Header Ads

UniCons: disservizi e bollette gonfiate per l'apparecchio Webcube

BARI - UniCons lancia l'allarme per i disservizi, segnalati da numerosi utenti con Webcube, l’apparecchio H3G da inserire in una presa telefonia per navigare in internet senza limiti. Lo rende noto l'associazione in una nota.

Il contratto di abbonamento del gestore 3 per il Webcube - si apprende nella nota - prevede che a fronte di un canone fisso mensile, l’utente possa navigare senza limiti in modalità senza fili. Purtroppo però gli utenti stanno riscontrando che l’apparecchio indirizza verso siti a pagamento, e si trovano loro malgrado, a ricevere fatture “gonfiate” di diverse centinaia di euro.

Un ennesimo tentativo di far pagare agli utenti somme diverse da quelle previste dal contratto, afferma il presidente di UniCons, Avv. Francesco Saverio Del Buono, che invita gli utenti a contestare queste fatture, rivolgendosi all'associazione al numero 3480086073 ed all’indirizzo email uniconspuglia@hotmail.it , per avviare le procedure di storno o di rimborso di queste somme illegittimamente richieste agli utenti.