Header Ads

Minacciano carabinieri sul posto di blocco


di PIERO CHIMENTI - In un normale posto di blocco i carabinieri di Latiano Riva, in provincia di Brindisi, hanno fermato un ragazzo di 22 anni a cui era stata ritirata la patente da 5 mesi. La situazione, già tesa, è stata ulteriormente surriscaldata dal fratello più piccolo del giovane, che ha inveito contro i carabinieri minacciando di morte un militare.

In questa assurda commedia è intervenuta anche la mamma dei giovani, anche lei schieratasi contro i carabinieri, asserendo che avrebbero "fatto bene ad uccidere il carabiniere di Foggia". I due giovani sono stati arrestati mentre la mamma è ancora a piede libero. Tutti e tre comunque dovranno rispondere in tribunale del loro comportamento.