Bari, incendio in stabile in Piazza Umberto: 69enne muore carbonizzato


BARI - Sarebbe morto per le ustioni il 69enne che abitava nell'appartamento al piano rialzato del palazzo signorile di piazza Umberto. L'incendio è divampato ieri mattina nell'appartamento di 20 metri quadrati e al momento non sono chiare le cause perché, secondo quanto si è appreso, le fiamme hanno distrutto tutto ciò che poteva averlo provocato. L'uomo viveva da solo da anni, quindi è impossibile risalire ai momenti precedenti all'incidente. 

Il corpo del 69enne è stato ritrovato completamente carbonizzato e a nulla sono valsi i soccorsi dei Vigili del Fuoco, giunti in strada dopo l'allarme di un residente che ha notato del fumo uscire dall'abitazione. 

Una volta dentro hanno trovato la finestra con la persiana abbassata. Non risultano effrazioni e quindi al momento è esclusa la traccia dell'omicidio, così come la possibilità che possa essersi trattato di un malfunzionamento del quadro elettrico, perfettamente funzionante. 

Resta l'ipotesi di un gesto volontario.

Posta un commento

0 Commenti