Header Ads

Cuba in soccorso dell'Italia: in arrivo 53 medici ed infermieri

di PIERO CHIMENTI - Il grido d'aiuto della sanità italiana, ormai allo stremo nella lotta contro il Coronavirus, ha trovato la risposta di Cuba pronta a far partire 53 persone tra medici ed infermieri, esperti in virologia ed immunologia, che andranno a Crema per combattere il virus.

Il governo guidato da Miguel-Diaz era già intervenuto in altri Stati come Haiti, colpita dal colera e dal terremoto, Sierra Leone, con l'ebola ed ora in Italia porteranno con sé scorte di medicinali, contenenti Alfa 2B, che in Cina e Corea del Sud si è dimostrato il più efficace nella lotta al virus.

L'isola caraibica, nonostante stia preparandosi alla chiusura dei confini, per prepararsi ad affrontare il Covid-19, che ha fatto 21 positivi, ha dato disponibilità all'Italia per provvedere al rimpatrio dei nostri connazionali, uno dei quali però è morto a 61 anni, colpito dal virus, ma che era già malato d'asma.