Crisi di Governo: conclusa prima giornata di consultazioni

credit: Ansa ROMA - Conclusa la prima giornata di consultazioni del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al Quirinale. Prima...

Crisi di Governo: conclusa prima giornata di consultazioni

credit: Ansa
ROMA - Conclusa la prima giornata di consultazioni del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al Quirinale. Prima ad essere ricevuta è stata la presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati, seguita dal presidente della Camera, Roberto Fico. Successivamente è stata la volta dei gruppi parlamentari, partendo dal Gruppo delle Autonomie (Svp, Patt e Uv) del Senato il quale si è detto "disponibile a sostenere un governo" con maggioranza incentrata su M5s e Pd che si dovesse formare, se esso avrà "una forte impronta europeista", anche perché le elezioni rischiano di portare all'esercizio provvisorio e all'aumento dell'Iva, hanno detto la presidente del Gruppo Julia Unterberger e il vice Albert Laniece.

Il gruppo misto del Senato, pur avendo in sé varie componenti, concorda nel giudicare "pericoloso precipitare il Pese" alle urne e auspica la nascita di "un governo non breve, non di transizione, ma un governo politico". A dirlo è il presidente del gruppo, Loredana de Petris, dopo le consultazioni con il presidente Sergio Mattarella. Insieme a de Petris erano presenti al colloqui Piero Grasso, Emma Bonino e Riccardo Nencini. "Serve un governo - ha dichiarato la Bonino - di totale alternativa politica e programmatica rispetto a quello finora visto". "Il governo avrà il compito di fare ma anche di disfare - ha aggiunto - mi riferisco al decreto sicurezza bis, alla questione migranti, allo sperpero di fondi pubblici: un autorevole governo del fare e del disfare".

Mattarella ha inoltre avuto un colloquio telefonico con Napolitano, che in questi giorni non è a Roma.

Terribile puzza di gas a Taranto, ma Eni esclude propria responsabilità

credit: Ansa
TARANTO - "Da 48 ore i quartieri Paolo VI e Tamburi sono assediati da una puzza di gas nauseabonda ed irrespirabile che sta creando problemi ai cittadini. Diventa un problema anche condurre una vita normale: aprire le finestre, uscire per andare a fare la spesa. Le emissioni di gas provenienti dall'area industriale persistono anche questa mattina, così come accaduto ieri". Ad affermarlo è l'Usb di Taranto, che raccoglie le segnalazioni dei tanti cittadini che da tempo denunciano l'aria irrespirabile. "Chiediamo agli enti preposti come Arpa Puglia, vigili del fuoco, Carabinieri del Noe e al sindaco Rinaldo Melucci - riferisce il sindacato - di intervenire, individuare la fonte ed infine agire per tutelare i cittadini". Dopo le segnalazioni, Eni interviene affermando di aver avviato "immediatamente" i controlli, ma aggiunge che gli stessi "hanno escluso problematiche odorigene in tutta l'area di pertinenza della Raffineria Eni, ivi compreso il pontile e il campo boe".

Taranto: ritrovato senza vita 9 giorni dopo la scomparsa


TARANTO - Trovato senza vita, in una grotta poco distante da una pista per go-kart, nelle campagna tra Mottola e Palagiano, il corpo di Domenico Bello.
La scomparsa del 32 enne era stata denunciata lo scorso 12 agosto, nonchè segnalata sui social network dal padre dell'uomo. Le ultime tracce lasciate dal 32 enne sarebbero solo alcuni messaggi scambiati con i familiari dopo essere uscito da casa nella mattina del 12 agosto. Il sostituto procuratore, Giorgia Villa, giunta sul posto con il medico legale, non esclude alcuna ipotesi circa le cause del decesso, che potrebbe risalire allo stesso giorno della scomparsa.

16° edizione del Premio Delfino, vince Valeria Bosco


BRINDISI - E’ la modella Valeria Bosco di Taranto la vincitrice della 16° edizione del Premio Delfino, concorso di interesse nazionale diretto artisticamente da Rosanna Tersicci che rappresenterà la Puglia insieme alla modella Corinne De Mitri, alla finale nazionale di Un volto x fotomodella che si terrà a Fiuggi dal 5 al 7 settembre prossimo. La serata finale si è conclusa a Carovigno davanti al pubblico delle grandi occasioni che non ha mancato sottolineare, con continui applausi, le performance dei giovani talenti in gara.

La serata è stata presentata da Giuseppe Stigliano mentre l’ospite della kermesse è stato il cantante finalista di X Factor Nevruz che oltre a cantare il suo inedito Tra l’amore e il male, ha proposto al numeroso pubblico anche il brano “Ma la testa” facente parte del suo ultimo lavoro discografico. Tocco di classe della serata le sfilate di moda di Nemo abbigliamento e dello stilista Antonio Ligorio e Rachele Leo. Notevole successo hanno avuto gli altri ospiti quali la cantante Irene Cavallo e il cantante Giuseppe Marzio.

Nella giuria di qualità presieduta dal presidente del consiglio comunale Francesco Leoci e l’assessora allo spettacolo Antonella Tateo erano presenti Vincenzo Amati organizzatore eventi, Lorenzo D’Aurelio coreografo.

Zullo: "A Roma come a Bari serve centrodestra coeso e forte"


BARI - Dichiarazione del presidente del gruppo regionale di Direzione Italia, Ignazio Zullo: “I minestroni in politica servono per vincolarsi alle poltrone, giammai per il bene dei cittadini a Bari, come a Roma.

“Il fallimento del Governo GialloVerde era scritto fin dall'inizio. Per quanto si possa sottoscrivere un contratto, se si è diversi, quel contratto si impantanata nei cavilli. Servono, invece, aggregazioni di forze politiche affini ideologicamente per poter essere concretamente di aiuto alle collettività e mai come in questo momento serve andare subito al voto per il bene del paese e degli italiani perché le urne potrebbero consegnarci finalmente una maggioranza sia alla Camera che al Senato fatta da forze politiche affini ideologicamente in grado di dare soluzioni ai complessi problemi della nostra vita economica, sociale e culturale. Ma anche per dar vita a un’opposizione certamente affine ideologicamente nel contrapporsi alla maggioranza. Le urne, insomma, ci consentirebbero la democrazia: forze politiche coese che governano per cambiare l'Italia e un’opposizione forte come contrappeso. Per questo noi speriamo che gli inciuci non ci facciano perdere questa grande occasione.

“E lo dico anche per la Puglia ad un Emiliano disperato, tutto proteso a raccattare improvvisi sostenitori di qua e di là, ora definiti civici e ora di partiti dispersi tra destra, sinistra, centro. Com’è possibile che Emiliano non abbia potuto comprendere la lezione di questi anni di governo della Puglia fatta perennemente di lotte e guerre intestine, tra c’entra il passato con i vendoliani, c'entra il presente con gli uccelli migratori dal centrodestra fatti accomodare sulle poltrone e c'entra il futuro con consiglieri con i quali è perennemente in conflitto? Chissà domani come sarà con i vari sensi e i vari CON che si inventa. Che minestroni! Tutto per mantenere la poltrona! 

“Ai pugliesi dico di essere attenti, quelli di Emiliano sono eserciti di slogan senza soldati e senza costrutto. È tempo di rivoluzionare la Puglia e di rivoltare come un calzino tutte le scelte e le poltrone occupate da Emiliano. È tempo che anche la Puglia riprenda a credere che sia ora del cambiamento con una squadra coesa di forze politiche ideologicamente affini e ispirate ai valori del centrodestra”.

A Lecce Uni-Tanz: con laboratori, lezioni e una performance finale


LECCE - Da lunedì 26 a sabato 31 agosto appuntamento a Lecce con la settima edizione di Uni-Tanz. Il campus di danza contemporanea organizzato da Koreoprojectpropone laboratori coreografici e lezioni intensive di danza con Marigia Maggipinto e Kenji Takagi (storici interpreti della compagnia Tanztheater Wuppertal Pina Bausch), il coreografo Rodolpho Leoni e la direttrice artistica Giorgia Maddamma e di body percussion e musica con il contrabbassista Marco Bardoscia. Uni-Tanz si concluderà sabato 31 agosto (ore 21:30 - ingresso 8 euro) nel chiostro dell'Ex Convento dei Teatini di Lecce con una performance con gli allievi e le allieve e i docenti del campus. Inoltre, per celebrare i 10 anni della scomparsa di Pina Bausch, venerdì 30 agosto, per le vie del centro storico del capoluogo salentino, sfilerà "The Nelken Line", una delle coreografie più emblematiche nella carriera della coreografa tedesca sulle note del celebre brano “West End Blues” diLouis Armstrong & His Hot Five. «La presenza di Marigia Maggipinto e Kenji Takagi che hanno conosciuto e lavorato a lungo con l'immensa Pina Bausch arricchirà ulteriormente questa esperienza», sottolinea Giorgia Maddamma. «Fin dalla prima edizione il nostro obiettivo non è solo quello di formare danzatori ma esseri umani che danzano», prosegue la direttrice artistica. «Una frase che riassume il carattere rigoroso e insieme ardito del metodo e delle finalità formative di quella che riteniamo un'esperienza umana per le giovani generazioni. Non a caso, quest'anno, abbiamo deciso di collaborare con il Liceo Coreutico Ciardo Pellegrino per accogliere in una scuola i giovani talenti pugliesi, italiani e stranieri che hanno deciso di partecipare». Info 3287614148 - info@koreoproject.com - www.giorgiamaddamma.com.

Uni-Tanz 2019
Organizzato dall’Associazione Koreoproject, con la direzione artistica di Giorgia Maddamma e il coordinamento di Sara Bizzoca, in collaborazione con Comune di Lecce, Teatro Pubblico Pugliese, Liceo Coreutico Ciardo Pellegrino di Lecce e Folkwang Universität der Kunste di Essen (prestigiosa università tedesca dove hanno insegnato maestri del calibro di Pina Bausch, Jean Cebron, Susanne Linke, Malou Airaudo, Dominique Merci, Lutz Forster e molti altri conosciuti nomi della danza internazionale), Uni-Tanz è un'occasione unica nel panorama italiano per la presenza di artisti di altissimo profilo e di grande esperienza. Nel corso delle prime edizioni Uni-Tanz ha ospitato partecipanti provenienti da Italia, Argentina, Brasile, USA, Germania, Francia, Inghilterra, Svizzera, Austria, Grecia, Spagna, Turchia, Russia e Giappone e Taiwan. Il Campus è stato anche un’occasione per molti allievi di partire verso sedi universitarie europee della danza. Dalla sua prima edizione, infatti, oltre una decina sono stati i partecipanti ammessi a studiare presso la Folkwang Universitet der Kunste di Essen in Germania e l’Accademia Nazionale di Danza di Roma.

Programma
Dal 26 al 30 agosto nel Liceo Coreutico Ciardo Pellegrino di Lecce il campus proporrà corsi intensivi (dalle 10 alle 20, con una pausa di un’ora), rivolti a un gruppo di 50 partecipanti (età minima 15 anni). Rodolpho Leoni (docente di Tecnica contemporanea alla Folkwang Universitaet der Kunste di Essen e direttore della Compagnia Folkwang Tanzstudio) e la direttrice artistica Giorgia Maddamma (docente di tecnica contemporanea presso l’Accademia Nazionale di Danza di Roma e già docente presso la Folkwang Universitet der Kunste) terranno lezioni di tecnica contemporanea. La danzatrice Marigia Maggipinto (che dopo una lunga formazione e varie collaborazioni, ha fatto parte della compagnia Tanztheater Wuppertal Pina Bausch dal 1989 al 1999, danzando in ben 14 differenti coreografie) e Kenji Takagi(che dopo essersi diplomato alla Folkwang Hochschule di Essen, dal 2001 al 2008 è stato membro del Tanztheater Wuppertal Pina Bausch dove lavora tutt’oggi come danzatore ospite e direttore di prove con la compagnia) cureranno un laboratorio coreografico. Il contrabbassista e compositore salentino Marco Bardoscia si occuperà infine di body percussion e della relazione tra musica e danza.

Venerdì 30 agosto (ore 21), nelle vie nel centro storico di Lecce i partecipanti al campus e i docenti riproporranno "The Nelken Line", una delle coreografie più emblematiche nella carriera di Pina Bausch. Quest’anno ricorrono, infatti, i dieci anni dalla scomparsa della coreografa tedesca e in tutto il mondo si sono susseguiti e alternati momenti di ricordo per il suo straordinario e innovativo lavoro. Con pochi gesti distinti, la linea racconta l’alternanza delle quattro stagioni - primavera, estate, autunno, inverno - con una lunga fila che danza sulle note del celebre brano “West End Blues” di Louis Armstrong & His Hot Five. 

Sabato 31 agosto (ore 21:30 - ingresso 8 euro), infine, il chiostro dell'Ex Convento dei Teatini (non il Teatro Apollo come annunciato in precedenza) di Lecceospiterà "Dance Evening – Guests", spettacolo conclusivo del percorso dei laboratori coreografici, con i partecipanti al campus diretti dai maestri e con artisti ospiti che partecipano alla serata.

Sen. Scilipoti (FI): " Sul rosario siamo al delirio"


ROMA - "Durante il dibattito sulla fiducia al Senato, il senatore 5 Stelle Nicola Morra ha detto, riferendosi a Salvini, che: " Ostentare il rosario significa mandare messaggi ai mafiosi". Lo ha dichiarato in riferimento ad un particolare Santuario della Calabria . Siamo al delirio. Attaccare Salvini per l' uso strumentale di simboli religiosi non vuole dire cadere nel ridicolo . Ci sono altre e più convincenti argomentazioni per incalzare il leader leghista . Seguendo l' assurda logica del senatore pentastellato, anche San Pio V, che invocò il rosario a Lepanto, era colluso con i mafiosi. Ci sembra la dimostrazione di un modo di far politica disinformato, incapace, pasticcione e e lontano dai valori cristiani. Gli italiani hanno il diritto di essere amministrati da persone serie, responsabili e competenti, che non si abbandonino a queste amenità": lo dice in una nota il Senatore di Forza Italia e Presidente di Unione Cristiana Domenico Scilipoti Isgrò.

20 domande per D_Bari, bando per nuove attività nelle aree più fragili della città


BARI - L’assessora allo Sviluppo economico Carla Palone rende noto che ad oggi sono 20 le richieste pervenute nell’ambito di D_Bari, l’avviso a sportello finanziato dal POC Metro per un totale di 2.400.000 euro e voluto dall’amministrazione comunale per favorire la nascita di nuove attività imprenditoriali nei quartieri target della rigenerazione urbana individuati dal Comune di Bari.

La misura, presentata lo scorso maggio, intende sostenere la creazione di nuove realtà micro-imprenditoriali nel settore del commercio, dell’artigianato e dei servizi, stimolando i soggetti beneficiari (imprese già costituite o non ancora nate) a investire su determinate aree del territorio cittadino in modo da rafforzare i presidi economici territoriali, incrementare il sistema di offerta alla micro scala urbana e migliorare le opportunità occupazionali.

“Si tratta di una misura dalle grandi potenzialità - commenta Carla Palone - che può impattare in maniera significativa sul tessuto economico e commerciale della nostra città favorendo un nuovo protagonismo imprenditoriale diffuso e consolidando il percorso della realizzazione dei Distretti urbani del commercio. Le prime istanze sono ben distribuite sul territorio comunale, con 7 richieste per il territorio del Municipio II, 5 per il I, 3 per il IV, 3 per il III e 2 per il V (specifiche nel file allegato) e riguardano diverse tipologie di attività che spaziano dalla ristorazione all’artigianato, dall’abbigliamento ai servizi al cittadino, dal commercio al dettaglio ai servizi di consulenza. Considerando che il bando è a sportello e l’importo disponibile è consistente, nelle prossime settimane continueremo a promuovere la conoscenza di questa misura che, nei fatti, integra le azioni di trasformazione fisica del contesto urbano nelle aree più fragili della città e le politiche di incentivazione economica. All’interno dello stand del Comune alla Fiera del Levante allestiremo perciò un desk dedicato proprio a D-Bari che, lo ricordo, prevede fino a un massimo di 50 mila euro a fondo perduto (max 40mila per investimenti, a fronte di un analogo co-finanziamento, e max 10mila per le spese di gestione del primo anno). In questo modo vogliamo sostenere chi sceglie di mettersi in gioco investendo in prima persona per ricostruire il tessuto commerciale della nostra città in particolare nelle aree che vivono le maggiori criticità”.

Il bando, disponibile sul sito istituzionale del Comune a questo link, prevede che possano essere ammesse a finanziamento esclusivamente le seguenti attività economiche e produttive, purché aventi sede fissa e svolte in locali di cui almeno uno al pianterreno, aperti al pubblico e con accesso e affaccio diretto alla strada:
a) commercio al dettaglio di vicinato
b) artigianato
c) somministrazione di alimenti e bevande
d) strutture turistico-ricettive
e) servizi al cittadino e alle imprese in genere e attività di agenzia di affari.

Sono escluse le attività esercitate su area pubblica o all’interno di centri commerciali, aree commerciali integrate e parchi commerciali o, comunque, ad essi collegate. Inoltre, sono escluse le attività di compravendita di oro, argento e altri metalli e oggetti preziosi usati, di commercio di armi, munizioni e articoli militari, i centri scommesse e le sale giochi, gli esercizi e/o attività aventi carattere temporaneo o stagionale e distributori automatici di prodotti vari.

Possono candidarsi all’avviso:
a) le micro e piccole imprese già iscritte al registro delle imprese tenuto dalla Camera di Commercio di Bari
b) i soggetti - singoli o in gruppo informale - che si impegnano a costituire una micro/piccola impresa e ad iscriverla al registro delle imprese entro 45 giorni dalla comunicazione di ammissione al contributo (nuove imprese).

La misura si concentra sui quartieri target individuati per promuovere l’integrazione tra le azioni di trasformazione fisica del contesto urbano e le politiche di incentivazione economica e rafforzare così l’impatto degli investimenti sulle aree.

Il bando prevede il seguente sostegno tecnico-finanziario:
· tutoraggio, accompagnamento e sessioni formative in favore delle imprese ammesse a contributo lungo l’arco dell’intero ciclo del progetto di investimento (pianificazione, budgeting, cantiere, avvio, rendicontazione);
· contributo finanziario a fondo perduto (conto investimenti) sino ad un massimo del 50% sul totale delle spese di investimento ammissibili, e comunque non superiore a € 40.000;
· contributo finanziario del 100% sulle spese di gestione ammissibili, da sostenere nei primi 12 mesi (conto esercizio) sino ad un massimo di € 10.000.

La commissione incaricata di valutare le proposte pervenute si riunirà il prossimo 17 settembre e, seguire, con cadenza quindicinale.
Dopo la valutazione delle proposte progettuali, i contributi saranno concessi con procedura “a sportello” fino ad esaurimento delle risorse a disposizione (€ 2.400.000).

Vittima delle estorsioni di marito e suocero: trova coraggio e denuncia tutto


BRINDISI - I Carabinieri di Francavilla Fontana hanno eseguito due provvedimenti di custodia emessi dal Gip di Brindisi, Maurizio Saso, nei confronti di due uomini aventi rispettivamente 86 e 45 anni. L'accusa è quella di estorsione di denaro nei confronti della donna di famiglia ed, infatti, destinatari della misura sono il marito (ora in cella) - da cui la stessa aveva chiesto il divorzio -  ed il suocero - ai domiciliari.

Il 45enne, detenuto dal 2009 con fine pena gennaio 2028, continuava a minacciare la donna dal carcere, per mezzo di un cellulare di soli 3 cm di lunghezza e di un secondo telefono, ora entrambi sequestrati. L'uomo pretendeva un mensile di 500 euro dalla moglie. L'anziano, invece, avrebbe per anni minacciato e molestato la donna, della quale non aveva mai accettato la relazione con il figlio. Da ultimo, nel mese di luglio, la stessa era stata minacciata di morte, costretta ad assumere l'uomo, che avrebbe quindi potuto chiedere i benefici della semilibertà.

Ribery pronto a sposare il viola: biennale con la Fiorentina


di PIERO CHIMENTI - Frank Ribery è pronto alla sua avventura italiana con la Fiorentina. Manca solo l'ufficialità, in quanto il francese è atteso a Firenze dove sottoscriverà un contratto biennale, per vestire la maglia 7 viola.

Spaccio in discoteca: 14 arresti a Lecce


LECCE - Sono 14 gli arresti scattati per spaccio di cocaina nei confronti di soggetti ritenuti vicini alla criminalità organizzata. L'operazione, compiuta a seguito delle indagini della Squadra Mobile di Lecce e del Servizio Centrale Operativo, coordinate dalla Dda di Lecce e dalla Procura, ha anche portato alla chiusura di quattro locali del Salento.
Le indagini si sono concentrate nel centro cittadino ed in diverse località balneari, incluse discoteche. Il metodo ha consentito di individuare, in soli 30 giorni, una fitta rete di spaccio in 4 locali notturni, chiusi ai sensi dell'art. 100 del Tulps.

Cardinale Pell condannato per pedofilia


AUSTRALIA - Confermata da un tribunale australiano la condatta nei confronti del cardinale George Pell, accusato di abusi sessuali su minori.
Con decisione votata a maggioranza 2-1, la Corte d'appello dello Stato di Victoria ha respinto l'impugnazione presentata dal cardinale cattolico contro il verdetto unanime emesso lo scorso dicembre, col quale il ministro delle Finanze di Papa Francesco era dichiarato colpevole di molestie sessuali nei confronti di due coristi 13enni nella cattedrale di San Patrizio a tra il 1996 e il 1997.
Previsto adesso il ricorso dei legali del prelato nei confronti dell'Alta Corte, organo del terzo ed ultimo grado di giudizio dell'Australia.

Un corteo, una battaglia e un amore in “Attacco a Maruggio”


Il 13 giugno 1637 i pirati turchi assalirono la Commenda Magistrale di Maruggio, allora retta dai Cavalieri di Malta, in particolar modo da Fra' Giovan Battista Naro che qualche anno prima aveva catturato numerose navi turche nel Mar Adriatico; l’esperto stratega, anche grazie all'aiuto del popolo di Maruggio, riuscì a scacciare gli invasori senza subire gravi perdite.

I turchi, narra la leggenda, riuscirono solo a rapire una giovincella che fu portata ad Algeri; molti anni dopo la stessa ritornò a Maruggio dopo essere stata liberata come premio per aver salvato la moglie del suo padrone grazie alle preghiere rivolte alla Madonna.

Da quattro anni la comunità di Maruggio, cittadina recentemente inserita tra i “Borghi più belli d’Italia", rievoca questi due importanti avvenimenti storici in “Attacco a Maruggio”; la rievocazione si avvale della direzione artistica di Michele Chiego, il suo ideatore che ne cura la sceneggiatura, le musiche e la regia.

La quarta edizione di “Attacco a Maruggio”, promossa dal Progetto Radices, si terrà a partire dalle ore 18.30 di domenica 25 agosto; l’ingresso è libero e gratuito, con posti a sedere fino ad esaurimento (info 373.5212127).

L’evento, presentato da Serena Guida, è organizzato dal Comune di Maruggio, dall’A.T. Pro Loco Maruggio e dal Circolo Anspi Emmaus di Maruggio; si avvale della collaborazione di alcune associazioni locali e di quella fondamentale de “I Cavalieri de li Terre Tarentine”, associazione specializzata in rievocazioni storiche; media partner sono “La Voce di Maruggio” e l’APS “Maruggio e Dintorni”.

La quarta edizione di “Attacco a Maruggio” è promossa dal progetto Radices realizzato dall'ATS dei Comuni di Carosino, Maruggio, Fragagnano e Monteiasi, con il contributo della Regione Puglia Avviso sullo spettacolo dal vivo e le residenze artistiche (art. 45 del D.M. 1° luglio 2014) - ambito teatro.

Il programma di “Attacco a Maruggio” prevede la partenza, alle ore 18.30 da Piazza Marconi, del corteo storico composto da centinaia di figuranti con le figure del Commendatore, dei Cavalieri di Malta, del popolo e dei soldati, nonché di sbandieratori e di tamburini che si esibiranno durante il percorso.

Alle 19.30 il corteo giungerà in piazza del Popolo, dove il Commendatore Naro si affaccerà da una finestra del suo palazzo per salutare la popolazione della sua Commenda e, in suo onore, si terranno spettacoli.

Alle 20.00 è prevista l’investitura di Nicola De Pandis, primo Commendatore di Maruggio, cui seguirà il clou della rievocazione: i personaggi principali di questa storia prenderanno vita e, tra profezie, rapimenti, assalti e fughe, si giungerà alla battaglia finale nella quale i soldati della Commenda Magistrale riusciranno, anche con l'aiuto del popolo di Maruggio, a scacciare il nemico.

Ci sarà anche il “lieto fine”: dopo tanti anni torna a Maruggio la giovane rapita, subito riconosciuta dal fidanzato che l’ha aspettata per tutto questo tempo: i due si abbracciano, si baciano e si ameranno per sempre!

Alle 21.45, infine, si terrà il concerto del gruppo EMIAN PaganFolk Music.

“Attacco a Maruggio” nasce nel 2016 dalla volontà di Michele Chiego che, ispirandosi all’omonimo libro di Tonino Filomena e Mimmo Marseglia, presentò il progetto ai responsabili della Pro Loco e al Sindaco di Maruggio, Dottor Alfredo Longo, i quali aderirono entusiasti.

Grazie alla direzione artistica di Michele Chiego, i due episodi descritti nel libro “Attacco a Maruggio” sono stati sceneggiati in modo da renderli più intriganti e appassionanti, per poi essere interpretati da attori locali e varie compagnie d'armi, facendo tornare così Maruggio nel Seicento e facendo rivivere quei terribili momenti della secolare presenza dei Cavalieri di Malta in questa commenda.

Sen. Scilipoti (FI): " Conte, famiglia grande assente"


ROMA - "Abbiamo ascoltato con attenzione l' articolato e stimolante intervento del Presidente Giuseppe Conte. Valutiamo con favore il riferimento all'Africa e alla collaborazione con quel Continente, alla negatività della strumentalizzazione dei simboli religiosi, alla ricerca di un nuovo umanesimo sociale responsabile e votato alla mediazione. Un solo lato negativo: il mancato riferimento all' aiuto alla famiglia fondata su uomo e donna, grande assente nel discorso, e alla tutela dei principi non negoziabili": lo dice in una nota il Senatore di Forza Italia e Presidente di Unione Cristiana Domenico Scilipoti Isgrò.

Dragaggio porto Villanova: ok a progetto di fattibilità per finanziamento regionale


BRINDISI - La giunta comunale nella seduta del 19 agosto scorso ha approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica "Porto turistico di Villanova di Ostuni (Br). Gli interventi si riferiscono al dragaggio dei fondali marini del porto unitamente alla gestione dei sedimenti estratti". 

Il bacino del porto di Villanova presenta una serie di problematiche legate fondamentalmente alla mancanza di manutenzione e di interventi strutturali mai fatti negli anni; situazione che rende il porto insicuro anche a causa dell’insabbiamento di una parte dei fondali marini presenti tra l’imboccatura e il bacino interno. 

Al fine di garantire una maggiore fruibilità dello specchio d’acqua e la possibilità di effettuare manovre in sicurezza da parte dei natanti, il Comune di Ostuni si è dotato di un Progetto di fattibilità che prevede la realizzazione dei lavori di dragaggio dei fondali da realizzarsi a diverse quote nel bacino interno e in corrispondenza dell’imboccatura del porto, tendo conto sia delle profondità originarie sia della navigabilità;

Il progetto redatto dagli ingegneri Gianluca loliva, Carmela Genco e Ania Troviso, dell’importo complessivo di €. 2.830.000,00 parteciperà al POR PUGLIA 2014-2020 – Asse VII – Azione 7.4 - Avviso pubblico di selezione di "Interventi di dragaggio dei fondali marini unitamente alla gestione dei sedimenti estratti" approvato con D.D. n. 73 del 28.06.2018. 

“Con enorme soddisfazione” spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Giuseppe Francioso “presenteremo in regione il progetto di dragaggio del porto per la richiesta di finanziamento. È un atto molto importante che abbiamo inserito tra le priorità del mio assessorato. È un ottimo progetto e mi auguro che possa essere valutato positivamente dalla Regione al fine di dare una prospettiva alla nostra marina che rappresenterà il volano di una nuova economia finora trascurata”.

Si prevede di ripristinare l’efficienza del bacino portuale di Villanova in termini di navigabilità, attraverso l’asportazione dei sedimenti sabbiosi che, nel tempo, hanno cambiato sensibilmente la batimetria del bacino con grave pregiudizio in termini di funzionalità degli ormeggi e di sicurezza della navigazione. 



Le attività di dragaggio, trasporto e immersione dovranno essere sottoposte ad un monitoraggio ambientale con l’obiettivo di verificare l’ipotesi di impatto, ovvero l’entità degli effetti sul comparto abiotico e biotico e verificare la tendenza al ripristino delle condizioni precedenti le attività di movimentazione.

Calciomercato: l’Inter aspetta Sanchez. Napoli, ecco Lozano. Missione in Spagna per la Juventus


di ANTONIO GAZZILLO - Il mercato sta entrando nella sua fase più calda e le squadre hanno ancora molti colpi da mettere a segno per completare le proprie rose. Una delle società più attive è sicuramente l’Inter che conta di sbloccare in giornata l’affare Sanchez per regalare a Conte un altro innesto di spessore nel reparto offensivo e il partner ideale per affiancare Lukaku. Nel frattempo continua a sondare la pista Biraghi con la Fiorentina per sostituire il partente Dalbert, direzione Nizza.

Paratici è in missione in Spagna per l’acquisto del laterale difensivo del Barcellona Juan Miranda ma il mercato della Juventus è fermo intorno al futuro di Dybala. Il giocatore argentino non vuole andare via da Torino ma la società bianconera spera di cederlo al Psg o inserirlo in uno scambio con l’Inter per regalarsi Icardi, messo sempre più ai margini. L’ex capitano interista ha in mano anche l’offerta del Napoli che intano ha accolto il nuovo acquisto Lozano e prosegue i contatti con Llorente, per assicurarsi un’alternativa.

Anche la Roma è molto attiva sul mercato; la società giallorossa, infatti, si è assicurata Zappacosta, in prestito dal Chelsea, e continua la ricerca di un difensore centrale: Rugani opzione favorita. Il Milan continua a rincorrere Correa dell’Atletico Madrid, ritenuto da Giampaolo spalla ideale per Piatek e si prepara a cedere Diego Laxalt all’Atalanta.

Gdp Tv

Interviste

150° Unità d'Italia AGRICOLTURA AGROALIMENTARE AMBIENTE Animali Annunci Approfondimento Arredamento Arte Attualità Auto e motori Avviso Pubblico Aziende Bari Bari 2014 Bari 2019 Bat Bifest 2011 Bifest 2014 Bifest 2015 Bifest 2016 Bifest 2017 Bifest 2018 Bifest 2019 Brasile2014 Brindisi Calcio Casinò Chiesa cinema Columbus Day COMMENTO Comunicati Stampa Concerti Concorsi Corsi CROCIERE CRONACA CRONACA LOCALE CULTURA DOVE SEI? Cultura e Spettacoli Design Diari da Kinshasa Dimmi come scrivi Discoteche Donna del Giorno Economia Elezioni 2011 Enogastronomia Esoterismo Estate Esteri Eventi Expo 2015 F1 Festival del cinema di Roma 2010 Festival del cinema di Roma 2011 Festival del cinema di Roma 2012 Festival del cinema di Roma 2013 Festival del cinema di Roma 2014 Festival del cinema di Roma 2015 Festival del cinema di Roma 2016 Festival di Venezia '13 Festival di Venezia '14 Festival di Venezia '15 Festival di Venezia '16 Fiera del Levante Filastrocca film Flash Foggia Food Experience Foto Frodi Fumetti Gallery Gastronomia Gdp Junior Ghost Hunters Puglia Giochi Giubileo Gossip Grafico Hot IL MIO AVVOCATO Il Principe Azzurro Immobiliare Inchiesta Intervista Intrattenimento Islam isola dei famosi 5 L'Angolo della Poesia LA CURIOSITA' LA RECENSIONE Latitudeslife LAVORO Lecce Lettera al direttore Libri Link LIVE Lotterie Matera METEO milano Miss Italia MODA Mostre Motociclismo musica Necrologi NOTIZIE DAL MONDO novità musicali Oroscopo Paranormale Perle di storia pugliese photogallery PLAY: MUSICAEDINTORNI Politica Politica locale Potenza PRIMO PIANO Protezione civile Psicologia Pubblica Amministrazione Puglia Punto e a Capo Regionali 2015 Reportage ricerca Ricette Rio 2016 Roma Russia 2018 Salute e benessere Sanità Sanremo 2015 Sanremo 2016 Sanremo 2017 Sanremo 2018 Sanremo 2019 Scheda Scienza e tecnologie Scuola Sentenze europee Sessualità Silent Key Spazio Spazio Emergenti Speciale Speciale 21 dicembre Speciale amministrative 2012 Speciale Amministrative 2014 Speciale Euro 2012 Speciale Fiera Speciale Politiche '13 Spetteguless Sport Storia Taranto Teatro Tennis Territorio TICKER Top Tra scienza e fede Trasporti Turismo Tv UE Università e formazione Us version Vacanze Viabilità Viaggi Video Videogiochi Vignetta Vino diVino Voli Web Zootecnia

In evidenza