Ad Section

Tinto Brass ricoverato a Roma

ROMA - Il re del cinema erotico, Tinto Brass, è stato ricoverato in gravi condizioni all'Ospedale Sant'Andrea di Roma. Il regista, 86 anni, è stato colpito da febbre alta e portato d'urgenza nel nosocomio in prognosi riservata. A renderlo noto è stato il 'Corriere della Sera' che ha sentito la moglie, Caterina Varzi, che ha confermato che il maestro dell'erotismo si trova in terapia intensiva e sono in corso degli accertamenti. Il regista milanese, colpito da un ictus nel 2010 dal quale si era completamente ripreso, stava lavorando a un nuovo film.

Secondo il Corriere della Sera che riporta la notizia del ricovero la situazione è precipitata lunedì sera nella villa di Isola Farnese dove il regista vive da molti anni. Sempre il quotidiano riporta le parole dette dal regista a proposito del fortissimo legame che lo lega alla moglie e le sue idee sul fine vita: "Nel caso io non sia più in grado di badare a me stesso, Caterina sceglierà per me la cosa giusta. Le consegno la chiave della mia vita, sicuro che la girerà al momento giusto".



Iscriviti ora