Header Ads

Trinitapoli, successo di partecipazione per il 2° raduno nazionale dei vespisti


MICHELE MININNI
- Grande successo per il 2 ° raduno nazionale dei Vespisti provenienti da tutta Italia per festeggiare il decennale della nascita dell’associazione stessa. Numerosi i partecipanti circa 450 vespisti provenienti da tutta la Puglia: Bari, Canosa Foggia, Manfredonia,Barletta, Cerignola, Castellaneta, Taranto, Lecce, anche dal Molise Isernia, Termoli, da Canale Monterano ( Roma ) dalla Campania: Napoli, San Felice al Cancello (Caserta) da Melfi. 

Un programma intenso organizzato dall’associazione locale Vespisti d’Italia grazie al presidente Lo Russo Girolamo insieme al suo direttivo (Defidio Massimo, Peschechera Ruggiero,Sisto Angelo e Sisto Giacinto lo speaker Acquafredda Giuseppe). Dopo la benedizione di tutti gli assocati con la presenza di Mons. Giuseppe Pavone, il Sindaco Emanuele Losapio, il serpentone delle vespe ha sfilato per tutta la Città per far conoscere le bellezze artistiche della zona fino a concludersi presso gli scavi degli Ipogei Madonna di Loreto. 

L’evento si è concluso con le premazioni dei gruppi Vespe d’Italia, oltre alla vespa più antica proveniente da Rodi Garganico del 1947. “ E’ stato un grande sforzo organizzare questa edizione - dichiara al Giornale di Puglia il presidente Lo Russo Girolamo - ma soddisfatti del nostro operato, un grazie personale alle Associazioni che hanno collaborato come i Volontari Carabinieri, Volontari della Polizia Penitenziaria e la Croce Rossa e Tautor”.