Header Ads

Bari, al Redentore lo Short Master in 'L’educatore nei servizi per minori'


BARI - Al Redentore di Bari, nei locali dell’APS “Laboratorio Don Bosco oggi: Educazione - Cultura - Pastorale (= DB LAB)”, è iniziato, il 21 aprile scorso, lo Short Master in “L’educatore nei servizi per minori”. L’iniziativa è il frutto della collaborazione fortemente voluta dall’Università degli Studi di Bari A. Moro con l’Opera salesiana di Bari. Il Direttore stesso della casa, don Francesco Preite, ha espresso la sua soddisfazione asserendo che “in quanto salesiani il nostro carisma è da sempre improntato all’educazione. Nella chiesa e nel mondo la nostra missione è proprio quella di educare i ragazzi, i minori e le famiglie. Ecco allora che questa collaborazione ci da quella competenza e quella ricchezza tipica della cultura universitaria che è importante nel lavoro educativo”. 

Direttrice del corso è la Prof.ssa Valeria Rossini che, nel giorno dell’inaugurazione, ha tenuto a sottolineare che “questo Short Master si inserisce perfettamente nel percorso di definizione specifico dell’educatore e del pedagogista e in qualche modo permetterà l’acquisizione di nuove competenze utili alla formazione di un profilo definito, spendibile nel mondo del lavoro”. Il corso prevede quattro moduli, teorici e pratici, ciascuno composto da due lezioni frontali e due laboratori, e uno stage finale da svolgere presso i diversi servizi che l’istituto Redentore offre. Al termine, superato un questionario di valutazione finale, verrà rilasciata apposita certificazione sulle competenze acquisite. 
L’obiettivo è di contribuire alla formazione e alla qualificazione professionale della figura dell’educatore che opera specificatamente nelle strutture e nei servizi socio-educativi e assistenziali per minori. Esso è inoltre diretto a quelle professionalità (operatori, animatori ecc.) chiamate a operare congiuntamente alle figure educative in un lavoro di rete che richiede una forte condivisione di finalità e propositi e una stretta partecipazione nel campo della progettazione socio-educativa. 

Le competenze che lo Short Master si propone di far acquisire ai corsisti riguardano la conoscenza della legislazione nazionale e regionale e delle direttrici organizzative e gestionali dei servizi per i minori, l’approfondimento delle problematiche psicopedagogiche dei minori inseriti nelle suddette strutture, la capacità di stabilire una relazione educativa positiva con il minore e di predisporre un piano educativo individualizzato e personalizzato per rispondere efficacemente ai suoi bisogni educativi e accompagnarlo verso l’autonomia e l’inclusione sociale. Particolare attenzione sarà posta all’impostazione metodologica del lavoro educativo, che adotta lo stile preventivo di Don Bosco per aiutare i corsisti a operare efficacemente soprattutto nelle situazioni di disagio e di devianza. 

Le lezioni e i laboratori si terranno presso le sale della Biblioteca di quartiere “Don Bosco” (Via Martiri d'Otranto 69) il venerdì, dalle ore 15:00 alle ore 19:00, e il sabato, dalle ore 9:00 alle ore 13:00.