Header Ads

Amministrative 2012: c'è compensazione nei ballottaggi

di Nicola Zuccaro. Scongiurato a Gioia del Colle il rischio dell''anatra zoppa' (fenomeno che vede opposti nei colori politici sindaco e maggioranza politica vittoriosa) torna, dopo la parentesi di Pietro Longo sconfitto col 38,65 %, Sergio Povia alla carica di Sindaco del Comune al confine fra le Province di Bari e Taranto. Povia, espressione del Centro-Sinistra, stravince sul Presidente del Consiglio Provinciale di Bari sostenuto dal Centro-Destra. Quest'ultima aggregazione prevale a Terlizzi. Nichi Vendola perde a casa sua col candidato Berardi, fermatosi al 37,86% a confronto del vincitore Gemmato che sostenuto dal Pdl vince col 62.13%.
Per Sel, compagine di cui il governatore regionale è segretario nazionale c'è da registrare un'altra sconfitta in quel di Gravina dove un Centro-Sinistra spaccato vede prevalere su Rino Vendola (43,92%) sostenuto da un Pd solitario, l'altro candidato Sergio Valente col 56,07%.
Vittoria solitaria del Partito democratico anche a Santeramo dove D'Ambrosio sconfigge l'ex sindaco Vito Zeverino (Puglia per Vendola) col 53%.
Centro-sinistra diviso anche a Giovinazzo ma perdente. Tommaso De Palma col 62,32% sostenuto da Idv Mep e Liste Civiche prevale su Lia D'Agostino che sostenuta da Pd e Sel si ferma al 37,68%.
 Così non è stato nella vicina Bitonto dove la stessa coalizione vince perchè compatta con Abbaticchio che col 65,4% prevale su Intini sostenuto dal Pdl che al cospetto di un Centro-destra a ranghi sparsi vince a Castellana.
Francesco Tricase con 56,71 % prevale sull'ex primo cittadino Simone Pinto fermatosi al 43,28 %. Risultati che pur condizionati dalle specificità politico-amministrative dei Comuni chiamati al voto esprimono un quadro che in vista delle Politiche del 2013 è di sostanziale equilibrio perchè condizionato dall'etereogeneità e dalle divisioni ancora presenti sia nel Centro - Sinistra che nel Centro - Destra.