Giappone, è morto Antonio Inoki

PIERO CHIMENTI - Il Giappone, insieme al mondo del wrestling, piange Antonio Inoki morto a 79 anni. Inoki, insieme al 'Gigante' Baba, sono i protagonisti del cartone animato Uomo Tigre, che ha il merito di portare nel Sol Levante il wrestling moderno fondando nel 1972 la lega professionistica giapponese. Il suo mito, però, non si spegne dopo il ritiro dal ring avvenuto nel 1988. Diventa infatti nel 1989 parlamentare giapponese tra le fila di Spott e pace ed è fondamentale nel 1990 per il rilascio di ostaggi giapponesi in Iraq e per la diplomazia con la Corea del Nord, anche se non per canali ufficiali.

Posta un commento

0 Commenti