Header Ads

Franco Mancini: ecco l'omaggio in musica degli Avenida

BARI - Il 30 marzo 2012 a Pescara veniva prematuramente a mancare un campione, che aveva rivoluzionato il ruolo del portiere nel calcio: Franco Mancini, lucano doc, calciatore simbolo di Zemanlandia, e non solo. Amato anche da tifoserie avversarie, campione riconosciuto, qualunque maglia abbia indossato, e una passione vera per la musica reggae e la batteria.

A lui Francesco e Stefano Capasso, cantautore e compositore della band pugliese Avenida, hanno dedicato un brano: "Il Volo di un Campione", uscito proprio a qualche giorno dal triste anniversario.

Aveva gli occhi neri, inconfondibili, Franco Mancini e sembrava che proprio con quelli stregasse il pallone, per evitare i gol. Era nato a Matera, dove i suoi genitori avevano un panificio, il 10 ottobre 1968. Tra il 1991 ed il 2001 ha collezionato 240 presenze in 9 campionati disputati in Serie A. Cresciuto nella squadra locale del Matera, nella quale ha giocato 3 stagioni in Serie C2 (84-85, 85-86, 86-87), è passato poi al Bisceglie e successivamente al Foggia dove, nell'arco di tre anni, effettua la scalata dalla serie C1 alla serie A. Portiere esuberante, ambizioso, scaltro, le sue mitiche uscite hanno appassionato generazioni di tifosi e appassionati di calcio. Quello bello, vero, giocato, pulito.

La voce è di Francesco Capasso, Stefano Capasso al pianoforte, Giuseppe Capasso al basso e Luigi Capasso alla batteria, con la partecipazione dell'artista foggiano Francesco Magistro alle chitarre. La produzione audio e video è a cura di Clab studios, con il ledwall e le luci di Pianeta Musica e Avl.