Lecce: picchiava la moglie per per avere soldi per droga e alcol

LECCE - I carabinieri della stazione di Specchia, in provincia di Lecce, in collaborazione con quelli della stazione e della compagnia di Tricase, hanno arrestato, per maltrattamenti in famiglia ed estorsione continuata, un 40enne, gia' noto alle forze di polizia, che da diverso tempo, picchiava la moglie per farsi dare il denaro con il quale acquistava sostanze stupefacenti e bevande alcoliche.
All'arrivo dei militari, chiamati dalla donna, l'uomo e' fuggito a bordo della propria auto ma e' stato fermato poco dopo nel Comune di Montesano Salentino. Aveva un tasso alcolico pari a 2,29 grammi per litro, superiore di quasi cinque volte al massimo consentito dalla legge.

Posta un commento

0 Commenti