'Ndrangheta a Firenze: sequestrati bar e pizzeria

FIRENZE - Sequestrati beni per 4 milioni di euro dalla Dia di Firenze al termine di un'indagine su un riciclaggio per conto della cosca di 'ndrangheta Giglio di Strongoli (Crotone). Indagate sei persone. I reati ipotizzati sono evasione fiscale e riciclaggio.

Tra i beni sequestrati, i bar "Caldana" e "Il Barco" di Firenze il ristorante "Pizza Man", sempre di Firenze, e il complesso edilizio "Il Teatro", nel quartiere del Pino a Prato.

0 commenti:

Posta un commento