Bari, colpi di pistola scatenano il panico in strada: ferito pregiudicato 28enne

di PIERO CHIMENTI - Momenti di panico nelle strade di Bari. In pieno quartiere Madonnella sono stati esplosi dei colpi di pistola che ha...

Avril Lavigne: 'Head above water' è il suo nuovo singolo


Con oltre 40 milioni di album venduti e otto nomination ai Grammy, la superstar internazionale Avril Lavigne pubblica la sua prima musica nuova in cinque anni. "Head Above Water "è disponibile nei digital store e su tutte le piattaforme streaming per BMG e uscirà venerdì 21 settembre nelle radio.

Preceduta da una lettera ai suoi fans pubblicata la scorsa settimana sui suoi social, "Head Above Water" descrive il lato personale del viaggio di Avril attraverso la sua battaglia contro la malattia di Lyme. La cantante ha co-scritto la canzone, incentrata su accordi di pianoforte e sulla sua voce potente, per mostrare e condividere l'aspetto più intimo della sua esperienza e di come ne è emersa più forte che mai.

"Una notte, pensavo di morire, e avevo accettato che sarei morta. Mia madre si è stesa accanto a me nel letto e mi ha tenuta stretta. Mi sentivo come se stessi annegando. Sussurrando, ho pregato "Dio, ti prego di aiutarmi a mantenere la mia testa sopra l'acqua." In quel momento, iniziò la stesura di questo album. Era come se avessi attinto a qualcosa. È stata un'esperienza molto spirituale. Le parole della canzone mi hanno invaso da quel momento in poi ", racconta Avril.

In concomitanza con la nuova pubblicazione, Avril continua a portare il forte messaggio di “Head Above Water” attraverso la Avril Lavigne Foundation. La Fondazione ha lanciato una campagna di t-shirt di beneficenza che raccoglierà fondi per le persone colpite dalla malattia di Lyme che altrimenti non sarebbero in grado di permettersi un trattamento sanitario. Sentendo il bisogno di sensibilizzare le persone sulla gravità della malattia di Lyme, Avril e la sua Fondazione hanno reso disponibile l'esclusiva t-shirt #HeadAboveWater su www.TheAvrilLavigneFoundation.org.
La Fondazione Avril Lavigne supporta le persone con malattia di Lyme, malattie gravi o disabilità. Attraverso programmi e borse di studio, fornisce finanziamenti, istruzione e incoraggiamento per i suoi beneficiari.


avrillavigne.com/
facebook.com/avrillavigne/
twitter.com/avrillavigne
instagram.com/avrillavigne/

Trump: "Noi americani spennati da tutti"

WASHINGTON - "Siamo il salvadanaio del mondo ma veniamo spennati dalla Cina, dall'Unione europea e virtualmente da tutti coloro con cui facciamo business": così il presidente statunitense Donald Trump durante la conferenza stampa congiunta con il presidente polacco Andrzej Duda alla Casa Bianca. Trump ieri ha annunciato nuovi dazi del 10% su 200 miliardi di import cinese.

Aereo British Airways torna indietro dopo il decollo: paura a bordo del volo Alicante-Londra

LONDRA - Brutta disavventura per 150 passeggeri a bordo di un aereo della British Airways diretto a Londra. È successo oggi: era partito dall’aeroporto di Alicante-Elche in direzione di Londra, ma quattro minuti dopo, ha fatto dietrofront, ritrovandosi di nuovo a Alicante, scortato da alcuni mezzi di soccorso.

Secondo quanto si appreso, l'accensione di una spia, ha segnalato un possibile malfunzionamento al sistema idraulico, e il pilota ha scelto di virare e rientrare per sicurezza, dove l'aeromobile, dopo avere effettuato diversi giri per scaricare carburante, è atterrato senza alcun problema. La vita dei passeggeri e dei membri dell’equipaggio non è mai stata a rischio. I passeggeri sono stati riprotetti, su un volo della stessa compagnia in partenza nel corso della notte da Alicante.

L’allarme, evidenzia Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” è scattato a causa di problema tecnico all'impianto idraulico, collegato ai sistemi che guidano gli ordini, ad esempio, per manovrare il carrello di atterraggio o i flaps. Ma si è trattato solo in un guasto tecnico. Il team della manutenzione è al lavoro per la revisione del dispositivo. Intanto lo “Sportello dei Diritti” chiede maggiori garanzie all'Agenzia europea per la sicurezza aerea (AESA) circa il livello di sicurezza dei voli e spiegazioni sulle cause che hanno prodotto il "problema tecnico" e determinato un nuovo atterraggio d'emergenza.

Maugeri: a Formigoni 7 anni e 6 mesi

MILANO - I giudici della quarta sezione della Corte d'Appello di Milano hanno aumentato la condanna a 7 anni e 6 mesi nei confronti dell'ex governatore lombardo Roberto Formigoni, al quale in primo grado erano stati inflitti 6 anni. Formigoni è accusato di corruzione nell'ambito della vicenda dei presunti 'fondi neri' nella fondazione Maugeri.

Di Maio: "Ho piena fiducia in Tria"

ROMA - "Ho piena fiducia nel ministro dell'Economia Giovanni Tria per quello che sta facendo e ho piena fiducia nel gioco di squadra che stiamo facendo come governo". A dichiararlo il vicepremier Luigi Di Maio, parlando con i giornalisti durante la missione in Cina.

"Queste sono le 3 priorità: flat tax, reddito di cittadinanza e superamento della legge Fornero. Le metteremo nella legge di Bilancio: sì", ha proseguito il ministro.

"Sono dei mesi particolari, io ho lasciato una settimana molto particolare in Italia: nulla è semplice ma sicuramente alla legge di Bilancio ci saranno dei collegati molto importanti che riguardano la sburocratizzazione, la semplificazione del codice degli appalti, il fondo del venture capital per le start up innovative misto pubblico-privato", ha aggiunto Di Maio.

Conte: "La pace fiscale si farà"

ROMA - "La pace fiscale si farà: è imprescindibile. Così come, con gradualità, attueremo flat tax, reddito di cittadinanza e riforma della legge Fornero'. Così in un'intervista rilasciata a La Verità il premier Giuseppe Conte, che sul crollo di Genova fa sapere che si chiederà ad Autostrade di anticipare i soldi, 'e poi la ricostruzione avverrà a prescindere dal loro intervento'. E in merito alle tensioni nella maggioranza, in vista della manovra, evidenzia di 'non aver mai visto vacillare' il ministro Tria.

M5S presenta il disegno di legge per ridurre il numero dei parlamentari

ROMA - Presentati due disegni di legge costituzionali per la riduzione del numero dei parlamentari e l'introduzione del referendum propositivo. Ad annunciarlo il ministro per i rapporti con il Parlamento e la democrazia diretta, Riccardo Fraccaro.

“Migliorare le istituzioni e dare più potere ai cittadini - spiega il ministro in una nota - questa è sempre stata la nostra missione politica. "Ora passiamo ai fatti: sono orgoglioso di annunciare che sono stati depositati in Parlamento i disegni di legge costituzionale per la riduzione del numero di deputati e senatori e l’introduzione del referendum propositivo. Inizia una nuova era per l’Italia all’insegna dell’efficienza e della partecipazione. Le due proposte – aggiunge – viaggeranno in parallelo perché vogliamo valorizzare la centralità del Parlamento e al contempo consentire ai cittadini di partecipare direttamente alle decisioni pubbliche.

"La riduzione dei parlamentari a 400 deputati e 200 senatori consentirà di snellire l’iter di approvazione delle leggi, allineare l’Italia al resto d’Europa visto che abbiamo il più alto numero di rappresentanti eletti e risparmiare 500 milioni di euro a legislatura. Grazie all’introduzione del referendum propositivo gli italiani potranno essere parte attiva della vita politica, approvando direttamente le leggi che ritengono prioritarie ed esercitando un maggior potere di controllo sui loro rappresentanti. Sono i primi pilastri del cambiamento che stiamo realizzando – conclude Fraccaro – per portare l’Italia nella Terza Repubblica che vede al centro i cittadini e i loro diritti”.

Salvini a Unione africana: "Migranti mai equiparati a schiavi"

ROMA - "Mi limiterò a rimandare il comunicato di qualche giorno fa, per smentire qualsiasi equiparazione tra immigrati e schiavi". Sono le parole con cui il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, ha risposto all'Unione africana che si era sentita offesa dalle dichiarazioni dei giorni scorsi.

 "C'è qualcuno in Europa che li usa davvero come schiavi - evidenzia Salvini - ma io volevo difendere i profughi e che l'immigrazione di massa equivale a importare nuovi schiavi. Non ho niente di cui scusarmi, qualcuno non è stato in grado di leggere o di ascoltare quello che c'era da leggere e ascoltare. Mi resta il dubbio che a questo organismo sia arrivata una traduzione in francese non corretta".

Olimpiadi, Malagò: "Torino può ripensarci"

ROMA - "Siamo ancora in tempo. Non credo che Losanna non ci prenda in considerazione, oggettivamente è assolutamente aperta". Sono le parole del presidente del Coni, Giovanni Malagò, con cui lascia aperta una possibilità per un ripensamento in extremis di Torino a rientrare insieme a Cortina e a Milano nell'organizzazione dei Giochi Olimpici invernali del 2026.

Il presidente del Coni, parlando questa mattina a Radio Anch'io, ha affermato che con una candidatura a due "è sicuro che l'Italia ha meno possibilità di vincere, non avendo le garanzie del Governo".

Trema il Napoletano: sisma magnitudo 2.5 vicino Pozzuoli

NAPOLI - Trema la popolazione a Pozzuoli (Napoli) e nel circondario flegreo. In zona si sono distintamente avvertite due scosse: la prima, accompagnata anche da un boato, alle 23:36 di ieri con magnitudo 2.5; la seconda qualche minuto dopo, di intensità inferiore.

L'ipocentro è stato a soli 2 km di profondità, secondo i rilevamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv); epicentro l'area tra la Solfatara e la zona Pisciarelli.

Il terremoto è stato avvertito sia nella zona di Pozzuoli alta che sull'intero litorale flegreo dal quartiere di Bagnoli a Napoli fino ad Arco Felice e nell'entroterra fino a Quarto. Non si segnalano danni a persone e cose.

Ferrovie, Lezzi: "Per Fal Toninelli troverà soluzione migliore"

ROMA – “Sulle #Fal leggo di sterili polemiche fatte sulla pelle dei cittadini da troppi anni vittime di un servizio non all’altezza. Sono certa che Danilo Toninelli troverà la soluzione migliore nel segno della discontinuità”. Lo scrive su Twitter il Ministro per il Sud Barbara Lezzi.

Australia, otto brand più famosi di liquori richiamati per timori di contaminazione chimica

SYDNEY - Otto diversi marchi di alcolici sono stati richiamati dopo che la Food Standards Australia, ha segnalato che i prodotti potrebbero causare malattie se consumati. I prodotti sono venduti nei negozi di liquori al dettaglio nel Queensland, nel Nuovo Galles del Sud e nell'ACT. I marchi interessati sono le bottiglie da 700 ml di Veruschka Vodka, Mississippi Bourbon, Los Cabos Tequila, Yachtsman White Rum, Mudgee Rum, Barman's Choice Whiskey, Hunters Brandy e Her Choice Gin.

Tutti i marchi, evidenzia Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, sono etichettati come "forniti e imbottigliati in Australia per GJ Wholesale". I consumatori possono restituire il prodotto o i prodotti al punto di acquisto per un rimborso. Per ulteriori informazioni si consiglia ai clienti di contattare GJ Wholesale al numero 0411 150 254. Stando ai giornali, per ora il ritiro dei prodotti riguarda potenzialmente la sola Australia.

Auto: mercato Ue in crescita ad agosto, +29,8%

ROMA - Cresce durante i mesi estivi il mercato europeo dell'auto. Nel mese di luglio nell'Europa dei 28 più Efta (Islanda, Norvegia e Svizzera) le immatricolazioni sono state 1.313.857, in crescita del +10,1% rispetto allo stesso mese del 2017.

Ancora più deciso il rialzo in agosto: 1.171.760, con un balzo del 29,8% sull'analogo mese dell'anno scorso. I dati sono dell'Acea, l'associazione dei costruttori europei dell'auto.

Negli otto mesi sono state vendute 11.181.738 auto, il 5,9% in più dello stesso periodo del 2017.

In particolare il gruppo Fca ha venduto nell'Europa dei 28 più Paesi Efta 92.816 auto a luglio (+17,2%) e 73.259 in agosto (+38,9). Negli otto mesi le immatricolazioni sono 763.253, il 3% in più dell'analogo periodo dell'anno scorso, con una quota che scende dal 7% al 6,8%.

Fca registra nei mesi estivi "valori superiori a quelli del mercato europeo con un incremento delle vendite del 38,9% in agosto dopo il +17,2% ottenuto a luglio". A trainare i risultati sono i marchi Jeep (+158,1% in agosto e +90,8% in luglio) e Alfa Romeo (rispettivamente +80,3 e +27,4%). Lo sottolinea l'azienda in una nota sui risultati di vendite a luglio e agosto in Europa.

Bari, colpi di pistola scatenano il panico in strada: ferito pregiudicato 28enne

di PIERO CHIMENTI - Momenti di panico nelle strade di Bari. In pieno quartiere Madonnella sono stati esplosi dei colpi di pistola che hanno ferito un ventottenne pregiudicato. L'agguato sarebbe avvenuto tra via Dalmazia e via Spalato mentre la giovane vittima era seduta su un ciclomotore. Tra i presenti anche un consigliere comunale di Fratelli d'Italia.

Sul posto sono intervenute le forze dell'ordine con i Carabinieri e la Polizia locale. Non si conoscono ancora le generalità dell'uomo che è stato sparato, né le sue condizioni di salute ma non sarebbe in pericolo di vita.

I Negramaro si stringono intorno al loro 'Lele'

di PIERO CHIMENTI - La band pugliese Negramaro si è stretta intorno al suo chitarrista Emanuele Spedicato, giungendo al Vito Fazzi e riuscendo ad entrare per pochi minuti nella stanza della terapia intensiva in cui è ricoverato. Nella notte in cui era sopraggiunta la notizia, Sangiorgi, frontman dei Negramaro, aveva postato su facebook un pensiero al suo amico Lele: "Resta qui con me, fratello mio".

La Puglia conquista il gotha del turismo del lusso

BARI - La Puglia ha preso parte per la prima volta in qualità di supporting partner della manifestazione Pure Life Experiences 2018, l’evento business che ormai da 10 anni coinvolge per 5 giorni (dal 9 al 13 settembre) a Marrakech i principali Private Travel Designer del mondo, le proprietà di maggior prestigio, gli esperti di fama internazionale e i giornalisti delle più importanti testate del settore turismo luxury.

Il Pure è una manifestazione cui è possibile prender parte solo su invito, dopo una accurata selezione, e aperta esclusivamente alle figure apicali delle aziende: il 48% dei partecipanti, infatti, è composto da presidenti, amministratori delegati, direttori, proprietari. I “PUREist”, coloro che partecipano alla manifestazione, sono ormai una vera e propria community, i cui principi guida sono la capacità di creare avventure su misura in destinazioni che ispirino i viaggiatori, avendo come obiettivo la salvaguardia del pianeta e delle comunità locali. “PUREist change worlds” è la visione guida della manifestazione.

La destinazione Puglia da quest’anno è parte e protagonista di questo cambiamento. Una regione che riscuote sempre maggior successo nel settore del lusso e del turismo nel Mediterraneo grazie all’autenticità dei nostri luoghi, all’accoglienza delle nostre comunità e alla qualità crescente dell’offerta turistica, sia in termini di ricettività sia in termini di servizi. Tantissimi al Pure 2018 gli appuntamenti di networking in agenda con operatori provenienti da tutto il mondo, curati da Pugliapromozione, per la quale erano presenti Alfredo De Liguori, Marylina De Sario e Anna Pellegrino, cui si sono aggiunti incontri extra agenda su richiesta di Private Travel Designer desiderosi di conoscere la nostra regione.

Grazie a un activation point con una macchina fotografica tridimensionale gli operatri della stampa e i travel designer sono stati coinvolti nella condivisione di immagini e video sulla Puglia. Due gli operatori pugliesi presenti al Pure, già da qualche anno: Borgo Egnazia e Southern Visions.

Fc Bari 1908 in Terza categoria?

di NICOLA ZUCCARO - Non c'è pace per il Bari calcio. La notizia diffusa nella tarda mattinata di mercoledì 19 settembre 2018 del ricorso presentato da Cosmo Giancaspro al Tar potrebbe aprire un nuovo capitolo della telenovela che da tempo ha come principali protagonisti l'Fc Bari 1908 ed il Comune di Bari. E' contro quest'ultimo che il già patron biancorosso ha avviato l'azione legale al fine di riavere la gestione dello stadio San Nicola ed il titolo sportivo del club barese, concesso dall'Amministrazione Comunale ad Aurelio De Laurentiis lo scorso 31 luglio.

In attesa di sviluppi - secondo quanto anticipato dallo stesso Giancaspro a tuttobari.com - l'Fc Bari 1908, in quanto non definitivamente fallita, alla luce del mancato pronunciamento di una sentenza del Tribunale di Bari e atta a decretarne il fallimento, potrà essere regolarmente iscritta al Campionato di Terza Categoria 2018-2019 entro il 30 settembre 2018, poichè ancora titolare di licenza Figc e munita di relativa matricola federale.

Bari, al via le giornate di 'Oncologia Muscoloscheletrica'

BARI - Il prossimo 22 settembre presso la Sala Convegni dell’Istituto Oncologico ‘Giovanni Paolo II’ di Bari si terrà il primo convegno dedicato esclusivamente alla patologia oncologica dell’apparato muscolo-scheletrico.

L’incontro, promosso ed organizzato dal dott. Umberto Orsini, Ortopedico, Responsabile dell’Ortopedia Oncologica dell’Istituto ‘Giovanni Paolo II’,  è rivolto a Medici di Medicina Generale e a Medici Specialisti in Ortopedia, Radiologia, Radioterapia, Medicina Fisica e Riabilitativa,  Medicina Nucleare, Anatomia Patologica, Chirurgia Generale  Chirurgia Plastica.

La faculty è composta da Medici dell'IRCCS barese che illustreranno chiaramente alcuni concetti di base nonché quello che l'Istituto è in grado di offrire all'utenza e da Medici provenienti dall'Istituto Nazionale Tumori Regina Elena di Roma che condurranno l'auditorio verso un primo approccio ragionato e consapevole ad una patologia così vasta e complessa.

La sanità pugliese, ci spiega il dott. Orsini, ha da sempre registrato una carenza nell'offerta terapeutica integrata dei tumori primitivi e secondari dell'apparato muscolo scheletrico, determinando un esodo dei pazienti affetti da queste patologie verso centri specializzati siti in altre regioni. Questo ha portato ad un aumento della spesa sanitaria con disagi e notevole impegno economico per i pazienti.

Con l'intento di fornire un’assistenza sanitaria più articolata riducendo costi e disagi per i pazienti, la Regione Puglia ha promosso l'avvio del Centro di Ortopedia Oncologica presso l'Istituto Tumori Giovanni Paolo II di Bari ed ha stipulato una convenzione con l'U.O. di Ortopedia Oncologica dell'Istituto Regina Elena di Roma per un supporto nell'avvio dell'attività clinica.

La patologia oncologica dell'apparato muscolo scheletrico è vasta e complessa, con una moltitudine di istotipi diversi che rendono la diagnosi ed il trattamento particolarmente difficili, appannaggio di centri e di professionisti con preparazione specifica.

Il razionale di questo primo incontro è quello di iniziare a parlare di Ortopedia Oncologica, fornendo informazioni di base chiare e dettagliate su questa patologia, e su quello che il centro può offrire in termini di diagnostica e di terapia, con particolare attenzione alle tecnologie più moderne (diagnostiche terapeutiche e riabilitative).

I Medici di Medicina Generale in particolare rappresentano il primo fondamentale passaggio che porterà il paziente ad essere instradato nel giusto percorso diagnostico-terapeutico-assistenziale, ed è per questo che si intende coinvolgerli in modo consapevole e informato creando un legame stretto di collaborazione.

COORDINATORE EVENTO: 

DR. UMBERTO ORSINI - RESPONSABILE ORTOPEDIA ONCOLOGICA ISTITUTO GIOVANNI PAOLO II- BARI

Lucera e Foggia martoriate da un odore nauseabondo. De Leonardis presenta una interrogazione

BARI - Il consigliere regionale Giannicola De Leonardis ha presentato oggi un’interrogazione urgente al Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, sull’odore nauseabondo che puntuale è tornato a turbare le serate e le notti in particolare dei cittadini di Lucera e Foggia. Una questione ben nota che si trascina da anni, e che appare ben lontana da una definitiva soluzione, nonostante ripetuti controlli e analisi approfondite.

De Leonardis, che ha rimarcato come, oltre ai disagi determinati dal cattivo odore, vadano “considerate fondate e legittime anche le preoccupazioni della popolazione per la salute”, ha chiesto al Governatore se è a conoscenza dell’inquinamento olfattivo/ambientale indicato, e della presenza di un grande impianto di compostaggio sul territorio di Lucera, strettamente collegato a quanto è accaduto e sta accadendo, e oggetto di numerose iniziative e provvedimenti di natura legale e giudiziaria. Del progetto di ampliamento dell’impianto, “e del rischio di amplificare il problema al punto da trasformarlo in una vera e propria emergenza, di natura olfattiva, ambientale e sanitaria”. E quindi, se “ritiene imprescindibile il diritto per una vasta comunità di essere tutelata sul piano ambientale e sanitario, senza essere sacrificata per altre ragioni, e il dovere della Regione Puglia di garantire questo diritto”. Come? Per il consigliere sollecitando “nuovi e immediati controlli da parte di ARPA Puglia, per verificare ancora una volta cause e nature di tali emissioni odorigene, e i vertici dell’Asl Foggia per controlli al fine di valutare eventuali ripercussioni dal punto di vista sanitario”. E soprattutto, valutando “l’opportunità dell’ampliamento di un impianto che sta avendo un tale impatto negativo per il territorio, senza avere prima definitivamente risolto un problema che si trascina da anni, e senza adeguate garanzie per la salute e la qualità della vita dei cittadini e delle comunità interessate”. 

Malattie respiratorie da droga, M5S: "Avviare campagne di informazione e sensibilizzazione nelle scuole"

BARI - È necessario che la Regione si impegni ad attivare iniziative per sensibilizzare l’opinione pubblica sui danni provocati dalle Malattie Respiratorie da Droga (Ma.Re.D.) che sono molto studiate nei paesi del Nord-Europa e negli USA, ma quasi completamente sconosciute. È quanto chiedono con una mozione i consiglieri del M5S Antonio Trevisi e Marco Galante.

“La diffusione di queste malattie - dichiarano i pentastellati - è stata favorita dall’errata convinzione che le droghe inalate siano meno nocive di quelle iniettate. In realtà l’inalazione di eroina, cocaina ed ecstasy genera una serie di alterazioni gravi talvolta addirittura mortali. Sono stati osservati, infatti casi di asma, edema polmonare, polmonite, bronchite, pneumotorace, fibrosi polmonare, alterazioni dei vasi e dei linfonodi toracici, enfisemi, complicanze infettive e numerose altre patologie. Per questo - continuano - riteniamo necessario sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema e diffondere la conoscenza delle Ma.Re.D, anche attraverso la distribuzione nelle Scuole Medie Inferiori e Scuole Medie Superiori di materiale illustrativo didattico di facile lettura”.

Nella mozione si chiede anche di predisporre protocolli operativi per una migliore presa in carico e cura delle Ma.Re.D. e di porre in essere tutte le iniziative comunicative utili a informare sui gravi danni che producono le droghe, al sistema respiratorio.

“Sarebbe utile - concludono i consiglieri cinquestelle - valutare la possibilità di attivare, anche in via sperimentale e con la collaborazione delle ASL pugliesi e degli istituti Scolastici, specifiche iniziative informative sulle Ma.Re.D rivolte agli studenti e pensare di predisporre protocolli operativi per una migliore presa in carico e cura dei pazienti affetti da queste malattie”.