Precari regione, Losappio “Perché le galline non diventano mai aquile”

BARI - Dichiarazione del Presidente del Gruppo consiliare Sel, Michele Losappio. “Un personaggio del 900 che ha fatto la storia del mondo liquidò gli stravaganti commenti di alcune modeste personalità della politica con questa dichiarazione: ‘per quanto si affannino le galline non diventeranno mai aquile’. Mi sono ricordato di questa frase  scritta nei libri di storia avendo la conferma dell’assenso del Parlamento all’emendamento dell’on. Palese (e Boccia) che consente alle regioni la proroga dei contratti dei cosiddetti precari storici. Ovviamente - aggiunge Losappio - il paragone è ridondante e un po’ esagerato.
Ma non troppo a giudicare dai sussurri, dai gemiti e dagli strepitii di soddisfazione che alcuni esponenti del Consiglio (dell’informazione e dell’apparato regionale) hanno espresso nei giorni scorsi nel contradditorio cammino dell’emendamento per ammonire il parlamentare (mio ‘antico’ avversario in Regione) a non darsi troppo da fare per quei giovani figli della Puglia.
Perché una cosa mi sembra chiara: forse è eccessivo paragonare Palese ad un’aquila, ma non i suoi ultimi e occasionali detrattori a delle galline”, conclude Losappio.

Nessun commento

Posta un commento

© tutti i diritti sono riservati
made with by templateszoo