Header Ads

Patrizia Sardisco è la vincitrice del Premio Ischitella-Pietro Giannone 2021


ISCHITELLA (FG) - Nella XVIII edizione del concorso per una raccolta poetica inedita nei dialetti d’Italia, Patrizia Sardisco è la vincitrice della diciottesima edizione del Premio Ischitella-Pietro Giannone 2021 con la raccolta “Sìmina ri mmernu” (Semina d’inverso) in dialetto siciliano.

Secondo classificato Nevio Spadoni con la silloge “L’incòẓan” (L’incudine) in dialetto romagnolo di area ravennate, Ville Unite. Terzo Antonio Maddamma con la raccolta “B’stiulin” (Bestioline) in dialetto di Senigallia (AN).

La scelta dei vincitori è stata operata dalla Giuria dopo una selezione delle raccolte poetiche di undici finalisti, di cui facevano parte, oltre ai tre vincitori, i poeti: Fabio Biasio (dialetto veneto), Marco Carbone (dialetto genovese), Nicola Grato (dialetto siciliano), Gianni Iasimone (dialetto di Pietravairano, alto casertano), Edoardo Penoncini (dialetto romagnolo di Ferrara), Grazia Scuderi (dialetto siciliano), Gianpaolo Serra (in sardo), Pietro Stragapede (dialetto di Ruvo di Puglia).

Il Premio è organizzato dal Comune di Ischitella (FG), in collaborazione con l’Associazione “Periferie”. Si avvale di una Giuria composta da Franzo Grande Stevens (Presidente onorario), Rino Caputo (Università Roma Tor Vergata) Presidente, Anna Maria Curci (poetessa, Redazione “Periferie”), Manuel Cohen (poeta e critico letterario), Vincenzo Luciani (poeta), Giuseppe Massara (Università Roma La Sapienza), Cosma Siani (Università Roma Tor Vergata), Marcello Teodonio (Centro Studi Giuseppe Gioachino Belli).

La premiazione dei vincitori si terrà sabato 4 settembre 2021 a Ischitella (FG) e sarà preceduta venerdì 3 settembre da un reading dei poeti vincitori a Foce Varano.

Il Sindaco di Ischitella, Carlo Guerra, e l’Assessore alla Cultura, Valeria Disciglio, hanno affermato: “la nostra cittadina, che ha dato i natali a Pietro Giannone e che è stata omaggiata da poesie di oltre cinquanta poeti delle diverse lingue d’Italia, accoglierà, ascolterà e premierà i poeti vincitori e finalisti della diciottesima edizione”.