Header Ads

9 e mezzo, la rassegna cinematografica dedicata a mamme e bimbi

BARI – Tre realtà locali per l’organizzazione dell’unico evento cinematografico pugliese dedicato alle neomamme. Dopo il successo dello scorso anno torniamo con i nostri piccoli davanti al grande schermo.

Questa volta il Multicinema Galleria e le mamme blogger di Come nasce una mamma, hanno contato sulla collaborazione di un’azienda locale produttrice di pannetti, la Sanigen SPA con i marchi BabyBell e Berry Dry.

Un palinsesto di tre giornate (per ora) dedicate allo svago e alle esigenze delle neo famiglie attraverso la visione di un bel film, una commedia che permetta di svagarsi e di passare un pomeriggio al cinema senza dover lasciare i propri bimbi. Una sala dedicata con luci soffuse e volume ridotto; una zona cambio appositamente allestita; un parcheggio passeggini e tante sorprese in omaggio per tutte le neo famiglie.

La giornata inaugurale è l’11 ottobre.

“La nostra rassegna – spiegano Serena Fortunato e Benedetta Maffia, ideatrici di comenasceunamamma.it – è l’unica in grado di portare mamme in allattamento con bimbi anche piccolissimi in una sala cinematografica. Ancora una volta il nostro blog – divenuto in un anno luogo di scambio e confronto - tenta di sopperire all’assenza (evidente) di luoghi fisici per il dialogo di persone che hanno stesse esigenze, paure, domande. Questa rassegna è solo una minima parte del nostro impegno, affinché la nostra città possa diventare “amica delle mamme e dei bebè”.

“Ci piace molto l’idea – spiega Annabella Cascione, neo Socia della Sanigen SPA – di diventare una realtà aziendale con una coscienza di impresa, un attore utile e attivo sul territorio in cui viviamo (oltre che lavorarci). Per questo abbiamo abbracciato la filosofia di Comenasceunamamma.it e aperto un dialogo con le mamme del territorio. Vogliamo operare per la crescita e la soddisfazione delle persone ma soprattutto per quella dei bambini, principali protagonisti del futuro”.
“Siamo felici – spiega Francesco Santalucia – di riproporre l’iniziativa perché crediamo molto nei servizi che un Cinema come il nostro deve offrire alla città. Questa rassegna può creare per le neo famiglie un momento di svago e di piacere, nonché di condivisione di un evento così importante come quello della nascita e della crescita di un figlio”.