Header Ads

Catturato l'ultimo fuggitivo: Aghilar torna in carcere


PIERO CHIMENTI - E' tornato nel carcere di Foggia Cristoforo Aghilar, il 37enne accusato di aver ucciso lo scorso ottobre a coltellate la mamma della ex fidanzata. L'uomo, dopo la fuga insieme ad una settantina di detenuti lo scorso marzo, è stato trovato in un casolare di Minervino Murge, in provincia di Bat, dopo aver trascorso il suo periodo di fuga, tra Orta Nova e la provincia d Bat.

La città di Orta Nova, luogo in cui si è consumato il crimine, tira un sospiro di sollievo, con il Sindaco Lasorsa che posta su facebook il proprio ringraziamento ai carabinieri: "Un ringraziamento a tutti i carabinieri che in questi mesi complicati si sono adoperati nella cattura dell'evaso Cristoforo Aghilar ma anche nel tutelare la famiglia di Filomena Bruno. Sono stati giorni di paura e di tensione nel nostro paese ma ora, invece, possiamo dire che la nostra comunità torna a respirare. Ancora una volta ci uniamo al coro unanime nel chiedere giustizia per Filomena Bruno affinché mai più ci possano essere casi analoghi in futuro".

Esulta anche la famiglia della donna uccisa, che con la cattura di Aghilar potrà tornare alla propria quotidianità, dopo essere stata trasferita in un luogo protetto dopo la fuga dell'uomo.