Header Ads

Lonigro: "Landella perché l’area ex Sfir non è stata riqualificata?"


FOGGIA – “Il progetto permetterà di riqualificare un’area industriale dismessa”. E’ scritto proprio così sul sito internet della Centrale Biomasse Enterra di Località Scalo Rignano Garganico, ubicata nel territorio di Foggia, sulla strada provinciale 22. “C’è scritto, ma la riqualificazione dell’area industriale dismessa, quella dove sorgeva il vecchio zuccherificio Sfir, non è mai stata completata: è compito del Comune di Foggia vigilare sul completamento della riqualificazione, ma basta osservare l’area e riguardarsi il progetto per capire che le cose sono andate diversamente”. La questione è quella inerente l’area della Centrale Biomasse Enterra. A sollevarla è Pino Lonigro. 

Il candidato al Consiglio comunale di Foggia, nella lista la Città dei Diritti, sostiene che il sindaco Landella e il Comune di Foggia, non vigilando sulla piena realizzazione del progetto iniziale, abbiano di fatto permesso che l’area attorno alla Centrale sia rimasta una zona degradata. “Del resto, basta vedere le condizioni dei caseggiati posti a ridosso della struttura Enterra”, ha aggiunto Lonigro. “Sarebbe interessante se il sindaco Landella spiegasse i motivi dell’omesso controllo sul progetto di riqualificazione”, ha detto il candidato consigliere che sostiene la candidatura a sindaco di Pippo Cavaliere.