Header Ads

La sciatalgia blocca Papa Francesco per i riti del 31 dicembre e del 1 gennaio

(Vatican media)
CDV - Una dolorosa sciatalgia impedirà a Papa Francesco di celebrare le liturgie di fine e inizio anno. E' quanto comunicato dalla Sala Stampa Vaticana che, nella tarda mattinata di giovedì 31 dicembre 2020, ha diramato il programma delle celebrazioni completo dei rispettivi sostituti del Santo Padre.

La Santa Messa delle 17 di quest'oggi in San Pietro, che sarà celebrata da S.E. Cardinal Giovanni Battista Re, sarà completata dalla recita del Te Deum (inno di ringraziamento di fine anno), alla presenza dello stesso porporato.

Domani, venerdì 1 gennaio 2021, a presiedere la solenne celebrazione mattutina, sempre nella Basilica Vaticana, sarà il Segretario di Stato vaticano S.E. Cardinale Pietro Parolin. Resta confermata per il Sommo Pontefice la recita dell'Angelus dal Palazzo Apostolico, alle ore 12 della stessa mattinata.