Consiglio regionale: sì a Guardie giurate su trasporto pubblico locale

BARI - Approvata a maggioranza la proposta di legge di modifica dell’art. 32 della L.R. n. 18/2002 in materia di trasporto pubblico locale.

L’iniziativa  punta a porre un freno al fenomeno dell’evasione dal pagamento dei titoli di viaggio,  nonché a garantire maggiore sicurezza sui mezzi di locomozione.

A tal fine le imprese concessionarie del servizio di trasporto pubblico locale potranno  utilizzare personale proprio o guardie giurate.

Un emendamento presentato da Fabiano Amati  (approvato a maggioranza) ha contenuto l’entità della sanzione amministrativa prevista per i viaggiatori sprovvisti del titolo di viaggio a 75 euro (dai 150 previsti inizialmente), riducibili alla metà se il pagamento ha luogo entro 30 giorni.

L’assessore al ramo Giovanni Giannini ha espresso soddisfazione per l’approvazione della pdl che rientra nell’ambito di quelle misure (efficientamento delle linee) richieste dal ministero per erogare il 10%  del Fondo nazionale trasporti alle Regioni.


Posta un commento

0 Commenti