BREAKING NEWS

Attualità

Sport

Spettacoli

mercoledì 2 marzo 2011

Francavilla Fontana, sequestrati per truffa beni di 3 società: 10 indagati

FRANCAVILLA FONTANA (BR). Il complesso di beni aziendali di tre societa' specializzate nel ramo casalinghi e alimentari e' stato sequestrato dai carabinieri della Compagnia di Francavilla Fontana, in provincia di Brindisi nell'ambito di una inchiesta su una serie di truffe ai danni di societa' e imprese. Il provvedimento preventivo e' stato emesso dal sostituto procuratore della Repubblica Raffaele Casto e convalidato dal gip del Tribunale della citta' pugliese.

IL SEQUESTRO - Sotto sigillo sono finiti capannoni, magazzini, esercizi commerciali e punti vendita presenti nelle provincie di Brindisi, Taranto e Bari per un valore approssimativo di circa 10 milioni di euro. Al centro delle indagini un'associazione a delinquere finalizzata alla commissione di truffe ed alla ricettazione di beni di provenienza illecita. Tra i dieci indagati anche Giancarlo Capobianco, ritenuto esponente di spicco della criminalita' di Francavilla, attualmente detenuto con l'accusa di associazione di stampo mafioso. Sotto inchiesta la societa' a lui riconducibile, la Ce.Di. srl. Numerose societa', sia pugliesi che del nord Italia, sono rimaste truffate per un danno che dovrebbe ammontare ad alcuni milioni di euro.

Posta un commento

 
'Giornale di Puglia' è una testata registrata n. 1314/2010, Trib. di Bari 06/05/2010 | Direttore: Vito Ferri | Editore: 'Arcadia Club' | Copyright © 2014 Giornale di Puglia
Powered by Gdp 2014