Header Ads

Ilva: operai accolgono reliquia san Bosco


TARANTO - Circa 30 operai dell'Ilva hanno accolto le reliquie di San Giovanni Bosco davanti all'ingresso della direzione dello stabilimento. Erano presenti l'Ispettore dei Salesiani, don Pasquale Cristiani, il cappellano del lavoro, Don Preziuso, e il segretario provinciale della Fim Cisl Panarelli.

I lavoratori si sono riuniti per qualche minuto di raccoglimento. E' stata scelta l'Ilva come tappa in considerazione del particolare momento che vive il territorio per le vicende legate al Siderurgico.

L'urna accompagnata dall'Ispettore dei salesiani del Sud Italia, don Pasquale Cristiani, è stata accolta in modo festoso dai lavoratori di questa grande industria che racchiude in sé tutte le contraddizioni dello sviluppo industriale del Sud. "Questa accoglienza - ha dichiarato don Pasquale Cristiani - è segno di una speranza che non muore, di una volontà di riscatto che va sostenuta. Don Bosco, operaio di Dio, è con voi per condividere i vostri problemi e le vostre speranze".