Razzo russo colpisce convoglio umanitario: 23 morti

PIERO CHIMENTI - Un missile russo ha colpito un convoglio umanitario di civili intenti a lasciare Zaporizhzhia, prima dell'annessione russa, facendo 23 morti. A darne l'annuncio, accompagnato dalle drammatiche immagini, è stato il capo regionale militare ucraino Oleksandr Starukh, che su Telegram ha dichiarato: "Le truppe russe hanno colpito con dei razzi un convoglio umanitario civile in uscita da Zaporizhzhia, provocando almeno 23 vittime. Le persone erano in fila per lasciare il territorio temporaneamente occupato, per prendere i loro parenti e portarli via”.

Posta un commento

0 Commenti