a ogni telefonata del capo, ad ogni esame in università, a ogni voto brutto dei figli. Sulla testa di qualche fortunato i capelli continuano a ricrescere, ma per altri lo stress e una genetica non esattamente favorevole giocano un ruolo decisivo nella caduta dei capelli. La tecnologia e la chirurgia estetica hanno trovato una soluzione a questo problema: l´autotrapianto di capelli.

Agli esordi di questa tecnica, però, il costo dell´operazione generava ulteriormente stress negli interessati, che si strappavano i pochi capelli rimasti davanti al preventivo. Ma gli stressati più furbi hanno trovato una soluzione che ha risolto i problemi di calvizie senza crearne di economici. Una soluzione che vi permetta di tutelare i vostri capelli e il vostro conto in banca: sottoporsi all'operazione in un paese dove i costi del trapianto di capelli sono più bassi, senza dover rinunciare alla qualità.

Elithairtransplant: il trapianto di capelli senza stress
Il paese estero che si è specializzato in questa branca della chirurgia estetica è la Turchia e in particolare la sua capitale Istanbul. La ricerca della clinica, dell´hotel, del volo, così come la comunicazione in turco può però generare ancora più stress. La clinica Elithairtransplant offre una soluzione che non vi farà drizzare i capelli in testa. Le consulenze sono in italiano e in Turchia sarà presente un interprete ad aiutarvi. Le assistenti si occupano di tutto: dalla prenotazione dell´hotel, all'organizzazione dei vari trasferimenti aeroporto – clinica – hotel, dalle visite pre-operatorie all'assistenza dopo l´operazione.

L'operazione di per sé: anche l´anestesia è senza stress
Il Dr. Balwi, lo specialista della clinica Elithairtransplant, usa una tecnica "rilassante" anche per quanto riguarda l´anestesia locale: si chiama Comfort-in e permette di anestetizzare la zona interessata senza utilizzare un ago, bensì uno strumento che spruzza la sostanza. L´operazione in sé è molto semplice: i capelli vengono prelevati dalla parte del capo che risulta folta e vengono innestati nella parte più diradata o priva in assoluto. Questa tecnica si chiama FUE e risulta molto più all'avanguardia di quella antecedente, ovvero la FUT. Quest´ultima tecnica prevede il prelievo di una striscia di pelle dal cuoio capelluto, da cui vengono estratti i bulbi capillari. Immaginatevi la tensione nel vedervi staccare e riattaccare un pezzo di testa. Ancora una volta, non vi preoccupate! Il Dr. Balwi risolverà il vostro problema di alopecia e di nervosismo senza farvi lo scalpo!

La soluzione contro lo stress degli italiani?
Per quanto riguarda i "più fortunati", stressati ma con i capelli, il consiglio è quello di dedicare più tempo a se stessi, fare più sport e spegnere il telefonino nel weekend. Per quanto riguarda coloro che vedono cadere i loro capelli ad ogni telefonata non desiderata, il consiglio rimane lo stesso. Se questi ultimi volessero anche rimediare al loro problema di calvizie, allora potrebbero rivolgersi al Dr. Balwi per il loro trapianto di capelli senza stress. Date un´occhiata al sito o contattate le consulenti di Elithairtransplant se volete saperne di più. Le consulenti sono sempre disponibili via Whatsapp al numero: +4915792354201.

Coppa Italia: Correa elimina il Milan

(credits: S.S. Lazio)
di PIERO CHIMENTI - La Lazio, in attesa di Atalanta-Fiorentina, è la prima finalista della Coppa Italia, battendo il Milan per 0-1. Dopo un primo tempo equilibrato, mattatore della serata è Correa al 58', che batte Reina, sfruttando al meglio il contropiede organizzato da Immobile, dopo un corner gestito dai rossoneri. Gli ospiti rischiano più volte di aumentare il vantaggio, ma con le sue prodezze il portiere spagnolo tiene in partita i suoi, risultando il migliore in campo.

Ex Ilva, M5S: "Grazie al Governo del Cambiamento sta diventando realtà la riconversione economica"

BARI - “Grazie al Governo del Cambiamento finalmente in pochi mesi sta diventando realtà il progetto di riconversione economica tanto atteso dalla città di Taranto. I tarantini meritano tanto e giustamente chiedono tanto. Il Ministro Di Maio oggi (ieri, ndr), oltre all’abolizione dell’immunità penale per i gestori dell’ex Ilva, ha annunciato l’istituzione di tre Tavoli coordinati da lui e dai ministri presenti a Taranto per sbloccare gli oltre 600 milioni di euro che non sono stati spesi in questi anni e ha spiegato che la città sarà la sede del tecnopolo del Mediterraneo, con cui verranno attratte startup innovative per far diventare la città la sede del cleantech e migliorare le tecnologie industriali per le bonifiche e la decontaminazione del territorio. L’obiettivo è creare nuovi posti di lavoro affinché la città non dipenda più dal siderurgico e si vada nella direzione di un rinnovamento del tessuto economico. La migliore risposta alla vecchia politica che per anni ha soltanto provocato disastri nel capoluogo Jonico e ad un Presidente di Regione assente su tutti i fronti, che cerca solo visibilità sui giornali invece di vergognarsi per quello che non ha fatto dall’inizio della legislatura. Il Governo sta dimostrando con i fatti che il bene dei cittadini tarantini è al primo posto e noi del M5S Puglia saremo al fianco dei Ministri per dare il nostro contributo alla riconversione economica della città”. Così in una nota i consiglieri del M5S Puglia.

Schiava di una coppia per 16 anni, donna verrà risarcita

DALLAS - Storia choc dal Texas, negli Stati Uniti, dove una donna è stata condannata a sette anni in un carcere federale per aver schiavizzato per 16 anni una donna della Guinea. La condanna contro Mohamed Toure e Denise Cros-Toure è stata decisa da un giudice di Fort Worth. Mohamed Toure è figlio dell'ex presidente della Guinea, Ahmed Sekou Toure. 

La donna resa schiava era stata portata negli Usa da un villaggio rurale della Guinea da bambina. Veniva costretta a lavorare senza paga. È riuscita a scappare denunciando i suoi aguzzini. Riceverà da loro un indennizzo di 288.000 dollari.

Selfie da 'brivido' con pistola: parte un colpo e gli esplode il telefono in faccia


SAN ANTONIO - Protagonista della vicenda un ragazzino di 16 anni, rimasto ferito lunedì scorso a San Antonio, in Texas. Si stava facendo alcuni selfie con lo smartphone impugnando una pistola calibro 9 mm, quando gli è partito un colpo e il telefono gli è esploso in faccia. Alcuni pezzi di vetro e metallo gli si sono conficcati in faccia, in un occhio e nel cervello. Lo riporta il New York Post. 

La polizia sta indagando sulla dinamica di quanto avvenuto. Il 16.enne è stato trasportato in ospedale e le sue condizioni sono stabili. L'obiettivo del gesto? Scattarsi un selfie da brivido, evidenzia Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti", forse poi da condividere su internet per pavoneggiarsi con gli amici .

Notre-Dame: operai fumavano


PARIGI - Arriva l'ammissione dinanzi agli inquirenti da parte di "Le Bras Freres", la società edile che montava l'impalcatura attorno alla guglia di Notre-Dame, che alcuni dei suoi operai fumavano nel cantiere. E' stato espresso dalla società il rammarico per il fatto che alcuni operai abbiano violato il divieto di fumare nel cantiere, ma ha "escluso" ogni legame fra le sigarette e l'incendio della cattedrale. 

In effetti - ha detto Marc Eskenazi, portavoce dell'impresa - ci sono operai che ogni tanto hanno violato il divieto ma in nessun caso all'origine dell'incendio ci potrebbe essere un mozzicone spento male". Un articolo del Canard Enchainé di oggi ha rivelato che gli inquirenti avrebbero ritrovato sette mozziconi nella zona dei lavori.

Volano i prezzi della benzina: in autostrada superati 2 euro al litro


MILANO - In picchiata i prezzi dei carburanti. Dopo l'inasprimento delle sanzioni Usa all'Iran e le tensioni in Libia, le quotazioni del greggio e quindi dei prodotti petroliferi sono in rialzo. A segnalare gli aumenti anche il Quotidiano energia: i prodotti petroliferi nel Mediterraneo segnano un nuovo passo avanti e le compagnie si muovono di conseguenza. Oggi, segnala, tocca a Eni, Ip e Italiana Petroli ritoccare i prezzi raccomandati di benzina e diesel, con rialzi di 1 centesimo per entrambi i carburanti.

Sul territorio si estende di conseguenza l'andamento in salita dei prezzi praticati, che sulle autostrade possono anche superare in qualche caso i 2 euro al litro. In particolare, in base all'elaborazione di Quotidiano energia dei dati comunicati ieri dai gestori all'Osservaprezzi carburanti del Mise, il prezzo medio nazionale praticato in modalità self della benzina è pari a 1,618 euro al litro, con i diversi marchi che vanno da 1,618 a 1,633 euro al litro (no-logo a 1,598). Il prezzo medio praticato del diesel è a 1,508 euro al litro, con le compagnie che passano da 1,509 a 1,518 euro al litro (no-logo a 1,486).

Conte: "Fratture si ricompongono con dialettica"


ROMA - "Le fratture si ricompongono con la dialettica". Sono le parole del premier Giuseppe Conte rispondendo alle domande sul governo. "Non sono preoccupato", dice il premier. ù

Poi in merito al caso Siri: "La mia posizione è innanzitutto quella di ascoltare. Ora non mi pronuncio. Chiederò al sottosegretario di condividere la posizione finale" ha aggiunto il premier.

Conte contro Salvini: "Non siamo i tuoi passacarte"


ROMA - Sono volati gli stracci durante il Cdm di ieri sera con un Giuseppe Conte arrabbiato per la ‘fuga in avanti’ di Matteo Salvini sul ‘Salva Roma’, stralciato, secondo il ministro degli Interni, dal Dl crescita: “Devi portare rispetto a me e a ciascuno dei ministri che siedono intorno a questo tavolo”.

"Il Cdm è un organo collegiale non siamo qui a fare i tuoi passacarte. Devi portare rispetto a me e a ciascuno dei ministri che siedono intorno a questo tavolo". Sarebbe questo lo sfogo del premier raccontato nel restroscena dell'Adnkronos da fonti di governo presenti al Consiglio dei ministri di questa sera, e che hanno raccontato di toni estremamente irritati. 

A mandare su tutte le furie il premier è stata l'accelerazione del leader della Lega, che, a Cdm appena cominciato, è sceso nel cortile antistante Palazzo Chigi annunciando lo stralcio della misura ‘Salva Roma' dal dl crescita.

Una dichiarazione, quella del vicepremier leghista, che ricalca solo la proposta della Lega. L'intraprendenza di Salvini ha mandato su tutte le furie Conte, che di solito funge da mediatore tra le due diverse anime del Governo.

Maltempo: non ce l'ha fatta la donna dispersa nel Pisano


MILANO - Non ce l'ha fatta Maria Grazia Milano. I vigili del fuoco hanno ritrovato il corpo privo di vita della donna scomparsa ieri a Castelnuovo Val di Cecina. Il corpo è stato scoperto in prossimità di un piccolo ponte dove c’è la stazione di rilevamento Idrometrico della Regione. Le ricerche dell'80enne erano riprese all’alba di questa mattina. 

L'auto sulla quale viaggiava con il marito ieri era stata travolta dal torrente Pavone che si era ingrossato a dismisura per le incessanti piogge. Nel tentativo di guadare il torrente, l'auto è stata travolta. Il marito era riuscito a mettersi in salvo aprendo la portiera dell’auto e aveva provato a salvare la moglie senza però riuscirvi. 

La donna era cosi’ rimasta intrappolata nell’auto, anche se dopo alcune ore l'automobile è stata ritrovata ma vuota. La coppia era solita guadare con l’auto il torrente per raggiungere la loro casa di vacanza nella campagna isolata di Castelnuovo.

Salvini: "Governo avanti? Chiedetelo a M5S"


ROMA - "Chiedete agli amici 5Stelle". Sono le parole del ministro dell'interno Matteo Salvini rispondendo alla domanda se il governo andrà avanti nonostante le continue liti con i Cinquestelle. "Mi sono impegnato a non rispondere più alle provocazioni - ha aggiunto - anche oggi ho letto tra le 5 e le 10 dichiarazioni contro di me. I ministri e i deputati della Lega hanno avuto indicazione di non replicare. Per quello che mi riguarda lavorerò per l'Italia nei prossimi anni e spero che anche gli altri vogliano lavorare".

"Non accostate mai il mio nome e quello della Lega alla mafia. Chi parla di Lega deve sciacquarsi la bocca perché con la mafia non abbiamo nulla a che vedere", ha detto il vicepremier rispondendo alle richiesta di dimissioni del sottosegretario Armando Siri arrivata dai cinquestelle.

"Stop polemiche, il governo va avanti altri 4 anni. Ogni ministro deve pensare a fare il suo e il M5S vuole andare avanti per altri 4 anni. È un esecutivo che può cambiare davvero le cose e noi ci crediamo. Quindi abbandoniamo anche i vittimismi. Non mi è mai piaciuto chi tira il sasso e poi nasconde la mano. Io sono sempre stato abituato a metterci la faccia davanti ai problemi. Mettiamocela insieme e cambiamo il Paese". Così il vicepremier Luigi Di Maio.

Poi il vicepremier leghista torna sul destino del Salva Roma. "Stiamo ragionando come Lega su un piano d'azione per Roma Capitale perchè la capitale Italia e i suoi cittadini non meritano le scene viste alla Stazione Termini e a Tor Bella Monaca Non servono soldi ma un'amministrazione più efficiente e funzionante". "Non c'è nessun polemica con cittadini di Roma che hanno il mio sostegno e rispetto perchè meritano una città più pulita, ordinata e efficiente", ha aggiunto Salvini.

Scilipoti Isgrò (Fi): "Governo, siamo arrivati all'operetta, basta"


ROMA - "L'indecente sceneggiata avvenuta martedì sera in Consiglio dei Ministri ha rappresentato il livello di degrado del governo giallo verde, che regge solo ed esclusivamente per motivi di potere e non di servizio. Non si è infatti mai visto un Consiglio dei Ministri con esponenti che escono ed entrano come fosse un albergo, presentandosi addirittura in studi televisivi. Bisogna ricordare a questi disinvolti attori della politica che le istituzioni sono cosa seria e vanno onorate. In tutto questo, fa tenerezza il ruolo del premier Conte: se avesse un briciolo di dignità dovrebbe dimettersi. Come al solito, sul cosiddetto "salva Roma" si è arrivati all'ennesimo compromesso al ribasso, ma così il Paese non regge. Con questo esecutivo siamo arrivati all' opera buffa, meglio il voto, al più presto": lo dichiara in una nota il Senatore di Forza Italia e Presidente di Unione Cristiana Domenico Scilipoti Isgrò.

Wedding planner 35enne trovata morta nella sua abitazione


di PIERO CHIMENTI - Sgomento nell'Isola di Giudecca, dove una donna di 35 anni è stata trovata morta nella propria abitazione. La vittima, Eleonora Rioda, era una wedding planner molto apprezzata a livello nazionale e internazionale, considerata come la regina dei matrimoni vip.

Giornalisti di fama internazionale in giro per la Puglia

(ph: C.Bosna)
BARI - Serge Guillot, della prestigiosa Guida Michelin Verde è in Puglia in questi giorni fino al 1 maggio per aggiornare la Guida sulla Puglia. Visiterà gran parte del territorio regionale: Monte Sant'Angelo, Vieste, Altamura, Gravina, la Valle d'Itria, Martina Franca, Torre Guaceto, Taranto, Gioia del colle e Lecce, Otranto e il Salento in particolare. Il tour è supportato da Pugliapromozione.

Sono in Puglia in questi giorni per un press tour Press Tour anche Max Carani, Simonetta Paltrinieri e Daniele de Lucia per il mensile “In Moto”. Il tour, sempre supportato da Pugliapromozione, compre un po' tutto il territorio regionale, con tappe: a Bari, Valle d'Itria, Altamura, Gargano. InMoto è una rivista sul mondo delle due ruote, tiratura media cartacea di quasi 100mila copie diffuse in tutte le regioni italiane, del network di Conti Editore nel quale si trovano anche Guerin Sportivo, Sport Network, Corriere dello Sport - Stadio, Tuttosport.

La sezione turismo della rivista promuove i territori su cui si svolgono le prove e i test drive proposti da questo magazine.

“Quello del turismo motociclistico è un segmento turistico su due ruote che ben si inserisce nel filone del turismo esperienziale di interesse strategico per la Puglia – commenta l’Assessore all’Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia.

Luca Scandale, Direttore strategico Puglia365, riporta i dati di un recente sondaggio di AGCOM sul turismo motociclistico in Italia, che ha coinvolto i motociclisti: “ Il sondaggio ha rilevato aumenti di presenze e di fatturato per le imprese locali quando si ospitano carovane di motociclisti.”

E intanto in questi giorni The Guardian ha pubblicato un reportage, dedicato alle Isole Tremiti, nelle 4 edizioni/UK – International – US – Australia della relativa piattaforma digitale globale. Titolo del reportage: “Non troverete tutto questo a Capri” e cioè rocce , sabbia dorata, acque limpide, percorsi di trekking e per  nove mesi all’anno un’isola dove si può camminare  o nuotare  nella natura senza incontrare anima viva.

 www.theguardian.com/travel/2019/apr/20/italy-tremiti-islands-you-wont-find-this-on-capri

Pace fiscale: ultimi giorni per rottamazione e saldo-stralcio


ROMA - Ultimi giorni per aderire alla definizione agevolata delle cartelle. Martedì 30 aprile, infatti, è il termine entro il quale inviare le domande per il “saldo e stralcio” e la “rottamazione-ter”, con cui i contribuenti possono richiedere di beneficiare della riduzione dell’importo dovuto prevista dalla legge. In vista della scadenza, Agenzia delle entrate-Riscossione ha messo in campo una serie di iniziative sul territorio per garantire adeguata assistenza ai contribuenti.

Nella giornata di sabato 27 aprile, dalle ore 8.15 alle 13.15, saranno aperti in via straordinaria gli sportelli dell’Agenzia di Riscossione presenti nei capoluoghi di provincia e in alcuni altri comuni (l’elenco è consultabile sul sito www.agenziaentrateriscossione.gov.it), con esclusione delle operazioni di cassa. Per presentare la domanda non è comunque necessario andare allo sportello, ma si possono utilizzare anche i canali online presenti sul sito internet di Agenzia delle entrate-Riscossione, con la possibilità di verificare, in modo semplice e veloce, le cartelle che si possono “rottamare” e di inviare le istanze di adesione in qualsiasi momento, inclusi i giorni festivi. Grazie ai servizi online di Agenzia delle entrate-Riscossione, da cui ad oggi è arrivato circa il 50% delle richieste, è possibile presentare la domanda fino alla tarda serata del 30 aprile, quindi anche dopo l’orario di chiusura degli sportelli.

ONLINE IL PROSPETTO DEI DEBITI “ROTTAMABILI”. Agenzia delle entrate-Riscossione ha predisposto nei mesi scorsi un utile servizio per coloro che hanno bisogno di un supporto per valutare quali cartelle inserire nella domanda di adesione alla definizione agevolata. I contribuenti, infatti, possono richiedere online il “Prospetto informativo”, cioè l’elenco di cartelle e avvisi di pagamento che possono essere “rottamati”. Il prospetto può essere scaricato dall’area riservata del sito di Agenzia Riscossione fino al 30 aprile compreso, mentre chi intende richiederlo via email nell’area pubblica (senza necessità di credenziali personali ma allegando il proprio documento di identità) avrà tempo fino alle ore 9 del 29 aprile. Il prospetto informativo fornisce sia il dettaglio delle cartelle che rientrano nella “rottamazione-ter”, con l’indicazione dell’importo dovuto già “scontato” delle sanzioni e degli interessi di mora, sia l’indicazione dei carichi che possono anche essere oggetto di “saldo e stralcio”.

LE RICHIESTE VIAGGIANO VIA WEB. Le domande di adesione alla “rottamazione-ter” e al “saldo e stralcio” delle cartelle possono essere presentate direttamente online dal sito di Agenzia della Riscossione con il servizio “Fai D.A. te”, disponibile nelle pagine dedicate ai due provvedimenti (Definizione agevolata 2018 e Saldo e stralcio).  Il servizio può essere utilizzato sia in area pubblica, senza la necessità di pin e password ma allegando il proprio documento di identità, sia nell’area riservata del sito utilizzando Spid o le credenziali personali fornite da Agenzia delle entrate o dall’Inps. In alternativa, è possibile compilare gli appositi modelli (DA-2018 per la “rottamazione-ter” e SA-ST per il “saldo e stralcio”), disponibili in tutti gli sportelli e sul sito web dell’Agenzia, e inviarli tramite posta elettronica certificata (Pec) agli indirizzi indicati sui moduli oppure presentarli direttamente agli sportelli di Agenzia delle entrate-Riscossione. I contribuenti possono anche delegare un professionista di fiducia a trasmettere online la domanda di adesione con il servizio Equipro disponibile sul sito dell’Agenzia.

SALDO E STRALCIO PER I CONTRIBUENTI IN MAGGIORE DIFFICOLTÀ. Il provvedimento di “saldo e stralcio” delle cartelle, previsto dalla Legge di Bilancio 2019 (Legge n. 145/2018), è riservato ai contribuenti persone fisiche che dimostrino di trovarsi in situazione di grave e comprovata difficoltà economica e consente di pagare i debiti fiscali e contributivi in forma ridotta, con una percentuale che varia dal 16 al 35 per cento dell’importo dovuto già “scontato” delle sanzioni e degli interessi di mora. Secondo la legge, versano in una situazione di grave e comprovata difficoltà economica le persone fisiche con ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) del nucleo familiare non superiore a 20 mila euro, oppure per le quali, alla data di presentazione della dichiarazione di adesione, risulti già aperta la procedura di liquidazione prevista dalla cosiddetta legge sul sovraindebitamento (articolo 14-ter della legge 27 gennaio 2012, n. 3). È possibile presentare richiesta di “saldo e stralcio” per i debiti affidati all’agente della riscossione tra il 1° gennaio 2000 e il 31 dicembre 2017 derivanti esclusivamente dall’omesso versamento delle imposte dovute in autoliquidazione in base alle dichiarazioni annuali e dei contributi previdenziali spettanti alle casse professionali o alle gestioni previdenziali dei lavoratori autonomi Inps.

ROTTAMAZIONE-TER CON TAGLIO DI SANZIONI E INTERESSI. La terza definizione agevolata delle cartelle (DL n. 119/2018 convertito con modificazioni dalla Legge n. 136/2018) è aperta a tutti i contribuenti con debiti affidati alla riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2017, inclusi coloro che avevano aderito alle precedenti “rottamazioni” senza poi effettuare i pagamenti dovuti. Chi aderisce alla “rottamazione-ter” ha la possibilità di pagare le somme dovute in forma agevolata, cioè senza corrispondere le sanzioni e gli interessi di mora. Per le multe stradali, invece, non si devono pagare gli interessi di mora e le maggiorazioni previste dalla legge.

Giuseppe Daloiso: «Svapo, vaper e sigaretta elettronica, la soluzione più efficace per la lotta al tabagismo»

di NICOLA RICCHITELLI – Si svapa quest’oggi ragazzi, ed allo stesso tempo ci tuffiamo in un mondo di cui poco si parla, quello della sigaretta elettronica per l’appunto. Svapare - derivante dall’inglese “vaping”, produrre vapore – e quindi vaper, e non solo, ma per meglio capire il mondo della sigaretta elettronica abbiamo incontrato un giovane vaper proveniente dalla Città della Disfida – Barletta – lui è Giuseppe Daloiso. 

Abbiamo conosciuto Giuseppe attraverso alcuni scatti pubblicati sul suo profilo Instagram – lo potete seguire a questo indirizzo, www.instagram.com/giuseppedaloiso81 - scatti dove spesso la città di Barletta fa bella mostra di sé sullo sfondo, scatti che hanno altresì un unico comune denominatore, la sigaretta elettronica: «La sigaretta elettronica è sempre presente, uno perché resta il soggetto principale di ogni mia foto, due perché non potrei mai uscire senza, così come non potrebbe uscire senza il suo pacchetto di sigarette un fumatore». 

Ma non ci dilunghiamo oltre, vi lascio alla chiacchierata avuta con Giuseppe nel mentre si svapa e si sorseggia dell’ottima birra, lì sul molo situato a Levante. 
    
Giuseppe, benvenuto quest’oggi sulle pagine del nostro giornale, e soprattutto grazie per aver accettato il nostro invito per parlare un po’ di questo mondo di cui forse si parla poco ma che ha un seguito da grandi numeri: con te parliamo di sigarette elettronica, e quindi di Svapo e vaper. Farei partire questa nostra chiacchierata proprio dalle tue foto pubblicate sul tuo profilo Instagram. Un particolare sempre presente è appunto la sigaretta elettronica. Qual è il tuo rapporto con essa?
R:«Grazie a voi per aver scelto me per trattare questo argomento e grazie per aver gradito le mie foto. Beh certo la sigaretta elettronica è sempre presente, uno perché resta il soggetto principale di ogni mia foto, due perché non potrei mai uscire senza, così come non potrebbe uscire senza il suo pacchetto di sigarette un fumatore».

Nelle tue foto la riesci a coniugare con lo stile. Quanto lavoro c’è dietro?
R:«Beh, si, inizialmente gli scatti erano totalmente casuali, pian piano ho cercato di creare uno stile che potesse in qualche modo distinguermi. Alla fine non userei il termine lavoro, si sa, quando si investe tempo in una passione lo si trascorre piacevolmente».

Parlaci un po’ del mondo dello svapo…
R:«Allora partiamo dal presupposto che lo svapo è il metodo più efficace per la lotta al tabagismo, ci sono dati inequivocabili che dimostrano che il vapore inalato è al 90% meno dannoso di quello prodotto da una sigaretta analogica e che il vapore prodotto non rilascia alcun residuo nocivo per chi ci circonda e non come il fumo passivo. La definizione "mondo dello svapo" risulta molto azzeccata, ci sono tanti modi di viverlo, c'è chi si ferma ai prodotti entry level e già è soddisfatto e chi si addentra in un mondo fatto di pezzi di artigianato, materiali per la costruzione di coil, modder, builder, gruppi svapo, ecc». 

Da qui nasce la definizione di vaper. Che significa essere vaper?
R:«Un vaper è colui che ha fatto una scelta ben precisa e ha lasciato definitivamente le sigarette, un vaper non resiste a proporre ad un fumatore lo svapo e non esiterebbe a dispensare consigli. Un vaper va sempre alla ricerca della perfezione in termini di svapo e di sicuro se entrate nelle loro case troverete un angolo ordinato in maniera maniacale dove conserva tutto ciò che acquista, atom, tubi meccanici, box, utensili, materie prime e ovviamente tanti liquidi».

In che modo la sigaretta elettronica ha cambiato le abitudini degli italiani in questi anni?
R:«In Italia siamo tanti, ma sono ancora di più i fumatori che speriamo si uniranno a noi nel più breve tempo possibile».

E tu? Come hai vissuto inizialmente il passaggio dalla sigaretta classica alla sigaretta elettronica?
R:«Quando ho iniziato io 7 anni fa devo ammettere che il mercato non offriva neanche il 10% della qualità, varietà e appagamento che si trova oggi. Il passaggio non è stato semplice e ha richiesto tanta forza di volontà, ma oggi con la scelta che si ha a prezzi che sono pure contenuti basta solo rivolgersi a persone competenti ed iniziare».

In quali momenti della giornata svapi?
R:«Io svapo durante tutto il giorno, dopo il caffè al mattino, in momenti di stress, magari nel traffico, dopo i pasti, o magari per accompagnare una birra in compagnia degli amici. Tutto sta nel saper scegliere il giusto liquido».

Un ruolo importante nell’uso della sigaretta elettronica la giocano gli aromi. Tu quali preferisci?
«Io ad esempio adoro i tabacchi: ci sono aziende che hanno raggiunto un livello qualitativo molto alto, latakia, Kentucky, Virginia tutti i migliori tabacchi adesso possono essere svapati. Spesso la domanda che mi viene rivolta da un fumatore che tenta il primo approccio è. Un liquido che assomigli alla sigaretta? Io rispondo dicendo che non è possibile riprodurre il gusto della carta che brucia, del catrame e di altri 100 additivi cancerogeni, ma si può scegliere tra tabacchi secchi, affumicati, dolciastri, come pure ci si può concedere un bel liquido dolce o fruttato, alla menta, credetemi c'è veramente di tutto».

Ricordiamo tra l’altro che un ruolo importante lo ricoprono i social, e i tanti gruppi nati su Facebook. A quali in particolare consigli di iscriverti per ricevere al meglio tutte le informazioni a riguardo del mondo dello “Svapo”? 
R:«Consiglio il gruppo “svapo” e “a.n.p.v.u” di cui sono moderatore. Il primo è un gruppo di intrattenimento ma focalizzato ad unire i Vaper ed avere un confronto sui vari argomenti ed aiutare i neo Vaper a fare le scelte giuste. Il secondo invece è l'unica associazione in Italia nata a tutela dei Vaper e del settore svapo di cui è presidente il Sig. Carmine Canino».  

Perchè consigli la sigaretta elettronica?
R:«Consiglio la sigaretta elettronica, assolutamente si, se non si vuol smettere di fumare facciamolo riducendo al minimo i danni, senza contare che tanti sono riusciti grazie allo svapo ad abbandonare completamente questo vizio».

Locorotondo, al via la Notte dei Giganti


BARI - Musica, spettacolo e divertimento al calar del sole. Dal cielo stellato di Locorotondo scende la “Notte dei Giganti”, il grande evento fortemente voluto e organizzato dall’Amministrazione comunale, targato Associazione Smile - Organizzazione & Gestione Eventi, costantemente impegnata a contagiare di sorrisi tutta la Puglia, grazie all’impegno del suo giovane presidente Manuel Manfuso.

Appuntamento al prossimo 25 aprile in Piazza Aldo Moro, alle ore 16.30, per assistere alla partenza della straordinaria parata, animata dalla One Beat Drumline, gruppo di percussioniste tutto al femminile contraddistinto dal famoso stile delle drumline americane, tra sonorità latino-americane e coreografie sensazionali. Parte integrante del loro spettacolo sarà proprio il pubblico, coinvolto in unico battito per saltare, ballare, cantare e divertirsi insieme.

I vicoli del centro storico faranno da palcoscenico diffuso agli artisti di strada attesi per l’occasione, a partire da Carlotta raccontastorie: le sue “Favole Parlanti” prenderanno vita ad un metro e mezzo dal suolo, per catapultare i più piccoli in una realtà magica, a confine con la fantasia. Spettacolo sui trampoli anche per Cillo e Niky, meglio noti come Spirit bird, che si esibiranno in una romantica e suggestiva danza impreziosita da giochi di luce ed effetti speciali. A chiudere la cerchia dei trampolieri, arriva il Circo Dis-tratto, pronto a far volteggiare per aria palline, clave, sciabole e cappelli, in un mix di giocoleria, equilibrismo e gag esilaranti.

Di tutt’altra natura lo show “Nuvole Bianche” che avvolgerà i presenti in un vortice di magia, tra bolle giganti, musica, coriandoli ed effetti pirotecnici.

Per coloro che vorranno trascorrere un’intensa giornata all’insegna della spensieratezza e dello shopping, resterà aperto sin dalla mattina il Mercatino degli Hobbysti, lungo il centralissimo Corso XX Settembre, dove acquistare prodotti di prima qualità tra una vasta scelta di numerosi espositori, accuratamente selezionati dall’Associazione Smile. Non mancherà occasione per lasciarsi accarezzare il palato, sperimentando gustose prelibatezze presso i deliziosi locali del centro.

«Si tratta di un evento molto atteso – ha commentato l’assessora alla Cultura e Turismo di Locorotondo dott.ssa Ermelinda Prete – previsto lo scorso autunno ma rinviato a causa del maltempo. Siamo molto contenti di poterlo proporre in un giorno di festa, che da la possibilità a molti visitatori di poterne fruire. Inoltre, siamo fiduciosi nella riuscita della manifestazione e certi del gradimento da parte del pubblico, perché l’associazione Smile si è distinta sempre per la professionalità con cui cura l’organizzazione di eventi di qualità. Vi aspettiamo tutti a Locorotondo domani 25 aprile».

La notte dei Giganti a Locorotondo

Ore 16:30
Ingresso Libero
Associazione Smile 
Manuel Manfuso - 324.8679062 
associazionesmile2015@gmail.com

Taranto, Fitto: "Dalla folla entusiasta alla folla arrabbiata è passato solo un anno"


ROMA - “Poco più di un anno fa il Movimento 5 Stelle a Taranto prendeva il 50% dei voti promettendo la chiusura dell’ex Ilva e Beppe Grillo un parco acquatico al suo posto. Le forze dell’ordine dovevano proteggere i candidati dall’entusiasmo della folla. Oggi hanno dovuto istituire una Zona Rossa per proteggerli dalla rabbia della stessa folla delusa per le promesse non mantenute. Ma il vicepremier Luigi Di Maio, forse, perché protetto dalle mura della Prefettura, ha avuto la sfrontatezza di tornare a Taranto, dopo un anno e guarda caso alla vigilia delle Europee, e continuare parlare come capo dell’opposizione e non da responsabile del governo. 

“Ha convocato un tavolo farsa per non dire niente di niente: annuncia la responsabilità penale che è solo uno specchietto per le allodole, ma non dice niente sullo sviluppo della Città, niente di nuovo sul quartiere Tamburi e niente di niente sulle bonifiche a partire dal Mar Piccolo. Punta il dito contro chi non spende soldi già stanziati per Taranto, ma da precedenti Governi, ma non individua una sola soluzione per come spenderli. I 39 progetti nuovi, di cui parla, sono in realtà vecchie proposte mai finanziate, mentre il Ministro del Sud, Barbara Lezzi, viene relegata a un ruolo da comparsa inutile… “I tarantini meritano rispetto, basta chiacchiere”.

Gdp Tv

Interviste

150° Unità d'Italia AGRICOLTURA AGROALIMENTARE AMBIENTE Animali Annunci Approfondimento Arredamento Arte Attualità Auto e motori Avviso Pubblico Aziende Bari Bari 2014 Bari 2019 Bat Bifest 2011 Bifest 2014 Bifest 2015 Bifest 2016 Bifest 2017 Bifest 2018 Bifest 2019 Brasile2014 Bricolage Brindisi Calcio Casinò Chiesa cinema Columbus Day COMMENTO Comunicati Stampa Concerti Concorsi Corsi CROCIERE CRONACA CRONACA LOCALE CULTURA DOVE SEI? Cultura e Spettacoli Design Diari da Kinshasa Dimmi come scrivi Discoteche Donna del Giorno Economia Elezioni 2011 Enogastronomia Esoterismo Estate Esteri Eventi Expo 2015 F1 Festival del cinema di Roma 2010 Festival del cinema di Roma 2011 Festival del cinema di Roma 2012 Festival del cinema di Roma 2013 Festival del cinema di Roma 2014 Festival del cinema di Roma 2015 Festival del cinema di Roma 2016 Festival di Venezia '13 Festival di Venezia '14 Festival di Venezia '15 Festival di Venezia '16 Fiera del Levante Filastrocca film Flash Foggia Food Experience Foto Frodi Fumetti Gallery Gastronomia Gdp Junior Ghost Hunters Puglia Giochi Giubileo Gossip Grafico Hot IL MIO AVVOCATO Il Principe Azzurro Inchiesta Intervista Intrattenimento Islam isola dei famosi 5 L'Angolo della Poesia LA CURIOSITA' LA RECENSIONE Latitudeslife LAVORO Lecce Lettera al direttore Libri Link LIVE Lotterie Matera METEO milano Miss Italia MODA Mostre Motociclismo musica Necrologi NOTIZIE DAL MONDO novità musicali Oroscopo Paranormale Perle di storia pugliese photogallery PLAY: MUSICAEDINTORNI Politica Politica locale Potenza PRIMO PIANO Protezione civile Psicologia Pubblica Amministrazione Puglia Punto e a Capo Regionali 2015 Reportage ricerca Ricette Rio 2016 Roma Russia 2018 Salute e benessere Sanità Sanremo 2015 Sanremo 2016 Sanremo 2017 Sanremo 2018 Sanremo 2019 Scheda Scienza e tecnologie Scuola Sentenze europee Sessualità Silent Key Spazio Spazio Emergenti Speciale Speciale 21 dicembre Speciale amministrative 2012 Speciale Amministrative 2014 Speciale Euro 2012 Speciale Fiera Speciale Politiche '13 Spetteguless Sport Storia Taranto Tennis Territorio TICKER Top Tra scienza e fede Trasporti Turismo Tv UE Università e formazione Us version Vacanze Viabilità Viaggi Video Videogiochi Vignetta Vino diVino Voli Web Zootecnia

In evidenza